Facebook indaga sui profili di Pippo che inducono i bambini al pericolo


Dal 2017, ci sono stati casi di denunce di un profilo chiamato Goofy Man sui social network messicani. Ma ora, alcuni profili con lo stesso personaggio vengono scoperti in Brasile.

Goofy Man è una persona che appare in un costume che ricorda il personaggio di Pippo dai cartoni Disney. Ma l’idea non è quella di inviare un messaggio positivo ai bambini, al contrario.

Credito: riproduzione

I profili trovati con questo personaggio sono pericolosi, poiché il contenuto è simile ai casi della balena blu e della bambola Momo, tutti con l’intenzione di attirare i bambini verso conversazioni private con messaggi spaventosi e sfide che portano i minori al pericolo, incluso il suicidio.

I profili trovati con la foto del Pippo sono nel nome di Jonathan Galindo, che la polizia non sa ancora se è davvero l’identità del personaggio o se, e più probabilmente, è un profilo rubato.

Credito: riproduzione

Il fatto è che la polizia civile di Santa Catarina ha emesso un avviso di attenzione ai profili con quel nome e queste foto, informando i genitori di essere consapevoli di tutto ciò che i loro figli vedono su Internet.

I messaggi trovati in questi profili sono sia in portoghese che in spagnolo, ed è per questo che si sospetta che i responsabili non vengano dal Brasile.

In uno dei video trovati, il personaggio parla in inglese “Seu eu, Larry” e, alla fine, l’immagine e il suono cambiano per dare uno spavento in cui stai guardando.

Un altro video aveva l’immagine del personaggio seduto su un divano e un altro adulto seduto in grembo, inducendo una situazione di abuso sessuale.

Credito: riproduzione

È molto importante che i genitori siano attenti e, se notano un contatto dai propri figli o loro stessi con questo profilo, stampano lo schermo e lo segnalano alla stazione di polizia più vicina. Questo è il modo migliore per tenere le autorità consapevoli della diffusione di questo crimine informatico.

Anche Facebook è già in allerta per indagare sui profili relativi al nome dell’utente e alle foto del personaggio. Sono profili con quasi nessuna informazione, ma con un invito a conversazioni private. In generale, i criminali rispondono tramite video o audio.

“Il contenuto della risposta ha lo scopo di causare disagio, paura e, in alcuni casi, cerca di provocare il suicidio”, afferma l’agente che fa parte del Nucleo di Intelligenza e Sicurezza Istituzionale (NIS) della Corte di Giustizia di Santa Catarina (TJSC) , in un’intervista a Tilt, il canale tecnologico di UOL.



Nessuno è andato alla sua baby shower e ha deciso di condividere il suo indirizzo su Facebook


Negli ultimi anni, organizzare una festa un mese o due prima che un bambino arrivi nel mondo è diventato molto comune in tutto il mondo. Questa celebrazione è ciò che è noto come tè per bambini. In esso, un momento di felicità è condiviso con coloro che sono vicini, di solito prendono un regalo per il bambino, giocano e anche in alcuni di essi è il momento in cui i genitori decidono di comunicare alla famiglia e agli amici il sesso del bambino. Ma, prima dell’invito alla celebrazione, una donna ha vissuto una situazione piuttosto singolare. Quello che è successo è quello Nessuno è andato alla sua baby shower e ha deciso di condividere il suo indirizzo su Facebook. Scopri cosa è successo dopo.

Nessuno è andato alla sua baby shower e ha deciso di condividere il suo indirizzo su Facebook. Le persone sconosciute hanno risposto alla chiamata

Lizeth Arianna Zapata ha vissuto una situazione un po ‘triste che ha costretto molte persone a restringere il cuore. Ma Ciò che è iniziato come straziante si è concluso con un lieto fine. All’inizio, nessuno andò alla sua baby shower e decise di condividere il suo indirizzo su Facebook.

L’evento è stato organizzato da sua zia. Tutto e ciò ha invitato molte persone, nessuno è venuto. Con tutto pronto a casa sua a Tampico, in Messico, Lizeth ha pubblicato le foto della doccia per bambini. In questi, puoi vedere chiaramente come tutto è stato preparato per la celebrazione, ma che non c’era nessuno. Lei, attraverso il suo social network, ha invitato chiunque volesse venire a casa sua per condividere l’evento con lei. In particolare, la donna ha scritto: “nel caso in cui tu voglia giocare fortuna”.

Credito d’immagine: Elcinco

Per alcune persone, questa idea può sembrare folle. Ma la verità è che ha avuto successo, non solo per tutte le reazioni che ha avuto su Facebook, ma anche per le persone che sono venute a casa sua. E altro ancora così tante persone sono venute alla baby shower, compresi i pagliacci per rallegrare le persone, che la futura madre ha fatto una trasmissione in diretta per mostrare il momento.

Oltre a vivere, Lizeth ha anche inviato le foto di tutti i regali che ha ricevuto sui suoi social network. Ciò includeva pannolini, biberon, vestiti, salviette per neonati o una sedia per bambini.

La cosa più bella della foto non erano i doni, ma la felicità che emetteva il volto della futura madre. Quello che è iniziato come un pomeriggio in solitudine si è trasformato in una festa meravigliosa e difficile da dimenticare.

Leggi anche: La cagna incinta aveva una doccia virale per bambini

Infine, nel prossimo video, ci sono alcuni trucchi per preparare una doccia per bambini.



Dopo 55 anni, si sono incontrati di nuovo su Facebook e si sono sposati


È sempre bello vedere una storia d’incontro d’amore per ispirare il cuore. E questo è davvero incredibile.

Sono stati 55 anni di vita che hanno separato questa coppia fino a quando, per caso, si sono incontrati di nuovo.

Per lui, in quei 55 anni, aveva 7 mogli e 19 figli. Stava aspettando un grande amore. Riesci a immaginare l’emozione quando, attraverso Facebook, si sono riscoperti?

Dopo l’incontro, non hanno pensato due volte all’organizzazione del matrimonio nell’anagrafe e in chiesa e hanno continuato a vivere l’amore interrotto in gioventù.

Il record per il grande giorno

Credito d’immagine: Dicasonline

Sul Twitter di sua nipote, ha pubblicato una foto di suo nonno e sua moglie appena sposata che sorridono il giorno del loro matrimonio ed elettrizzano l’intera Internet.

Quando l’amore è vero, anche il tempo non può annullarlo. Spero che i prossimi anni ti offrano tutta la felicità che hai sempre cercato.



Il prete diventa virale quando attiva accidentalmente i filtri di Facebook nella massa online – Virgula


Nel mezzo della pandemia di coranvirus, diversi membri del clero hanno usato i social media per rimanere vicini ai loro fedeli. Padre Luiz Cesar Moraes, di Itajubá, Minas Gerais, ad esempio, usa Facebook per trasmettere le masse in diretta. Tuttavia, questa settimana è diventato virale per caso.

Durante la trasmissione della preghiera del mezzogiorno di domenica scorsa (29), Moraes ha attivato accidentalmente i filtri di Facebook e ha divertito i suoi amici quando è apparso durante il video vestito da sportivo, lupo e persino con i baffi viola.

“Mi dispiace per gli effetti, l’ho attivato senza vedere iniziare a registrare la benedizione”, ha spiegato il prete. Preferiva vedere il lato positivo della situazione: “Anche Dio vuole un po ‘di gioia. L’intenzione era davvero la preghiera. Gli effetti non erano intenzionali “, ha scritto.

In un’altra pubblicazione, ha dichiarato di aver registrato e montato i video da solo. Per cercare di fornire la migliore risoluzione possibile, registra le masse con la fotocamera posteriore del telefono cellulare, quindi non si è reso conto che i filtri erano attivati.

“Sia chiaro che, per quanto riguarda il mio ministero sacerdotale, non gioco in servizio, tanto meno giochi. Ma Dio usa anche i nostri difetti per dare il suo messaggio, i volti erano esilaranti, mentre prende il fiore dalla tazza di latte dalla palude, il mio errore ha contribuito a rendere la vita di molte persone ridente e divertente, ridere è buono, ancora di più in questo momento di apprensione che stiamo vivendo ”, ha condiviso.

Sebbene sia stato un incidente, i fedeli hanno riferito che il video ha portato sorrisi: “Ecco, padre, facendoci sempre sorridere. Questo è ciò di cui abbiamo bisogno “,” Ho pianto con la paura della corona, e ora sono morto ridendo, pregando e piangendo dalle risate … Era troppo “,” nessuna preoccupazione, no, gli effetti erano grandi “,” è stata la benedizione più dolce del giorno “. E non si ferma qui: la trasmissione ha ricevuto 27 mila like, 16 mila commenti e 374 mila condivisioni.

.

Il sacerdote italiano trasmette la messa in diretta su Facebook con filtri collegati – Virgula


Il fotografo giapponese Yasuto ha deliziato il web mostrando l’amicizia che suo nonno ha creato con il suo cane

Crediti: Riproduzione / Panda annoiato / Yasuto

Il fotografo giapponese Yasuto ha deliziato il web mostrando l’amicizia che suo nonno ha creato con il suo cane

Crediti: Riproduzione / Panda annoiato / Yasuto

Il fotografo giapponese Yasuto ha deliziato il web mostrando l’amicizia che suo nonno ha creato con il suo cane

Crediti: Riproduzione / Panda annoiato / Yasuto

Il fotografo giapponese Yasuto ha deliziato il web mostrando l’amicizia che suo nonno ha creato con il suo cane

Crediti: Riproduzione / Panda annoiato / Yasuto

Il fotografo giapponese Yasuto ha deliziato il web mostrando l’amicizia che suo nonno ha creato con il suo cane

Crediti: Riproduzione / Panda annoiato / Yasuto

Il fotografo giapponese Yasuto ha deliziato il web mostrando l’amicizia che suo nonno ha creato con il suo cane

Crediti: Riproduzione / Panda annoiato / Yasuto

Il fotografo giapponese Yasuto ha deliziato il web mostrando l’amicizia che suo nonno ha creato con il suo cane

Crediti: Riproduzione / Panda annoiato / Yasuto

Il fotografo giapponese Yasuto ha deliziato il web mostrando l’amicizia che suo nonno ha creato con il suo cane

Crediti: Riproduzione / Panda annoiato / Yasuto

Il fotografo giapponese Yasuto ha deliziato il web mostrando l’amicizia che suo nonno ha creato con il suo cane

Crediti: Riproduzione / Panda annoiato / Yasuto

Il fotografo giapponese Yasuto ha deliziato il web mostrando l’amicizia che suo nonno ha creato con il suo cane

Crediti: Riproduzione / Panda annoiato / Yasuto

Il fotografo giapponese Yasuto ha deliziato il web mostrando l’amicizia che suo nonno ha creato con il suo cane

Crediti: Riproduzione / Panda annoiato / Yasuto

Il fotografo giapponese Yasuto ha deliziato il web mostrando l’amicizia che suo nonno ha creato con il suo cane

Crediti: Riproduzione / Panda annoiato / Yasuto

Il fotografo giapponese Yasuto ha deliziato il web mostrando l’amicizia che suo nonno ha creato con il suo cane

Crediti: Riproduzione / Panda annoiato / Yasuto

Il fotografo giapponese Yasuto ha deliziato il web mostrando l’amicizia che suo nonno ha creato con il suo cane

Crediti: Riproduzione / Panda annoiato / Yasuto

Il fotografo giapponese Yasuto ha deliziato il web mostrando l’amicizia che suo nonno ha creato con il suo cane

Crediti: Riproduzione / Panda annoiato / Yasuto

Il fotografo giapponese Yasuto ha deliziato il web mostrando l’amicizia che suo nonno ha creato con il suo cane

Crediti: Riproduzione / Panda annoiato / Yasuto

Il fotografo giapponese Yasuto ha deliziato il web mostrando l’amicizia che suo nonno ha creato con il suo cane

Crediti: Riproduzione / Panda annoiato / Yasuto

Il fotografo giapponese Yasuto ha deliziato il web mostrando l’amicizia che suo nonno ha creato con il suo cane

Crediti: Riproduzione / Panda annoiato / Yasuto

Il fotografo giapponese Yasuto ha deliziato il web mostrando l’amicizia che suo nonno ha creato con il suo cane

Crediti: Riproduzione / Panda annoiato / Yasuto

Il fotografo giapponese Yasuto ha deliziato il web mostrando l’amicizia che suo nonno ha creato con il suo cane

Crediti: Riproduzione / Panda annoiato / Yasuto

.