Carciofi in fricassea (carciofi in salsa di uovo e limone)


I carciofi e le uova fanno molto bene, vero? I carciofi sono un classico ripieno per patatine fritte e, se li hai provati, saprai perché. Sono deliziosi cotti con uovo o fritti in pastella di uova. O che dire di un uovo, con il lato soleggiato rivolto verso l’alto, come una cima di carciofi saltati? Ci sono molti esempi di una corrispondenza così ideale.

In questo piatto, i piccoli carciofi vengono tagliati a fette e trifolati – saltati in aglio e olio – e poi appisolati con una salsa cremosa e speziata di tuorli d’uovo cotti mescolati con succo di limone e un po ‘di formaggio grattugiato, una tecnica menzionata nella cucina italiana – erroneamente per chi parla inglese – come fricassea.

È un piatto gustoso che canta in primavera. Di solito da un lato, e particolarmente buono con l’agnello arrosto, ho potuto vedere anche carciofi in fricassea come un antipasto o addirittura una luce Secondo troppo.

ingredienti

Fa 4-6 porzioni

  • 250 g di carciofi tagliati e tagliati a fette (vedi note)
  • 2-3 spicchi d’aglio tritati finemente
  • 2-3 rametti di prezzemolo fresco tritato
  • Olio d’oliva
  • Sale e pepe

Per uovo e salsa al limone:

  • Il succo di 1/2 limone
  • 2 gemme
  • 1-2 cucchiai di parmigiano grattugiato

indicazioni

Tagliare i carciofi dalle loro foglie esterne dure e tagliarli a fette. Metterli in acqua acidificata. (Vedi le note sotto per i dettagli.)

Trita insieme l’aglio e il prezzemolo fino a ottenere una pasta quasi fine. Soffriggere delicatamente l’aglio e il prezzemolo nell’olio in una padella in acciaio inossidabile, smaltata o in terracotta, quindi aggiungere le fette di carciofo, che avrete scaricato, ma non molto bene. Mescolare i carciofi nell’olio condito per alcuni minuti, condendo generosamente con sale e pepe.

Aggiungi un bicchiere d’acqua (o se sei di buon umore) nella padella. Portare a ebollizione scoperta a fuoco moderato fino a quando il liquido quasi scompare e il carciofo si attacca perfettamente liscio. Aggiungi più liquido se evapora prima che i carciofi siano pronti.

Se lo desideri, mescola tuorli d’uovo, succo di limone, formaggio grattugiato e un pizzico di sale, insieme a un pizzico di prezzemolo tritato.

Rimuovi la padella dal fuoco e aggiungi il composto di uova e limone alla padella, mescolando tutto in modo che i carciofi siano ben coperti. (A seconda della quantità di calore residuo rimasto nella padella, potrebbe essere necessario restituire la padella al bruciatore con il calore più lieve possibile.) Mescolare le fette di carciofo fino a quando la miscela è densa in una salsa cremosa. Fare attenzione a non toccare l’uovo.

Servire immediatamente

Carciofi in fricassea

Note su Carciofi in fricassea

In Italia, hai una varietà di carciofi piccoli o medi che puoi usare carciofi in fricassea. Qui negli Stati Uniti, ci limitiamo sostanzialmente a due varietà: il grande carciofo “globo” e la piccola varietà “baby”. È l’ultimo che vuoi per questo piatto e, in effetti, qualsiasi altro dove cucini i carciofi a fette. Conservare i carciofi grandi in piatti in cui il carciofo viene servito intero, ad esempio carciofi alla giudia (Stile ebraico), carciofi alla romana (Stile romano) o carciofi imbottiti (Ripiene).

Carciofi in fricassea può anche essere fatto con carciofi surgelati. Vengono pre-tagliati e tagliati a fette. Molto conveniente, con una perdita di qualità solo marginale, secondo me, rispetto ai carciofi freschi. Ma, per qualsiasi motivo, non è facile trovarli oggi.

Oltre a tagliare il carciofo – per il quale, vedi le istruzioni dettagliate di seguito – l’unica parte complicata del fare carciofi in fricassea è il passo finale. Vuoi che le tue fette di carciofo riposino leggermente con un uovo cremoso e piccante e una salsa al limone. Si tratta di bilanciare il calore: pochissimo e la salsa sarà molto sottile e gocciolante. Troppo e corri il rischio di toccare l’uovo.

Di solito provo a mescolare prima la salsa. Se stai cucinando con ghisa smaltata o terracotta, è possibile che tu abbia trattenuto abbastanza calore residuo per addensare bene la salsa. Altrimenti, rimetti la pentola sulla fiamma, ma mantienila il più bassa possibile. Presto – di solito nel giro di pochi secondi – la salsa dovrebbe addensarsi bene. In questo caso, servire immediatamente il piatto per interrompere la cottura. Ma se le tue uova si muovono, non importa. Il gusto andrà comunque bene.

Come tagliare un carciofo

Tagliare i carciofi può essere un po ‘laborioso, ma i carciofi sono in realtà molto più facili da tagliare rispetto ai normali carciofi. Le sue foglie sono molto. più morbido, e generalmente non hanno quel soffocamento peloso al centro. Per iniziare, prendi un carciofo smussato:

Inizia rimuovendo le foglie esterne verdi scure e resistenti fino a ridurre i verdi interni più chiari:

NB: In realtà, avrei potuto prendere un altro livello …

Quindi, tagliare il quarto più in alto di 1/3 del carciofo, come segue:

Quindi tagliare il carciofo tagliato a fette:

Posizionare le fette non appena vengono tagliate in acqua acida. “Acidulate” significa solo che hai spremuto un po ‘di succo di limone nell’acqua, il che impedisce ai carciofi di scurirsi. Di solito lancio anche metà del limone, per buona misura:

Una parola al saggio; non utilizzare un coltello in acciaio al carbonio per tagliare e tagliare i carciofi o, a tale scopo, una padella in acciaio al carbonio per cuocerli. L’acciaio al carbonio scolorisce i carciofi e (qualunque cosa tu legga altrimenti) darà loro un sapore metallico sgradevole. Non chiedermi come lo so.

fare Carciofi in fricassea avanti

Carciofi in fricassea può essere fatto in anticipo fino alla fase finale. Riscalda delicatamente i carciofi saltati mentre fai la salsa di uova e limone. Quando la padella è di nuovo calda, rimuovila dal fuoco e aggiungi la salsa da lì.

Carciofi in fricassea

Fette di carciofi in salsa di uovo e limone

corso: accompagnamento

cucina: italiano

Parola chiave: verdura brasata

  • 250g 1/2 libbre carciofi tagliato e tagliato a fette
  • 2-3 spicchi d’aglio tritato finemente
  • 2-3 2-3 rametti di prezzemolo fresco tritato finemente
  • Olio d’oliva
  • Sale e pepe

Per salsa di limone e uova:

  • Il succo di 1/2 limone
  • 2 tuorli d’uovo
  • 1-2 TBS parmigiano grattugiato
  • Tagliare i carciofi dalle loro foglie esterne dure e tagliarli a fette. Metterli in acqua acidificata.

  • Trita insieme l’aglio e il prezzemolo fino a ottenere una pasta quasi fine. Soffriggere delicatamente l’aglio e il prezzemolo nell’olio in una padella in acciaio inossidabile, smaltata o in terracotta, quindi aggiungere le fette di carciofo, che avrete scaricato, ma non molto bene. Mescolare i carciofi nell’olio condito per alcuni minuti, condendo generosamente con sale e pepe.

  • Aggiungi un bicchiere d’acqua (o se sei dell’umore, brodo) alla padella. Portare a ebollizione scoperta a fuoco moderato fino a quando il liquido quasi scompare e il carciofo si attacca perfettamente liscio. Aggiungi più liquido se evapora prima che i carciofi siano pronti.

  • Se lo desideri, mescola tuorli d’uovo, succo di limone, formaggio grattugiato e un pizzico di sale, insieme a un pizzico di prezzemolo tritato.

  • Rimuovi la padella dal fuoco e aggiungi la miscela alla padella, mescolando tutto in modo che i carciofi siano ben coperti. (A seconda della quantità di calore residuo rimasto nella padella, potrebbe essere necessario restituire la padella al bruciatore con il calore più lieve possibile.) Mescolare le fette di carciofo fino a quando la miscela è densa in una salsa cremosa. Fare attenzione a non toccare l’uovo.

  • Servire immediatamente