Fase della menopausa, cause, sintomi e rimedi casalinghi


La menopausa è del tutto normale ed è una parte naturale dell’invecchiamento. Quando si immettono i 40 anni, la produzione di estrogeni nel corpo inizia a diminuire, con conseguente irregolarità del ciclo mestruale e alla fine non si ha più le mestruazioni. Se il tuo ciclo mestruale si interrompe senza periodi per 12 mesi, significa che hai raggiunto la fase della menopausa.

La menopausa e perché succede?

Generalmente, la menopausa si verifica naturalmente quando si ha circa 50 anni e ciò non è causato da un intervento chirurgico o da qualsiasi altra condizione medica. Succede con la tua età in crescita.

È una fase in cui le donne non hanno più cicli mestruali. Inoltre sperimentano molteplici cambiamenti anche fisicamente e mentalmente.

Con l’avvicinarsi della menopausa, le ovaie producono meno ormoni estrogeni. Quando gli ormoni estrogeni diminuiscono, il ciclo mestruale inizia a cambiare. Può diventare irregolare e poi fermarsi.

I sintomi che si verificano durante le fasi della menopausa come la perimenopausa, la menopausa e la post-menopausa, non sono altro che il fatto che il tuo corpo si sta adeguando a questi cambiamenti.

Cause della menopausa

La menopausa non è causata da un intervento chirurgico o da alcuna condizione medica, è naturale. È qualcosa che ogni donna attraversa nella sua vita dopo aver raggiunto i 40 anni.

Deriva dal naturale declino degli ormoni riproduttivi. Man mano che raggiungi i 30 o più anni, le ovaie iniziano a produrre meno estrogeni e progesterone, gli ormoni che regolano le mestruazioni e quindi la tua fertilità diminuisce.

La menopausa può verificarsi anche prima dell’età prevista affinché ciò accada. Non c’è motivo per questo; Si chiama menopausa precoce.

Perimenopausa VS. Menopausa VS. Post menopausa

La menopausa in una donna si manifesta in tre fasi:

  • perimenopausa
  • Menopausa
  • Post menopausa

La perimenopausa è il primo stadio del processo della menopausa. Questo può iniziare da 8 a 10 anni prima della menopausa.

Fasi della menopausa

Immagine sorgente

La menopausa è una fase in cui i sintomi sono altamente visibili e il ciclo o i periodi mestruali si fermano completamente. La post menopausa è lo stadio dopo la menopausa.

1. Perimenopausa

La durata di ogni fase della transizione della menopausa può variare per ogni individuo. La durata media della perimenopausa è di circa quattro anni.

Alcune donne potrebbero essere in questa fase solo per alcuni mesi, mentre altre saranno in questa fase di transizione per più di quattro anni. Se hai trascorso più di 12 mesi senza un ciclo mestruale, non sei più perimenopausale.

Tuttavia, se ci sono farmaci o condizioni mediche che possono influenzare i periodi, può essere più difficile conoscere lo stadio specifico della transizione della menopausa.

2. Menopausa

È una fase in cui i tuoi periodi / ciclo mestruale si fermano completamente. Non hai più periodi di 12 mesi. Si verificano anche sintomi come vampate di calore, affaticamento, aumento di peso, insonnia ecc.

Questo è del tutto normale quando raggiungi i 40 anni e si presenta naturalmente senza interventi medici.

3. Post menopausa

La menopausa post è una fase dopo la menopausa. Qui vedi i sintomi che diminuiscono gradualmente la sua intensità e dura circa 4-5 anni. Esistono diversi rimedi casalinghi ed esercizi che ti aiutano a combattere i sintomi e a neutralizzare il tuo umore.

Menopausa precoce

Alcune donne possono sperimentare la menopausa prima del previsto. Ciò può essere dovuto a interventi chirurgici come la rimozione delle ovaie o se le ovaie sono danneggiate. La menopausa che si verifica prima di compiere almeno 40 anni può essere considerata come menopausa precoce.

Quanto dura la menopausa?

Una volta che sei in menopausa (cioè non hai periodi per 12 mesi), attraversi molti cambiamenti del corpo in modo naturale. Si verificano più sintomi e si passa gradualmente alla menopausa post.

Sintomi della menopausa

I sintomi manifestati durante la menopausa possono continuare in media dai quattro ai cinque anni, ma diminuiscono in frequenza e intensità. Alcuni hanno riferito di aver manifestato i sintomi più a lungo del previsto.

I sintomi più comuni includono: vampate di calore.

Sintomi

Quando si raggiunge la fase della menopausa, si verificheranno segni e sintomi che sono clinicamente registrati per dimostrare che si è raggiunta l’età della menopausa.

  • Periodi irregolari: Inizialmente si tende a sperimentare periodi irregolari. Successivamente i tuoi periodi (ciclo mestruale) si interrompono completamente.
  • Vampate di calore: Inizi a sentire calore, soprattutto nella zona del viso, del collo o del torace.
  • Brividi: Tendi a provare freddo, indipendentemente dal tempo.
  • Sudorazioni notturne: Sudorazione notturna durante il sonno è comune durante la menopausa.
  • Problemi di sonno: L’insonnia si verifica durante la menopausa che porta a problemi di salute.
  • Cambiamenti dell’umore: Gli sbalzi d’umore diventano più comuni.
  • Aumento di peso e metabolismo rallentato: Il metabolismo diminuisce e quindi inizi ad aumentare di peso con gonfiore in vita e nelle cosce.
  • Capelli sottili e pelle secca: Caduta di capelli acuta e pelle secca.

Questi sintomi sono diversi in ogni individuo. Potresti non riscontrare i sintomi elencati in generale.

Durante la perimenopausa, inizi a sperimentare periodi irregolari e questo è comune. Tendi a saltare i periodi per alcuni mesi e tornerà di nuovo. I periodi tendono anche a verificarsi su cicli più brevi, quindi sono più vicini.

Fattori che portano a cambiamenti metabolici in menopausa

  • Invecchiamento: Le donne tendono a diventare meno attive fisicamente quando passano da 40 a 50 anni.
  • estrogeni: La riduzione dell’estrogeno (ormone femminile) ha alcuni effetti negativi sulla propensione del corpo a immagazzinare grasso.
  • Cortisolo: Lo stress cronico, che provoca un rilascio continuo di cortisolo (ormone dello stress), è stato associato all’accumulo di grasso nella sezione centrale delle donne.
  • Distribuzione del grasso: Mentre un declino degli ormoni riproduttivi (ormone follicolo-stimolante, ormone luteinizzante, estrogeno e progesterone) in menopausa gioca un ruolo nella trasformazione di molte donne di mezza età da una figura a forma di pera a una figura a forma di mela
  • La leptina: Bassi livelli di leptina (ormone della “sazietà” / ormone della fame) segnalano al cervello di aumentare la sensazione di fame che induce a mangiare di più mentre il corpo brucia meno energia. Complessivamente, le donne hanno livelli di leptina più elevati rispetto agli uomini, il che rende le donne naturalmente portatrici di una percentuale più elevata di grassi.
  • Esercitazioni insufficienti – Le donne con stili di vita sedentari possono aumentare di peso, il che può esacerbare i sintomi della menopausa.

Come viene diagnosticata la menopausa?

Quando si verificano irregolarità nei periodi, è importante consultare un medico prima di assumere che sia comune o non correlato. All’inizio il medico potrebbe prescrivere un esame del sangue per controllare il livello di FSH (ormone follicolo-stimolante) e gli estrogeni.

Durante la menopausa, il livello di estrogeni diminuisce e aumenta il livello di FSH, mostrando chiari segni di perimenopausa.

Una volta che sei risultato positivo alla menopausa, potresti passare alle fasi successive di precauzioni o farmaci.

Rimedi domestici e cambiamenti dello stile di vita per la menopausa

  1. Mangia cibi ricchi di calcio e vitamina D.: Alimenti ricchi di calcio come latte, formaggio e yogurt, tutti i prodotti caseari devono essere consumati. Inoltre, gli alimenti ricchi di vitamina D come pesci grassi (tonno, salmone, sgombro), tuorli d’uovo, formaggio, cereali ecc. Sono essenziali per il tuo corpo durante la menopausa.
  2. Cerca un peso corporeo sano: Questa è una misura particolarmente importante. Mantenere il giusto peso durante questo periodo è necessario perché se non lo si guarda potrebbe gonfiarsi in tutto il corpo.
  3. Mangia più frutta e verdura: Le verdure ricche di minerali, vitamine e proteine ​​sono importanti da aggiungere alla dieta. Puoi seguire la piastra truweight che contiene il 50% di verdure, il 25% di proteine ​​e il 25% di carboidrati.
  4. Evita i cibi che scatenano i sintomi della menopausa: Alimenti piccanti e ricchi di sale; Lo zucchero, l’alcool e la caffeina possono indurre sintomi della menopausa. Evitare questi alimenti può ridurre i sintomi della menopausa.
  5. Non saltare i pasti: Ancora una volta, non saltare i tuoi pasti. Saltare i pasti porta principalmente a gonfiore e aumento di peso. Potrebbe interessarti mentalmente con maggiore stress e ansia.
  6. Mangia più proteine: Il consumo di proteine ​​rilassa l’aumento di peso e fornisce energia per superare la fatica. Alimenti dietetici ricchi di proteine ​​come pollo magro, pesce, latte, formaggio, noci e uova possono essere aggiunti alla dieta.
  7. Mangia cibi ricchi di fitoestrogeni: Alimenti come soia e prodotti a base di soia, semi di lino, bacche di grano, fieno greco, avena, orzo sono ricchi di fitoestrogeni e aiutano a ridurre i sintomi della menopausa.
  8. Cohosh nero: Questa erba aiuta a ridurre le vampate di calore causate durante la menopausa. Rilassa la mente e aiuta a lenire il calore a causa di vampate di calore.
  9. Respirazione controllata: Pratica la respirazione lenta ogni giorno, questo ti aiuta a dormire bene e a mantenere un buon umore. Ti aiuta anche a trovare rilassamento dalle vampate di calore.
  10. Magnesio: Gli alimenti ricchi di magnesio come verdure a foglia verde, noci e semi, ceci, fichi, avocado, frutti di mare ecc. Sono utili durante la fase della menopausa.
  11. Passare del tempo con la famiglia: Durante la menopausa è comune attraversare una transizione emotiva. Trascorri del tempo con la tua famiglia. Parla con loro dei tuoi problemi e cambiamenti.

Salute ossea e menopausa

La salute delle ossa deve essere mantenuta dalle femmine soprattutto quando raggiungono la menopausa. L’estrogeno, un ormone nelle donne che protegge le ossa, diminuisce drasticamente quando le donne raggiungono la menopausa. Ciò può causare la perdita ossea.

Le donne tendono ad avere ossa più piccole e più sottili degli uomini. Circa una donna su due più di 50 romperà un osso a causa dell’osteoporosi. Ecco perché le probabilità di sviluppare l’osteoporosi aumentano quando una donna raggiunge la menopausa.

Salute ossea e menopausa

Circa il 15% è intollerante al lattosio, quindi rende difficile ottenere abbastanza calcio. Le abitudini di vita sane possono aiutare a proteggere le ossa e ridurre le possibilità di contrarre l’osteoporosi.

Dieta ed esercizi per la salute delle ossa

Calcio

Il calcio è essenziale per rafforzare le tue ossa. Inserisci alimenti ricchi di calcio come latte, formaggio e yogurt, tutti i prodotti caseari nella tua dieta. Questo aiuta a rafforzare le ossa e migliorare la salute.

Vitamina D

La vitamina D svolge un ruolo importante nella protezione delle ossa aiutando l’organismo ad assorbire il calcio e sostenendo i muscoli. L’esposizione alla luce solare è essenziale per l’assorbimento della vitamina D. Alimenti come pesce, latte fortificato, uova, funghi sono anche fonti alimentari di vitamina D.

esercizi

Esercizi come aerobica a basso impatto, camminare, allenamento ellittico; Esercizi di rafforzamento muscolare come il sollevamento pesi possono aiutarti durante la menopausa. Evita anche esercizi ad alto impatto.

Conclusione

La menopausa non è qualcosa di cui devi essere stressante. È naturale. Ogni donna attraversa questo stadio ed è indolore. Con alcune misure e precauzioni, puoi inchiodare questa fase della tua vita.