quello che vedi nella foto la dice lunga sulla tua mente


Per quanto la scienza stia avanzando nella conoscenza della mente, è ancora un mistero per molte persone. Sebbene sia essenziale capire come funziona, si tratta comunque di ulteriori informazioni rivolte al pubblico accademico. E molti ricercatori cercano di portare la teoria alla realtà, rendendola più facile da capire.

Ed è così che è nato questo test, con l’obiettivo di aiutare a comprendere meglio le sensazioni. È molto semplice ed efficace, basta guardare l’immagine e registrare qual è stata la prima sensazione che ti ha svegliato. Quindi vedere la spiegazione, basata sulla psicologia.

Metti alla prova quello che vedi nell'immagine dice molto sulla tua mente
Credito: riproduzione

Capire come si sente l’immagine puoi riferirti alle emozioni nascoste nel tuo subconscio, che ti fanno agire automaticamente. Quindi è importante capire e lavorare su questi sentimenti. Guarda cosa sono e cosa significano:

Malizia

Se hai sentito che l’uomo nella foto ha in mente qualche cattiva intenzione e che rappresenta una qualche forma di pericolo, potresti dover lavorare su emozioni come la violenza. Praticare arti marziali o sport di forza può aiutarti ad affrontare meglio la situazione, eliminando il peso che porti sempre con te.

Stupore

D’altra parte, se hai notato la sensazione di stupore nell’immagine sopra, significa che la tua capacità di rimanere incantato con il mondo non è stata ancora superata dalla frenesia della vita quotidiana. Stimola la tua creatività e prova a fare attività all’aria aperta, con maggiore diversità sensoriale, anche se solo nei fine settimana.

Malinconia

Guardando l’immagine sopra, hai notato che stava provando una certa malinconia e tristezza? È possibile che tu stia vivendo un momento delicato nella relazione, sia con il partner che con i membri della famiglia.

Forse anche una perdita difficile da accettare potrebbe causare la sensazione. Cerca di sciogliere i nodi con una buona conversazione, ma se non hai modo, concentrati sul futuro e prova a connetterti con ciò che è buono per te.

Nessuna emozione

Alcune persone potrebbero non notare alcuna emozione quando guardano l’immagine e questa potrebbe non essere una buona cosa. Forse qualche trauma ha limitato la tua capacità di entrare in empatia per proteggerti dai dolori della vita. Cerca di scoprire qual era la causa e lavoraci, perché c’è molto dolore e sofferenza là fuori, ma c’è ancora più bellezza, amore e gioia da condividere.

Naturalmente, questo è un test molto semplice, non essendo diagnostico per nessuna condizione. Se senti di aver bisogno di aiuto con i tuoi sentimenti e pensieri, l’ideale è cercare uno psicologo di fiducia che abbia gli strumenti giusti per il tuo cambiamento. Se le cose diventano troppo complicate in questo momento, hai sempre orecchio per il tuo dolore CVV.



impara a coltivare questa pianta nella versione mini


Le felci sono piante molto grandi da appendere in alto e lasciare che le loro foglie cadano e siano molto voluminose. Ma se non hai spazio per far crescere grandi felci, ti divertirai a conoscerlo felce hawaiana, che è la versione mini, ibrida, sviluppata in laboratorio proprio per essere un’opzione per chi ama la coltivazione delle piante, ma ha spazi ridotti.

Questa pianta raggiunge i 30-60 centimetri ed è molto voluminosa, ma con foglie piccole, in miniatura. È carino. Le punte di coltivazione sono simili a quelle delle grandi felci, dopotutto è la stessa pianta, ma in una versione piccola. Guarda i suggerimenti e fai i test di coltivazione nella tua casa finché le tue piante non si adattano al clima locale.

È importante avere pazienza e prestare attenzione alla pianta, poiché le punte di coltivazione non sono regole. Può darsi che nei suoi primi tentativi la pianta non resista e muoia, quindi guarda cosa può fare diversamente la prossima volta e non arrenderti.

Clima ideale per la felce hawaiana

coltivando la felce hawaiana
Credito: Samambaias Lindas

La felce hawaiana, essendo una pianta tropicale, ama un clima più umido e con mezz’ombra. Non le piace il vento, quindi cerca di proteggerla. Se vuoi tenerlo al sole, è meglio provare a fare un adattamento poco a poco, con un po ‘di sole debole ogni giorno fino a quando non ci si abitua. Ma in generale questa pianta predilige un ambiente con molta luce, ma senza luce solare diretta sulle sue foglie.

Watering

Poiché è una pianta che ama gli ambienti più umidi, puoi innaffiare frequentemente la tua felce hawaiana, un po ‘alla volta, anche spruzzandone le foglie. Non è necessario riempirlo d’acqua finché non drena sotto la pentola. Acqua in piccola quantità, solo più spesso in modo che il substrato sia sempre umido.

Substrato per piantare felce hawaiana

Il substrato della felce può essere molto leggero. Un buon mix di substrato per piantare la tua felce hawaiana è il seguente:

  • 1 misurino di sabbia;
  • 2 misure di terreno;
  • 7 misure di humus di lombrico;
  • 1 cucchiaino di carbone di legna macinato.

Mescolate il tutto in una ciotola, scegliete un vaso bucato, mettete una coperta drenante (può essere di TNT o tagliata di spugna) quindi riempite di terra e mettete la piantina. Fai un’annaffiatura e il gioco è fatto.

fertilizzante

La felce hawaiana non porta frutti né fiori. Quindi la concimazione sarà quella di favorire la crescita di foglie sane. Per questo, puoi scegliere un fertilizzante adatto alle felci o un NPK con una percentuale maggiore di azoto.

Vedi anche: punte di decorazione con felci



Autentica ricetta messicana di Concha – Messico nella mia cucina


Come preparare i Conchas, un classico pane dolce messicano

Tra tutti i diversi tipi di Pan Dulce messicano tradizionale (“pane dolce”), i Concha sono senza dubbio i più popolari e riconoscibili. Nessun altro piatto dolce è più rappresentativo del Messico e del suo amore per il pane. Con questa autentica ricetta di conchiglie, acquisirai familiarità con il modo in cui sono fatte le conchiglie e come cuocerle nella tua cucina!

 Ricetta Conchas - Dulce messicano

Conchiglie messicane con copertina bianca

Le conchiglie sono un pane messicano dolce e morbido con una glassa bianca che ricorda la superficie di una conchiglia. È qui che la shell prende il nome, poiché “shell” significa “shell” in spagnolo. Il colore classico della glassa è bianco, ma può anche essere rosa, giallo o marrone (con un sapore di cioccolato).

Le conchiglie sono onnipresenti nella cultura messicana. Sono disponibili praticamente in tutti i forni messicani (forno), dove di solito sono i panini dolci più venduti. Apprezzate da persone di tutte le età, le conchiglie possono essere consumate in qualsiasi momento della giornata, sia a colazione che a spuntino di mezzanotte.

Ricetta conchiglie dolci alla vaniglia messicana - Cioccolato - 1

Gusci di cioccolato e glassa bianca

Sebbene sia una ricetta facile, il processo di preparazione dell’impasto richiede un po ‘di tempo. È essenziale lasciare riposare l’impasto per produrre un pane morbido e spugnoso. Se non si dispone di un miscelatore per impieghi gravosi, utilizzare una macchina per il pane per impastare la pasta nei primi passaggi.

I tuoi risultati con questo pane dipenderanno dalla farina che usi. La farina di pane produce una mollica morbida e ariosa, mentre la farina per uso generale si tradurrà in una mollica densa e un sapore di guscio fatto in casa. Il tipo di grasso utilizzato può anche cambiare il risultato finale dell’impasto. Alcuni fornai commerciali usano la margarina o il grasso al posto del burro e molti lo fanno per ridurre i costi.

Inoltre, parlando di conchiglie da forno, molti fornai esaltano i loro dolci con sapori naturali e artificiali. Ne troverai alcuni con sapori di vaniglia, cannella o addirittura anice. Alcuni usano anche l’aroma di burro artificiale.

Pentola Ricetta Conchiglie Messicane -3_4

Come mangi le conchiglie?

Bene, quasi tutti mangiano un guscio come mangiare una ciambella, tirandone fuori un grosso morso! A molti piace anche immergerlo in un bicchiere di latte o cioccolata calda messicana. Tuttavia, ad alcuni di noi piace tagliare a metà i gusci e spargerci sopra dei fagioli caldi e rifratti. Alcune persone lo diffondono anche sulla “crema”, che è il film denso e cremoso che si forma dopo aver fatto bollire il latte crudo.

Indipendentemente da come lo mangi, un buon guscio avrà un sapore delizioso, qualunque cosa accada. Passiamo alla ricetta per imparare a fare le conchiglie in casa!

INGREDIENTI:

RICETTA PER 16 CONCHIGLIE

  • 500 grammi (3-3 / 4 tazze) di farina di grano, oltre a più per pulire la polvere
  • 125 grammi (1/2 tazza + 2 cucchiai) di zucchero bianco
  • 7,5 grammi (2- 1/2 cucchiaino) di lievito secco istantaneo
  • 3 grammi (1/2 cucchiaino) di sale
  • 100 grammi (1/2 tazza) di burro non salato a temperatura ambiente
  • 100 ml di uova* (usa un misurino, è di circa 6-1 / 2 Tbps)
  • 5 ml (1 cucchiaino) di estratto di vaniglia *
  • 120 ml (1/2 tazza) di latte (caldo).

TETTO:

  • 100 grammi (1/2 tazza più 1 cucchiaino) di grasso vegetale (extra per ungere l’impasto e la teglia)
  • 100 grammi (7/8 di tazza) di zucchero a velo
  • 120 grammi (1 tazza) di farina di frumento
  • 5 grammi (2-1 / 2 cucchiaino) di cacao in polvere (per metà della copertura, se desiderato)
  • 2,5 grammi (1 cucchiaino) di cannella (opzionale per la glassa bianca)

100 ml di uova

NOTE IMPORTANTI:

  • Per ottenere i migliori risultati, soppesa gli ingredienti grammi e ml. Ho incluso solo le quantità nelle unità imperiali per comodità di alcuni cuochi, ma è sempre più preciso misurare gli ingredienti in base al peso.
  • Uso 2 grandi uova biologiche che misurano circa 100 grammi o ml. Diverse marche e varietà di uova avranno dimensioni diverse, assicurandosi solo che la quantità utilizzata sia di 10 ml.
  • * Puoi anche usare la farina di pane per una consistenza più morbida.
  • * Assicurati che il burro che stai utilizzando non sia salato, poiché il sale extra nel burro salato ucciderà il lievito e il pane non salirà.
  • * A seconda della farina che usi, potresti aver bisogno di meno o più latte, poiché alcune farine assorbono più liquido di altre.
  • Se stai usando il lievito attivo, dovrai prima assaggiare il lievito nel latte caldo per circa 10-15 minuti, prima di aggiungerlo al resto degli ingredienti.
  • * Se vuoi preparare tutte le conchiglie con glassa al cioccolato (invece della metà), usa 10 grammi di cacao in polvere invece di 5. Per glasse colorate, aggiungi alcune gocce di colorante alimentare sulla glassa bianca.
  • * Assicurati che il lievito che stai utilizzando sia fresco. Leggi la data di scadenza o prova il lievito in acqua calda (se bolle dopo 5 minuti, è bene usarlo).
  • Inizia la mattina presto per avere abbastanza tempo per far riposare l’impasto. Puoi anche preparare l’impasto il giorno prima e conservarlo in frigorifero per la cottura il giorno successivo.

ISTRUZIONI SU COME EFFETTUARE LE CONCHIGLIE: ricetta di conchiglie messicane

  1. Tieni pronto ogni ingrediente e misurato (in peso) prima di iniziare e leggi attentamente le note sopra. Mescola la farina, il lievito, lo zucchero e il sale nella ciotola di un miscelatore elettrico a media velocità, solo per mescolare bene.

Come preparare la ricetta delle conchiglie di pan dulce- 1

  1. Aggiungi il burro e mescola bene (usando un miscelatore elettrico con il gancio), quindi aggiungi le uova e l’estratto di vaniglia e versa lentamente il latte a poco a poco fino a quando l’impasto sembra coesivo (potresti aver bisogno di meno o più latte, perché alcune farine assorbono più liquido di altre). Continua a battere la miscela per circa 7 minuti a velocità media. Aggiungi un po ‘più di farina intorno alla ciotola (2-3 cucchiai), quanto basta per separare l’impasto dal contenitore. L’impasto dovrebbe essere morbido e leggermente appiccicoso.

 Come realizzare shell dulce de leche - 2_2L’impasto dovrebbe apparire molto morbido ed elastico.

  1. Posizionare l’impasto sul tavolo infarinato e impastare quanto basta per trasformarlo in una palla.
  2. Metti questa palla in una grande ciotola unta per riposare. Coprilo con un involucro di plastica (o carta pergamena) e un tovagliolo da cucina. Lasciare riposare l’impasto in un luogo caldo per circa 2 ore fino a quando raddoppia di dimensioni. Di solito accendo la luce del forno e metto la ciotola dentro, vicino alla luce. Ricorda che se la cucina è fredda, l’impasto impiegherà più tempo a sollevarsi. Sii paziente e non provare a passare alla fase successiva fino a quando la miscela non è raddoppiata.

Come coprire le conchiglie di pan dulce - 1_2

Realizzare le coperture delle coperture

  1. Mentre la pasta lievita potete preparare la glassa di zucchero. Ammorbidire il grasso con la spatola fino a renderlo molto cremoso e aggiungere lo zucchero a velo. Infine, aggiungere gradualmente la farina (se si utilizza, aggiungere la cannella in polvere in questo passaggio). Riserva questa cartella per un utilizzo successivo. Se stai preparando metà delle conchiglie con il rivestimento di cioccolato, dividi la pasta in due e aggiungi la polvere di cacao a metà, mescolando fino a quando non si integra molto bene.

Come preparare i gusci di pan dulce messicani - 3_2

  1. Quando l’impasto cresce e raddoppia, posizionalo su una superficie infarinata e lascialo riposare per circa 5 minuti. Dividi l’impasto in 16 palline (60 grammi ciascuna). Per modellare le palline, infilare leggermente le mani e posizionare ciascuna pallina sul piano di lavoro e premere delicatamente con la mano, ruotando la mano per formare le palline.
  2. Adagiateli su teglie unte e proseguite fino a quando avrete finito di modellare l’intero impasto.
  3. Ungere la parte superiore di ogni palla con le mani con un po ‘di grasso. Non saltare questo passaggio, poiché aiuterà il rivestimento ad aderire all’impasto.
  4. Per aggiungere la glassa, arrotolare le mani e dividere l’impasto in 16 palline. Usa le mani per premere ognuna per formare un piccolo cerchio piatto (mi piace usare un foglio di plastica, come quando faccio tortillas). Posizionare questo disco sulla palla di pasta e premerlo con decisione.

Come preparare le conchiglie messicane Dulce - 5_2

  1. Dopo aver finito di mettere la glassa sul pane, usa a taglierina di conchiglie oppure un coltello per decorarli con la tradizionale forma a conchiglia.
  2. Consentire ai gusci di sollevarsi in un luogo caldo di quasi il doppio delle dimensioni. A seconda della temperatura della tua cucina, questo passaggio può richiedere da 1 a 2 ore. Non lasciarli andare più in alto, perché se li lasci crescere troppo grandi, crolleranno all’interno del forno. Cuocere in forno preriscaldato a 325º per 20 minuti o fino a quando il fondo dei gusci è leggermente dorato. Se si inserisce più di una padella nel forno, ruotarle dopo 10-12 minuti. Spostare il foglio sul ripiano inferiore sul ripiano superiore e viceversa per cuocere uniformemente.

 Ricetta Conchas - Pane dolce messicano - 5_4

Spero che provi questa ricetta e goditi i risultati. A volte cucinare (con o senza lievito) può essere complicato e può aiutare a sperimentare diverse ricette per vedere cosa funziona per te. Ci sono molte altre ricette di conchiglie disponibili sul web, ad esempio, il tavolo messicano di Pati, il tavolo messicano di Pati o il tavolo di Marcela Valladolid. L’unica ricetta di cui non sono molto fiducioso è quella del sito web di King Arthur, poiché è molto diversa da una comune ricetta di conchiglie che trovi in ​​Messico.

conchiglie congelanti pane dolce messicano

È così che congelo le conchiglie già sagomate.

Come nota finale: mi piace Congelare l’impasto a guscio per un uso successivo, dividendo l’impasto in due e conservandone la metà in un sacchetto per congelatore. Scongelalo per una notte e poi dai forma ai gusci. Un’altra cosa che ho iniziato a fare diversi anni fa è stata quella di congelare i gusci già in forma con la copertina già in posizione. Li metto su un vassoio, li metto nel mio congelatore e aspetto fino a quando non si congelano e li conservo in un sacchetto per congelatore. Quando voglio cuocerli, li scongelare fino a quando non si alzano e li cucino come indicato nella ricetta sopra.

Ricetta conchiglie - pane messicano pan de doce de leite - 5_4

Come preparare la ricetta Conchiglie

Tra tutti i diversi tipi di Pan Dulce messicano tradizionale (“pane dolce”), i Concha sono senza dubbio i più popolari e riconoscibili. Nessun altro piatto dolce è più rappresentativo del Messico e del suo amore per il pane.

Stampa PIN Vota Aggiungere alla collezione Vai alle raccolte

Corso: pani

Cucina: messicano

Tempo di preparazione: 25 minuti

È ora di cucinare: 20 minuti

Tempo di riposo: 2 ore 45 minuti

Tempo totale: 45 minuti

Dosi: 16

calorie: 339kcal

Autore: Mely Martínez – Il Messico nella mia cucina

Istruzioni

  • Tieni pronto ogni ingrediente e misurato (in peso) prima di iniziare e leggi attentamente le note sopra. Mescola la farina, il lievito, lo zucchero e il sale nella ciotola di un miscelatore elettrico a media velocità, solo per mescolare bene.

  • Aggiungi il burro e mescola bene (usando un miscelatore elettrico con il gancio), quindi aggiungi le uova e l’estratto di vaniglia e versa lentamente il latte a poco a poco fino a quando l’impasto sembra coesivo (potresti aver bisogno di meno o più latte, perché alcune farine assorbono più liquido di altre). Continua a battere la miscela per circa 7 minuti a velocità media. Aggiungi un po ‘più di farina intorno alla ciotola (2-3 cucchiai), quanto basta per separare l’impasto dal contenitore. L’impasto dovrebbe essere morbido e leggermente appiccicoso.

  • LA TUA MALEDIZIONE DOVREBBE SENTIRSI MOLTO MORBIDA ED ELASTICO.

  • Posizionare l’impasto sul tavolo infarinato e impastare quanto basta per trasformarlo in una palla.

  • Metti questa palla in una grande ciotola unta per riposare. Coprilo con un involucro di plastica (o carta pergamena) e un tovagliolo da cucina. Lasciare riposare l’impasto in un luogo caldo per circa 2 ore fino a quando raddoppia di dimensioni. Di solito accendo la luce del forno e metto la ciotola dentro, vicino alla luce. Ricorda che se la cucina è fredda, l’impasto impiegherà più tempo a sollevarsi. Sii paziente e non provare a passare alla fase successiva fino a quando la miscela non è raddoppiata.

RENDERE LA COPERTURA DEL GUSCIO

  • Mentre la pasta lievita potete preparare la glassa di zucchero. Ammorbidire il grasso con la spatola fino a renderlo molto cremoso e aggiungere lo zucchero a velo. Infine, aggiungere gradualmente la farina (se si utilizza, aggiungere la cannella in polvere in questo passaggio). Riserva questa cartella per un utilizzo successivo. Se stai preparando metà delle conchiglie con il rivestimento di cioccolato, dividi la pasta in due e aggiungi la polvere di cacao a metà, mescolando fino a quando non si integra molto bene.

  • Quando l’impasto cresce e raddoppia, posizionalo su una superficie infarinata e lascialo riposare per circa 5 minuti. Dividi l’impasto in 16 palline (60 grammi ciascuna). Per modellare le palline, infilare leggermente le mani e posizionare ciascuna pallina sul piano di lavoro e premere delicatamente con la mano, ruotando la mano per formare le palline.

  • Adagiateli su teglie unte e proseguite fino a quando avrete finito di modellare l’intero impasto.

  • Ungere la parte superiore di ogni palla con le mani con un po ‘di grasso. Non saltare questo passaggio, poiché aiuterà il rivestimento ad aderire all’impasto.

  • Per aggiungere la glassa, arrotolare le mani e dividere l’impasto in 16 palline. Usa le mani per premere ognuna per formare un piccolo cerchio piatto (mi piace usare un foglio di plastica, come quando faccio tortillas). Posizionare questo disco sulla palla di pasta e premerlo con decisione.

  • Dopo aver finito di mettere la glassa sui pani, usa un taglierino o un coltello per decorarli con la tradizionale forma a conchiglia.

  • Consentire ai gusci di sollevarsi in un luogo caldo di quasi il doppio delle dimensioni. A seconda della temperatura della tua cucina, questo passaggio può richiedere da 1 a 2 ore. Non lasciarli andare più in alto, perché se li lasci crescere troppo grandi, crolleranno all’interno del forno. Cuocere in forno preriscaldato a 325º per 20 minuti o fino a quando il fondo dei gusci è leggermente dorato. Se si inserisce più di una padella nel forno, ruotarle dopo 10-12 minuti. Spostare il foglio sul ripiano inferiore sul ripiano superiore e viceversa per cuocere uniformemente.

  • Spero che provi questa ricetta e goditi i risultati. A volte cucinare (con o senza lievito) può essere complicato e può aiutare a sperimentare diverse ricette per vedere cosa funziona per te. Esistono molte altre ricette di conchiglie disponibili sul Web, ad esempio la tabella messicana TablePati, la tabella messicana di Pati o Marcela Valladolid. L’unica ricetta di cui non sono molto fiducioso è quella del sito web di King Arthur, poiché è molto diversa da una comune ricetta di conchiglie che trovi in ​​Messico.

gradi

  • Per ottenere i migliori risultati, soppesa gli ingredienti grammi. Ho incluso solo le quantità nelle unità imperiali per comodità di alcuni cuochi, ma è sempre più preciso misurare gli ingredienti in base al peso.
  • Uso 2 grandi uova biologiche che misurano circa 100 grammi o ml. Diverse marche e varietà di uova avranno dimensioni diverse, assicurandosi solo che la quantità utilizzata sia di 100 ml.
  • * Puoi anche usare la farina di pane per una consistenza più morbida.
  • * Assicurati che il burro che stai utilizzando non sia salato, poiché il sale extra nel burro salato ucciderà il lievito e il pane non salirà.
  • * A seconda della farina che usi, potresti aver bisogno di meno o più latte, poiché alcune farine assorbono più liquido di altre.
  • Se stai usando il lievito attivo, dovrai prima assaggiare il lievito nel latte caldo per circa 10-15 minuti, prima di aggiungerlo al resto degli ingredienti.
  • * Assicurati che il lievito che stai utilizzando sia fresco. Leggi la data di scadenza o prova il lievito in acqua calda (se bolle dopo 5 minuti, è bene usarlo).
  • * Se vuoi preparare tutte le conchiglie con glassa al cioccolato (invece della metà), usa 10 grammi di cacao in polvere invece di 5. Per glasse colorate, aggiungi alcune gocce di colorante alimentare sulla glassa bianca.
  • Inizia la mattina presto per avere abbastanza tempo per far riposare l’impasto. Puoi anche preparare l’impasto il giorno prima e conservarlo in frigorifero per la cottura il giorno successivo.
  • Mi piace congelare l’impasto a guscio per un uso successivo, dividendo l’impasto in due e conservandone la metà in un sacchetto per congelatore. Scongelalo per una notte e poi dai forma ai gusci. Un’altra cosa che ho iniziato a fare diversi anni fa è stata quella di congelare i gusci già in forma con la copertina già in posizione. Li metto su un vassoio, li metto nel mio congelatore e aspetto fino a quando non si congelano e li conservo in un sacchetto per congelatore. Quando voglio cuocerli, li scongelare fino a quando non si alzano e li cucino come indicato nella ricetta sopra.

Nutrizione

Servendo: 1g | calorie: 339kcal | carboidrati: 47g | Proteina: 5g | Grasso: 14g | Grassi saturi: 5g | Colesterolo: 37.mg | Sodio: 131mg | Potassio: 71mg | Fibra: 1g | Zucchero: 16g | Vitamina A: 200UI | Calcio: 23mg | Ferro: 2.1mg

Spero che ti piaccia questa ricetta e torni a farmi sapere i tuoi risultati.

Provecho!

Mely Martinez

Altre ricette:

Ricetta Churros

Come affrontare la sessualità nella vecchiaia


Contrariamente a quanto si pensava in precedenza, le persone all’età migliore hanno desiderio sessuale, accompagnato o meno. Con così tanti cambiamenti nel tempo, quello che era considerato tabù ora è visto come dovrebbe essere: naturale. Così è con la sessualità nella vecchiaia. Guarda cosa ne pensano gli esperti.

Sesso all’età migliore

Prima di tutto, è importante capire che la sessualità non implica necessariamente il sesso. Secondo il Ministero della Salute, “non si limita all’atto sessuale in sé, ma comprende anche il tono della voce, il bacio, il tatto, l’olfatto, tra le altre cose. È del tutto possibile che la persona anziana, come ogni altro essere umano, viva la sessualità come una dimensione importante della propria vita ”.

Uno studio condotto nel 2011 ha mostrato che, tra gli adulti intervistati, oltre il 70% ha avuto una vita sessuale attiva sotto i 60 anni. Tuttavia, quando si trattava di persone al di sopra di questo intervallo, il tasso è sceso a circa il 50%. Inoltre, ha anche dimostrato che le donne erano le più colpite, così come le persone che soffrivano di alcune malattie croniche.

Cambiamenti nel corpo e nella mente

Per le persone mature, il sesso non è più una questione di quantità per la qualità. Questo perché il corpo e la mente sono più connessi e molti stereotipi sono già stati testati e confutati. La sessualità diventa più sicura per una parte e ancora un tabù per un’altra, è importante capire che non è solo normale, ma anche necessaria.

Ma sì, è vero che il corpo subisce importanti cambiamenti che influenzano il sesso. La donna, dopo i 60 anni, tende ad avere una regione vaginale più stretta, con pelle meno elastica e forse secca. Di conseguenza, potrebbe provare dolore durante l’atto. Una possibile soluzione è utilizzare più preservativi e lubrificanti lubrificati.

D’altra parte, l’uomo avverte anche differenze durante l’erezione, che dura meno tempo. Potresti anche soffrire di disfunzione erettile, che viene curata. Esistono anche malattie e condizioni che possono influenzare il desiderio di entrambi i partner, come ad esempio:

  • Cambiamenti ormonali;
  • Diabete;
  • Artrite;
  • Dolori cronici;
  • Demenza;
  • Malattie cardiache;
  • Incontinenza;
  • Depressione e altri.

Sicurezza sempre

Come avere una sessualità sana dopo i 60 anni
Credito: Freepik

Non è perché le relazioni sono più stabili che la sicurezza dovrebbe essere trascurata. L’uso del preservativo durante il sesso è essenziale per evitare grossi problemi. Secondo il Ministero della Salute, i casi di AIDS nelle persone di età superiore ai 60 anni sono aumentati dell’81% tra il 2006 e il 2017.

La prevenzione è essenziale e per questo vengono utilizzati i preservativi. Affinché sia ​​più efficiente, è essenziale che ci sia un’erezione completa prima di indossare. Se non puoi o non vuoi fermarti per quello, usa quello femminile. Molto semplice da indossare, può anche rendere tutto più interessante per entrambi, con l’utilizzo di lubrificanti.

Come avere una sessualità sana dopo i 60 anni

Le regole sono le stesse per tutte le età: mangiare bene, fare esercizio fisico, bere molta acqua e prendersi cura anche della salute mentale. Stimola la tua creatività, guarda gli amici, balla, canta … Goditi la vita. Se hai un partner stabile, svolgi le attività insieme e separatamente, mantenendo l’individualità di ciascuno.

Ricorda che il sesso non riguarda solo la penetrazione. L’intimità, sia con te stesso che con un partner, dipende dall’umore, dall’aspetto, dagli odori, dal tatto. Consenti a te stesso di essere come sei e goditi questa fase nel migliore dei modi. E sì, è anche giusto non avere desiderio! Ogni persona ha il suo modo di affrontare la sessualità e tutti sono i benvenuti, purché ne siano felici.



Creeper: conoscere i tipi e come usarli nella decorazione e nel paesaggio


A piante rampicanti Sono quelli che crescono e aderiscono alle strutture vicine, che si tratti di alberi, pareti, pareti o mobili. La vite viene utilizzata soprattutto sulle parti esterne, riempiendo pareti, pareti e pergole con la sua bellezza.

Ma puoi anche coltivare questa pianta all’interno della tua casa. Devi solo conoscere un po ‘meglio alcuni dei tipi più usati in giardinaggio e paesaggistica per scegliere quello più adatto al tuo ambiente. Alla fine dell’articolo, puoi vedere alcune foto che ti ispireranno.

Tipi di viti

Le viti crescono verso il sole. Se coltivati ​​in ambienti chiusi, dovrebbero essere collocati in una posizione strategica, pensando che seguiranno il percorso della luce più forte. Scopri quali sono i 4 tipi.

Arbusti luminosi

Queste piante hanno uno stelo legnoso, con rami dalla base, ma con potatura e ormeggio possono essere costrette ad attaccarsi alle strutture. Alcuni esempi sono:

Emily

Pianta rampicante
Credito d’immagine: Dicasonline

Creeper rosa

Credito d’immagine: Dicasonline

Gelsomino cubano

Pianta rampicante
Credito d’immagine: Dicasonline

Vedova

Credito d’immagine: Dicasonline

Bougainvillea

Pianta rampicante
Credito d’immagine: Dicasonline

Jasmine dall’India

Credito d’immagine: Dicasonline

Creeper volubile

Questi sono quelli che si snodano e si muovono a spirale quando incontrano un ostacolo davanti a loro. Si avvolgono meglio nelle cose buone, come fili, recinzioni, tubi di plastica o di metallo. Dopo aver raggiunto la parte superiore del supporto, si bloccano. Alcuni esempi sono:

Lacrima di Cristo

Credito d’immagine: Dicasonline

Mysore trumpetvine

Credito d’immagine: Dicasonline

Thunbergia grandiflora

Credito d’immagine: Dicasonline

Gelsomino del Madagascar

Pianta rampicante
Credito d’immagine: Dicasonline

Mandevilla

Credito d’immagine: Dicasonline

Glicine

Credito d’immagine: Dicasonline

Pianta arbustiva

Queste piante hanno organi di fissazione naturali, come viticci, spine ricurve e radici avventizie, che usano come “artigli”. Alcuni esempi sono:

Leptopus di Antigonon

Pianta rampicante
Credito d’immagine: Dicasonline

Artiglio di gatto

Credito d’immagine: Dicasonline

Edera

Credito d’immagine: Dicasonline

liane

podranea

Credito d’immagine: Dicasonline

Gelsomino rosa o gelsomino bianco

Pianta rampicante
Credito d’immagine: Dicasonline

Pioggia di orchidee

Credito d’immagine: Dicasonline

Hoya carnosa

Pianta rampicante
Credito d’immagine: Dicasonline

Tromba d’arrampicata cinese

Credito d’immagine: Dicasonline

La vite cresce in vaso?

In generale, è possibile notare una grande differenza tra lo sviluppo di una vite in una pentola o nel terreno. Quando la pianta è nel vaso, ha uno spazio limitato e un limitato apporto di nutrienti per crescere. Sulla terra, è molto meglio.

Pertanto, puoi anche coltivare questa pianta in un vaso, ma ricorda che potrebbe non crescere così grande o generare tanti fiori, se è una vite. Una volta sulla terra, ti sentirai libero di raggiungere il tuo massimo, più ampio e bellissimo sviluppo.

Cura nella coltivazione della vite

Poiché ci sono molti tipi di viti, ognuna richiede cure particolari. Ma guarda il raccolto in generale.

Irrigazione

Quando si pianta una vite, non inizierà immediatamente a bloccarsi nelle strutture. Per prima cosa, devi avere solide radici nel terreno per sentirti forte e sicuro e poi vendicarti.

Pertanto, all’inizio di questo radicamento, l’irrigazione è molto importante. Variano in base al tipo di impianto e possono essere cambiati ogni giorno, una o due volte a settimana.

Dopo il radicamento, se sei a terra, si occuperà praticamente solo dell’umidità del suolo. Se è in una pentola, fai attenzione quando il substrato è asciutto per aggiungere più acqua.

Potatura

Quasi tutte le viti hanno bisogno di potature per rimanere ferme, più forti e più belle. Nel caso della fioritura, la potatura deve essere eseguita prima della fioritura, in modo che la pianta possa sostenere il peso dei fiori. In generale, potatura solo dopo il secondo anno di vita della pianta, in modo che prenda forma. La potatura deve essere eseguita con opportune cesoie da giardinaggio.

Ispirazioni per l’utilizzo della vite nella decorazione e nell’abbellimento del paesaggio

Ora che conosci i tipi di viti, dai un’occhiata ad alcune immagini di quanto sono belle dentro o intorno a una casa.

Nel giardino pergolato

Credito d’immagine: Dicasonline

Arredamento esterno lussureggiante

Credito d’immagine: Dicasonline

Modellare a poco a poco

Pianta rampicante
Credito d’immagine: Dicasonline

Un dipinto vivente nel soggiorno

Credito d’immagine: Dicasonline

Area gastronomica naturale

Pianta rampicante
Credito d’immagine: Dicasonline

Dalla pentola alla pergola

Credito d’immagine: Dicasonline

Wildest

Pianta rampicante
Credito d’immagine: Dicasonline

Coprendo le pareti

Credito d’immagine: Dicasonline

Su un balcone gourmet

Credito d’immagine: Dicasonline

Un portico fiorito

Credito d’immagine: Dicasonline

Leggi anche: Piante sospese con sole, ombra e fiori per decorare la casa