Daniel Alves scrive testi poetici per parlare di felicità e incanto – Virgula


Daniel Alves ha riflettuto sulla felicità in post

Daniel Alves non è solo un grande calciatore. La squadra di San Paolo e il centrocampista hanno dimostrato che le sue capacità vanno ben oltre le quattro linee. Leader sul campo, ha usato un testo in splendida poesia per parlare di felicità.

Il paziente che ha preso un virus in “Covid’s Party” fa una confessione prima …

Martedì, dopo essersi allenato per San Paolo, Dani ha riflettuto sui suoi social network su quale sarebbe stata la felicità: “Essere felici significa fare ciò che ami, non aggrapparsi alle difficoltà, ma come superarle. Essere felici non è essere estremisti, non essere egoisti, è costruire insieme le nostre conquiste […]”.

Il testo continuava: “Non importa chi siano, non importa dove si trovino, l’unica cosa che conta è che fai capire all’essere umano la X del problema. Crazynho e io abbiamo deciso di mettere insieme le nostre storie e di esemplificare ad adulti e bambini il vero significato della parola VITTORIA ”.

La riflessione di Dani ha suscitato grande scalpore in alcuni seguaci, che hanno affermato di essere rimasti molto commossi nel leggere il testo. “Idolo”, “che essere umano” e “testo meraviglioso” sono stati alcuni dei commenti.

type gallery = “verticale”]95242[/galeria]


.

“Pacchetto di felicità” – Virgula


Che Enrico, figlio di Karina Bacchi, sia un’esplosione di carineria, nessun altro ha dubbi. E per ravvivare questo venerdì pre-carnevale, la coppia ha posato per una foto super spontanea per farti morire d’amore: “Il mio piccolo fascio di felicità”, ha dichiarato la madre accanto a Enrico, che aveva un ciuffo tra i capelli.

La famiglia si sta godendo le vacanze a Punta Cana, nella Repubblica Dominicana. “Qualcuno è felice questo venerdì? Sì o molto? ”Scrisse Karina.

Non devi nemmeno parlare della reazione dei tuoi seguaci, vero? Tutti si stavano sciogliendo nei commenti. “Quanta luce e buona energia trasmetti”, ha detto un fan. “È la copia della madre. Magnifico “, ha scritto un altro.


.