La relazione tra lesioni e mal di schiena: colonna vertebrale neutra contro flessione


Come persona che ha subito due gravi lesioni alla schiena all'inizio della mia carriera di sollevamento, mi sono impegnata molto nella ricerca attuale sui protocolli di mal di schiena e di trattamento / prevenzione. Attraverso questo processo di ricerca e revisione, la mia posizione sul mal di schiena e le sue implicazioni per l'allenamento sono cambiate in modo piuttosto significativo.

Ho visto molte informazioni sul mal di schiena che fanno affermazioni definitive quando in realtà non è così chiaro. La colonna vertebrale è una struttura estremamente complessa e i meccanismi di lesione non sono affatto semplici. Questo articolo non vuole essere prescrittivo. Lo scopo è far luce su questo argomento complesso per impartire una migliore comprensione dei meccanismi coinvolti nel mal di schiena e nel trattamento. La mia posizione sulla lesione è che dovresti sempre consultare un professionista qualificato come un fisioterapista. Saranno in grado di valutare le circostanze individuali e prescrivere il protocollo di trattamento appropriato.

.

La relazione tra lesioni e mal di schiena: colonna vertebrale neutra contro flessione


Come persona che ha subito due gravi lesioni alla schiena all'inizio della mia carriera di sollevamento, mi sono impegnata molto nella ricerca attuale sui protocolli di mal di schiena e di trattamento / prevenzione. Attraverso questo processo di ricerca e revisione, la mia posizione sul mal di schiena e le sue implicazioni per l'allenamento sono cambiate in modo piuttosto significativo.

Ho visto molte informazioni sul mal di schiena che fanno affermazioni definitive quando in realtà non è così chiaro. La colonna vertebrale è una struttura estremamente complessa e i meccanismi di lesione non sono affatto semplici. Questo articolo non vuole essere prescrittivo. Lo scopo è far luce su questo argomento complesso per impartire una migliore comprensione dei meccanismi coinvolti nel mal di schiena e nel trattamento. La mia posizione sulla lesione è che dovresti sempre consultare un professionista qualificato come un fisioterapista. Saranno in grado di valutare le circostanze individuali e prescrivere il protocollo di trattamento appropriato.

Detto questo, tuffiamoci nel mal di schiena e in tutti i suoi aspetti unici.

Meccanismi per ernia del disco e mal di schiena

essere definito come un tessuto portato oltre la sua capacità di carico funzionale . 1 Che si tratti di tessuto osseo o molle, è essenzialmente la stessa premessa di base. Ad esempio, quando si sale in un ascensore c'è un segno che ti dice la massima capacità di carico dell'ascensore. L'andare oltre mette i cavi di acciaio a rischio di rottura perché il peso ha superato la loro capacità di carico funzionale. Il corpo funziona allo stesso modo.

Nel lo schema seguente mostra la struttura di base dei dischi e delle articolazioni vertebrali: si verifica un'ernia del disco quando un frammento del nucleo del disco viene spinto fuori dall'annulus e nel canale spinale attraverso una lacerazione o rottura nell'annulus. molto raro, con la maggior parte delle ernie iazioni posteriori o posterolaterali, come mostrato dalle frecce rosse nel diagramma seguente.

 La ​​colonna vertebrale. " class = "imagecache-full_width" src = "https://cdn2.omidoo.com/sites/default/files/imagecache/full_width/images/bydate/201909/image1.jpg" title = "La colonna vertebrale." /> </p>
</p>
<p> Le lacrime nell'annulus sono i posterolaterali più comuni a causa del legamento longitudinale anteriore che poggia sulla parte anteriore della colonna vertebrale come mostrato nello schema seguente. </p>
</p>
<p style= Legamento longitudinale anteriore. "Class =" imagecache-full_width "src =" https://cdn2.omidoo.com/sites/default/files/imagecache/full_width/images/bydate/201909/image2.jpg "title = "Legamento longitudinale anteriore." /> </p>
</p>
<p> Una revisione sistematica del 2009 ha rilevato che "nelle persone di età compresa tra 25 e 55 anni, circa il 95% dei dischi erniati si verificano nella colonna lombare inferiore (livello L4 / 5 e L5 / S1) ; l'ernia del disco al di sopra di questo livello è più comune nelle persone di età superiore ai 55 anni "e" il 19-27% delle persone senza sintomi ha ernia del disco durante l'imaging ". <sup> 2 </sup> Questo è in linea con ciò che attualmente sappiamo i siti comuni di lesioni / dolore per powerlifter e culturisti. <sup> 3 </sup> </p>
</p>
<p> Quando osserviamo i meccanismi di ernia del disco e mal di schiena possiamo vedere prove che indicano aumenti acuti della forza di compressione (es. saltare e atterrare, cadere, un bilanciere pesante sulla schiena, ecc.), <sup> 4 </sup> ripetizioni elevate movimento basso di flessione / estensione ns, <sup> 5 </sup> movimenti di flessione / estensione del carico elevato, <sup> 5 </sup> e rotazione della flessione. <sup> 6 </sup> Tuttavia, le ernie del disco collegate al mal di schiena sono piuttosto rare e sono stimate essere tra il 2-5%. <sup> 7 </sup> Quando fletti la colonna vertebrale, specialmente sotto carico, comprime il lato anteriore che forza il nucleo del disco vertebrale posteriormente dove l'anulus ha solo una parete sottile che lo protegge. <sup> 6 </sup> Questo non è un meccanismo diretto per lesioni ma sotto carichi pesanti e / o alta ripetizione può aumentare il rischio. <sup> 4,7 </sup> Le forze di compressione a carico elevato sotto flessione aumentano anche la trazione anteriore che è spesso associato a una lesione. <sup> 7 </sup> </p>
</p>
<p style= Posizioni per potenziali lesioni. " class = "imagecache-full_width" src = "https://cdn2.omidoo.com/sites/default/files/imagecache/full_width/images/bydate/201909/image3.jpg" title = "Posizioni per potenziali lesioni." / > </p>
</p>
<p> Una piastra terminale vertebrale è una struttura cartilaginea importante per mantenere l'integrità e le funzioni del disco intervertebrale. <sup> 8 </sup> Le fratture della piastra terminale possono verificarsi in circostanze simili alle ernie, ma il tasso di pressurizzazione / caricamento sembra avere un impatto significativo sulla velocità di frattura. <sup> 9 </sup> Wade et al (2015) non hanno trovato praticamente alcuna differenza nella quantità totale di forza di compressione richiesta per causare fratture della placca terminale confrontando le posizioni neutre con quelle flesse. <sup> 7 </sup> </p>
</p>
<p style= Confronto tra posizioni neutre e posizioni flesse. "Class =" imagecache-full_width "src =" https://cdn2.omidoo.com/sites/default/files/imagecache/full_width/images /bydate/201909/image4.jpg "title =" Confronto tra posizioni neutre e posizioni flesse. "/> </p>
</p>
<h2> Keeping a Healthy Spine </h2>
<p><strong> In base a ciò che abbiamo recensito finora è facile vedere come la flessione e la rotazione, specialmente ripetute e sotto carico, svolgono un ruolo nella lesione alla schiena e nel dolore </strong>. Sfortunatamente, non è così ben tagliato e asciutto. Gli studi hanno dimostrato le caratteristiche positive dei movimenti spinali inclusa la flessione per mantenere una colonna vertebrale sana. <sup> 10,11 </sup> Oltre a ciò, la degenerazione del disco è complessa. </p>
</p>
<p> Incoerenze che definiscono la degenerazione del disco e che creano chiare distinzioni tra la normale degenerazione del disco correlata all'età, alla genetica, al sesso e alla degenerazione del disco a causa di un carico eccessivo o di pratiche sportive è difficile. <sup> 12 </sup> Diversi studi hanno anche trovato un forte associazione genetica al mal di schiena che interrompe la credenza comune secondo cui il caricamento delle esposizioni è il principale catalizzatore per il mal di schiena. <sup> 13,14 </sup> </p>
</p>
<p> Un documento ha scoperto che i cambiamenti nelle forze di compressione non erano predittivi di danni tipo ai dischi e che il suo meccanismo di fallimento può essere collegato alla fatica. <sup> 15 </sup> Ciò suggerisce un potenziale adattativo che attraverso esposizioni consapevoli può aumentare la resistenza alla fatica aumentando la resilienza. Altri studi hanno messo in evidenza i limiti dei modelli in vitro che sono spesso usati nel classico modello di dolore / lesione associato a flessione, rotazione e forze di compressione. </p>
</p>
<p> I ricercatori hanno scoperto che “un modello in vitro per lo studio della meccanica del disco intervertebrale correlata al flusso di fluidi. Durante il caricamento, si è verificato il deflusso del fluido, ma l'afflusso sembra essere praticamente assente durante lo scarico. Il comportamento pro-elastico non può essere riprodotto in un modello in vitro. "<sup> 16 </sup> Fondamentalmente questo significa che gli studi sono limitati perché i modelli in vitro non tengono conto di alcune proprietà adattative dei tessuti. Il riassorbimento spontaneo dell'ernia del disco lombare è un fenomeno osservato che, secondo i dati, si verifica approssimativamente nel 66,66% delle volte. <sup> 17 </sup> Questo è un altro aspetto della naturale capacità di adattamento del corpo, che è spesso sottostimato nell'anti- dibattito sulla flessione. </p>
</p>
<p> Uno studio ha scoperto che "I cicli di curvatura totali hanno variato da 4.400 a 86.400" prima di causare ernie parziali o complete all'annulus posteriore. <sup> 18 </sup> Da un punto di vista pratico, questo dimostra che esiste una gamma significativa di imprevedibilità . Non dubito che la flessione e la compressione possano alimentare il meccanismo di lesione. Ciò di cui mi chiedo, tuttavia, è il grado di associazione che può essere riportato con fiducia. </p>
</p>
<p> Anche la ricerca che stabilisce che il rimodellamento dei tessuti è una risposta al carico di compressione presenta un potenziale caso per andare intenzionalmente in flessione in circostanze specifiche come la pratica sportiva. <sup> 19 </sup> L'attività fisica rafforza le vertebre e i dischi riducono potenzialmente il tuo rischio di lesioni <sup> 20 </sup> La ​​predominanza delle lesioni alla schiena che si verificano nella colonna lombare porta un nuovo livello di complessità in questa discussione poiché la flessione spinale nel powerlifting si verifica in genere nella colonna toracica <strong>. </strong> </p>
</p>
<p> <strong> In effetti, il numero di dead-lifers d'élite che tirano con la parte superiore della schiena arrotondata non è affatto piccolo </strong>. Oltre a ciò, quando un atleta viene caricato al massimo, probabilmente ci sarà comunque un aumento della flessione spinale. <sup> 21 </sup> Anche in questo caso il powerlifting mantiene ancora un tasso di infortunio relativamente basso stimato tra 1-5,8 per 1000 ore di allenamento. <sup> 22 </sup> È probabile che entrambe le parti del dibattito abbiano ragione, ma a vari livelli e in circostanze diverse. </p>
</p>
<p> Tendo a concordare sul fatto che la flessione lombare non è probabilmente la migliore idea se combinata con il carico assiale. Tuttavia, non credo che la flessione, in generale, sia un meccanismo diretto per le lesioni. Devi solo guardare le pratiche sportive che hanno flessione / estensione dinamica come golf, ciclismo, canottaggio, sci e snowboard per sapere che è più complesso della semplice flessione. Oltre a ciò, gli sport che comportano un livello più elevato di flessione non riportano un tasso più elevato di mal di schiena. <sup> 23 </sup> </p>
</p>
<h2> L'adattabilità del corpo alla flessione / estensione ripetuta </h2>
<p> Raccomandazioni per evitare la flessione basata i movimenti sono fatti a causa della ricerca che ha dimostrato ernie e fratture della placca terminale che si sono verificate alla fine della gamma neutra della flessione del segmento di movimento. Il problema è che numerosi altri esempi portano i segmenti di movimento alla stessa gamma finale e non vediamo alcun meccanismo di lesione. Gli squat rivelano circa 40 gradi di flessione, golf il 48% della flessione massima, kettlebell oscilla di 26 gradi di flessione lombare e l'elenco continua. <sup> 24 <strong> </p>
</p>
<p> <strong> Quindi, perché dobbiamo vedere un forte meccanismo di lesione in un caso e una debole correlazione nel prossimo </strong>? Penso che rafforzi solo la complessità di questo argomento e quanto circostanze e variabili altamente specifiche possano influenzare il rischio e gli esiti delle lesioni. L'adattabilità del corpo è un fattore importante in questo, sebbene sia importante notare che l'adattabilità del tuo corpo a ripetute flessioni / estensioni non è infinita. Come osservato con molti altri processi adattativi come la forza, la resistenza e l'ipertrofia, alla fine ci imbatteremo nel nostro limite superiore. <sup> 25 </sup> Il problema è che nel caso delle attività basate sulla flessione non sappiamo dove quella parte superiore è il limite che comporta un rischio intrinseco. </p>
</p>
<p> Di seguito è riportato un riepilogo della letteratura sulla lesione alla schiena e sul dolore insieme ad alcune raccomandazioni pratiche. </p>
</p>
<p> <u> <strong> Flessione a basso carico </strong></u><br /> Le attività di flessione a basso carico come legare le scarpe, raccogliere il bambino, praticare sport e simili non sono cose da evitare. Avanti a tutto vapore <strong>. </strong> </p>
</p>
<p> <u> <strong> Flessione ripetitiva a basso carico </strong></u><br /> Non vedo la flessione spinale ripetitiva a basso carico come una cosa negativa soprattutto se si considera il numero di atleti che entrano in flessione ed estensione in modo dinamico nel loro sport. Non c'è un aumento nella percentuale di mal di schiena o incidenza di lesioni, quindi trovo difficile credere che la flessione in questa circostanza aumenti il ​​rischio. L'avvertenza a questo è se un esercizio provoca dolore. In questo caso, regola l'esercizio in modo che non provochi dolore. Se ciò non è possibile, evitalo almeno per il momento. </p>
</p>
<p> <u> <strong> Flessione del carico elevato </strong></u><br /> A questo proposito, sostengo la posizione neutra della colonna vertebrale. Innanzitutto, quando si tratta di esercizi come squat e stacchi, non vedo un beneficio intrinseco alla flessione. Quindi, dal punto di vista dell'efficienza, la posizione spinale neutra nella maggior parte dei casi è migliore per le prestazioni atletiche. I movimenti basati sulla flessione non sono necessariamente pericolosi, ma ciò non significa che siano intrinsecamente sicuri e sicuramente non li rendono migliori. A parità di condizioni, seguirei una via sicura e adotterò una posizione spinale neutrale sotto carichi pesanti. </p>
</p>
<p> Spero che le raccomandazioni di cui sopra siano utili per guidarti attraverso la tua formazione. Buona fortuna e solleva grande! </p>
</p>
<p> <span style= Riferimenti :

1. Jones, Christopher M., et al. "Formazione delle associazioni dei marker di carico e affaticamento con lesioni e malattie: una revisione sistematica degli studi longitudinali". Medicina dello sport, vol. 47, n. 5, 2016, pagg. 943-974., Doi: 10.1007 / s40279-016-0619-5.

2. Jordan, Jo, et al. "Ernia del disco lombare". BMJ Clinical Evidence, BMJ Publishing Group, 26 marzo 2009.

3. Strömbäck, Edit, et al. "Prevalenza e conseguenze degli infortuni nel powerlifting: uno studio trasversale". Orthopedic Journal of Sports Medicine, vol. 6, n. 5, 2018, pag. 232596711877101., doi: 10.1177 / 2325967118771016.

4. Dulebohn, Scott C. “Disc Herniation.” StatPearls [Internet]., U.S. National Library of Medicine, 1 agosto 2019.

5. Callaghan, Jack P e Stuart M Mcgill. "Ernia del disco intervertebrale: studi su un modello suino esposto a movimenti di flessione / estensione altamente ripetitivi con forza di compressione". Clinical Biomechanics, vol. 16, n. 1, 2001, pagg. 28–37., Doi: 10.1016 / s0268-0033 (00) 00063-2.

6. Hoogendoorn, Wilhelmina E., et al. "La flessione e la rotazione del tronco e il sollevamento sul lavoro sono fattori di rischio per la lombalgia." Spine, vol. 25, n. 23, 2000, pagg. 3087–3092., Doi: 10.1097 / 00007632-200012010-00018.

7. Rivisitare il dibattito sulla flessione spinale: preparare per il dubbio

8. Moore, Robert J. "The Vertebral Endplate: Disc Degeneration, Disc Regeneration." European Spine Journal, vol. 15, n. S3, gennaio 2006, pagg. 333–337., Doi: 10.1007 / s00586-006-0170-4.

9. Veres, Samuel P., et al. "Vincitore del premio ISSLS: In che modo la velocità di caricamento influenza la meccanica di guasto del disco." Spine, vol. 35, n. 21, 2010, pagg. 1897–1908., Doi: 10.1097 / brs.0b013e3181d9b69e.

10. Adams, M A e W C Hutton. "L'effetto della postura sul contenuto fluido dei dischi intervertebrali lombari." Spine, vol. 8, n. 6, 1983, pagg. 665-671., Doi: 10.1097 / 00007632-198309000-00013.

11. Holm, Sten e Alf Nachemson. "Variazioni nella nutrizione del disco intervertebrale canino indotte dal movimento." Spine, vol. 8, n. 8, 1983, pagg. 866–874., Doi: 10.1097 / 00007632-198311000-00009.

12. Battié, Michele C. "Degenerazione del disco lombare: epidemiologia e genetica". The Journal of Bone and Joint Surgery (americano), vol. 88, n. suppl_2, gennaio 2006, pag. 3., doi: 10.2106 / jbjs.e.01313.

13. Varlotta, G P, et al. "Predisposizione familiare per ernia di un disco lombare in pazienti che hanno meno di ventuno anni." The Journal of Bone & Joint Surgery, vol. 73, n. 1, 1991, pagg. 124-128., Doi: 10.2106 / 00004623-199173010-00016.

14. Battié, Michele C., et al. "The Twin Spine Study: contributi a una visione mutevole della degenerazione del disco." The Spine Journal, vol. 9, n. 1, 2009, pagg. 47–59., Doi: 10.1016 / j.spinee.2008.11.011.

15. Noguchi, Mamiko, et al. "La pressione del disco intervertebrale è collegata all'ernia ?: Uno studio in vitro usando un modello suino." Journal of Biomechanics, vol. 49, n. 9, 2016, pagg. 1824-1830., Doi: 10.1016 / j.jbiomech.2016.04.018.

16. Veen, Albert J. Van Der, et al. "Meccanica correlata al flusso del disco intervertebrale: la validità di un modello in vitro." Spine, vol. 30, n. 18, 2005, doi: 10.1097 / 01.brs.0000179306.40309.3a.

17. Zhong, Ming, et al. "Incidenza del riassorbimento spontaneo dell'ernia del disco lombare: una meta-analisi." Medico del dolore, U.S. National Library of Medicine, 2017.

18. Contreras, Bret e Brad Schoenfeld. "Scricchiolio o non scricchiolio: un esame basato sull'evidenza degli esercizi di flessione spinale, dei loro potenziali rischi e della loro applicabilità alla progettazione del programma." 33, n. 4, 2011, pagg. 8–18., Doi: 10.1519 / ssc.0b013e3182259d05.

19. Brickley-Parsons, D e M J Glimcher. “La chimica del collagene nei dischi intervertebrali è un'espressione della legge di Wolff? A Study of the Human Lombar Spine. ”Spine, U.S. National Library of Medicine, marzo 1984.

20. "Attività fisica e la forza della colonna lombare". LWW.

21. Potvin, JR, et al. "Contributi del muscolo tronco e del legamento lombare agli ascensori dinamici con gradi variabili di flessione del tronco." Spine, US National Library of Medicine, settembre 1991.

[19459222] 22. Montalvo, Alicia M, et al. "Retrospective Injury Epidemiology e Risk Factors for Injury in CrossFit." Journal of Sports Science & Medicine. "Journal of Sports Science & Medicine." , Università di Uludag, 1 marzo 2017, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5358031/#!po=42.5000.[19459015[[19659002[[19459022[2319Foss90etal"Laprevalenzadellalombalgiatraexsciatoridifondorematorioratorienonatletidell'élite"TheAmericanJournalofSportsMedicinevol40n11dicembre2012pp2610–2616doi:101177/0363546512458413

24. Mcgill, Stuart M e Leigh W Marshall. “Kettlebell Swing, Snatch e Bottoms-Up Carry: Muscoli della schiena e dell'anca Acti vation, Motion e Low Back Loads. ”Journal of Strength and Conditioning Research, vol. 26, n. 1, 2012, pagg. 16–27., Doi: 10.1519 / jsc.0b013e31823a4063.

25. Ahmetov, Ildus I e Olga N Fedotovskaya. “Current Progress in Sports Genomics.” Advances in Clinical Chemistry, U.S. National Library of Medicine, 2015.

.

Il padre cattura un figlio di 8 mesi che imita la madre facendo flessioni e viralizzando foto – Virgula


Il mio ragazzo e io ci siamo conosciuti un anno fa in un ospedale psichiatrico dopo che i due avevano tentato di uccidersi a vicenda. Oggi festeggiamo un anno in cui non saremo morti!

Crediti: Riproduzione

9 anni fa ho cercato di uccidermi e oggi sono il luogo in cui mio figlio ama dormire di più.

Crediti: Riproduzione

Due anni fa, ho trascorso cinque mesi in ospedale dopo aver cercato di togliermi la vita. I dottori dissero che non avrei più camminato. Oggi vado in bicicletta mentre sono in vacanza in Giappone.

Crediti: Riproduzione

7 anni fa, ho combattuto contro la depressione e i tentativi di suicidio che mi hanno portato negli ospedali diverse volte. Nell'ultimo anno ho migliorato la mia salute e mi sono laureato al college. Non avrei mai pensato che potesse accadere.

Crediti: Riproduzione

Avevo un marito che mi soffocava e mi indeboliva. Dopo un tentativo di suicidio fallito e tre anni di terapia, oggi ho finito la mia prima maratona.

Crediti: Riproduzione

Questa è la mia vita dopo aver tentato di uccidermi più volte e aver subito abusi fisici, sessuali, mentali e fisici. alcool e droghe.

Crediti: Riproduzione

Non ho mai programmato di raggiungere 18 anni. Ho cercato di uccidermi a 14, 15 e 17. Ma oggi inizio il resto della mia vita e sono molto felice di essere vivo!

Crediti: Riproduzione

Dopo aver combattuto la depressione e i tentativi di suicidio per tutta la vita, Finalmente sono migliorato. Nel giro di un anno mi sono sposata, sono rimasta incinta, mi sono laureata e mi sono arruolata per l'esercito.

Crediti: Playback

Nell'anniversario di un anno del mio tentativo di suicidio, la mia band preferita suona uno spettacolo e non ho mai Ero così felice di essere vivo!

Crediti: Riproduzione

Un anno fa, ero in coma dopo il terzo tentativo di suicidio. Oggi ho l'amore della mia vita che mi fa sorridere tutto il tempo. E non sono stato ferito neanche per un anno.

Crediti: Riproduzione

Dopo un lungo anno tra tentativi di suicidio e molestie sessuali, sono finalmente riuscito a essere felice durante un viaggio con la mia famiglia. Non pensavo che sarebbe stato possibile, ma sto meglio!

Crediti: Riproduzione

Ho lottato con la depressione per anni e cinque anni fa mi sono convinto di non amare e ho cercato di uccidermi. Ora sono mentalmente più forte, ottimista e fidanzato con il mio migliore amico.

Crediti: Riproduzione