Secchezza delle fauci: cause principali e cosa fare per curare il problema


Secchezza delle fauci o secchezza delle fauci è la condizione in cui il corpo non produce abbastanza saliva per mantenere la bocca adeguatamente umida. Quando viene ripetuto o persiste per un lungo periodo, è probabile che sia il sintomo di alcune malattie o condizioni di salute.

Ci sono diversi motivi per cui le ghiandole smettono di produrre saliva. I più comuni sono i cambiamenti nello stato emotivo, come apprensione, tristezza o stress. Nei casi più gravi, le malattie che colpiscono le ghiandole salivari possono anche essere la causa della secchezza delle fauci.

10 cause più comuni di secchezza delle fauci

Credito d’immagine: Dicasonline

La saliva non è solo responsabile dell’umidità in bocca. Questa è anche una difesa del corpo contro l’esplorazione batterica. Inoltre, aiuta a digerire il cibo, protegge i denti (contro le cavità) e consente di masticare e deglutire. Quindi, avere la bocca asciutta merita attenzione!

1. Medicine

I farmaci, in generale, hanno la condizione di secchezza delle fauci come effetto collaterale. Pertanto, è molto importante bere molti liquidi quando si usano i farmaci. Oltre a idratare il corpo, diminuisce questo sintomo.

I principali farmaci che causano questo tipo di problema sono: decongestionanti, analgesici, antistaminici, farmaci per la pressione alta, diuretici, sedativi e antidepressivi.

2. Malattie

Alcune malattie possono causare, come uno dei suoi sintomi, secchezza delle fauci. Spesso sono correlati alla bassa immunità nel corpo, alla carenza di nutrienti o persino alla difficoltà del corpo nello svolgimento di un qualche tipo di processo o metabolismo:

Malattia di Hodgkins: È un tipo di cancro nel sistema linfatico.

diabete: malattia metabolica cronica dovuta a carenza o incapacità di produrre insulina, causando un aumento del glucosio (zucchero) nel sangue.

Morbo di Parkinson: Malattia neurologica, progressiva e cronica, che attacca il sistema nervoso centrale del corpo e ne compromette i movimenti.

Tiroide di Hashimoto: una malattia che promuove la produzione di anticorpi che attaccano il corpo (in questo caso, la tiroide), causando infiammazione.

Sindrome di Sjogren: È una malattia cronica e infiammatoria, in cui il corpo attacca il proprio sistema di difesa (autoimmune).

3. Carenza nutrizionale

Credito d’immagine: Dicasonline

La mancanza di alcune vitamine, come quelle del complesso B e della vitamina A, può causare secchezza delle fauci. Oltre a questo sintomo, può anche causare piaghe e crepe in bocca. In alcuni casi, anche sanguinamento.

4. Trattamenti sanitari aggressivi

Le persone che subiscono trattamenti aggressivi, come la chemioterapia, ad esempio, possono avere la bocca secca a causa dei farmaci usati per curare e combattere il cancro. Potresti anche notare una saliva più appuntita e viscosa, che contribuisce anche a questa situazione.

Lo stesso può accadere con la radioterapia, in cui le possibilità di danni alle ghiandole salivari sono elevate, causando secchezza delle fauci. La perdita di saliva, in questi casi, può essere totale o parziale, oltre a temporanea o permanente.

5. Menopausa (e altri cambiamenti ormonali)

I cambiamenti ormonali sono responsabili della secchezza delle fauci, soprattutto quando si tratta della menopausa. Ciò è dovuto allo squilibrio delle funzioni del corpo.

6. problemi respiratori

Credito d’immagine: Dicasonline

L’ostruzione delle vie aeree, causata, ad esempio, dalla deviazione del setto, può far respirare la persona attraverso la bocca, non attraverso il naso. Pertanto, nel corso degli anni (se non trattato), può causare problemi con la secchezza della bocca e cambiamenti nell’anatomia del viso.

7. Abitudine al fumo

Smettere di fumare può giovare al tuo corpo in molti aspetti della salute, oltre a ridurre significativamente la sensazione di secchezza delle fauci. Questa causa può essere associata alla nicotina e anche alla deglutizione del fumo.

8. Disidratazione

Questa è una delle cause più semplici e più comuni di questo problema. Dopotutto, se non bevi abbastanza acqua, non esiste un’adeguata produzione di saliva, che rende la bocca asciutta. Ricorda che il corpo umano è composto per il 75% di acqua e che si consiglia di bere da 1 a 2 litri di acqua al giorno.

Sintomi della bocca secca

Oltre alla sensazione che la saliva non riesca a inumidire sufficientemente la bocca, ci sono altri fattori che possono essere associati:

  • Sensazione di bocca appiccicosa;
  • Difficoltà a deglutire;
  • Sensazione di bruciore nella lingua e gola secca;
  • Mal di bocca e labbra screpolate;
  • Alitosi;
  • Gusto ridotto o gusto metallico in bocca;
  • Difficoltà a masticare e parlare.

Secchezza delle fauci in gravidanza

Credito d’immagine: Dicasonline

È normale avere la bocca secca durante la gravidanza? Sì Questo perché il bambino consuma anche acqua durante la gravidanza, il che aumenta la domanda di questa bevanda. Pertanto, durante la gravidanza, si raccomanda alle donne di bere da 3 a 4 litri di acqua al giorno.

Cosa fare?

Il modo più efficace per trattare il problema della secchezza delle fauci è quello di andare direttamente alla causa del problema. Il trattamento appropriato sarà in base a ciò che è associato. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, il problema può essere risolto attraverso le seguenti azioni:

  • Bevi più acqua;
  • Evita le bevande con molto zucchero (bevande analcoliche, ad esempio);
  • Gomme da masticare o succhiare lecca lecca senza zucchero per stimolare la produzione di saliva;
  • Smetti di fumare e riduci il consumo di alcol.

Se hai trovato utile questo testo, condividerlo!