Una rassegna delle prove – 2HealthyHabits


Il diabete di tipo 2 (T2D) è stato a lungo considerato una malattia cronica progressiva e incurabile, in gran parte perché i metodi tradizionali di trattamento hanno avuto un potenziale limitato per invertire la malattia.

 17 maggio Blog image.png

Più recenti la ricerca suggerisce che l'inversione è possibile attraverso tre metodi: chirurgia bariatrica, diete ipocaloriche (LCD), diete ipocaloriche (VLCD) e restrizione di carboidrati.

Sarah Hallberg, DO, MS di Virta Health ha recentemente pubblicato una recensione di 99 articoli originali esaminando le prove per l'inversione del diabete di tipo 2 usando ciascuno dei tre metodi di inversione. Abbiamo incluso i vantaggi e le limitazioni di ciascuna delle seguenti sintesi.

Definizione dell'inversione del diabete. Abbiamo definito l'inversione come mantenimento di un HbA1c inferiore al 6,5% senza l'uso di farmaci per il controllo glicemico. La metformina è stata esclusa da questo criterio perché non è specifica per il diabete.

Intervento di inversione del diabete 1: chirurgia bariatrica: Gli interventi bariatrici più comunemente eseguiti negli Stati Uniti includono laparoscopica e robotica Roux-en-Y gastrico Bypass (RYGB) o Sleeve Gastrectomy (SG). Anatomicamente, entrambi riducono la dimensione dello stomaco con RYGB anche deviando l'intestino tenue. La chirurgia bariatrica ha anche dimostrato di causare alterazioni nei rilasci dell'ormone GI che possono avere effetti sul mangiare, sulla fame e sulla sazietà e anche sulle popolazioni di microbiota intestinale.

Vantaggi della chirurgia bariatrica:

  • Miglioramento unilaterale della glicemia dopo l'operazione
  • Alti tassi di remissione T2D rispetto ai gruppi non chirurgici
  • Tassi di remissione a tre anni fino al 68,7% dopo RYGB
  • Rapidi miglioramenti della glicemia (entro poche ore), che probabilmente rappresentano le risposte enteroendocrine al flusso alterato di contenuto intestinale (cioè, segnalazione di acido biliare e cambiamenti nel microbiota e nel loro metaboloma).

Svantaggi della chirurgia bariatrica:

  • La chirurgia di qualsiasi tipo può essere associata a complicanze che portano a morbilità o mortalità. I tassi di complicanze sono stati dichiarati pari al 13% e al 21% rispettivamente per SG e RYGB.
  • Costi finanziari significativi per una media di $ 14,389US.
  • Aumento della probabilità di eventi avversi a lungo termine. I principali eventi avversi comprendevano intolleranza al farmaco, necessità di reintervento, infezione, perdita anastomotica e eventi venosi e tromboembolici.

Intervento di inversione del diabete 2: diete ipocaloriche (LCD). Diversi studi hanno riportato una perdita di peso di successo con diminuzione della resistenza all'insulina e uso di farmaci a seguito di un LCD o di un VLCD. Le calorie totali al giorno negli studi per le VLCD vanno da 400-800 kcal. Gli LCD vanno da 825-1800 kcal al giorno e la gamma più alta ha dimostrato di essere significativamente meno efficace. La ricerca suggerisce che gli LCD sono efficaci nell'invertire il diabete a breve termine (fino a due anni), specialmente nei pazienti con una diagnosi di diabete più recente.

Vantaggi degli LCD:

  • Miglioramenti rapidi nella glicemia controllo Una dieta a basso contenuto calorico di 900 kcal, di cui 115 g di proteine, ha portato a un significativo miglioramento del controllo glicemico attribuito a miglioramenti nella sensibilità all'insulina.
  • Efficace a breve termine. A La chirurgia VLCD e bypass gastrico sono risultati ugualmente efficaci nel raggiungimento della perdita di peso e nel miglioramento dei livelli di glucosio e di HbA1c nei pazienti obesi con T2D a breve termine. DiRECT (Diabetes Remission Clinical Trial), una sperimentazione clinica randomizzata a cluster basata sulla comunità con 306 partecipanti relativamente sani con T2D (dati una formula di 825 kcal / giorno per 3-5 mesi) ha rilevato che ad un anno, il 46% dei pazienti incontrava studiare i criteri di remissione del diabete (HbA1c <6,5% senza farmaci antiglicemici). Questo è sceso al 36% a due anni.

Svantaggi di LCD e VLCD:

  • Complessivamente difficile da sostenere. In uno studio, la perdita di peso persisteva nei pazienti trattati con dieta solo per il primo tre mesi, indicando difficoltà con la manutenzione a lungo termine. Altri studi hanno anche riportato un pattern simile di normalizzazione precoce del glucosio nel sangue senza uso di farmaci, ma i miglioramenti non sono stati sostenuti a lungo termine. Uno studio ha mostrato che mentre un VLCD normalizzava i livelli di glucosio entro una settimana; tuttavia a 12 settimane più di un quarto dei pazienti ha avuto una recidiva precoce del diabete con un recupero medio del peso del 20%.
  • Richiede una sostanziale restrizione calorica. È necessario un livello sostanziale di restrizione calorica per generare una sufficiente perdita di peso per invertire il diabete. Interventi a breve termine con moderata limitazione di energia con metformina (che ha portato a modesta perdita di peso) sono stati meno efficaci nell'invertire il diabete rispetto alle cure standard per il diabete.
  • Grave restrizione energetica può avere effetti negativi a lungo termine. hanno suggerito che il corpo subisce un adattamento fisiologico e metabolico in risposta alla restrizione calorica, e questo potrebbe spostare il proprio equilibrio energetico e la regolazione ormonale del peso verso il recupero di peso dopo la perdita di peso.

Intervento di inversione del diabete 3: Limitazione di carboidrati: l'insulina è stata scoperta nel 1921, le diete a basso contenuto di carboidrati (LC) erano lo standard di cura per il diabete. Con l'insorgenza di insulina esogena, l'obiettivo è stato quello di mantenere il controllo dello zucchero nel sangue attraverso l'uso di farmaci invece di prevenire aumenti del glucosio nel sangue limitando i carboidrati nella dieta. In risposta a recenti studi, l'idea di prevenire aumenti degli zuccheri nel sangue con restrizione di carboidrati ha trovato la strada per tornare agli standard di cura tradizionali.

Una dieta a basso contenuto di carboidrati limita in genere i carboidrati a meno di 130 grammi al giorno, e una dieta chetogenica a 20-50 grammi al giorno.

Vantaggi della restrizione dei carboidrati:

  • Altamente efficace. Nella nostra prova pubblicata fornisce un supporto significativo attraverso l'uso di un intervento di cura (CCI), abbiamo esaminato utilizzando una dieta a basso contenuto di carboidrati nei pazienti con T2D, rispetto ai pazienti T2D cura usuale. A un anno, l'HbA1c è diminuito dell'1,3% nella CCI, con il 60% dei completatori che raggiungono un HbA1c inferiore al 6,5% senza farmaci ipoglicemici (esclusa la metformina). L'insulina è stata ridotta o eliminata nel 94% degli utenti. La maggior parte dei fattori di rischio cardiovascolari ha mostrato un miglioramento significativo. I miglioramenti non sono stati osservati nei pazienti di cura abituali. Un altro studio di 34 settimane ha rilevato che un intervento di dieta chetogenica (20-50 g di carboidrati netti al giorno) ha portato l'HbA1c al di sotto della soglia del diabete nel 55% dei pazienti, rispetto allo 0% dei pazienti nel basso contenuto di grassi gruppo
  • Non richiede restrizione calorica. Ai pazienti viene richiesto di limitare attentamente i carboidrati nella dieta, mangiare le proteine ​​con moderazione e consumare i grassi alimentari fino alla sazietà.
  • Sostenibile con il supporto. Il tasso di ritenzione di un anno nel nostro intervento di cura continua era dell'83%, indicando che un intervento a basso tenore calorico e non calorico può essere sostenuto.
  • Più conveniente della chirurgia bariatrica.
  • Più efficace che limitare le calorie complessive. Uno studio che confronta una dieta non calorica limitata, molto povera di carboidrati (<20 g totale) a una dieta povera di glicemico a basso consumo energetico nei pazienti con T2D ha riscontrato una maggiore riduzione di HbA1c, peso e insulina livelli nel gruppo a basso contenuto di carboidrati. Il 95% dei partecipanti nel gruppo a basso contenuto di carboidrati ha ridotto o eliminato i farmaci per il controllo glicemico, rispetto al 62% nel gruppo con indice glicemico basso a 24 settimane. Un piccolo (34 partecipanti) studio di un anno a la sazietà con una dieta a basso contenuto di carboidrati rispetto a una dieta moderata di carboidrati a ridotto contenuto calorico ha trovato una riduzione significativa di HbA1c tra i gruppi, favorendo il gruppo a basso contenuto di carboidrati.

Svantaggi di restrizione dei carboidrati:

  • Spesso richiede supporto. Molti di questi studi includevano una componente educativa e determinare il metodo appropriato di supporto può essere la chiave per il successo complessivo con l'inversione della malattia.
  • I risultati sono promettenti, ma sono necessari studi di follow-up a più lungo termine. Gli studi di follow-up hanno mostrato la sostenibilità a due anni, quindi sono necessari studi a lungo termine per determinare la sostenibilità oltre

Questo post è stato condensato da Inversione del diabete di tipo 2 con chirurgia bariatrica, diete ipocaloriche e Limitazione dei carboidrati: una revisione delle prove

Sarah Hallberg, DO, MS l'8 aprile 2019. Copia e incolla questo link nella barra di ricerca https://blog.virtahealth.com/reversing-type- 2-diabete-chirurgia bariatrica-ipocalorico-diete-carboidrati-restrizione /

Vi invito a seguire il mio blog, Facebook o essere aggiunto alla mia lista di distribuzione email. Il mio obiettivo è massimizzare le mie prestazioni fisiche e la chiarezza mentale, la composizione corporea e, soprattutto, la salute generale con una dieta sana e l'esercizio fisico.

Ti offrirò interessanti articoli sulle diete chetogeniche e GAPS, sul programma di esercizi ad alta intensità Super Slow e sui supplementi.

Per seguire il mio blog, fai clic sul pulsante Segui per ricevere un'e-mail quando sarà disponibile la prossima pubblicazione. Suggerimento: potrebbe essere necessario fare clic sul pulsante Accetta e chiudi prima che sia disponibile la funzione Seguito.

Vivo sul feedback. Per favore fatemi sapere che siete interessati al contenuto facendo clic su Mi piace, Commentando o mandandomi un messaggio o una e-mail sul Post.

Possa tu Vivi Long Healthy.

Cordiali saluti,

Lydia Polstra

Email : lpolstra@sympatico.ca

Facebook: https://www.facebook.com/2healthyhabits/

Blog: https://2healthyhabits.wordpress.com

Disclaimer: il contenuto di questa e-mail o post è non inteso per il trattamento o la prevenzione della malattia, né come sostituto per le cure mediche, né come alternativa al consiglio medico. L'uso delle raccomandazioni è a scelta e a rischio del lettore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *