La simbiosi delle palestre e l’allenamento online post-pandemia


Tra i dolori della riapertura, la maggior parte dei principianti continuerà a partecipare all’acquisto o alla ricerca di programmi online o fumble.

I personal trainer e / o gli allenatori che non sono venduti sul coaching online, prendono nota. Questo articolo sarà una discussione sulla situazione vantaggiosa per il mecenate della palestra e l’allenatore online.

Che cos’è il coaching online?

In un’era in cui l’autostrada dell’informazione non è che un tocco del proprio smartphone, è possibile accedere ai lavori, incluso l’addestramento personale, online. Questa pletora di informazioni, tuttavia, ha un prezzo.

Questo prezzo è chiamato il paradosso della scelta. Più informazioni sono disponibili su allenamento, nutrizione, riabilitazione, meno accessibile è, e ancora meno lo screening ha luogo, il che ci porta all’era del coaching online.

Inizierò con ciò che il coaching online non è. Non è uno sconosciuto casuale con un certificato CPT che ti chiede soldi e semplicemente fornisce un programma non specifico, non misurabile, non raggiungibile e una serie di linee guida.

In effetti, non è una moda passeggera abbinata a programmi di formazione scientifica. È un modello di business legittimo e un modo per avviare i progressi.

La scelta di un allenatore all’interno di determinati circoli metterà a punto ciò che questo significherà. Ad esempio, un allenatore di bodybuilding online chiederà:

L’allenatore dovrebbe essere:

Nel sollevamento pesi olimpico, gli allenatori avrebbero dovuto competere in questo sport, ottenere la certificazione e insegnare con successo agli altri.

Gli allenatori dovrebbero essere attivamente coinvolti nelle loro comunità, che si tratti di una federazione o di una comunità online, non di Instagram.

Durante il processo di onboarding del coaching online, il coach fornirà quindi una serie di domande per soddisfare al meglio le esigenze del cliente. La programmazione dovrebbe essere un prodotto di detti questionari.

Dopo il processo di onboarding, seguono le chiamate di follow-up, i check-in e le riunioni di persona. Questa combinazione di competenza, supporto e individualizzazione crea un’esperienza di coaching online benefica.

Inizia online adesso?

COVID-19 ha causato la chiusura della maggior parte delle strutture di palestra in tutto il mondo, e come tale la maggior parte delle persone ha dimenticato la nutrizione pulita e ragionevole e, in alcuni casi, l’attività del tutto.

Per coloro che sono diventati passivi e non motivati, la riapertura della palestra non ringiovanirà miracolosamente la lucentezza del fitness. Invece, avere un gameplan per rientrare in palestra e continuare uno stile di vita sano inizia nella loro casa.

All’interno della casa, ci sono ottimi strumenti per discutere con il tuo allenatore per allenamenti ponderati come brocche da gallone o divani. La cucina casalinga sta diventando sempre più un pilastro considerando anche le chiusure dei ristoranti.

Imparare a contare le tue macronutrienti, pesare il cibo e capire il contenuto nutrizionale non è stato più semplice. Con un piano più sano, la maggior parte dei piatti non proviene da una lattina o una scatola; richiedono condimenti, marinate e cottura di materie prime. All’interno della casa, c’è più tempo da trascorrere con la famiglia senza preoccuparsi della diffusione.

Dopo il distanziamento sociale?

Coaching ibrido. Se un allenatore è stagnante e non si separerà da carta e penna in questa epoca, si troveranno in uno svantaggio significativo. Allenamenti zoom, Youtube, seminari stanno diventando sempre più popolari tra grandi e piccini.

Gli allenatori ora hanno più lavoro da fare. Devono essere accessibili al di fuori della palestra o dell’ufficio, adattarsi alla propria clientela e fornire un servizio ossessivamente eccellente o perdere la faccia rispetto ai modelli IG.

Incontrarsi di persona può diventare o meno un premio, ma dovrebbe essere altrettanto importante della parte online, se non superiore.

Aziende come la forza iniziale e la periodizzazione rinascimentale hanno portato questo a un altro livello. Offrono seminari e campi, sia di persona che online, mentre forniscono certificazioni per la gente comune per imparare la tecnica e implementare a casa in cucina o là fuori in palestra.

Molti clienti e clienti non torneranno subito in palestra. Con le linee guida stabilite, l’allontanamento sociale e l’etichetta goffa in palestra non sono troppo lontani.

Il coaching online offre l’opportunità di riprendere il controllo della tua alimentazione, impara a diventare più coerente indipendentemente dall’ambiente della palestra e, al ritorno, non sembra un allungamento.

Spero che questo sia stato utile e ti incoraggi a riprendere il controllo della tua salute e a ispirarti a sostenere i tuoi allenatori locali. Solleva con amore, amici miei.

.

La simbiosi delle palestre e l’allenamento online post-pandemia


Tra i dolori della riapertura, la maggior parte dei principianti continuerà a partecipare all’acquisto o alla ricerca di programmi online o fumble.

I personal trainer e / o gli allenatori che non sono venduti sul coaching online, prendono nota. Questo articolo sarà una discussione sulla situazione vantaggiosa per il mecenate della palestra e l’allenatore online.

Che cos’è il coaching online?

In un’era in cui l’autostrada dell’informazione non è che un tocco del proprio smartphone, è possibile accedere ai lavori, incluso l’addestramento personale, online. Questa pletora di informazioni, tuttavia, ha un prezzo.

Questo prezzo è chiamato il paradosso della scelta. Più informazioni sono disponibili su allenamento, nutrizione, riabilitazione, meno accessibile è, e ancora meno lo screening ha luogo, il che ci porta all’era del coaching online.

Inizierò con ciò che il coaching online non è. Non è uno sconosciuto casuale con un certificato CPT che ti chiede soldi e semplicemente fornisce un programma non specifico, non misurabile, non raggiungibile e una serie di linee guida.

In effetti, non è una moda passeggera abbinata a programmi di formazione scientifica. È un modello di business legittimo e un modo per avviare i progressi.

La scelta di un allenatore all’interno di determinati circoli metterà a punto ciò che questo significherà. Ad esempio, un allenatore di bodybuilding online chiederà:

L’allenatore dovrebbe essere:

Nel sollevamento pesi olimpico, gli allenatori avrebbero dovuto competere in questo sport, ottenere la certificazione e insegnare con successo agli altri.

Gli allenatori dovrebbero essere attivamente coinvolti nelle loro comunità, che si tratti di una federazione o di una comunità online, non di Instagram.

Durante il processo di onboarding del coaching online, il coach fornirà quindi una serie di domande per soddisfare al meglio le esigenze del cliente. La programmazione dovrebbe essere un prodotto di detti questionari.

Dopo il processo di onboarding, seguono le chiamate di follow-up, i check-in e le riunioni di persona. Questa combinazione di competenza, supporto e individualizzazione crea un’esperienza di coaching online benefica.

Inizia online adesso?

COVID-19 ha causato la chiusura della maggior parte delle strutture di palestra in tutto il mondo, e come tale la maggior parte delle persone ha dimenticato la nutrizione pulita e ragionevole e, in alcuni casi, l’attività del tutto.

Per coloro che sono diventati passivi e non motivati, la riapertura della palestra non ringiovanirà miracolosamente la lucentezza del fitness. Invece, avere un gameplan per rientrare in palestra e continuare uno stile di vita sano inizia nella loro casa.

All’interno della casa, ci sono ottimi strumenti per discutere con il tuo allenatore per allenamenti ponderati come brocche da gallone o divani. La cucina casalinga sta diventando sempre più un pilastro considerando anche le chiusure dei ristoranti.

Imparare a contare le tue macronutrienti, pesare il cibo e capire il contenuto nutrizionale non è stato più semplice. Con un piano più sano, la maggior parte dei piatti non proviene da una lattina o una scatola; richiedono condimenti, marinate e cottura di materie prime. All’interno della casa, c’è più tempo da trascorrere con la famiglia senza preoccuparsi della diffusione.

Dopo il distanziamento sociale?

Coaching ibrido. Se un allenatore è stagnante e non si separerà da carta e penna in questa epoca, si troveranno in uno svantaggio significativo. Allenamenti zoom, Youtube, seminari stanno diventando sempre più popolari tra grandi e piccini.

Gli allenatori ora hanno più lavoro da fare. Devono essere accessibili al di fuori della palestra o dell’ufficio, adattarsi alla propria clientela e fornire un servizio ossessivamente eccellente o perdere la faccia rispetto ai modelli IG.

Incontrarsi di persona può diventare o meno un premio, ma dovrebbe essere altrettanto importante della parte online, se non superiore.

Aziende come la forza iniziale e la periodizzazione rinascimentale hanno portato questo a un altro livello. Offrono seminari e campi, sia di persona che online, mentre forniscono certificazioni per la gente comune per imparare la tecnica e implementare a casa in cucina o là fuori in palestra.

Molti clienti e clienti non torneranno subito in palestra. Con le linee guida stabilite, l’allontanamento sociale e l’etichetta goffa in palestra non sono troppo lontani.

Il coaching online offre l’opportunità di riprendere il controllo della tua alimentazione, impara a diventare più coerente indipendentemente dall’ambiente della palestra e, al ritorno, non sembra molto lontano.

Spero che questo sia stato utile e ti incoraggi a riprendere il controllo della tua salute e a ispirarti a sostenere i tuoi allenatori locali. Solleva con amore, amici miei.

.