Fotografano 3 orsi che danzano nel mezzo della foresta


Nonostante le loro dimensioni, gli orsi sono uno di quegli animali che ammorbidiscono quasi tutti. Inoltre, quando qualcuno vede un orsacchiotto, non importa quanti anni ha, vuole comprarlo per la sua bellezza. Poiché la natura è magnifica e non cesserà mai di sorprendere gli esseri umani, grazie a questo animale, ancora una volta l’uomo è stato in grado di assistere a un evento incredibile quando Fotografano 3 orsi che danzano nel mezzo della foresta.

Diffondono la loro felicità: fotografano 3 orsi che danzano nel mezzo della foresta

Grazie a un insegnante di educazione fisica finlandese, il mondo è stato in grado di osservare la bellezza della natura. Oltre alla sua professione, ama la natura e la fotografia, quindi si immerge nella fauna selvatica del suo paese ogni volta che può.

Durante una delle sue passeggiate, vide qualcosa che, oltre a fargli prendere la macchina fotografica, lo infettava di felicità. E fotografano 3 orsacchiotti che danzano nel mezzo della foresta. Le istantanee possono sembrare perfettamente una favola per bambini, ma non lo sono.

Gli eventi si sono svolti nel 2013 nella taiga finlandese. Quando vide gli orsi, si rese conto che c’era qualcosa di strano. Che strano non era altro che orsi che ballano in cerchio come se fossero bambini. Valtteri Mulkahainen si avvicinò con attenzione e immortalò il momento per la cronaca.

Nelle parole raccolte dal portale Upsocl, il finlandese ha dichiarato: «Stavano giocando e hanno persino iniziato alcuni combattimenti amichevoli. Mi sentivo come se fossi in un parco giochi di fronte a casa mia, dove i bambini si divertono. Questo è ciò che mi ha ricordato i bambini piccoli. In un attimo, i tre si alzarono sulle zampe posteriori e iniziarono a spingere. Era come se stessero ballando in cerchio.

Dato che Mulkahainen era in una buona posizione, è riuscito a scattare le foto comodamente e senza problemi. Inoltre, c’era un tempo in cui poteva vedere gli orsi tra le braccia di sua madre.

Un fatto storico

Credito d’immagine: Twimg

Le fotografie possono essere considerate qualcosa di mitico, storico e persino magico. nota che questi animali tendono a nascondersi dagli umani. Ma quando l’insegnante di educazione fisica ha realizzato le immagini per loro, non si sono accorti e hanno continuato a giocare, poiché non hanno avvertito alcun pericolo.

In un momento in cui, sfortunatamente, sempre più specie animali sono in via di estinzione, vedere materiale grafico come questo è utile per far riflettere le persone sull’importanza di prendersi cura della natura e di conservare gli spazi per gli animali. animali.

Il finlandese dichiarò a Bored Panda che era “un evento meraviglioso, questi cuccioli si sono comportati da bambini”. Sono animali robusti e agili che, indipendentemente dall’età, possono cacciarli, metterli in gabbia o fermarli. Tuttavia, la loro unica intenzione nella vita è quella di essere felici.

Leggi anche: La colibrì incinta crea un nido con un tetto per prendersi cura dei suoi futuri pulcini

Infine, nel prossimo video, puoi imparare alcune curiosità su come vivono i panda.



Park in SP consente di passeggiare nel cuore della foresta atlantica


Chi ama passeggiare in mezzo alla natura, in sicurezza, osservando la bellezza della fauna e della flora per rinvigorire le proprie energie, adorerà questa novità.

Sull’autostrada Imigrantes, a São José dos Campos (SP), è stato installato il Parco ecologico Imigrantes per la visita e il contatto diretto con la Foresta Atlantica. Il posto è bellissimo, sicuro e adattato per le persone con bisogni speciali.

Credito: Parque Ecológico Imigrantes

L’apertura del Parco è avvenuta nel 2018. Oltre alla preoccupazione per l’inclusione delle persone con bisogni speciali, il Parco è stato realizzato con soluzioni sostenibili, utilizzando tecniche di bioedilizia, riducendo l’impatto ambientale.

Credito: Parque Ecológico Imigrantes

Il parco ha 500 mila metri ed è dedicato alla conservazione e allo studio della natura. Le persone possono percorrere 6 diversi percorsi realizzati con passerelle sospese. Il ponte sopraelevato sul sito è stato costruito con legno di plastica, che è un’altra soluzione sostenibile, che valorizza il riciclaggio.

Credito: Parque Ecológico Imigrantes

Attraverso i sentieri è possibile essere nel mezzo della foresta chiusa in completa sicurezza per osservare la bellezza delle piante e degli animali che vi abitano. Il Monkey Trail è il più lungo, di quasi 3 ore, per coloro che vogliono godersi un’immersione più lunga.

Credito: Parque Ecológico Imigrantes

Per visitare il Parco ecologico di Imigrantes è necessario fissare un appuntamento sul sito Web. Lì puoi anche scoprire di più sul Parco, le sue attrazioni, attività e notizie.

Credito: Parque Ecológico Imigrantes

Vedi anche: Destinazioni turistiche incredibili e poco conosciute in Brasile



La tribù amazzonica vince una causa contro la compagnia petrolifera e salva migliaia di acri di foresta pluviale


A causa degli effetti positivi che il coronavirus sta causando nella riduzione dell’inquinamento, ora più che mai, le persone stanno diventando consapevoli del danno che è stato fatto al pianeta con gli atteggiamenti che l’essere umano stava avendo. Tuttavia, va notato che ci sono persone che hanno combattuto a lungo per la salvaguardia dell’ambiente. Scopri di seguito una storia epica. Una tribù amazzonica vince una causa contro una compagnia petrolifera e salva migliaia di acri di foresta pluviale.

La tribù amazzonica vince una causa contro la compagnia petrolifera e salva migliaia di acri di foresta pluviale

Non devi mai mollare quando hai un obiettivo. Per quanto difficile o difficile come la battaglia sembri o sia sempre, dovresti sempre fare del tuo meglio quando sei convinto che la cosa giusta sia stata fatta. Ed è esattamente quello che hanno fatto alcuni popoli indigeni. Non hanno mai gettato la spugna in nessun momento e hanno ottenuto quello che volevano. Questa tribù amazzonica vince una causa contro una compagnia petrolifera e salva migliaia di acri di foresta pluviale.

Nella zona in cui la compagnia petrolifera voleva costruire le sue strutture, ci sono molti alberi. Questi assorbono anidride carbonica e, allo stesso tempo, sono in grado di produrre ossigeno. A tutto ciò, dobbiamo aggiungere il fatto che diverse specie di animali vivono nell’area. In altre parole, è un ecosistema che può essere gravemente danneggiato dalla distruzione di un piccolo spazio.

Poiché è una parte della terra ricca di risorse, molte aziende hanno estratto il più possibile, senza considerare l’ambiente. Ma nient’altro è venuto quando il governo ecuadoriano ha proposto di tagliare 7 milioni di acri di giungla per cercare ed estrarre petrolio.

Il potere di Pastaza Waorani

Credito di immagine: Facebook

Le intenzioni del governo ecuadoriano furono interrotte quando incontrarono il Wazarani di Pastaza. Questa tribù amazzonica è in quest’area da centinaia di anni e non permetterebbe loro di tagliare gli acri.

Attualmente, la tribù ha già interrotto il progetto. Inoltre, è vietato alle aziende e al governo del paese iniziare a perforare mezzo milione di acri. Si noti che la decisione è stata emessa dal tribunale provinciale.

Sebbene la tribù amazzonica sia riuscita a vincere la causa contro una compagnia petrolifera e salvare migliaia di acri di foresta pluviale, sanno che hanno ancora molta strada da fare. Ci sono molti interessi economici in gioco, sia per le aziende che per il governo. Pertanto, sono sicuri che faranno appello alla sentenza. Tuttavia, Pastaza Waorani è disposto a lottare fino alla fine per preservare l’ambiente.

Per renderti ancora più consapevole di ciò che significa deforestazione in Amazon, non perdere il video qui sotto.