6 cibi finti per farti apparire migliore prima di acquistare


Nell’industria alimentare, la pratica della contraffazione per aumentare i profitti è abbastanza comune. A volte il prodotto è quello reale, ma viene riutilizzato per evitare lo smaltimento di parti che sono ancora buone per il consumo. Ma ti vengono presentati in modo mascherato, omettendo la verità. Verifica se conosci già i cibi contraffatti più comuni sul mercato e fai più attenzione quando acquisti.

Vedi anche: cibi che sopravviverebbero a un’apocalisse

1. Cannella

I bastoncini di cannella hanno una forma molto caratteristica, ma possono anche essere uno degli alimenti contraffatti. La vera cannella è più fragile e l’interno è più pieno, si allenta facilmente, come puoi vedere nell’immagine.

La cannella falsa è in realtà la pianta di cassia, che viene utilizzata perché è una versione più economica. Ma in molte persone, può causare emicranie. Al momento dell’acquisto, dai un’occhiata alla confezione e nota questa differenza: la vera cannella ha il nome scientifico di Cinnamomum verum, mentre viene chiamato quello falso Cinnamomum aromaticum.

2. Piselli

Non tutti i piselli sono “solo” piselli. Alcuni sono un mix di piselli con soia e colorante. Quindi, se i piselli che hai acquistato sono troppo verdi, quasi come quelli artificiali, è meglio iniziare a scegliere un altro marchio.

3. Acqua minerale

Non puoi nemmeno fidarti di ciò che pensi sia acqua minerale. La vera acqua minerale è pura e contiene la fonte della sua origine sulla confezione, nonché le forme di utilizzo per alcuni problemi di salute, poiché è un’acqua curativa.

Tuttavia, ci sono molti produttori malevoli che producono una miscela di acqua di rubinetto con iodio e sale. Tieni d’occhio e osserva la confezione, controllando che l’etichetta sia ben incollata, che il carattere delle lettere sia molto leggibile e che il coperchio sia sigillato.

4. Colla per carne

Sapevi che esiste un prodotto chiamato transglutaminasi, che è una colla per carne? Questo prodotto è stato sviluppato in modo che l’industria della carne potesse sfruttare parti di resti di carne, riducendo gli sprechi.

Questi piccoli pezzi di carne vengono “incollati” e diventano grandi bistecche che possono ingannare il più laico sull’argomento. Preferisci comprare carne dalle macellerie di cui ti fidi e pezzi di grandi dimensioni appena tagliati di fronte a te.

5. Panna montata

Se di solito acquisti la panna montata in una bombola a pressione, è bene sapere che molti di questi prodotti non sono la vera panna montata, composta da panna fresca. Non ci sono problemi con le versioni “contraffatte” che sono fatte da una miscela di olio di cocco, sciroppo di mais, addensanti e aroma naturale. Ma non sono la vera crema.

Quindi, se vuoi evitare di essere ingannato, leggi l’etichetta. Nell’elenco degli ingredienti, il nome deve essere “crema”. Se è scritto che il primo ingrediente è “grasso vegetale” o “zucchero”, questa è la panna montata per imposter, ma è anche gustosa e rende ottime ricette.

6. Hamburger

Se ti piace andare in un negozio di fast food per mangiare un hamburger, tieni presente che esiste il rischio di ordinare un hamburger di manzo, ma di mangiare una miscela di lievito geneticamente modificato, amido di patate e grano testurizzato.

In effetti, potresti anche non notare la differenza, specialmente in quegli hamburger più sottili, perché la consistenza, l’aroma e il sapore artificiali sono carne.

Quindi, se vuoi assicurarti di non essere imbrogliato, acquista la tua carne dal tuo macellaio di fiducia e crea i tuoi hamburger, come non sai mai.

Credito immagine: incredibile