Quali sono i punti di fibromialgia e come trattare il dolore?


C’è ancora molto da studiare per scoprire la vera causa della fibromialgia, una sindrome che colpisce circa il 15% dei pazienti che cercano cure reumatologiche per curare il dolore. Sempre più medici stanno cercando di capire questa condizione, che ha sintomi espressivi, ma non chiarisce le sue cause. Una delle cose conosciute, poiché tutti i pazienti hanno in comune, riguarda quali sono i punti di fibromialgia che causano più dolore? e provocano irradiazione del dolore nel resto del corpo. Scopri quali sono questi punti e quali rimedi possono trattarti.

Punti di dolore nella fibromialgia

Credito d’immagine: Dicasonline

Il dolore intenso e profondo, come se fosse nelle ossa e “nella carne”, è il sintomo principale della fibromialgia che finisce per generare molti altri sintomi, come mal di testa, insonnia, problemi intestinali, difficoltà di concentrazione e memorizzazione, depressione, sensibilità al tatto e stanchezza costante.

Il paziente arriva a malapena all’ambulatorio per sapere quando è iniziato il dolore e quali sono i punti esatti, mentre si diffonde in tutto il corpo. Tuttavia, dopo molti casi valutati, i medici sono stati in grado di identificare punti specifici nel corpo che sono al centro del dolore.

Questi punti sono aree sensibili alla pressione e sono ben identificati nei muscoli, tendini e tessuto adiposo, distribuiti simmetricamente:

  • Di fronte e dietro al collo
  • Sul retro delle spalle
  • Parte superiore del torace
  • Sui gomiti
  • In cima ai glutei
  • Sul fianco
  • In ginocchio

La fibromialgia uccide?

La stessa sindrome della fibromialgia non uccide o causa deformità nel corpo. Tuttavia, se non trattato, porta ad altri sintomi e complicanze che possono compromettere lo stile di vita e la salute di una persona, come:

  • Alta pressione sanguigna;
  • Colesterolo alto;
  • obesità
  • Aritmia cardiaca;
  • depressione;
  • Infarto

Quali sono i rimedi per il dolore della fibromialgia?

Per prescrivere farmaci che aiutano a controllare il dolore, il medico deve arrivare alla diagnosi. Questa prima conversazione con il paziente per conoscere il suo stile di vita, la sua storia di salute e chiedere del dolore che prova.

Per escludere altre possibili malattie, è possibile ordinare esami del sangue e immagini. Se non ci sono cambiamenti in questi test, potrebbe essere fibromialgia.

Un’altra considerazione è che la persona ha sofferto per più di tre mesi consecutivi, anche se non sente i punti di dolore della fibromialgia sopra menzionati. Dopo la diagnosi, i possibili rimedi vengono determinati in base a ciascun caso, poiché ogni paziente presenta sintomi e caratteristiche specifici:

Rimedi antidolorifici

Analgesici, antinfiammatori e miorilassanti aiutano ad alleviare il dolore, permettendo al paziente di svolgere le proprie attività quotidiane e dormire meglio per avere un sonno riposante e svegliarsi meno stanco.

Rimedi per altri sintomi

Gli antidepressivi e gli anticonvulsivanti possono anche essere raccomandati se il paziente ha sintomi di questa gravità, sia a causa della fibromialgia che dopo l’inizio del dolore.

Rimedi naturali

I rimedi naturali per la fibromialgia sono tisane calmanti, rilassanti e sedative, che agiscono in modo meno aggressivo rispetto alle droghe sintetiche. È importante che, anche in questo caso, il medico li consigli in modo che il paziente sappia come assumere le dosi appropriate per avvertirne gli effetti.

Oltre ai tè, è essenziale mantenere una dieta sana ed equilibrata, in modo che il paziente assorba quotidianamente tutti i nutrienti necessari per mantenere la salute ed evitare complicazioni. Mangiare troppo poco o troppo fa male, poiché debolezza e obesità aumentano i sintomi della sindrome.

Terapie complementari

Le tecniche di massaggio rilassante, yoga, pilates e fisioterapia possono essere applicate direttamente ai punti di dolore della fibromialgia e anche in altre aree del corpo in cui il dolore si irradia, alleviando i sintomi nel tempo e nel lungo termine, quando il trattamento per il tempo determinato dal medico. Spesso, il paziente deve provare tutte le terapie per scoprire quale funziona meglio per loro e tenerlo come parte della loro routine per un periodo indefinito o fino a quando non notano un netto miglioramento.



4 complicanze della fibromialgia e forme di trattamento


La sindrome da fibromialgia è caratterizzata da dolore intenso e profondo nel corpo, che i medici non possono ancora spiegare perché si verificano, ma hanno un’idea delle cause che possono scatenare questi sintomi. Il dolore costante finisce per generare effetti collaterali che sono gli altri sintomi e, a causa loro, Possono verificarsi anche complicanze della fibromialgia. Scopri cosa sono e le raccomandazioni per ridurre il dolore.

Quali sono le complicanze della fibromialgia?

Credito d’immagine: Dicasonline

Secondo la Società brasiliana di reumatologia, i principali sintomi della fibromialgia, oltre al dolore diffuso in tutto il corpo, sono stanchezza costante, sonno non rinfrescante che rende la persona sveglia molto stanca, cambiamenti nella memoria, concentrazione, depressione, maggiore sensibilità al tatto, odori e suoni, nonché disfunzioni intestinali.

Pertanto, è come conseguenza di questi sintomi ripetitivi che alcune persone possono sviluppare complicanze, ma è importante sapere che non sempre si verificano.

In molti casi, i sintomi sono ulteriormente ridotti con terapie, trattamenti farmacologici e, nel tempo, restituendo la qualità della vita della persona. Tuttavia, quando si verificano complicazioni, sono le seguenti.

1. Sindrome delle gambe senza riposo

La sindrome delle gambe senza riposo può colpire le persone con fibromialgia, soprattutto di notte. Quando sono a letto, sentono il bisogno di allungare e muovere le gambe, anche se sono stanche. Non è solo una volontà, è una sensazione fisica che fa alzare la persona all’alba per camminare e provare ad alleviarlo.

2. Apnea notturna

L’apnea notturna provoca l’interruzione della respirazione per alcuni secondi mentre la persona dorme. Questa interruzione è seguita da uno spavento che induce la persona a russare di nuovo rapidamente e, a causa dello spavento, si sveglia. Questo si ripete, almeno 5 volte al minuto, compromettendo ulteriormente il sonno, che era già complicato a causa del dolore della sindrome.

Di conseguenza, la persona può aver ridotto l’ossigeno nel sangue, aumentando la frequenza cardiaca e il rischio di ipertensione, aritmia cardiaca, ictus e infarto del miocardio.

3. Limitazioni della vita personale, sociale e professionale

La fibromialgia non provoca effetti fisici, come deformazioni nel corpo, ma il numero di sintomi può influenzare in modo significativo la vita personale, sociale e professionale, poiché è difficile vivere costantemente con tanto dolore e disagio. La sindrome può portare all’incapacità di svolgere compiti semplici, causando la depressione di molti pazienti a causa della frustrazione di avere così tante difficoltà.

4. Obesità

È essenziale che i pazienti continuino a esercitare, sebbene sia complicato dal dolore, ma con i giusti trattamenti è possibile raggiungere questo obiettivo. Se diventano sedentari a casa, i sintomi peggiorano e c’è il rischio di obesità, che è uno degli effetti che altri possono causare, come colesterolo alto, ipertensione, diabete e malattie articolari.

Come ridurre il dolore

Credito d’immagine: Dicasonline

Come hai visto, le complicanze della fibromialgia si verificano a causa di sintomi che influenzano lo stile di vita in generale. Anche se non esiste una cura, ci sono modi per tenere sotto controllo i sintomi. Pertanto, prima una persona visita un reumatologo, meglio è. I trattamenti per ridurre il dolore e altri sintomi dipenderanno da ciò che la persona sente e dalla sua salute in generale e possono avere:

Rimedi per il dolore

Il medico può prescrivere antinfiammatori e antidolorifici per alleviare il dolore. È importante trovare soluzioni anche in medicine naturali con questi effetti, come tè e succhi, per evitare che i farmaci in eccesso causino problemi di stomaco, come ulcere e gastriti.

Altri rimedi

Rilassanti muscolari, antidepressivi e induttori del sonno possono anche essere prescritti per il paziente, in modo che possa avere un sonno riposante e svegliarsi con più desiderio di vivere la giornata e svolgere le sue attività.

terapie

Le terapie per trattare la sindrome e prevenire le complicanze sono diverse. Questi possono essere raccomandati dalle fisioterapie, che coinvolgono varie tecniche, tra cui l’idroterapia, che è l’esecuzione di esercizi in acqua senza impatto, che riduce il dolore durante lo spostamento.

Esistono anche terapie alternative complementari, come il massaggio terapeutico (vari tipi di massaggio), l’udito terapia, l’agopuntura, l’aromaterapia e la meditazione, il tutto con l’intenzione di alleviare il dolore nel sistema nervoso centrale e riequilibrare il corpo e la mente. .



Fibromialgia Causa, sintomi, trattamento e rimedi – Totale salute


 Featured-image-01

Occasionalmente avvertire alcuni dolori e dolori è abbastanza normale per la maggior parte di noi. Ma ti sei mai chiesto come sarebbe la vita se il tuo corpo continuasse a essere stanco e dolorante per mesi insieme? Sebbene possa sembrare incredibile, almeno il 3% della popolazione generale soffre di una condizione dolorosa nota come "fibromialgia", che è superiore al numero di persone che soffrono di artrite reumatoide.

Una condizione dolorosa, la fibromialgia è caratterizzata da dolore generalizzato e stanchezza dalla testa ai piedi. La posizione e l'intensità del dolore cambiano regolarmente e di solito tendono ad intensificarsi con il tempo. L'affaticamento può variare dal dolore diffuso alla sensazione di bruciore, limitando gravemente il movimento della persona e debilitando la qualità generale della vita della persona. A differenza di altre sindromi croniche, la fibromialgia è più comune tra le donne piuttosto che negli uomini. Oltre al dolore e ai dolori, le persone con fibromialgia hanno difficoltà a dormire

A causa della mancanza di sonno e dolore, i pazienti lamentano anche affaticamento e bassa energia. Hanno difficoltà a concentrarsi e spesso appaiono svogliati e mostrano segni di depressione. Alcuni possono anche avere disturbi digestivi come costipazione, diarrea, bruciore di stomaco e formazione di gas. Alcune persone hanno disturbi urinari, che includono minzione frequente e dolorosa. Le donne spesso lamentano dolorosi crampi mestruali, dolore pelvico e dolore durante il rapporto sessuale. I ricercatori affermano che più aree tenere sulla parte posteriore del collo, spalle, fianchi, stinco, gomiti, ginocchia e petto fanno maggiormente male quando vengono premute.

Quali sono le cause della fibromialgia? , che può scomparire una volta superata la situazione stressante. Qualsiasi forma di trauma come parto, infezione virale, incidente d'auto o un evento emotivo può scatenare i sintomi. I disturbi del sonno sono anche collegati a episodi dolorosi ricorrenti. È stato anche osservato che il livello di serotonina, "il neurotrasmettitore per il benessere", è depresso nei pazienti con fibromialgia (che di solito è elevato durante il sonno e l'esercizio fisico). Se uno dei tuoi genitori ha avuto la fibromialgia, ci sono possibilità che tu possa soffrirne. Esistono diverse teorie, ma nessuna ragione particolare è la causa principale. Questo perché i sintomi si sovrappongono spesso con altri problemi comuni come l'artrite reumatoide e la sindrome da affaticamento cronico

Corso di trattamento

Al momento non esistono rimedi noti per il trattamento dei sintomi. Tuttavia, adottando un approccio multidisciplinare che prevede una combinazione di medicinali, alimentazione, esercizio fisico, consulenza e rilassamento, il paziente sperimenterà un dolore minore, un miglioramento della qualità del sonno e una nuova gioia di vivere. In alcuni casi, i medici prescrivono antidepressivi lievi che aiutano a migliorare l'umore, rilassare il paziente e aiutarlo a dormire meglio. Gli obiettivi di trattamento primario della terapia nutrizionale comprendono idealmente l'innalzamento dei livelli di serotonina, il miglioramento della qualità del sonno e l'assicurazione di livelli adeguati di magnesio.

Suggerimenti per la gestione della fibromialgia

  • Mangia 2-4 cucchiai di polvere di semi di alsi ogni giorno. Fornisce acido alfa-linolenico, che riduce il dolore e l'infiammazione.
  • Un bagno di acqua calda allevia la rigidità mattutina, aiuta a migliorare la circolazione sanguigna e riduce il dolore sperimentato durante il movimento.
  • Mangiare cibi ricchi di antiossidanti ridurre l'infiammazione dei tessuti. Gli antiossidanti di particolare aiuto sono flavonoidi, carotenoidi, turpeni, allil solfuri e isotiocianati. Includi cibi ricchi di antiossidanti come cavoli, mele, uva, pomodori, carote, spinaci, aglio e cipolle nella forma grezza quotidianamente nella tua dieta.
  • Evita cibi che causano disturbi del sonno come alcol, caffeina. Anche il bere sociale può lasciarti stanco.
  • Assicurare un'adeguata assunzione di proteine ​​in quanto mantiene la massa muscolare e quindi sviluppa la forza. Includi legumi, dals, germogli, latticini a basso contenuto di grassi, carne magra come pesce e pollo per soddisfare le tue esigenze proteiche quotidiane.
  • Ridurre gli alimenti fritti e i raffinati prodotti di farina aiuta a ridurre la frequenza di episodi dolorosi.
  • Incorporare calcio e magnesio nella dieta attraverso prodotti lattiero-caseari, noci e integratori.
  • Idrata il tuo sistema con almeno otto bicchieri d'acqua al giorno. Avere un sacco di succhi freschi e tè verde per ridurre l'influenza della reazione infiammatoria sui tessuti e alleviare il dolore.

Per saperne di più: Omeopatia per la fibromialgia

  • Incorporando integratori ricchi di antiossidanti come il coenzima Q 10, olio di primula e Le vitamine del complesso B rinforzano il sistema immunitario e lo modulano per combattere l'effetto debilitante dello stress sul corpo.
  • Il miglioramento dei livelli di fitness generale attraverso attività a basso impatto come il nuoto e la camminata aiutano a rafforzare i muscoli e resistere al dolore. La meditazione, la respirazione profonda, lo yoga e i massaggi aiutano a rilassare i crampi e alleviare il dolore nei punti teneri.
  • Divertirsi aumenta l'energia. Tutti voi dovete averlo provato. Ricorda le volte in cui eri felice e ridevi, il dolore e la fatica sembravano svanire. Cerca di impegnarti in attività che ti rendono veramente gioioso e felice.
  • Smetti di fumare perché aumenta l'infiammazione e il dolore.

Sebbene la condizione non abbia una cura, adottando un approccio multidisciplinare e cercando il sostegno della famiglia e amici, la gestione della fibromialgia diventerà più facile.

(Come pubblicato su Hindustan Times del 01 luglio 2019)

9 suggerimenti che aiuteranno ad alleviare i sintomi della fibromialgia – Suggerimenti per la guarigione


Questo è il tipo di storia che tutti possono leggere.

Anche se non hai la fibromialgia, puoi incontrare qualcuno che soffre di questo disturbo e quindi può aiutarti.

La fibromialgia è una malattia che colpisce principalmente le donne.

Di solito si verifica dopo un intervento chirurgico, un trauma fisico, uno stress o un'infezione.

Il dolore è insopportabile e fa sì che una persona provi un grave disagio nella vita di tutti i giorni.

Tutto il corpo soffre e l'umore è persino cambiato.

La vittima sente stanchezza e insonnia.

  • 20 segni molto comuni nel corpo che possono rivelare qualcosa di importante sulla tua salute
  • 9 Comprovati benefici per la salute della zucca [19659000]] Sfortunatamente, ci sono molte contraddizioni sulla malattia.

    C'era persino una corrente che credeva che la fibromialgia non fosse reale.

    Questo è cambiato nel 2002 quando un innovativo studio di imaging del cervello ha mostrato anomalie in f. Il modo in cui il cervello elabora il dolore nella fibromialgia.

    Ci sono voluti un decennio di ricerca intensiva che ha portato a tre farmaci approvati dalla FDA per alleviare i segni del dolore.

    Si scopre che questi farmaci non trattano i sintomi della stanchezza e del pensiero confuso.

    Pertanto, medici e pazienti devono conoscere le alternative di trattamento e soprattutto una dieta ricca.

    Per coloro che non lo sanno, una dieta adeguata riduce l'infiammazione e può aumentare la produzione di energia cellulare.

    In questa pubblicazione, abbiamo portato alcuni potenti consigli dietetici naturali e integratori per coloro che soffrono di questo disturbo. Dai un'occhiata:

    1. Magnesio

    Il magnesio è in grado di rilassare i muscoli, migliorare l'umore e alleviare lo stress.

    Ecco perché dovremmo investire ogni giorno in alimenti o integratori ricchi di magnesio.

    2. Vitamina D

    Questa vitamina liposolubile contribuisce al funzionamento di muscoli e nervi.

    Pertanto, prendere il sole e integrare aiuta a ripristinare la sana funzione delle fibre e ad alleviare il dolore.

    3. Supplemento D-ribosio

    Questo integratore fornisce grandi quantità di energia intracellulare ai muscoli e allevia la fatica e previene il dolore.

    4. Verdure

    Una dieta a base vegetale è stata trovata per alleviare il dolore della fibromialgia in quanto è ricca di minerali e vitamine che forniscono energia al corpo e promuovono la salute.

    Oltre alla dieta, ci sono altri comportamenti che dobbiamo osservare.

    Vedi:

    5. Sleep Time

    Dormire bene è essenziale per le persone con fibromialgia.

    I pazienti devono cercare sonno da 9 a 10 ore a notte.

    Otto ore per le persone con fibromialgia non sono sufficienti.

    6. Agopuntura

    L'agopuntura aumenta il flusso sanguigno e quindi facilita il trasporto di nutrienti in tutto il corpo.

    7. Riduce lo stress, migliora il sonno e allevia il dolore, anche meglio di molti antidolorifici.

    8. Bowen Therapy

    Questa è una tecnica di attivazione che funziona sulla parte superiore dei muscoli, di solito la regione danneggiata nelle persone con fibromialgia.

    Evita lo zucchero

    Lo zucchero attiva processi infiammatori nel corpo che possono causare dolore e il consumo di cibi zuccherati provoca nuvolosità e affaticamento.

    9. Evita i cibi che causano allergie (come latte e glutine)

    Dovresti evitare i cibi che causano sensibilità o allergie.

    Questo perché il tuo corpo è già abbastanza sensibile.

    Inoltre, gli alimenti che causano infiammazione possono essere un vero veleno per aumentare il dolore e il disagio.

QUESTO TÈ CURA LA FIBROMIALGIA, RA, RA, SCLEROSI MULTIPLA, ATTRAVERSO LE INFEZIONI E LA SICUREZZA CHE AVETE A CASA TUA


Con questo delizioso tè al timo, puoi trattare malattie come vertigini, lupus, sclerosi, fibromialgia, artrite e affaticamento cronico. Ecco come prepararlo …

Basta prendere questa infusione regolarmente e le proprietà dell'erba ti aiuteranno a sentire sollievo in breve tempo.

Alcune malattie nella nostra vita compaiono senza una causa apparente. Gli specialisti che ci aiutano e ci diagnosticano spesso non trovano la radice del problema, quindi siamo costretti a mantenere un trattamento farmacologico per la vita, influenzando ulteriormente la nostra salute.

Tra queste molte malattie ci sono il lupus, la sclerosi. Artrite reumatoide multipla, vertigini, fibromialgia e affaticamento cronico. Ulteriori informazioni al riguardo:

LUPUS: Il lupus è una malattia autoimmune che può comparire in qualsiasi momento della nostra vita. È caratterizzato da un'alterazione del sistema immunitario che inizia ad attaccare i tessuti sani del corpo. Come ogni malattia autoimmune, la sua origine non è ancora chiara.

SCLEROSI MULTIPLA: È una malattia che colpisce il sistema nervoso, in particolare il cervello e il midollo spinale. La malattia danneggia la mielina che circonda le cellule nervose, rendendo difficile la connessione tra il cervello e il resto del corpo. La vera causa della sclerosi multipla non è nota agli esperti.

Artrite reumatoide: Malattia cronica che provoca infiammazione delle articolazioni e dei tessuti circostanti. La causa è sconosciuta, può essere associata a cambiamenti ormonali, geni e fumo.

VERTICE : Sensazione di movimento o colpi di scena permanenti. Le vertigini centrali, affette da un problema al cervello, non sono note le sue cause, sebbene possano essere collegate ad altre malattie come l'emicrania o la sclerosi multipla.

FIBROMYALGIA: Malattia cronica che provoca ipersensibilità e dolore sia nei muscoli che nell'intero scheletro.

FATICA CRONICA : è caratterizzata da affaticamento che non può essere alleviato nemmeno durante il sonno, in quanto caratterizzato da un sogno non rigenerante.

Sì Se hai una di queste malattie, ti consigliamo di trattarle con tè al timo per un sollievo garantito. Questa erba ha grandi benefici di cui puoi trarre beneficio se la consumi regolarmente.

TEA Timo per il trattamento di malattie multiple.

Mentre consuma timo in piatti e piatti preparati, questa erba ha proprietà che possiamo usare nelle infusioni: il tè al timo fornisce potassio, ferro, calcio e aiuta a regolare la pressione sanguigna. Inoltre, favorisce la produzione di globuli rossi e l'ossigenazione del sangue.

Nella medicina naturale, il tè al timo viene consumato per i suoi benefici carminativi, per migliorare la digestione, combattere l'anemia, come antibiotico naturale, contro i reumatismi, come rilassante e per migliorare i processi cognitivi.

PER PREPARARE UN TE 'TOMILY DI CUI BISOGNO:

  • 1 manciata di timo fresco o essiccato.
  • 1 cucchiaino di zenzero grattugiato.
  • 1 tazza di acqua. [19659019] PREPARAZIONE:

    Porta l'acqua a fuoco vivo fino a quando bolle. Aggiungi timo e zenzero, cuoci per 3 minuti a fuoco basso. Togliere dal fuoco, coprire la preparazione e lasciar riposare per 5 minuti. Filtra e bevi. Addolcire con miele se lo si ritiene necessario

    Consumare due tazze al giorno per curare una delle suddette malattie. Un bicchiere di digiuno e l'altro bicchiere prima di andare a letto.