Salute dell’intestino e perdita di peso│Il Blog di Nutrisystem delle foglie


Salute intestinale: ne sappiamo tutto. Ma sapevi che la tua salute intestinale può influire sulla perdita di peso?

Secondo PLOS Biology, gli scienziati stimano che stai trasportando circa 38 trilioni di batteri, ovvero 800 miliardi di cellule batteriche in più rispetto alle cellule umane. Sono così tanti batteri, infatti, che pesa circa 1,44 libbre nel maschio medio. Ma non è l’unico modo in cui il tuo microbioma – una parola di fantasia per i batteri che vivono dentro di te – influenza il tuo peso. Probabilmente hai sentito che avere batteri “buoni” può aiutarti a rimanere regolare, ma gli insetti nel tuo corpo possono influenzare la tua salute e il tuo peso anche in altri modi.

10 alimenti approvati da Nutrisystem per perdere grasso della pancia

Leggi di più

Ecco cosa devi sapere sulla tua salute intestinale:

salute intestinaleI batteri intestinali influiscono sull’efficacia della dieta.

Potresti aver sentito che più fibre mangi, più sarai magro: infatti, uno studio pubblicato su Science Daily ha scoperto che per ogni 10 grammi di fibre che mangi ogni giorno, il grasso della pancia potrebbe essere ridotto del quattro percento.

Ecco la cosa divertente: il tuo corpo non riesce a digerire la maggior parte delle fibre che mangi. Ma, secondo la recensione Cellula, i batteri possono — e il tipo di batteri che si nutrono di fibre potrebbe essere la ragione per cui questo nutriente ti aiuta a perdere peso. Uno di questi batteri che si nutrono di fibre si chiama Prevotella. In uno studio del 2018, pubblicato nel Giornale internazionale dell’obesità, persone a dieta con più di questo bug nel loro bioma hanno perso cinque chili in più durante la dieta rispetto ai partecipanti con meno di questo batterio che nuotano nei loro sistemi. E Prevotella si trova in concentrazioni più elevate nelle persone che mangiano diete ricche di fibre.

salute intestinaleI batteri intestinali possono farti sentire pieno o affamato.

Quando pensiamo a controllare la fame, spesso parliamo dei segnali che il nostro intestino invia al nostro cervello: il tuo stomaco ti dice che sei affamato e ti becca. Ma, secondo Recensioni Natura: Endocrinologia, alcuni scienziati affermano che la relazione può anche essere considerata come tra i batteri intestinali e il cervello.

Se i tuoi batteri intestinali hanno più del loro tipo di cibo da mangiare, potrebbe significare che hai meno fame. Quando gli scienziati in uno studio pubblicato in L’American Journal of Clinical Nutrition ha dato ai partecipanti allo studio un’integrazione di prebiotici – nutrienti come le fibre su cui i batteri si nutrono – le loro viscere hanno prodotto più di un ormone chiamato peptide YY, che è associato a sensazioni di pienezza. Quei partecipanti che davano qualcosa da mangiare al loro bioma intestinale volevano meno da mangiare: avevano meno fame di quelli che non consumavano i prebiotici.

La guida gastronomica di fuori

Leggi di più

cibo salutareOkay, quindi cosa posso fare per migliorare la mia salute intestinale?

Tutta questa scienza è interessante, ma questa è la parte importante: come puoi rendere i batteri intestinali ti aiutano a essere più sano e a perdere più peso.

Ecco quattro cose da fare:

  1. Parla con il tuo medico di integrazione sicura.
    Non chiedete solo i probiotici, ma i prebiotici: questi sono alimenti, sostanze nutritive e integratori che i batteri intestinali “buoni” amano mangiare, fornendo carburante ai batteri in modo che possano fiorire nella pancia. E, secondo Diabetologia, possono aiutare a migliorare le cose: gli studi hanno scoperto che l’integrazione prebiotica ha contribuito a ridurre il diabete, migliora la sensazione di pienezza e la risposta al glucosio dopo i pasti.
  2. Mangia molte fibre solubili e insolubili.
    La fibra è disponibile in due tipi: la fibra solubile, quella che si trova in avena, mirtilli e fagioli, può aiutare a mantenere stabile il livello di zucchero nel sangue. La fibra insolubile, presente nelle verdure, mantiene in movimento l’intestino ed è associata a migliori movimenti intestinali. Entrambi i tipi aiuteranno i tuoi batteri del ventre a raggiungere un buon equilibrio: le verdure aiutano a migliorare la diversità complessiva dei batteri nell’intestino, mentre i cereali integrali e altre fibre solubili danno ai batteri qualcosa su cui fare uno spuntino, il che può aiutarti a perdere peso, secondo Metabolismo molecolare.
  3. Mangia cibi fermentati.
    Sì, yogurt, ma anche kefir, crauti e altri cibi fermentati possono aiutare ad aumentare la diversità dei batteri nell’intestino.
  4. Evita troppo zucchero.
    Non solo lo zucchero è ricco di calorie e povero di nutrienti, ma può anche sconvolgere l’equilibrio intestinale. Più zucchero mangi, più batteri produce il tuo corpo in grado di elaborare lo zucchero, vale a dire più di questi batteri “cattivi” e meno delle cose “buone”. E quella roba cattiva, secondo Rapporti cellulari, aumenta la suscettibilità alle malattie metaboliche, come ipertensione, diabete e obesità. Nega a quei batteri cattivi la loro fonte di cibo! Scambia zuccheri aggiunti con zuccheri naturali derivati ​​dalla frutta e osserva la fioritura dei tuoi buoni batteri e la fioritura dei tuoi obiettivi di perdita di peso.



Benefici del tè in foglie di guava e come farlo


La guava è così versatile che viene utilizzato tutto dalla pelle alla polpa. Può essere consumato fresco o utilizzato nei dolci. Molte persone, tuttavia, lasciano le lenzuola da parte. Ma dovresti sapere che possono essere usati nei succhi o per preparare il tè in foglie di guava.

La foglia di guava non è così popolare come il cibo come il frutto stesso, ma dovrebbe esserlo. È ricco di vitamina A e vitamina C. Queste vitamine sono essenziali per la visione e la crescita sana, nonché per rafforzare l’immunità.

10 benefici del tè in foglie di guava

Credito d’immagine: Dicasonline

È stato segnalato che il tè di foglie di guava fa parte della medicina naturale in Sud America per migliaia di anni. Ovviamente, è sempre importante fidarsi di ciò che dicono gli operatori sanitari, ma non si può negare le proprietà della bevanda e cosa può fare per il proprio corpo.

1. Tagliare la diarrea

Nonostante siano ricchi di fibre, la foglia di guava e il frutto stesso tendono a intrappolare l’intestino, al punto da non essere raccomandati per chi soffre di stitichezza. Gli estratti presenti nella foglia inibiscono la crescita di un comune batterio nell’intestino che provoca la diarrea. Il tè aiuta anche a ridurre il dolore addominale e rafforzare l’immunità.

2. Riduce il colesterolo cattivo

La foglia di guava è ricca di fibre solubili, che a contatto con l’acqua diventano una specie di gel. Questo gel inibisce l’assorbimento di glucosio e lipidi, il che aiuta a ridurre i livelli di colesterolo cattivo e ad aumentare i tassi di colesterolo buono.

3. Inibisce le cellule tumorali

Il frutto e la foglia contengono molto licopene, un antiossidante naturale che blocca la crescita delle cellule tumorali. È principalmente efficace contro il cancro al seno, alla prostata e alla bocca.

4. Regola il livello di zucchero nel sangue

I diabetici possono beneficiare del tè di foglie di guava, poiché i suoi composti inibiscono l’assorbimento di saccarosio e maltosio, oltre agli enzimi che convertono i carboidrati in glucosio nel tratto digestivo. Le foglie hanno anche un basso indice glicemico. Nonostante ciò, dovrebbero essere usati con cautela, come se ingeriti in eccesso, possono ridurre notevolmente la glicemia, causando ipoglicemia.

5. Ti aiuta a perdere peso

L’azione antiossidante, unita alla grande quantità di fibre e al fatto che inibisce l’assorbimento dello zucchero, avvantaggia coloro che cercano di perdere peso. La vitamina B funziona anche per accelerare il metabolismo, promuovendo il consumo di calorie.

Se il tè di foglie di guava viene consumato insieme alla frutta, i benefici aumentano. Questo perché la guava ti dà una sensazione di sazietà, che riduce la quantità di calorie e previene inutilmente l’assorbimento dei carboidrati.

6. Migliora la bellezza

Il potere curativo delle foglie di guava contribuisce alla riduzione dei segni dell’acne e dei brufoli sulla pelle. Anche la vitamina C aiuta, poiché è essenziale che la mucosa e la pelle siano più sane e più giovani.

Il licopene contribuisce eliminando le tossine dannose per la pelle. Per finire, il tè con foglie di guava è un ottimo alleato per prevenire la caduta dei capelli a causa delle vitamine B e C.

7. Agisce come antimicrobico

Il tè in foglie di guava è buono per altri tipi di infezione, non solo per le infezioni intestinali. Le foglie di guava hanno un’azione antimicrobica, in grado di eliminare batteri e funghi che causano malattie.

8. Azione antinfiammatoria e antipiretica

L’infiammazione si verifica nel corpo tutto il tempo, quando non è in equilibrio. Quindi, prendendo il tè di foglie di guava insieme a una dieta sana, ridurrai tutte le piccole infiammazioni nel corpo. Se è un’infiammazione più grave che causa la febbre, l’effetto del tè si diffonde anche abbassando la temperatura corporea. Anche così, dovresti consultare il tuo medico, poiché la febbre funge da allarme per un’indagine sul tuo stato di salute.

9. Antidolorifico

Come se non fosse abbastanza per curare l’infiammazione, uccidere i germi e ridurre la febbre, il tè guava funziona ancora per alleviare il dolore causato da problemi di salute. La pianta lo fa agendo sul cervello, riducendo la sensazione di dolore.

10. Protegge il fegato

Il fegato è un organo che soffre molto di eccesso di cibo, che si tratti di cibi grassi, pieno di spezie industrializzate, alcool o eccesso di medicine chimiche. Pertanto, è comune avere malattie quando la persona conduce uno stile di vita inappropriato per la propria salute. Il tè in foglie di guava aiuta a proteggere e recuperare il fegato dai danni causati da questi eccessi, quando la persona è già sulla buona strada per prendersi più cura di se stessa.

Come preparare il tè con foglie di guava

La ricetta è semplice e può essere consumata calda e fredda. Se l’intenzione è di bere il tè per contenere la diarrea, scegli le foglie fresche, direttamente dalla radice, perché dovresti prendere un mazzo nella parte superiore dello stelo, composto dal germoglio all’estremità e dalle prime due foglie sottostanti.

ingredienti

  • Nuove foglie di guava: 7 occhi e guava (parte del germoglio con due grandi foglie);
  • acqua: 500 ml.

preparazione:

1 Fai bollire l’acqua in una teiera.

2) Quando bolle, spegni e aggiungi le foglie.

3) Lasciare riposare per cinque minuti e servire.

Come e quanto prendere

Se prepari il tè per controllare la diarrea, bevi 1 tazza di caffè, quelli molto piccoli, ogni mezz’ora il primo giorno e lo spazio e riduci la quantità con il passare dei giorni, fino a quando la diarrea non si verifica più. Insieme al tè, dovresti mantenere una dieta sana con il maggior numero di alimenti freschi possibile e fare attenzione alla varietà. Mangia pane, formaggio, latte, frutta, verdura, patate, carne bianca e bevi molta acqua.

Per altri scopi, il valore è molto inferiore. Su base giornaliera, solo per mantenere una buona salute, è sufficiente un bicchiere al giorno. Per quanto riguarda il trattamento, alcuni dei problemi sopra menzionati possono essere trattati con il tè, la media è da 3 a 4 tazze di infusione al giorno, a intervalli di tempo, e sempre osservando gli effetti.

Controindicazioni e precauzioni da prendere in considerazione

Le persone che soffrono di costipazione o altri problemi che rendono difficile l’evacuazione dovrebbero evitare questo tè, poiché imprigiona ancora di più. Ecco perché è uno dei tè più consigliati per controllare la diarrea.

Le persone con diabete dovrebbero anche fare molta attenzione quando bevono questo tè, poiché può ridurre notevolmente i livelli di zucchero nel sangue, il che è tanto male quanto avere alti tassi.

I consigli in questo articolo non sostituiscono la consultazione di un medico. Ricorda che ogni organismo è unico e può reagire in modo diverso da quello menzionato. Per ottenere i risultati sopra menzionati, è anche necessario seguire una dieta equilibrata ed essere fisicamente attivi.



Questi sono i 9 benefici delle foglie di papaia che i tuoi medici non ti diranno mai.


Condividi con i tuoi amici!

Nella medicina naturale, quasi tutti i prodotti e gli ingredienti possono essere usati e usati per migliorare la nostra salute. Quando parliamo di prodotti naturali in generale, ci vengono in mente erbe, frutta, verdura e altri.

Un altro elemento naturale di cui possiamo trarre vantaggio sono le foglie di alcuni frutti, per esempio. Le foglie dei prodotti naturali contengono anche proprietà curative, a volte molto più efficaci dei frutti stessi.
  benefit-foglie di papaia

La foglia di patata o anche conosciuta come latteo soddisfa queste condizioni. La foglia di papaia dovrebbe essere inclusa nella nostra dieta in quanto contiene molte proprietà che ottimizzano la nostra salute e gli aspetti della nostra vita.

9 motivi per mangiare foglie di papaia

Oggi spiegheremo perché dovresti consumare e usare il prodotto. Foglie di papaia Condivideremo con voi alcuni dei vantaggi che ciò comporta e mostreremo 9 motivi per cui le foglie di papaia dovrebbero essere incluse nei vostri prodotti di consumo.

1- Aumenta la produzione di piastrine nel sangue [19659009] In questo modo evitiamo il rischio di sanguinamento interno.

2-disintossica il fegato
Il succo di papaia previene le malattie del fegato e purifica il fegato.

3-Previene la crescita delle cellule tumorali
Le foglie di latte contengono acetogenine che impediscono la riproduzione delle cellule tumorali nel nostro corpo.

4-Aumenta i livelli di energia
Il succo che viene dalle foglie di papaia migliora i livelli di energia, prevenendo l'affaticamento.
Tratta le condizioni di influenza, raffreddore, reni, reumatismi e pelle con questa pianta.

5-Proteggi il sistema digestivo [19659009] La papaia ha la capacità di proteggere e curare la flora intestinale e le sue foglie diventano un potente rimedio contro i batteri.

6-Minimizza l'infiammazione
Contiene proprietà anti-infiammatorie.

7-Riduce i sintomi premestruali
Le proprietà dell'equilibrio contenente ormoni, aiutando a regolare i cicli mestruali.

8-Prenditi cura della nostra salute cardiovascolare
Contiene potenti antiossidanti che aiutano a migliorare la circolazione sanguigna Rafforza anche il sistema immunitario.

9-Diminuisce i livelli di zucchero nel sangue
Queste foglie ci aiutano a regolare i livelli di zucchero nel sangue.

Condividi con i tuoi amici!

Come conservare lattuga e altre foglie in frigorifero


La lattuga e vari altri tipi di ortaggi a foglia sono essenziali in una sana alimentazione. Se possibile, è bene avere almeno una porzione a pranzo e un'altra a cena. Queste foglie sono ricche fonti di nutrienti per il corpo, ma la loro conservazione è piuttosto delicata. Quindi, per avere sempre verdure fresche, comodamente e con gusto, vedi come conservare lattuga e altre foglie nel frigorifero .

Vedi anche: Come congelare le verdure per conservare sapore e consistenza [Mantenerelefoglienelfrigoriferopiùalungo

 Come mantenere la lattuga nel frigorifero più a lungo
Credit: Freepik

Sapere come conservare la lattuga e altre foglie verdi è molto semplice. Puoi usare sacchetti di plastica, vasi di plastica o di vetro, sempre con un coperchio ben chiuso. Ma in ogni caso, tienili sempre puliti nella parte più fredda del frigorifero, perché l'eccesso di freddo brucia le foglie. Con questo suggerimento in mente, ora dai un'occhiata passo passo a come conservare la lattuga e altre deliziose foglie nel tuo frigorifero per un massimo di due settimane.

Selezione e pulizia delle foglie

Non appena arrivi dalla fiera con le tue deliziose foglie. verde, idealmente già fa tutta la separazione, pulizia e conservazione. Se lo lasci più tardi, il rischio di non farlo è grande, e poi ottieni più lavoro ogni giorno.

Quindi inizia ordinando le foglie per scartare quelle appassite e gialle. Immergere in acqua con un disinfettante per insalata, come candeggina, come raccomandato sull'etichetta del prodotto. È necessario utilizzare una candeggina adatta per disinfettare i cibi, vedere sull'etichetta.

Il rapporto è di solito 1 cucchiaio di candeggina per ogni litro d'acqua, immergendo le verdure per 15 minuti.

Dopo aver lasciato le foglie nella salsa, devono essere nuovamente sciacquate a fondo sotto l'acqua corrente per rimuovere il prodotto e lo sporco residuo.

Drain and Dry

Dopo aver immerso e sciacquato con acqua corrente, preparare un panno. pulire la piastra sul bancone e asciugare il foglio all'esterno, semplicemente accarezzando, senza sfregare. Più sono asciutti, più a lungo dureranno nel frigorifero, poiché l'umidità li rende morbidi.

Store

Alla fine, con le foglie asciutte, separa alcuni fogli di carta assorbente. Non è necessario creare uno spesso strato di carta per ogni porzione di fogli. Può essere uno strato molto sottile solo per mantenere asciutte le foglie.

Avvolgi i fogli in tovaglioli di carta, facendo una piccola confezione in modo che non si bagnino all'interno del sacchetto di plastica.

Metti il ​​pacchetto di carta nel sacchetto di carta. zip o in una pentola coperchio, che può essere fatto di vetro pulito o plastica. Se si tratta di un sacchetto di plastica, rimuovere leggermente l'aria e sigillare per chiudere ermeticamente. Questo lascerà la lattuga lontano dall'umidità e dal freddo eccessivo, mantenendola fresca fino a due settimane. Quindi goditi la comodità di avere foglie fresche e pulite pronte per condire e mangiare ad ogni pranzo e cena.

Se applichi l'estratto di queste foglie sul cuoio capelluto, i tuoi capelli cresceranno in 48 ore! Ecco la formula: SUGGERIMENTI PER LA GUARIGIONE


Il curry è una pianta medicinale miracolosa che cresce in Sri Lanka e in India e ha molte virtù. Questa pianta viene utilizzata per aromatizzare i piatti e per la cura dei capelli.

Il curry promuove il rafforzamento delle radici e migliora la crescita dei capelli sani e previene la caduta dei capelli. Inoltre, le donne dell'India meridionale lo usano da secoli per combattere la decolorazione precoce dei capelli.

Olio di cocco e foglie di curry :

In una casseruola, mescola un po 'di olio di cocco. Con foglie di curry. Cuocere fino a quando le foglie sono quasi nere. Quindi applicare la pasta sui capelli, lasciarla per un'ora e lavare i capelli.

Questo metodo stimola la crescita dei capelli e previene lo sbiancamento precoce. Per risultati ottimali, utilizzare questa ricetta due volte a settimana per 15 giorni.

Curry lascia il tè:

Semplice e molto utile! Devi far bollire l'acqua con le foglie di curry. Bevi un bicchiere ogni giorno per una settimana. Questa ricetta manterrà i tuoi capelli sani e incoraggerà la sua crescita.

PS: Il consumo di foglie di curry è eccellente per il sistema digestivo e può risolvere molti problemi di capelli.

Una maschera per capelli con foglie di Cari:

Tè con foglie di curry:

Semplice e molto utile! Devi far bollire l'acqua con le foglie di curry. Bevi un bicchiere ogni giorno per una settimana. Questa ricetta manterrà i tuoi capelli sani e incoraggerà la sua crescita.

PS: Il consumo di foglie di curry è eccellente per il sistema digestivo e può risolvere molti problemi di capelli.

A Cari-Leaved Hair Mask:

Dovresti preparare una pasta con foglie di tè e yogurt. Quindi massaggiare il cuoio capelluto con questa miscela per alcuni minuti e lasciarlo riposare per circa 20-25 minuti.

Lavare come al solito. Usando questa maschera una volta alla settimana, ottieni immediatamente i risultati desiderati.

Se trovi utili queste informazioni, sentiti libero di condividerle con familiari e amici.