30 cracker fatti in casa che vorresti sgranocchiare


30 Ricette per cracker Keto capaci di Crave #keto https://ketosummit.com/keto-crackers-recipes

I cracker sono il vero cavallo di battaglia nel mondo degli snack. Sia che tu li stia impilando con il formaggio, mettendoli in una ciotola di zuppa di pesce, o abbia solo bisogno di una manciata veloce per farti passare il pomeriggio, questi snack croccanti sono ovunque. Ma così pochi marchi di negozi sono amichevoli di Keto!

Quando sono andato a Keto, non volevo rinunciare completamente ai cracker, ma avevo bisogno di un modo per farli funzionare nel mio nuovo stile di vita. Ecco perché ho creato questo elenco di oltre 30 ricette di cracker Keto-friendly.

Perfette su un piatto da festa o uno spuntino di metà pomeriggio, queste ricette faranno sicuramente piacere sia agli amici che alla famiglia. Da aglio salato e crackers ai semi di parmigiano ai cracker di piantaggine alle patatine di cheddar capaci di brama, ci sono ricette in questo elenco per soddisfare qualsiasi palato (ho anche incluso alcune ricette per i cracker di cavolo!)

Dai un’occhiata a questi cracker al forno che ti terranno in chetosi:

Ecco alcune delle ricette di Keto Crackers che abbiamo incluso:

Se fai clic o tocchi uno dei link sopra, ti porterà immediatamente alla ricetta seguente. Oppure scarica l’intero elenco facendo clic sul pulsante verde in basso.

Crackers Keto Con Semi E Semi Di Lino

È consigliabile assumere più lino nella dieta. L’infermiera registrata Tana Amen, afferma RN, “Rispetto ad altre piante, i semi di lino (ma non l’olio) sono estremamente ricchi di composti chiamati ligandi, che hanno proprietà antiossidanti ed estrogeni vegetali. I ligandi derivati ​​dai semi di lino hanno dimostrato di ridurre lo zucchero nel sangue e possono anche aiutare a combattere alcune forme di cancro. “

Cracker di semi di lino italiani Keto

– Vertice di Keto

Cracker di semi di lino italiani Keto

Ingredienti: semi di lino, acqua, aglio in polvere, cipolla in polvere, condimento italiano, sale.

Questa ricetta di semi di lino italiana di Keto è piena zeppa di sapore. Con solo un po ‘di condimento italiano, aglio in polvere e polvere di cipolla, avrai il perfetto cracker pronto per la zuppa in pochissimo tempo.

Crackers all’aglio Keto di Chia

– Vertice di Keto

Keto Garlic Chia Crackers

Ingredienti: farina di chia o di lino, uova, semi di chia, aglio in polvere, sale.

Cracker a dieta chetogenica? Non solo è possibile con questa ricetta di cracker di cheto all’aglio, è facile. E sono decisamente deliziosi. Oppure puoi anche provare altri snack croccanti di cheto da questo elenco di ricette di 31 cheto chip perfetto per le voglie.

“Cheesy” Paleo Crackers

– Loto salato

Cracker di formaggio cheto

Credito fotografico: Katja di Savory Lotus

Ingredienti: semi di girasole crudi, semi di zucca crudi, semi di sesamo crudo, lievito alimentare, olio di cocco, acqua filtrata, sale marino non raffinato.

Il formaggio è qualcosa che le persone che vivono senza latticini per motivi di salute o allergie possono perdere, quindi questi deliziosi low carb e gustosi cracker potrebbero essere una buona alternativa. Ottengono il loro sapore di “formaggio” dal lievito alimentare che è ricco di sostanze nutritive e aumenta il loro gusto salato. Questi possono essere serviti come spuntino da soli, con un tuffo o sbriciolati su zuppe e stufati.

Cracker senza grano

– Ditch The Carbs

Cracker cheto senza grano

Credito fotografico: Libby di Ditch The Carbs

Ingredienti: semi di sesamo, semi di lino, girasole, mandorle, bucce di psillio, sale, acqua calda.

Sebbene questi cracker a basso contenuto di carboidrati siano davvero croccanti e deliziosi, sono completamente privi di glutine e ricchi di nutrienti dai semi. Sono facili da preparare e possono essere serviti con salse, guacamole o paté o abbinati ad alcune fette di carne per un pranzo leggero. Se ti piace che i tuoi cracker abbiano un po ‘di calore puoi aggiungere alcuni fiocchi di peperoncino.

Cracker di semi di chia al rosmarino e parmigiano (contiene latticini)

– All Day I Dream About Food

Ingredienti: semi di girasole, semi di chia, parmigiano, rosmarino fresco, aglio in polvere, lievito, uova, burro, sale kosher.

Se ti sei perso degli snack croccanti mentre segui una dieta chetogenica, questi deliziosi piccoli cracker possono essere la risposta. Questi sono senza noci e senza cereali, quindi sarebbero perfetti per chiunque abbia allergie. Poiché molte scuole hanno vietato i prodotti a base di noci per evitare reazioni allergiche, queste sarebbero anche un’ottima idea per i cestini dei bambini.

Cracker di avocado crudo e lino dorato

– The Nourished Caveman

Cracker di avocado crudo e keto di lino dorato

Credito fotografico: Vivica di The Nourished Caveman

Ingredienti: semi di lino, avocado, cipolla rossa, succo di lime, cavolo verde, sale marino celtico.

È sempre fantastico quando colpisci la tua ricetta di cheto preferita per i cracker sani che non turbano il tuo piano alimentare e questi potrebbero essere tuoi! Sono croccanti e salati e possono essere consumati da soli o con una patè o una mousse. Hanno un bel colore verde a causa del cavolo e dell’avocado, quindi sarebbe un’ottima idea per servire il giorno di San Patrizio!

Cracker di semi di lino e parmigiano a basso contenuto di carboidrati (contiene latticini)

– La mia cucina Keto

Ingredienti: farina di semi di lino dorata, semi di lino interi, parmigiano, uovo, acqua.

Questi cracker ai semi di lino hanno un delizioso scricchiolio e il formaggio ha un ottimo sapore salato, ma questa è una ricetta a basso contenuto di carboidrati con cui puoi giocare. Prova ad aggiungere un po ‘di calore da Tabasco o usa diversi tipi di formaggio fino a trovare i tuoi ingredienti preferiti.

Cracker di semi di lino con aglio e parmigiano (contiene latticini)

– Low Carb Yum

Cheto cracker di semi di lino con aglio e parmigiano

Credito fotografico: Lisa di Low Carb Yum

Ingredienti: farina di semi di lino, parmigiano, aglio in polvere, sale, acqua.

Se sei come me e preferisci i tuoi cracker a basso contenuto di carboidrati con un pizzico di formaggio, questa ricetta è per te! Sono croccanti e così pieni di sapore e sono abbastanza facili da preparare. Il più sottile è possibile arrotolare il composto, più nitido sarà, quindi prenditi il ​​tuo tempo per farlo bene. Questi possono essere usati come spuntino con formaggio o salsa o possono essere serviti con paté come antipasto per una cena.

Cracker di rosmarino e cipolla

– Keto Diet App

Ingredienti: mandorle tritate, semi di lino o farina di lino, rosmarino, cipolla in polvere, bicarbonato di sodio, olio extra vergine di oliva, uova, sale marino o sale dell’Himalaya rosa, pepe nero.

Questa deliziosa ricetta conforme ai cheto ti dà i cracker con una consistenza più densa ma sono ancora abbastanza leggeri e con un contenuto di carboidrati molto basso. Se non hai la cipolla in polvere, puoi usare un aroma diverso: l’aglio qui funziona bene. Conserveranno per alcuni giorni in un contenitore ermetico. Se non disponi di un tagliabiscotti, puoi semplicemente utilizzare una rotella per pizza per renderli quadrati.

Cracker di lino al rosmarino e sale marino (contiene latticini)

– Respiro, ho fame

Cracker di cheto di rosmarino e sale marino

Credito fotografico: Mellissa di I Breathe I Hungry

Ingredienti: semi di lino macinati (o macinati), uova, parmigiano grattugiato o formaggio romano, rosmarino fresco, sale marino o sale kosher.

I semi di lino macinati possono essere un’ottima alternativa alla farina se devi evitare il grano nella tua dieta e questi deliziosi piccoli cracker possono essere mangiati da soli, con formaggio o con un tuffo fatto in casa. I semi di lino sono a basso contenuto di carboidrati, quindi questi cracker si adattano a diversi piani dietetici e sono anche privi di glutine. Non c’è bisogno di perdere la crisi quando si mangia in modo sano!

Cracker Di Keto Con Farina Di Mandorle

Crackers di Keto Graham

– Vertice di Keto

Keto Graham Crackers

Ingredienti: farina di mandorle, farina di lino, eritritolo, cannella in polvere, lievito in polvere, uovo, burro chiarificato, sale.

Sarai grato per questa ricetta dei cracker di Keto Graham la prossima volta che sarai seduto attorno al falò e verranno menzionati altri simboli!

Cheesy Chia Seed Crackers (Contiene Diary)

– The Iron You

Ingredienti: uovo, semi di chia, farina di mandorle / farina, parmigiano grattugiato, sale marino, pepe nero macinato.

Quando segui un regime alimentare come una dieta chetogenica, può essere difficile ottenere cose come i cracker per soddisfare il tuo bisogno di scricchiolio, quindi questa ricetta potrebbe tornare molto utile! I cracker hanno uno scricchiolio delizioso e un sapore ricco e di formaggio e si conservano abbastanza bene in un contenitore ermetico. Servo queste bellezze a basso contenuto di carboidrati nelle serate cinematografiche con un tuffo o sbriciolato su insalate e zuppe per dare un po ‘di consistenza in più.

Crackers italiani salati

– La nostra vita Paleo

Ingredienti: farina di mandorle, uovo, olio d’oliva, sale, basilico, timo, origano, cipolla in polvere, aglio in polvere.

Spesso a una dieta specifica, puoi perdere la crisi! Questi cracker paleo restituiscono tutto e molto altro! Le erbe utilizzate qui danno loro un sapore delizioso che si abbina bene con la salsa o altre salse, ma possono anche essere fatte in diversi gusti. Un’idea sarebbe quella di usare la paprika per aromatizzare le cose – questo è un ottimo partner per i piatti di maiale e le salse barbecue.

Paleo Cracker-Wafery Thing

– Paleo con un budget

Ingredienti: farina di mandorle, uova, acqua, rosmarino fresco, aglio in polvere, sale, pepe.

Questi cracker paleo e keto-friendly sembrano così gustosi ed escono da una bella tonalità dorata. Sarebbero un’ottima opzione per servire con salsa o salsa quando si intrattengono gli ospiti, o se ti piacciono i cracker con il tuo peperoncino. Se preferisci, puoi renderli più dolci usando invece cannella e miele, ma la ricetta è così versatile che potresti sperimentare usando diverse combinazioni di erbe come prezzemolo e salvia.

Cracker di sale e pepe

– La dispensa di Elana

Ingredienti: farina di mandorle sbollentate, uovo, sale marino, pepe nero macinato.

Questa deve essere una delle ricette di cracker più semplici di sempre poiché coinvolge solo quattro ingredienti. Ciò riduce anche i costi, quindi sarebbero perfetti se si lavora con un budget limitato. Puoi anche mescolare l’impasto a mano se non hai un robot da cucina e funziona altrettanto bene. Questa ricetta è così adattabile: divertiti ad aggiungere diversi sapori ed erbe per rendere questi i tuoi snack personali a basso contenuto di carboidrati.

Cracker di rosmarino e sale marino

– Progettato olisticamente

Ingredienti: farina di mandorle, sale marino, olio di cocco, uovo, rosmarino, pepe nero.

Realizzare i tuoi cracker fatti in casa può effettivamente funzionare un po ‘più economico rispetto all’acquisto di quelli a basso contenuto di carboidrati nel negozio e il miglior vantaggio è che puoi controllare quali ingredienti usi. Questi sono perfetti per spuntini o come stuzzichini a una festa di bevande e i tuoi amici sarebbero così colpiti se crei i tuoi cracker! Questa ricetta ne rende circa trentasei, quindi puoi avere gustosi spuntini ogni volta che ne hai bisogno.

Cracker Cheddar e Jalapeño (contiene latticini)

– Nutrizione per noi

Ingredienti: farina di mandorle, farina di semi di lino, lievito in polvere, cipolla in polvere, sale, formaggio cheddar, jalapeños, burro, uova, sale kosher.

Se ti piacciono i crackers di formaggio ma hai bisogno di mantenere le cose a basso contenuto di carboidrati questa ricetta ti farà davvero bene. Sono cotti con il formaggio già nel composto e hanno un po ‘di calcio dal jalapeño, ma dipende da te quanto usi. Ricorda che la maggior parte dei cracker senza glutine si croccano mentre si raffreddano, quindi cerca di lasciarli raffreddare completamente prima di servirli.

Cracker di formaggio e erba cipollina (contiene latticini)

– Damy Health

Ingredienti: aglio, olio vergine di cocco, ricotta secca, sale, farina di mandorle, erba cipollina secca, formaggio vegano o parmigiano.

Ecco un’altra fantastica ricetta di cereali e cracker senza glutine in modo da poter offrire alla tua famiglia snack fatti in casa, mantenendoli sul percorso di una sana alimentazione. Puoi aggiungere del parmigiano per aumentare il sapore del formaggio o usare un formaggio vegano se hai amici o familiari vegani. Puoi usare questi deliziosi cracker per servire insieme alle zuppe per aggiungere un po ‘di consistenza.

Cracker di panna acida e erba cipollina (contiene latticini)

– Low Carb Simple

Ingredienti: farina di mandorle, erba cipollina biologica fresca, panna acida grassa, sale marino non raffinato o sale dell’Himalaya, aglio in polvere.

Questa è la migliore ricetta per i cracker per le persone che non possono mangiare le uova in quanto è totalmente senza uova! Ottieni ancora cracker croccanti che hanno un basso contenuto di carboidrati e calorie e sarebbe bello fare uno spuntino se stai cercando di controllare il tuo peso. Se riesci a trovare il sale dell’Himalaya, scoprirai che dà una salsedine più mite rispetto al sale marino tradizionale, ma la scelta spetta a te!

Ricetta Herb Cracker

– Healy mangia reale

Ricetta del cracker cheto di erbe

Credito fotografico: Hannah di Healy Eats Real

Ingredienti: farina di mandorle, basilico essiccato, origano essiccato, timo essiccato, rosmarino essiccato, burro, acqua purificata, sale marino.

In questa meravigliosa ricetta di cracker senza glutine paleo, il mix di erbe utilizzate conferisce loro una vera profondità di sapore e possono soddisfare la necessità di scricchiolio nella tua dieta! Questi cracker hanno un sapore così buono che puoi gustarli da soli, ma farebbero anche un ottimo cibo da festa servito con un tuffo a tua scelta. Conservali per alcuni giorni in un contenitore ermetico se ne hai ancora uno da conservare!

Cracker Di Keto Con Farina Di Cocco

Cracker di farina di chia e cocco

– Ricette Divalicious

Ingredienti: farina di cocco, semi di chia, olio di cocco, acqua bollente, sale.

I semi di Chia stanno diventando molto popolari nella cottura a basso contenuto di carboidrati e funzionano davvero bene in questi fantastici cracker fatti in casa mentre aggiungono uno scricchiolio e danno loro un aspetto maculato. Questa è un’altra ricetta adattabile che ti permetterà di scegliere qualsiasi aroma tu voglia, a seconda di cosa stai servendo. Ad esempio, l’aglio e l’origano sono ottimi se li servi con il formaggio.

Mini cheddars (contiene latticini)

– Cucina Wallflower

Ingredienti: mandorle tritate, formaggio cheddar, parmigiano, burro, uova, sale, pepe nero, erbe miste, aglio in polvere, paprika, farina di cocco.

Da bambino, ricordo la gioia di poter ricevere i Mini Cheddar come regalo speciale e li ho sempre amati, quindi sono stato molto entusiasta di vedere questa ricetta! Ora riesco a riprodurre i miei preferiti ma mantengo le cose a basso contenuto di carboidrati e senza cereali. Gli snack per bambini sono notoriamente malsani, quindi questi potrebbero aiutare ad assicurarsi che stiano ricevendo tutta la nutrizione di cui hanno bisogno ma senza zucchero aggiunto.

Cracker di semi di lino e canapa

– Gourmande In Cucina

Ingredienti: farina di mandorle, farina di lino macinato, semi di canapa sgusciati, farina di cocco, sale marino, burro non salato, albume d’uovo.

Conosci quei momenti in cui ottieni “i munchies” e hai bisogno di uno spuntino croccante ma non vuoi infrangere le regole dietetiche? I cracker possono essere la tua risposta! Questi sono così facili da fare e possono soddisfare la necessità di uno scricchiolio, ma mantengono comunque i carboidrati più bassi possibile. Questi possono essere fantastici da portare a lavoro per una giornata intensa in quanto possono aiutarti a farti andare fino a cena!

Cheezy Kale Crackers

– Rawmazing

Ingredienti: acqua, lino dorato macinato, mandorle, cavolo nero, farina di cocco grezza, lievito alimentare, chipotle, paprika affumicata, sale dell’Himalaya, pepe.

Se sei abbastanza fortunato da avere un disidratatore, puoi goderti i sapori freschi del cavolo crudo e il sapore simile al formaggio del lievito alimentare in questi deliziosi cracker a basso contenuto di carboidrati. Questi possono essere cotti in forno, ma i valori nutrizionali diminuiranno e i sapori non saranno così intensi. Questi hanno un po ‘di calore dal chipotle e un delizioso sapore affumicato dalla paprika.

Cracker al formaggio (contiene latticini)

– Mamma senza zucchero

Ingredienti: formaggio cheddar Jack, crema di formaggio, uova, burro, farina di cocco, sale, paprika affumicata, cipolla in polvere, aglio in polvere.

I piccoli cracker in questa ricetta di cheto sono i migliori che abbia mai avuto! Sono nocciole, cereali e senza glutine e sono piccoli morsi croccanti di bontà di formaggio! Sono abbastanza facili da realizzare e sono lo stuzzichino perfetto da servire a una festa o nelle serate di film o giochi. Se lo desideri, puoi aggiungere erbe o un po ‘di spezie: la cayenna e la paprika funzionano bene in questa ricetta.

Cracker di farina di cocco (contiene latticini)

– Ricette con farina di cocco

Ingredienti: uovo, farina di cocco, sale, burro di erba, formaggio cheddar.

Questa è una ricetta abbastanza semplice ma i crackers di formaggio che produce sono assolutamente fantastici! Fanno lo spuntino ideale per adulti e bambini in quanto sono privi di glutine e con pochi carboidrati e molto più sani dei cracker acquistati in negozio. Possono essere preparati in meno di trenta minuti, quindi lasciati raffreddare e sono un ottimo spuntino da portare in viaggio o da mettere nel pranzo.

Cracker di farina di cocco

– La dieta Candida

Ingredienti: farina di cocco, farina di semi di lino dorato, sale, olio di cocco, latte di cocco.

Con solo pochi ingredienti, questi cracker a basso contenuto di carboidrati sono semplici da realizzare e non costano troppo. La ricetta ti mostra come arrotolare alcune delle miscele per fare i grissini e questi sarebbero un lato davvero impressionante da servire con la zuppa a una cena o come spuntino con salse. Ricchi di grassi sani derivati ​​dall’olio di cocco, questi sono uno spuntino salutare da preparare per tutta la famiglia.

Altri cracker Keto

Pizza Crackers (Contiene Dairy)

– Una ragazza degna di essere salvata

Easy pizza keto crackers

Credito fotografico: Kelly di A Girl Worth Saving

Ingredienti: formaggio cheddar, peperoni a fette.

Se ti piace davvero i sapori della pizza ma non puoi preoccuparti di crearne uno tuo, perché non soddisfare la brama della pizza con questi deliziosi piccoli snack! Di formaggio e pieni di gusto, questi sarebbero fantastici da servire ad una festa o semplicemente per divertirti da solo per farti andare fino a cena. Questi gustosi snack keto sono i preferiti dalla famiglia nella nostra casa e amati anche dai più piccoli membri della famiglia!

Cracker di semi di girasole (contiene latticini)

– Maria Mind Body Health

Ingredienti: semi di girasole sgusciati, parmigiano, acqua.

Questa ricetta cheto ti dà gustosi piccoli cracker senza glutine che puoi gustare come spuntino o sbriciolato su zuppe o insalate per aggiungere un delizioso scricchiolio. Se non vuoi usare semi di girasole aggiunti prima di cuocerli, puoi cambiarli per un diverso tipo di seme o semplicemente cospargere di sale o sale marino dell’Himalaya. Questi snack croccanti diventano più croccanti mentre si raffreddano, quindi raffreddali completamente prima di servire.

Cracker di piantaggine di rosmarino all’aglio

– Benessere autoimmune

Ingredienti: piantaggine verdi, olio di cocco, rosmarino fresco, aglio granulato, sale marino.

Quando stai producendo cracker da piantaggine, prova a prenderli mentre sono davvero verdi perché funzionano meglio in questa ricetta. Questi ti daranno la sensazione che potresti perdere se stai seguendo il modo AIP e questa ricetta si adatta molto bene al protocollo. Questi sono aromatizzati con aglio e rosmarino, ma qualsiasi combinazione varrebbe la pena provare!

Crackers di piantaggine

– La mamma Paleo

Plantain keto crackers

Credito fotografico: Sarah di The Paleo Mom

Ingredienti: piantaggine verdi, olio extra vergine di cocco, sale.

Se ti sei perso lo scricchiolio di un cracker mentre segui il modo di mangiare Paleo, allora questa deliziosa ricetta può venire in soccorso! Questi snack croccanti sono privi di cereali e nocciole e possono essere gustati da soli o con peperoncino o zuppa. Se ti piace usare i cracker come spuntino, puoi sperimentare l’aggiunta di diversi condimenti come aglio in polvere, condimento italiano o solo un po ‘di sale marino.

Sottili Di Verdure Fatti In Casa

– Paleo provinciale

Ingredienti: polpa di succo verde, amido di radice di freccia, olio di cocco, sale, aglio in polvere, polvere di cipolla, bicarbonato di sodio, acqua filtrata.

Questa è una ricetta così utile in quanto utilizza la polpa rimasta dopo aver fatto un frullato verde a colazione, riducendo gli sprechi alimentari e rendendoli anche economici! I cracker che ne risultano sono così sani ma sono anche privi di glutine e cereali e anche vegani. Sono conditi con aglio e cipolla, ma non c’è nulla che ti impedisca di sperimentare altri sapori e spezie.

Pesto Keto Crackers

– Mi ha governato

Ingredienti: farina di mandorle, pepe nero macinato, sale, lievito, basilico secco, pepe di cayenna, aglio, pesto di basilico, burro.

Con tutti i sapori italiani del basilico e del pesto in questi incredibili piccoli cracker, questa fantastica ricetta chetogenica mi ha fatto pensare che servirli con minestrone fatto in casa sia come un lato su una tavola di formaggio per una cena di fantasia. Non solo hanno un sapore eccezionale, ma riempiono la cucina di incredibili aromi mentre cucinano. Quindi la prossima volta che sei invitato a una fortuna, perché non fare un paio di lotti come regalo per l’host!

Cheto cracker desiderabili

Estensori di maschera fatti in casa: come realizzare il tuo dispositivo di protezione dell’udito


Accettare! Le copertine fanno già parte della tua vita quotidiana. Allo stesso modo in cui controlli prima di uscire di casa, se hai il portafoglio, le chiavi della macchina o il telefono, ora dovresti anche controllare se hai la maschera. Lo svantaggio di questo è che quando li indossi per un lungo periodo di tempo, purché siano ben posizionati, il loro elastico può metterti a disagio a causa dell’attrito che si verifica dietro le orecchie. Per evitare questa situazione, niente di meglio che mettere estensori per maschere fatte in casa.

Come realizzare estensori per maschere fatti in casa

Credito d’immagine: Artesanatopassoapassoja

Questo supporto per sottogola è davvero utile e pratico. Dopo averlo indossato, il disagio causato dalla gomma degli ugelli che sfrega la parte posteriore delle orecchie scomparirà. Inoltre, puoi usare il tessuto che vuoi realizzare negli estensori per maschere fatti in casa e, quindi, accompagnare le maschere o gli abiti che indossi.

Leggi anche: Come realizzare panni o maschere per bambini e adulti con filtro

Materiali necessari

  • Pulsanti da 2,5 cm: 2 unità;
  • Elastico (quello usato per fare la biancheria intima): tra 15 e 20 centimetri di lunghezza e 2,5 centimetri di altezza;
  • Colla per tessuti o fermagli (opzionale): il necessario;
  • Materiale per cucire.

Modalità di preparazione:

1. Innanzitutto, considera la lunghezza dell’elastico nel tuo bocchino. Se è più lungo, usa un elastico da 20 cm. Se è più corto, usa 15 centimetri.

Due. Quindi finire il lato elastico. Si noti che ogni lato misura 2,5 centimetri. Pertanto, sono i lati più piccoli dell’elastico.

3) Quindi, piegare 0,5 cm su ciascun lato e quindi 1 cm. Mentre pieghi, inizia ad incollare con la coda e attaccalo alle clip all’estremità.

quattro Un’altra alternativa è quella di realizzare barre laterali cucendo. Tuttavia, se non vuoi cucire, la colla è una buona opzione. L’indicazione per i tessuti può richiedere fino a 3 ore per avere un bell’aspetto. Pertanto, è necessario tenerlo con le clip in modo che le pieghe siano ben premute.

5) Quindi è il momento di cucire i bottoni sul tessuto. Prendili con lo spago e posizionali di lato, a 1 cm dal bordo. Ricorda che questo sarà sul davanti dell’elastico e non sul retro dove hai fatto la piega per finirlo.

6 Dopo aver premuto i pulsanti, l’estensione della maschera fatta in casa sarà pronta.

Se sei uno di quelli a cui piace lavorare all’uncinetto, il seguente video spiega passo dopo passo come realizzare un extender per raggi all’uncinetto fatto in casa.



La madre fa una campagna per vendere letti per cani fatti da suo figlio disabile


Il giovane Elías è un ragazzo di 22 anni che vive con i suoi genitori a Ciudad Victoria, Tamaulipas, in Messico. Ha una disabilità, ma ciò non gli impedisce in alcun modo di sviluppare abilità per essere una persona indipendente. In realtà, questo è il più grande desiderio di sua madre, Carmen Lucia, perché sa che un giorno lei e suo marito non saranno più presenti ed Elías dovrà prendersi cura della propria vita.

Pertanto, il ragazzo non si ferma. Il suo attuale lavoro è costruire letti per animali personalizzati. Elías ha imparato a sistemare i letti in un Multiple Service Center (CAM), ma fino a poco tempo fa non aveva clienti.

Credito: archivio personale

Quindi, la madre del giovane ha avuto l’idea di scattare foto dei prodotti e pubblicarli su Internet, chiedendo ai suoi amici di contribuire a condividere il bellissimo lavoro fatto a mano che il figlio fa con così tanto amore e cura.

Credito: archivio personale

Naturalmente, tale richiesta non passerebbe inosservata. Non ci volle molto perché Carmen ed Elías iniziassero a ricevere diversi messaggi congratulandosi con loro per il loro eccellente lavoro e anche con gli ordini.

Credito: archivio personale

Carmem aiuta Elías a realizzare i cuscini che vanno all’interno dei letti, mentre il ragazzo fa le scatole, fa i tagli, levigando e dipingendo. Compreso, dipingendo il nome di ogni animale domestico che riceverà una passeggiata speciale.

Credito: archivio personale

Tutti i camion che avevano in stock furono venduti e ora la famiglia lavora insieme per soddisfare tutti gli ordini. Elías può aiutare la sua famiglia, oltre a sviluppare ulteriormente le sue abilità in una professione per poter essere un uomo indipendente.

Vedi anche: scoprire l’isola dei gatti selvatici a Rio de Janeiro



5 consigli per mobili fai-da-te economici e ben fatti


Sei una di quelle persone che pensano sempre a come riutilizzare materiali e creare cose nuove? Inoltre, ti piace avere cose fatte da te che non possono essere trovate in nessun negozio? In questo caso, appartieni al gruppo di Fallo da solo (fallo da solo). Pertanto, se si considera che è tempo di modificare alcuni mobili in casa, niente di meglio che avere alcune idee di mobili fai-da-te a basso costo e che soprattutto sono molto facili da fare.

Idee per mobili fai-da-te economiche e facili

La tua casa può essere fonte di ispirazione per sperimentare e liberare la tua immaginazione. In questo modo, Puoi creare creazioni originali che nessun altro avrà, senza dover spendere una grande quantità di denaro per arredare le tue stanze.

Di seguito sono riportate alcune idee di mobili fai-da-te a basso costo che possono servire come punto di partenza per realizzare le tue creazioni.

Appendiabiti da terra

Credito d’immagine: I.pinimg

I ganci sono davvero pratici per appendere portafogli, cappelli, sciarpe o giacche. Pertanto, è un elemento che non può mancare nella tua casa. In tal caso, per produrre il supporto di rivestimento minimo Non avrai bisogno di una piccola corda e di alcune barre di legno. Puoi dipingere e / o decorare con i colori e i disegni desiderati che si adattano meglio ai mobili nel luogo in cui verranno posizionati.

Cabina TV

Un altro mobile fai-da-te economico che puoi fabbricare è quello che usi per posizionare il televisore sopra. Con alcune assi di legno e alcuni blocchi di cemento, avrai una credenza molto bella, funzionale e pratico per il tuo salotto.

Puoi vedere il tutorial su come farlo nel video qui sotto.

Supporto per riviste

mobili fai da te economici
Credito d’immagine: I.pinimg

Difficilmente due assi di legno saranno più che sufficienti per creare un portariviste originale e prezioso. Questo è minimo e aggiungerà un tocco di eleganza alla stanza. Proprio come il gancio, puoi dipingerlo e decorarlo a tuo piacimento.

Sul blog di Passion Shake, puoi vedere come è fatto.

Libreria con cinturini in pelle

Può sembrare una bugia, ma non lo è. Nel prossimo video vedrai come con una tavola di legno e due cinturini in pelle, puoi creare uno scaffale molto divino, che puoi dare vari usi, a seconda delle tue esigenze.

Mobili impilabili

L’idea per questo mobile è nata dalle scatole di frutta impilabili. Nel tuo caso, se vuoi, puoi metterlo in cucina per organizzare la frutta e la verdura. Tuttavia, è anche una buona alternativa per organizzare giochi per bambini o anche come mobile da bagno.

Per fare questo, dovrai tagliare le assi di legno nella dimensione desiderata e incollarle o avvitarle per assemblare la struttura. Successivamente, saranno realizzati i tuoi meravigliosi mobili fai-da-te.

Se vuoi una guida più precisa, puoi vedere passo dopo passo come farlo sul portale di Merrythought.

Leggi anche: Mobili riciclati: come riutilizzare i materiali per arredare la tua casa

Infine, nel seguente video, puoi vedere un altro tutorial su come realizzare un altro mobile fai-da-te.



9 fatti sorprendenti sulle piramidi d’Egitto


Le piramidi d’Egitto sono uno dei luoghi più visitati del paese, se non di più. Inoltre, grazie a questo monumento, questo territorio situato nell’Africa nord-orientale è molto famoso. Tutto e che è una gioia e un privilegio poter apprezzare la bellezza della perfezione delle piramidi, non tutto è bello come sembra. Scoprine alcuni fatti sorprendenti sulle piramidi in Egitto.

Fatti sorprendenti sulle piramidi d’Egitto

In generale, quando visiti una cattedrale, alcune piramidi o qualsiasi altro tipo di monumento, le persone rimangono incantate dalla sua bellezza. Tuttavia, come dice il proverbio: “non tutto è rosa”. Ecco alcuni fatti sorprendenti sulle piramidi egiziane scoperti dagli esperti di storia e archeologia.

Piramide di Giza

La piramide di Giza è composta da 2.300.000 di rocce e il peso varia da 900 a 30.000 chili per ciascuno. Dal momento che non c’erano macchine pesanti o escavatori quando fu costruito, spostare così tante rocce solide sembra quasi impossibile.

C’erano degli schiavi che persero la vita

Esistono diverse teorie basate sul fatto che le piramidi furono costruite da schiavi e che avessero l’aiuto di altre civiltà.

La verità della costruzione

Un altro fatto sorprendente delle piramidi egiziane è quello Coloro che credono negli UFO ritengono di poter essere stati gli alieni a costruirli. È vero che altre teorie suggeriscono che sono state fatte attraverso documenti.

Sebbene la scienza non abbia confermato nessuna delle ipotesi, il portale di 3 minuti mostra che alcuni ricercatori suggeriscono che si potrebbero usare grandi rampe per spostare le rocce.

Il suo interno misterioso

Come riportato dalla rivista National Geographic, la temperatura all’interno delle piramidi è di 20 ° C. Inoltre, hanno anche affermato che la copertura è in pietra calcarea e che aiuta la luce a riflettere la simulazione dello specchio.

Gli unici al mondo

Credito d’immagine: I.pinimg

Gli esperti ritengono che una replica di queste piramidi sia quasi impossibile. Poiché si ritiene che coloro che li hanno costruiti abbiano posizionato blocchi di alabastro su slitte di legno, legati con uno spago a questi pali di legno, questo sistema non è stato trovato altrove nel mondo. Pertanto, sono unici.

Porte girevoli

Insieme alla piramide di Giza, le piramidi di Huni e Snefru hanno porte girevoli. La leggenda narra che i tre erano figlio, padre e nonno, in quell’ordine. È vero quello La porta di Giza si apre facilmente dall’interno, tutto è pesante, anche se è molto difficile vedere dall’esterno.

Protezione solare

La Sfinge guarda sempre ad est, cioè al luogo in cui sorge il sole. Ecco perché ci sono teorie che affermano che è la protettrice del re delle stelle.

Ci sono tre camere all’interno della piramide di Giza

Le camere che si trovano all’interno della piramide di Giza sono quella del re, quella della regina e quella mai finita. Oltre a questi tre, secondo alcuni esperti, c’è un quarto posto che si trova sotto la camera della regina ed è dove è stato effettivamente sepolto Keops. È anche considerato il luogo in cui furono effettivamente costruite le piramidi.

Il demone della distruzione

Per chiudere i dati sorprendenti sulle piramidi in Egitto, va notato che la parola sfinge ha la sua origine nella parola “sfigx”, che significa strangolatore. Questo era usato nell’antica Grecia per riconoscere un demone distruttivo, rappresentato come una creatura con un volto e un busto femminili, ali di uccello e il corpo di un leone.

La sfinge più conosciuta è quella di Tebe, custode del monte della città. Inoltre, ha permesso solo ai viaggiatori che hanno risposto correttamente alla domanda: “Quale creatura con una sola voce cammina con quattro zampe al mattino, con due a mezzogiorno e con tre al crepuscolo, ed è più debole più gambe ha? “.

Questa creatura era un uomo. Chiunque non fosse riuscito a porre la domanda fu strangolato e successivamente divorato dalla creatura.

Leggi anche: Foto che non avresti mai pensato fossero reali

Infine, puoi saperne di più sulla piramide di Giza nel seguente video.