The Bleeding Hearts of CrossFit Affiliates


Chiamiamo stronzate sulla nuova credenza nella giustizia sociale che spazza le affiliate CrossFit. Il musical di disfunzione del liceo di CrossFit ha smesso di interessarsi anni fa.

Molti enthuasiast originali sono andati avanti o sono stati intimiditi da insensibilità o indifferenza. E ciò che rimane sono le persone che sono entrate nel mondo degli affiliati in base al mito del marchio, sai, i nostri warm-up sono come i tuoi allenamenti yadda yadda yadda e siamo i più adatti sulla terra, sulla comunità, blah, blah, blah .

E alcuni sono solo guerrieri feriti che sono riusciti a sopravvivere a tutti gli affiliati che li hanno preceduti, quelli che sono saliti alle stelle e si sono schiantati, e sono praticamente gli ultimi rimasti in piedi, felici di essere vivi e di fare ciò che, senza dubbio, davvero amore.

Puoi credere nella sincerità di questi affiliati quando affermano di essere disgustati dai commenti di Glassman, ma non puoi dare loro un passaggio per cercare di separare CrossFit dai commenti della sua eminenza e dalla cultura di cui è in definitiva responsabile e ha ripetutamente difeso.

La dieta degli affiliati: avere e mangiare la tua torta

La disaffiliazione è qualcosa che non è finita. Come può essere quando, alla fine, i soldi degli affiliati stanno ancora nelle tasche dell’uomo che ha iniziato il movimento lontano da CrossFit?

Quando leggo cose su come CrossFit sia una grande comunità e sia stata costruita nonostante ciò che CFHQ ha fatto, suona benissimo alle persone che stanno cercando di dare un senso a tutto ciò all’interno di CrossFit, ma non ha assolutamente senso per quelli di noi su l’esterno, nel mondo reale.

Ancora una volta, non ho colpa degli affiliati e dei fan di CrossFit dal tentativo di giustificare tutto e cercare di inserirlo nel contesto di un movimento politico reazionario o di un picco nello zeitgeist, ma ciò tende a dimenticare che ciò che è accaduto di recente è solo un punto in un arco che si piega verso la malvagità.

Per essere onesti, il seguente video di Andy Stumpf deve essere visto come un contrappunto a quello che sto dicendo, ma se ascolti solo il minuto 16 in poi, vai un po ‘, amico, perché finirlo con una sessione kumbaya insignificante con il poteri che sono ora al CFHQ quando non è altro che una lucidatura del momento turd? Stavo per prendere un forcone e unirmi alla folla diretta verso CFHQ dopo il 16 ° minuto.

(16,18)
La più grande, non la più grande, la migliore risposta che posso darti è che sono davvero sorpreso che ci sia voluto così tanto tempo. E mi sono chiesto un paio di anni fa quando era in mezzo anche a me il movimento.

E stavo guardando alcuni di questi rapporti uscire e mi sono chiesto, come cazzo succede? Come si verificano comportamenti di questo tipo e come può continuare a verificarsi? E poi ho avuto la consapevolezza che so esattamente come succede perché sono stato complice nel permettere che ciò accadesse.

Almeno nelle interazioni che ho osservato o sentito durante il mio lavoro presso la sede di CrossFit, non posso contare il numero di volte in cui sono stati fatti commenti sprezzanti e specificamente sessuali su membri dello staff femminile direttamente alla mia presenza. A volte i membri dello staff non c’erano e spesso erano in società mista.

(17:20)
E molto spesso le aperture erano molto più evidenti. Era un segreto aperto su chi fosse potenzialmente nel mirino sessuale di Greg. E se questo si è manifestato in scomodi accordi di viaggio come per le donne, viaggiando con Greg e un viaggio sta arrivando, ma solo una camera d’albergo è prenotata o le dipendenti donne sedute da sole in un veicolo con l’amministratore delegato è ciò che Greg preferisce dalle sue donne.

O anche a me, direttamente da Greg, mi è stato detto che soffre della stessa cosa di Tiger Woods, e la lista potrebbe continuare all’infinito. E più ci si avvicina a Greg, più si vede e più si avvicina a Greg, e più si vede e meno si fa o cosa essenzialmente, sembra che tutti noi abbiamo fatto, il che era niente .

Più abbiamo abilitato questo comportamento, le cose di cui ho parlato, esempi all’estero, e sono intenzionalmente ampio perché non voglio trascinare nessun altro in questo oltre a quelli che devono essere, ma ci sono così tanti queste storie da raccontare.

Non abbastanza per te? Che ne dite di:

(18:35)
E la linea di fondo è che non sono mie per dirlo, ma queste persone meritano una piattaforma. E la ragione per cui non stanno parlando ora è a causa della paura.

(18:45)
Ho intenzione di fare un altro esempio nella speranza che fornisca un po ‘di chiarezza, colore e contesto nell’ambiente che alcune di queste donne hanno dovuto tollerare. Immagina un’impiegata che aveva già trascorso molto tempo nel mirino di Greg. E lo dico sulla base di ciò che ho visto, di ciò che ho sentito e dei commenti fatti direttamente da Greg. Questa impiegata è in un veicolo, società mista.

(19:20)
Capita di avere una relazione con un membro del servizio schierato e Greg chiede informazioni su quel membro del servizio e scopre che attualmente è quattro impiegati all’estero. La sua risposta a queste informazioni direttamente a questo dipendente è stata speriamo che potremo presto nominare un Hero WOD dopo di lui.

E per le persone che non sanno cosa sia un HERO WOD, questo è un allenamento che prende il nome da qualcuno che è stato ucciso al servizio del loro paese oltremare o come primo soccorritore delle forze dell’ordine qui negli Stati Uniti.

E non esiste una finestra più precisa sull’ambiente con cui alcune di queste persone dovevano operare. Quindi quella dichiarazione del CEO e quella persona possiede il 100% di CrossFit inc.

Non è abbastanza per gli affiliati di CrossFit comportarsi come un cervo catturato nei titoli dei giornali quando sanno esattamente con chi hanno a che fare e sono ben consapevoli di quello che stava succedendo. Non puoi avere la tua torta e mangiarla – ecco perché esistono i cliché.

Go Rogue

So che su Facebook o da qualche parte, qualcuno di Breaking Muscle ha detto che abbiamo finito con CrossFit e li chiameremo semplicemente palestre. Non sono sicuro che funzionerà, ma so una cosa, puoi chiamarle tutte palestre di Rogue e probabilmente lo faresti anche tu.

Tutto in questi affiliati proviene da Rogue, appendono gli striscioni, la compagnia ha un buon marchio e anche se hanno scheletri negli armadi non li stanno filmando e li mettono sui social media, quindi c’è.

All’inizio degli anni ’70, le attrezzature Nautilus hanno creato un grande cambiamento nel mondo delle attrezzature per il bodybuilding e il marchio ha guidato un segmento del settore della palestra. I ladri possono fare praticamente la stessa cosa e, se vuoi entrarci, hanno fatto più del CFHQ avventurandosi in mazze, uomo forte, powerlifting e tutti i tipi di diverse linee di prodotti che, abbastanza interessante, equivalgono a un certo allenamento metodologie.

Quindi, lascia cadere CrossFit, diventa una palestra di Rogue e lascia che Rogue commercializzi la merda di bar, campane, bici d’assalto, rematori e tutte le altre cose che hanno riformato CrossFitters dovranno continuare a fare quello che era chiamato un allenamento.

.

The Bleeding Hearts of CrossFit Affiliates


Chiamiamo stronzate sulla nuova credenza nella giustizia sociale che spazza le affiliate CrossFit. Il musical di disfunzione del liceo di CrossFit ha smesso di interessarsi anni fa. Molti enthuasiast originali sono andati avanti o sono stati intimiditi da insensibilità o indifferenza. E ciò che rimane sono le persone che sono entrate nel mondo degli affiliati in base al mito del marchio, sai, i nostri warm-up sono come i tuoi allenamenti yadda yadda yadda e siamo i più adatti sulla terra, sulla comunità, blah, blah, blah . E alcuni sono solo guerrieri feriti che sono riusciti a sopravvivere a tutti gli affiliati che li hanno preceduti, quelli che sono saliti alle stelle e si sono schiantati, e sono praticamente gli ultimi rimasti in piedi, felici di essere vivi e di fare ciò che, senza dubbio, davvero amore. Puoi credere nella sincerità di questi affiliati quando affermano di essere disgustati dai commenti di Glassman, ma non puoi dare loro un passaggio per cercare di separare CrossFit dai commenti della sua eminenza e dalla cultura di cui è in definitiva responsabile e ha ripetutamente difeso.

La dieta degli affiliati: avere e mangiare la tua torta

La disaffiliazione è qualcosa che non è finita. Come può essere quando, alla fine, i soldi degli affiliati stanno ancora nelle tasche dell’uomo che ha iniziato il movimento lontano da CrossFit? Quando leggo cose su come CrossFit sia una grande comunità e sia stata costruita nonostante ciò che CFHQ ha fatto, suona benissimo alle persone che stanno cercando di dare un senso a tutto ciò all’interno di CrossFit, ma non ha assolutamente senso per quelli di noi su l’esterno, nel mondo reale.

Ancora una volta, non ho colpa degli affiliati e dei fan di CrossFit dal tentativo di giustificare tutto e cercare di inserirlo nel contesto di un movimento politico reazionario o di un picco nello zeitgeist, ma ciò tende a dimenticare che ciò che è accaduto di recente è solo un punto in un arco che si piega verso la malvagità.

Per essere onesti, il seguente video di Andy Stumpf deve essere visto come un contrappunto a quello che sto dicendo, ma se ascolti solo il minuto 16 in poi, vai un po ‘, amico, perché finirlo con una sessione kumbaya insignificante con il poteri che sono ora al CFHQ quando non è altro che una lucidatura del momento turd? Stavo per prendere un forcone e unirmi alla folla diretta verso CFHQ dopo il 16 ° minuto.

(16,18)
La più grande, non la più grande, la migliore risposta che posso darti è che sono davvero sorpreso che ci sia voluto così tanto tempo. E mi sono chiesto un paio di anni fa quando era in mezzo anche a me il movimento. E stavo guardando alcuni di questi rapporti uscire e mi sono chiesto, come cazzo succede? Come si verificano comportamenti di questo tipo e come può continuare a verificarsi? E poi ho avuto la consapevolezza che so esattamente come succede perché sono stato complice nel permettere che ciò accadesse. Almeno nelle interazioni che ho osservato o sentito durante il mio lavoro presso la sede di CrossFit, non posso contare il numero di volte in cui sono stati fatti commenti sprezzanti e specificamente sessuali su membri dello staff femminile direttamente alla mia presenza. A volte i membri dello staff non c’erano e spesso erano in società mista.

(17:20)
E molto spesso le aperture erano molto più evidenti. Era un segreto aperto su chi fosse potenzialmente nel mirino sessuale di Greg. E se questo si è manifestato in scomodi accordi di viaggio come per le donne, viaggiando con Greg e un viaggio sta arrivando, ma solo una camera d’albergo è prenotata o le dipendenti donne sedute da sole in un veicolo con l’amministratore delegato è ciò che Greg preferisce dalle sue donne. O anche a me, direttamente da Greg, mi è stato detto che soffre della stessa cosa di Tiger Woods, e la lista potrebbe continuare all’infinito. E più ci si avvicina a Greg, più si vede e più si avvicina a Greg, e più si vede e meno si fa o cosa essenzialmente, sembra che tutti noi abbiamo fatto, il che era niente . Più abbiamo abilitato questo comportamento, le cose di cui ho parlato, esempi all’estero, e sono intenzionalmente ampio perché non voglio trascinare nessun altro in questo oltre a quelli che devono essere, ma ci sono così tanti queste storie da raccontare.

Non abbastanza per te? Che ne dite di:

(18:35)
E la linea di fondo è che non sono mie per dirlo, ma queste persone meritano una piattaforma. E la ragione per cui non stanno parlando ora è a causa della paura.

(18:45)
Ho intenzione di fare un altro esempio nella speranza che fornisca un po ‘di chiarezza, colore e contesto nell’ambiente che alcune di queste donne hanno dovuto tollerare. Immagina un’impiegata che aveva già trascorso molto tempo nel mirino di Greg. E lo dico sulla base di ciò che ho visto, di ciò che ho sentito e dei commenti fatti direttamente da Greg. Questa impiegata è in un veicolo, società mista.

(19:20)
Capita di avere una relazione con un membro del servizio schierato e Greg chiede informazioni su quel membro del servizio e scopre che attualmente è quattro impiegati all’estero. La sua risposta a queste informazioni direttamente a questo dipendente è stata speriamo che potremo presto nominare un Hero WOD dopo di lui. E per le persone che non sanno cosa sia un HERO WOD, questo è un allenamento che prende il nome da qualcuno che è stato ucciso al servizio del loro paese oltremare o come primo soccorritore delle forze dell’ordine qui negli Stati Uniti. E non esiste una finestra più precisa sull’ambiente con cui alcune di queste persone dovevano operare. Quindi quella dichiarazione del CEO e quella persona possiede il 100% di CrossFit inc.

Non è abbastanza per gli affiliati di CrossFit comportarsi come un cervo catturato nei titoli dei giornali quando sanno esattamente con chi hanno a che fare e sono ben consapevoli di quello che stava succedendo. Non puoi avere la tua torta e mangiarla – ecco perché esistono i cliché.

Go Rogue

So che su Facebook o da qualche parte, qualcuno di Breaking Muscle ha detto che abbiamo finito con CrossFit e li chiameremo semplicemente palestre. Non sono sicuro che funzionerà, ma so una cosa, puoi chiamarle tutte palestre di Rogue e probabilmente lo faresti anche tu.

Tutto in questi affiliati proviene da Rogue, appendono gli striscioni, la compagnia ha un buon marchio e anche se hanno scheletri negli armadi non li stanno filmando e li mettono sui social media, quindi c’è.

All’inizio degli anni ’70, le attrezzature Nautilus hanno creato un grande cambiamento nel mondo delle attrezzature per il bodybuilding e il marchio ha guidato un segmento del settore della palestra. I ladri possono fare praticamente la stessa cosa e, se vuoi entrarci, hanno fatto più del CFHQ avventurandosi in mazze, uomo forte, powerlifting e tutti i tipi di diverse linee di prodotti che, abbastanza interessante, equivalgono a un certo allenamento metodologie.

Quindi, lascia cadere CrossFit, diventa una palestra di Rogue e lascia che Rogue commercializzi la merda di bar, campane, bici d’assalto, rematori e tutte le altre cose che hanno riformato CrossFitters dovranno continuare a fare quello che era chiamato un allenamento.

.

Una lettera aperta a CrossFit


Una lettera aperta a CrossFit

Mi chiamo Greg Walsh. Ho iniziato a collaborare con CrossFit nel 2003 ed è stato membro, trainer e manager di CrossFit Long Beach fino al 2008, quando sono tornato nella mia città natale di Rochester, New York.

Nel 2008 ho fondato Wolf Brigade e da allora abbiamo addestrato con competenza persone di ogni ceto sociale e livello di fitness.

Durante la mia permanenza a Long Beach, ho sviluppato relazioni con molte persone coinvolte nel marchio CrossFit e ho iniziato un’amicizia con Greg Glassman. Ciò ha portato a una “partnership” basata sulla mia idea di fornire uno sportello unico agli affiliati per ricevere opere d’arte e stampe di livello mondiale e la possibilità / opzione di mostrarle per l’acquisto in tutto il mondo su un sito Web chiamato, al momento , crossfitshirts.com.

Avevamo una piccola azienda di stampa di altissima qualità a Rochester, amavo CrossFit, in particolare gli affiliati, e volevo aiutarli ed essere più coinvolti. Ho presentato il progetto “Camicie CrossFit” in occasione di una riunione di affiliazione nel 2007 con una risposta molto positiva e siamo partiti e funzionanti.

Il progetto è stato un grande successo. I prodotti a marchio CrossFit non erano mai stati così belli e gli affiliati stavano beneficiando del nostro alto livello di esperienza nella direzione artistica e nella progettazione grafica.

La piattaforma di crossfitshirts.com era divertente, eccitante e reciprocamente vantaggiosa; CrossFit ha ricevuto una percentuale di tutto ciò che è stato venduto, così come gli affiliati con cui abbiamo lavorato, e si è espanso rapidamente.

Tra il 2007 e il 2009, Greg e io siamo diventati amici (o, almeno, è quello in cui credevo), e non ho sentito alcuna ragione esplicita per frenare lo sviluppo dei nostri progetti combinati. Abbiamo ampliato la tipografia, assunto personale di talento e siamo saliti all’occasione crescente. Durante quel periodo, Greg chiamava abitualmente per parlare della sua vita, del matrimonio, delle lotte per gli affari e mi invitava regolarmente a casa sua in Arizona, in vari viaggi legati al CrossFit, ecc. Ho apprezzato anche se raramente accettato, perché eravamo al collo- lavorando profondamente sia in palestra, sia sviluppando la nostra “partnership”.

Il mio errore è stato presumere che un “contratto” di stretta di mano significasse per gli altri lo stesso significato per me.

Nel 2009, con i nostri progetti coordinati in piena attività, fui chiamato di punto in bianco, da un ficcanaso chiacchierone di Greg, e poi da un avvocato CrossFit intelligente e stilizzato. Entrambi hanno avuto il compito di consegnare il messaggio che, con effetto immediato, non ci era più permesso di usare il nome CrossFit senza il marchio specifico dell’affiliato, e molto più seriamente- che

il sito di crossfitshirts.com doveva essere consegnato immediatamente a loro.

Senza esagerare con la mano, mi è sembrato uno scherzo. Abbiamo sempre lottato: ho lavorato e gestendo piccole aziende di alta qualità per oltre 25 anni, e alla fine eravamo impegnati in qualcosa che stava crescendo e pienamente nella nostra timoniera.

Ho fatto tutto il possibile per capire cosa stesse realmente accadendo, Greg non avrebbe restituito chiamate, messaggi o e-mail e alla fine mi è stata data la “opzione” di trasportare tutti i restanti softgood a un altro evento affiliato ad Austin, in Texas, e tentare di vendili. Avendo venduto camicie in spettacoli ed eventi sin da quando ero un adolescente, sapevo esattamente come sarebbe andata (male), ma non avevo altra scelta. Dopo aver pagato le spese di spedizione per gli indumenti e il viaggio, e venduto meno della metà di quello che avevamo portato, a meno della metà dei prezzi che di solito pagavamo, avevo perso diverse migliaia di dollari.

Fu nello stesso periodo in cui il cattivo processo decisionale, la leadership basata sull’ego e la miopia portarono via alcune delle menti più progressive, accattivanti e rispettate in CrossFit, tra cui Robb Wolf, James “OPT” Fitzgerald e Greg Everett – tre persone che ho rispettato dalla prima esposizione e le cui posizioni ho preso molto sul serio. Sapevo allora, anche se ero decisamente ai margini rispetto a quei tre, che la nostra “partnership” era veramente finita; Ero stato ritenuto sacrificabile o peggio, e dovevamo agire di conseguenza.

Con il senno di poi, avrei dovuto ridimensionare, rinunciare alla nostra seconda macchina da stampa appena acquistata, lasciare andare il nostro personale addetto alla stampa, appena assunto ed esperto, e ridimensionarmi, ma ho davvero sentito che potremmo conservare gran parte del business delle affiliate e andare avanti. Ho sbagliato molto.

La rimozione del sito crossfitshirts.com e chiaramente la nostra “benedizione CrossFit” hanno allontanato molti affiliati. Sono rimasti anche molti, e apprezzo ancora quel passo di fiducia fino ad oggi, ma la perdita è stata eccessiva, la nostra risposta non è stata quella che doveva essere, e alla fine del 2009 siamo stati costretti a chiudere la nostra tipografia e liberare il persone dedicate che lo avevano operato.

Ora saldamente indebitato, dopo essermi trasferito in tutto il paese per lavorare a un progetto che ora era morto, e dopo essere stato tradito e abbandonato da qualcuno che credevo essere un forte alleato, ho concentrato tutti i miei sforzi sulla formazione delle persone davvero, molto bene.

Mi sono incaricato di sviluppare e documentare meticolosamente i nostri processi e di adeguare gli elementi della formazione generalista su cui avevamo iniziato a lavorare a Long Beach e che sapevo essere cruciali per la nostra idea di “Progressione lineare globale”; In breve, se ci fosse un bicchiere mezzo pieno in questa storia, è che Wolf Brigade si è distinto e si è sviluppato in una delle migliori piattaforme di allenamento del mondo, in tutti i sensi e in molti modi che nessun altro ha mai affrontato. Quando le patatine erano finite, mi sono aggrappato a ciò che mi aveva portato dove ero in primo luogo:

Aiutare le persone, nel miglior modo possibile.

Greg Glassman non è mai stato una brava persona. Anche quando probabilmente quasi tutto ciò che sta leggendo questo lo credeva, era ancora un uomo altamente giudicante, di mentalità d’élite (in tutti i modi sbagliati) e opportunista che si sentiva a suo agio nel dire a chiunque avrebbe ascoltato quanto fosse meglio, mentre offrendo pochissime prove di tale affermazione.

In questo momento in questo momento, ci sono molti affiliati / ex-affiliati / partecipanti che stanno mettendo in discussione la loro direzione, i prossimi passi e hanno bisogno di “controllo dei danni”. Come qualcuno che è stato spesso preso di mira e attaccato in base alle parole irresponsabili degli altri, e al di fuori dell’argomento attuale, dirò questo:

Stai per ciò che sai è giusto e stai fottutamente duro. Fai ciò che è giusto, non quello che ti viene detto.

Se quello che vuoi fare è formare le persone, allora cerca ogni via di progresso e fatti a tua disposizione ed eccellere nel tuo mercato.

In risposta a non offrire mai protezione del territorio agli affiliati, Greg direbbe “La crema sale in cima”; Ora è il momento di dimostrare questa teoria su di voi. Il clima attuale sta creando spiacevoli vittime tra le piccole strutture che altrimenti sarebbero sopravvissute e l’idea di dover prendere le distanze e ridisegnare il marchio da qualcosa su cui è stata fondata una fondazione è a dir poco scoraggiante.

Ma non è impossibile. E tra l’attuale acrimonia e negatività, è importante ricordare che CrossFit DID – in un modo o nell’altro, e funzionalmente o disfunzionalmente – dimostra a tutti noi che siamo più forti di quanto pensiamo di essere.

Affiliati, ex affiliati, partecipanti:

Ora è il momento di “dimostrare la tua forma fisica” … E non ha nulla a che fare con burpees o salti di box.

CrossFit mi ha fatto conoscere concetti e idee che non avevo mai visto prima, e ho preso la palla e ho corso con essa. Greg Glassman ha collaborato con me – un piccolo idealista indipendente, malsano, guidato dalla passione – e mi ha lasciato andare freddo senza mai nemmeno offrire una parola di conforto, un atto di contrizione o anche tanto di scuse – Proprio come ha fatto a tutti voi, di recente.

Quel tradimento ha chiuso una porta e ne ha aperta un’altra – come ha fatto per molti che sono rimasti in quel periodo, e sotto scismi simili – e l’ho usata per rafforzare il fuoco che già avevo e sviluppare un marchio e un sistema di allenamento molto più trasferibili, accessibile su più livelli ed efficace di qualsiasi cosa CrossFit abbia mai fatto.

Se io / noi potremmo essere di qualche aiuto, la nostra porta è aperta.

Non stiamo cercando di capitalizzare la sfortuna di questa situazione, ma è qualcosa che abbiamo avuto il dispiacere di essere in grado di prevedere a lungo, vivere attraverso noi stessi e ora possedere le capacità e le capacità per aiutare gli altri attraverso di essa.

Dopotutto, TUTTO questo – almeno per quelli che dovrebbero essere ancora qui – è incentrato sull’aiutare gli altri.

Candidamente e sinceramente, Greg Walsh

Una lettera aperta a CrossFit: fitness, crossfit, fitness funzionale, kettlebell, GPP, mazza, bilancieri, fitness sovversivo, palestra

.

Una lettera aperta a CrossFit


Puoi trovare la copia originale di questa lettera su Wolfbrigade. esso è stato un momento così impegnativo per tutti, e sicuramente per me, per molti aspetti che non avrei mai potuto aspettarmi. Ho avuto così tante conversazioni tristi con piccole imprese di tutti i tipi, ma soprattutto con il fitness. Spero che questa lettera aiuti, anche se sta solo leggendo che altri hanno sentito lo stesso calcio nei denti come lo sono questa settimana.

Una lettera aperta a CrossFit

Mi chiamo Greg Walsh. Ho iniziato a collaborare con CrossFit nel 2003 ed è stato membro, trainer e manager di CrossFit Long Beach fino al 2008, quando sono tornato nella mia città natale di Rochester, New York.

Nel 2008 ho fondato Wolf Brigade e da allora abbiamo addestrato con competenza persone di ogni ceto sociale e livello di fitness.

Durante la mia permanenza a Long Beach, ho sviluppato relazioni con molte persone coinvolte nel marchio CrossFit e ho iniziato un’amicizia con Greg Glassman. Ciò ha portato a una “partnership” basata sulla mia idea di fornire uno sportello unico agli affiliati per ricevere opere d’arte e stampe di livello mondiale e la possibilità / opzione di mostrarle per l’acquisto in tutto il mondo su un sito Web chiamato, al momento , crossfitshirts.com.

Avevamo una piccola azienda di stampa di altissima qualità a Rochester, amavo CrossFit, in particolare gli affiliati, e volevo aiutarli ed essere più coinvolti. Ho presentato il progetto “Camicie CrossFit” in occasione di una riunione di affiliazione nel 2007 con una risposta molto positiva e siamo partiti e funzionanti.

Il progetto è stato un grande successo. I prodotti a marchio CrossFit non erano mai stati così belli e gli affiliati stavano beneficiando del nostro alto livello di esperienza nella direzione artistica e nella progettazione grafica.

La piattaforma di crossfitshirts.com era divertente, eccitante e reciprocamente vantaggiosa; CrossFit ha ricevuto una percentuale di tutto ciò che è stato venduto, così come gli affiliati con cui abbiamo lavorato, e si è espanso rapidamente.

Tra il 2007 e il 2009, Greg e io siamo diventati amici (o, almeno, è quello in cui credevo), e non ho sentito alcuna ragione esplicita per frenare lo sviluppo dei nostri progetti combinati. Abbiamo ampliato la tipografia, assunto personale di talento e siamo saliti all’occasione crescente. Durante quel periodo, Greg chiamava abitualmente per parlare della sua vita, del matrimonio, delle lotte per gli affari e mi invitava regolarmente a casa sua in Arizona, in vari viaggi legati al CrossFit, ecc. Ho apprezzato anche se raramente accettato, perché eravamo al collo- lavorando profondamente sia in palestra, sia sviluppando la nostra “partnership”.

Il mio errore è stato presumere che un “contratto” di stretta di mano significasse per gli altri lo stesso significato per me.

Nel 2009, con i nostri progetti coordinati in piena attività, fui chiamato di punto in bianco, da un ficcanaso chiacchierone di Greg, e poi da un avvocato CrossFit intelligente e stilizzato. Entrambi hanno avuto il compito di consegnare il messaggio che, con effetto immediato, non ci era più permesso di usare il nome CrossFit senza il marchio specifico dell’affiliato, e molto più seriamente- che

il sito di crossfitshirts.com doveva essere consegnato immediatamente a loro.

Senza esagerare con la mano, mi è sembrato uno scherzo. Abbiamo sempre lottato: ho lavorato e gestendo piccole aziende di alta qualità per oltre 25 anni, e alla fine eravamo impegnati in qualcosa che stava crescendo e pienamente nella nostra timoniera.

Ho fatto tutto il possibile per capire cosa stesse realmente accadendo, Greg non avrebbe restituito chiamate, messaggi o e-mail e alla fine mi è stata data la “opzione” di trasportare tutti i restanti softgood a un altro evento affiliato ad Austin, in Texas, e tentare di vendili. Avendo venduto camicie in spettacoli ed eventi sin da quando ero un adolescente, sapevo esattamente come sarebbe andata (male), ma non avevo altra scelta. Dopo aver pagato le spese di spedizione per gli indumenti e il viaggio, e venduto meno della metà di quello che avevamo portato, a meno della metà dei prezzi che di solito pagavamo, avevo perso diverse migliaia di dollari.

Fu nello stesso periodo in cui il cattivo processo decisionale, la leadership basata sull’ego e la miopia portarono via alcune delle menti più progressive, accattivanti e rispettate in CrossFit, tra cui Robb Wolf, James “OPT” Fitzgerald e Greg Everett – tre persone che ho rispettato dalla prima esposizione e le cui posizioni ho preso molto sul serio. Sapevo allora, anche se ero decisamente ai margini rispetto a quei tre, che la nostra “partnership” era veramente finita; Ero stato ritenuto sacrificabile o peggio, e dovevamo agire di conseguenza.

Con il senno di poi, avrei dovuto ridimensionare, rinunciare alla nostra seconda macchina da stampa appena acquistata, lasciare andare il nostro personale addetto alla stampa, appena assunto ed esperto, e ridimensionarmi, ma ho davvero sentito che potremmo conservare gran parte del business delle affiliate e andare avanti. Ho sbagliato molto.

La rimozione del sito crossfitshirts.com e chiaramente la nostra “benedizione CrossFit” hanno allontanato molti affiliati. Sono rimasti anche molti, e apprezzo ancora quel passo di fiducia fino ad oggi, ma la perdita è stata eccessiva, la nostra risposta non è stata quella che doveva essere, e alla fine del 2009 siamo stati costretti a chiudere la nostra tipografia e liberare il persone dedicate che lo avevano operato.

Ora saldamente indebitato, dopo essermi trasferito in tutto il paese per lavorare a un progetto che ora era morto, e dopo essere stato tradito e abbandonato da qualcuno che credevo essere un forte alleato, ho concentrato tutti i miei sforzi sulla formazione delle persone davvero, molto bene.

Mi sono incaricato di sviluppare e documentare meticolosamente i nostri processi e di adeguare gli elementi della formazione generalista su cui avevamo iniziato a lavorare a Long Beach e che sapevo essere cruciali per la nostra idea di “Progressione lineare globale”; In breve, se ci fosse un bicchiere mezzo pieno in questa storia, è che Wolf Brigade si è distinto e si è sviluppato in una delle migliori piattaforme di allenamento del mondo, in tutti i sensi e in molti modi che nessun altro ha mai affrontato. Quando le patatine erano finite, mi sono aggrappato a ciò che mi aveva portato dove ero in primo luogo:

Aiutare le persone, nel miglior modo possibile.

Greg Glassman non è mai stato una brava persona. Anche quando probabilmente quasi tutto ciò che sta leggendo questo lo credeva, era ancora un uomo altamente giudicante, di mentalità d’élite (in tutti i modi sbagliati) e opportunista che si sentiva a suo agio nel dire a chiunque avrebbe ascoltato quanto fosse meglio, mentre offrendo pochissime prove di tale affermazione.

In questo momento in questo momento, ci sono molti affiliati / ex-affiliati / partecipanti che stanno mettendo in discussione la loro direzione, i prossimi passi e hanno bisogno di “controllo dei danni”. Come qualcuno che è stato spesso preso di mira e attaccato in base alle parole irresponsabili degli altri, e al di fuori dell’argomento attuale, dirò questo:

Stai per ciò che sai è giusto e stai fottutamente duro. Fai ciò che è giusto, non quello che ti viene detto.

Se quello che vuoi fare è formare le persone, allora cerca ogni via di progresso e fatti a tua disposizione ed eccellere nel tuo mercato.

In risposta a non offrire mai protezione del territorio agli affiliati, Greg direbbe “La crema sale in cima”; Ora è il momento di dimostrare questa teoria su di voi. Il clima attuale sta creando spiacevoli vittime tra le piccole strutture che altrimenti sarebbero sopravvissute e l’idea di dover prendere le distanze e ridisegnare il marchio da qualcosa su cui è stata fondata una fondazione è a dir poco scoraggiante.

Ma non è impossibile. E tra l’attuale acrimonia e negatività, è importante ricordare che CrossFit DID – in un modo o nell’altro, e funzionalmente o disfunzionalmente – dimostra a tutti noi che siamo più forti di quanto pensiamo di essere.

Affiliati, ex affiliati, partecipanti:

Ora è il momento di “dimostrare la tua forma fisica” … E non ha nulla a che fare con burpees o salti di box.

CrossFit mi ha fatto conoscere concetti e idee che non avevo mai visto prima, e ho preso la palla e ho corso con essa. Greg Glassman ha collaborato con me – un piccolo idealista indipendente, malsano, guidato dalla passione – e mi ha lasciato andare freddo senza mai nemmeno offrire una parola di conforto, un atto di contrizione o anche tanto di scuse – Proprio come ha fatto a tutti voi, di recente.

Quel tradimento ha chiuso una porta e ne ha aperta un’altra – come ha fatto per molti che sono rimasti in quel periodo, e sotto scismi simili – e l’ho usata per rafforzare il fuoco che già avevo e sviluppare un marchio e un sistema di allenamento molto più trasferibili, accessibile su più livelli ed efficace di qualsiasi cosa CrossFit abbia mai fatto.

Se io / noi potremmo essere di qualche aiuto, la nostra porta è aperta.

Non stiamo cercando di capitalizzare la sfortuna di questa situazione, ma è qualcosa che abbiamo avuto il dispiacere di essere in grado di prevedere a lungo, vivere attraverso noi stessi e ora possedere le capacità e le capacità per aiutare gli altri attraverso di essa.

Dopotutto, TUTTO questo – almeno per quelli che dovrebbero essere ancora qui – è incentrato sull’aiutare gli altri.

Candidamente e sinceramente, Greg Walsh

Una lettera aperta a CrossFit: fitness, crossfit, fitness funzionale, kettlebell, GPP, mazza, bilancieri, fitness sovversivo, palestra

.

5 motivi per cui gli allenamenti a peso elevato ad alta reputazione ti stanno ferendo


5 motivi per cui ti fanno male allenamenti ad alta resistenza: fitness, fitness funzionale, peso corporeo, cortisolo, volume, allenamento ad alta intensità, allenamento a casa, ripetizioni elevate, flessioni. affondi, air squat, applausi push-up, jump squat, tavola rovesciata

Mentre il mondo del fitness funzionale ha fatto tendenza per centinaia di squat, burpees e affondi in aria per ripetersi nelle ultime sei settimane e contando, l’allenatore James Fitzgerald avverte che sta facendo più danni che benefici. Fitzgerald, vincitore del primo CrossFit Games nel 2007 e fondatore di OPEX Fitness, ha spiegato:

“Non sono funzionali e creano una dipendenza da cortisolo. Diminuisce la potenza durante i circuiti a peso corporeo, sebbene appaia sofisticato in una chiamata Zoom con una classe, crea scarse compensazioni di movimento e hai una profondità di 1.000 ripetizioni “, ha aggiunto.

Quindi anche se 200 affondi per il tempo potrebbero creare un “allenamento sudato” che molte persone sembrano desiderare, secondo Fitzgerald, i cinque motivi principali per evitare di programmare allenamenti come squat aria, flessioni, affondi e burpe “per tempo”, includono:

  1. Non creano risultati sostenibili
  2. Riducono l’immunità e la resilienza
  3. Portano a scarsi schemi di movimento e compensazioni
  4. Non sono funzionali
  5. Creano drogati di cortisolo e cattivi comportamenti durante l’esercizio

Quindi 200 Lunges for Time Is Out, Cosa c’è dentro?

Fitzergald ha spiegato che esistono modi sicuri ed efficaci per programmare allenamenti a peso corporeo che possono creare progressi a lungo termine. È possibile se segui i principi di progettazione del programma di base.

Ha fornito quanto segue come esempio di un modo più efficace di utilizzare i movimenti del peso corporeo rispetto a quattro round per tempo:

  • Push-up massimi di applausi. Riposa 60 secondi.
  • 20 Jump squat. Riposa 60 secondi.
  • Tavola inversa di 60 secondi. Riposa 60 secondi.

Ripeti quattro volte.

Perché questo è un approccio migliore?

Fitzgerald ti chiede di considerare i seguenti principi di allenamento con i pesi:

La dose-risposta dell’allenamento con i pesi

Per creare un allenamento efficace per il peso corporeo, è necessario comprendere “la dose-risposta”, ovvero lo stimolo o il risultato di ciascuna sessione di allenamento. Questo si riduce a tre cose, secondo Fitzgerald:

  1. Intenzione: Qual è l’obiettivo di questo programma e a cosa sta lavorando il cliente?
  2. Modalità: che tipo di movimenti sta facendo il cliente?
  3. La singola persona: per chi sto programmando? Quali sono le loro abilità individuali, livello di abilità, limiti, età di allenamento?

Quando capisci chi (cioè la persona), il cosa (cioè la modalità) e il perché (cioè l’intenzione), puoi controllare la dose-risposta e, in definitiva, l’adattamento e i risultati che ne derivano.

I limiti dell’allenamento a corpo libero

Prima di mettere insieme un programma per il peso corporeo, devi anche comprenderne i limiti.

Queste limitazioni riguardano principalmente le attività a catena chiusa con forza relativa, che significa forza contro il peso corporeo, nonché resistenza alla forza, il che significa la capacità di eseguire ripetizioni a carichi sottomassiali.

Hanno anche una variabilità relativamente bassa a causa della mancanza di accesso alle attrezzature e di nuovi mezzi per eseguire schemi di movimento.

Questo porta molti allenatori a prescrivere molte ripetizioni di contrazioni muscolari molto simili, il che può diventare un problema per la maggior parte dei pazienti perché i modelli di movimento scadenti vengono quindi ripetuti per un grande volume di ripetizioni.

Inoltre, gli allenamenti a peso corporeo mancano effettivamente di intensità, almeno in termini di massimo sforzo, perché non si ha accesso al carico esterno. Per i clienti più forti e più in forma, ciò significa che gli sforzi di resistenza alla forza vengono talvolta trasformati in sforzi metabolici che diventano glicolitici. In altre parole, iniziano a utilizzare il sistema di energia lattica anaerobica, che è un ottimo modo per ridurre l’immunità e creare adattamenti metabolici negativi, poiché promuove l’uso di zuccheri per il carburante.

Tre suggerimenti finali per un’efficace progettazione del programma per il peso corporeo

Una volta compreso quanto sopra, puoi iniziare a considerare come programmare in modo efficace gli allenamenti a corpo libero.

Fitzgerald raccomanda di programmare la resistenza di tutto il corpo, che include sia i movimenti della parte superiore del corpo che della parte inferiore del corpo, nonché i movimenti del core.

Da lì, dice:

Suggerimento n. 1: creare un programma progressivo

Come ogni programma efficace, che si tratti di un programma di forza o resistenza, un programma di allenamento per il peso corporeo dovrebbe essere progressivo nel tempo, con ogni settimana a partire dal precedente. Tre modi per farlo includono:

  1. Aumenta il volume nel tempo, aggiungendo ripetizioni ogni sessione e ogni settimana.
  2. Aumenta la velocità delle contrazioni nel tempo, dal controllo motorio alla resistenza alla forza ai movimenti dinamici
  3. Regola il tempo e aumenta la fase eccentrica o abbassante di un esercizio

Suggerimento n. 2: dividere i giorni

Per la maggior parte degli atleti di stile di vita, Fitzgerald raccomanda di seguire un semplice programma di allenamento incentrato sulla coerenza e che si alterna tra i giorni di allenamento di resistenza a tutto il corpo e i giorni di allenamento aerobico.

Al n. 3: considerare l’individuo a lungo termine

In poche parole, assicurati di avere una buona conoscenza delle capacità fisiche, degli obiettivi e delle intenzioni del tuo cliente, quindi progetta allenamenti che “rientrano nelle capacità del tuo cliente”.

Se sei interessato a saperne di più da Fitzgerald, puoi dare un’occhiata alle sue varie opzioni educative su OPEX Fitness.

.