Incontra il medico che fa colazione ai pazienti con SUS


Un medico del Sistema sanitario unificato (SUS) compì un atto che mostrò grande affetto per i suoi pazienti. Il medico fa colazione ai pazienti che sarebbero stati curati da lui. Scopri la storia

Perché il medico fa colazione per i pazienti?

Genilson Gomes Carneiro Filho è il nome del medico. Lui, che esercita la professione dal 2015 e si è laureato presso l'Università Statale di Rio de Janeiro, in Brasile, ha subito un esame pubblico e ha ottenuto la posizione di ginecologo nel comune di São Fidélis (RJ).

Molto attento Per i suoi pazienti, il dottore si rese conto di aver ricevuto molte lamentele di fame quando venivano da lui. Fu allora che decise di offrire la colazione e uno spuntino ai pazienti della giornata. Tutto ciò è accaduto il 18 maggio 2019.

Credito immagine: Dicasonline

Genilson ha detto che molti dei pazienti che serve arrivano in ospedale troppo presto per ottenere i numeri da trattare. Tuttavia, molti non vengono serviti fino a notte. “Ecco perché ho avuto l'idea di fare questo spuntino ad ogni visita. Questo è stato finanziato da me ", dice.

Il dottore ha fatto qualcos'altro!

Incredibilmente, le sorprese preparate dal dottore non si fermarono qui. Il fatto che arrivasse di sabato era anche una sorpresa per i pazienti Uno di loro ha anche detto: "Non ho mai visto un dottore andare a SUS il sabato, almeno qui a São Fidélis."

Credito immagine: Dicasonline

Genilson afferma che l'idea di andare di sabato è iniziata in un La campagna di ottobre Pink dell'anno precedente, quando, per caso, il servizio è stato eseguito sabato e ha avuto un'ottima accoglienza da parte dei pazienti. Pertanto, serve una media di 50 pazienti il ​​sabato e dice: "È stato ben accettato, perché è un giorno in cui molti non lavorano e possono andare dal medico ".

E nei prossimi appuntamenti?

Genilson afferma che la colazione e gli spuntini continueranno, così come il suo viaggio giornaliero a São Fidélis, per aiutare i suoi pazienti. “Penso che la prima cosa sia la capacità In ogni caso, cerco di studiare e fornire la soluzione migliore e più aggiornata. In secondo luogo, ho una buona squadra, tutto nella mia famiglia e il mio assistente; e soprattutto l'amore. Servo tutti con amore. "

Questo spettacolo di affetto per i suoi pazienti ha generato un ritorno molto positivo. Il dottor Genilson desidera che tutto continui così e che altri medici possano fare lo stesso.

Deloading 101: Cos'è un Deload e come si fa?


Che diamine è un Deload?

Chiaro e semplice, un deload è un breve periodo di recupero pianificato. Prendi l'allenamento leggermente più leggero, forse un po 'meno l'allenamento e in genere allevi solo le cose. Un tipico deload durerà una settimana.

All'esterno non iniziato, i deload sembrano una perdita di tempo o una scusa per sedersi sul sedere per una settimana, guardando la TV invece di colpire la palestra e spostare alcuni grumi di ferro.

Non così in fretta.

E se i deload potessero essere proprio ciò di cui hanno bisogno i tuoi allenamenti? L'ingrediente segreto per portare il tuo allenamento da buono a fantastico. Sentirsi sbattuto, demotivato o bloccato in un altopiano di allenamento? L'aggiunta di un deload ti farà diventare il mondo del bene e ti spingerà verso maggiori guadagni in palestra.

Come posso scaricare?

Opzione 1:

Il metodo più comune di deloading è solo quello di ridurre i tuoi danni. Come guida, tutti i tuoi set dovrebbero essere eseguiti intorno al 40-60% del tuo 1RM. significa che vai all'inferno per la pelle e fai un sacco di ripetizioni. I carichi sono leggeri e il re ps e set sono bassi. Questa è l'idea di un deload: devi solo rilassarti e rilassarti.

Opzione 2:

Un'opzione meno popolare è quella di mantenere i pesi più o meno gli stessi, ma ridurre notevolmente il volume. Supponiamo ad esempio che il tuo programma di allenamento regolare richieda cinque serie da cinque squat con 275 sterline. Sotto un normale carico, probabilmente faresti i tuoi cinque set da cinque a circa 155 a 175 sterline. Con un volume deload però, potresti rimanere su 275 e colpire un paio di singoli o doppi, o semplicemente fare una serie di cinque ripetizioni.

Questo approccio funziona meglio per alcune persone. Gli atleti di forza particolarmente competitivi che trovano prestazioni soffrono quando non hanno un carico pesante sulla schiena o nelle mani settimana dopo settimana

Opzione 3:

Un modo più oscuro, anche se altrettanto efficace, di caricare la selezione dell'allenamento. Questo è più difficile da regolare ma ha sicuramente i suoi vantaggi. Ad esempio, Dave Tate consiglia di prendere dalle quattro alle sei settimane dopo un incontro di powerlifting in cui non esegui alcun esercizio con bilanciere. Questo può sembrare un po 'estremo, ma può essere particolarmente utile farlo dopo un lungo periodo di intenso allenamento e pesanti libbre, o dopo una competizione, solo per dare una pausa al tuo corpo.

Opzione 4:

Infine, i ricarichi individuali degli ascensori funzionano a meraviglia quando un ascensore sta soffrendo, ma gli altri stanno percorrendo grandi pistole. Supponiamo ad esempio che non riesci a superare un plateau sul tuo edificio occupato, ma tutti gli altri sollevamenti principali e accessori aumentano di settimana in settimana e ti senti benissimo. Prendersi una settimana di riposo sarebbe controproducente, quindi lascia cadere il peso sul tuo fastidioso sollevamento, colpisci alcune serie facili un paio di volte e lavora per inchiodare la tua forma e tecnica.

 deload, deload, come deload, cos'è un deload, allenamento della forza

When to Deload

La prima cosa è la prima cosa, se stai seguendo un programma pre-progettato , ti ricarichi quando ti viene detto di . Non ha senso seguire le linee guida su peso, set, ripetizione ed esercizio stabilite dal metodo Juggernaut, il 3/5/1 o qualsiasi altro programma che stai eseguendo se ignori tutti i consigli sul deload.

Se stai pianificando il tuo allenamento, tuttavia, ci sono alcuni segni chiave a cui prestare attenzione come indicazione di quando dovresti implementare un deload:

Getting Weaker – No uno vuole diventare più debole. È un po 'l'opposto del perché ci alleniamo. Quando i tuoi ascensori soffrono, in particolare per il tuo lavoro a bassa reputazione, ciò potrebbe indicare che stai iniziando a sporgere e il tuo sistema nervoso centrale sta diventando un po 'sconvolto. La soluzione? Concediti una settimana di inattività e fai un tuffo.

Sore Joints – Di tanto in tanto avrai la strana ferita e un po 'di indolenzimento è parte integrante del meraviglioso mondo del gioco del ferro. Ma avere un dolore costante, avere le ginocchia urlanti verso di te ogni volta che ti accovacci, i gomiti non giocano a palla quando si preme, o i fianchi che ti danno dolore solo quando si sale le scale non è buono. Probabilmente avrai bisogno di una buona dose di schiuma, stretching e un viaggio dal tuo fisioterapista o massaggiatore sportivo, ma combinalo con un deload e il tuo corpo ti ringrazierà.

After a Meet – Ne abbiamo già parlato un po ', ma se hai appena gareggiato in un evento di powerlifting, sollevamento pesi o strongman, o anche in una competizione CrossFit, è sicuramente il momento di lanciarti.

 Deloading 101: Cos'è un Deload e come si fa? - Fitness, bodybuilding, powerlifting, panca, forza e condizionamento, programmazione, bilanciere, allenamento della forza, squat, manubri, deloading, deload

Le persone sottovalutano seriamente lo stress mentale e fisico che metti il ​​tuo corpo attraverso in competizione, quindi giocaci in modo intelligente e fai un giro. Una piccola nota personale qui:

Ho partecipato al mio primo incontro di powerlifting nell'estate del 2012. La competizione era di sabato e ho dovuto tagliare qualche chilo per guadagnare peso, il che significava tagliare acqua e sodio e passare un'intera giornata praticamente senza cibo. Combina questo con lo stress per le tre ore di auto dal luogo, il mio nervosismo per il fatto che è la mia prima competizione, l'ascolto delle chiamate, l'incontro con altri concorrenti e così via, oltre allo stress fisico reale del tentativo di impostare PB, e questo è tutto molta pressione. Dopo l'incontro (fortunatamente riuscito), sono stato pompato e sono andato in palestra il giorno successivo per una sessione a pieno titolo. Tre giorni dopo ero a letto con l'influenza.

Coincidenza? Può essere. Ma sono abbastanza sicuro che non mi stia perdendo la carica dopo l'incontro è stato quasi il solo responsabile della mia malattia. Rispetta il mio consiglio, non cercare di essere un eroe: ricarica completamente dopo un incontro.

Posso saltare il Deload?

In una parola: no. È orribile dover semplificare le cose. Se sei in qualche modo serio sul tuo allenamento, andare una settimana senza colpire il ferro con una vendetta e dover prendere le cose alla luce è mille volte più doloroso dell'allenamento squallido di Smolov più estenuante. A lungo termine, tuttavia, il deloading è senza dubbio la cosa intelligente da fare.

Questo è certamente il caso dei principianti e dei sollevatori intermedi. Quando sei un po 'più esperto e sai a cosa risponde meglio il tuo corpo, forse puoi saltare lo strano dispendio, respingerlo di qualche settimana o ridurlo di qualche giorno se sai di essere completamente guarito, ma per ora, tienilo dentro.

.

Deloading 101: Cos'è un Deload e come si fa?


Che diamine è un Deload?

Chiaro e semplice, un deload è un breve periodo di recupero pianificato. Prendi l'allenamento leggermente più leggero, forse un po 'meno l'allenamento e in genere allevi solo le cose. Un tipico deload durerà una settimana.

All'esterno non iniziato, i deload sembrano una perdita di tempo o una scusa per sedersi sul sedere per una settimana, guardando la TV invece di colpire la palestra e spostare alcuni grumi di ferro.

.

Ana Cañas pubblica foto di nudo e fa lunghi discorsi sul razzismo e sul femminismo – Virgula


Crediti: Riproduzione / Twitter

Crediti: Riproduzione / Instagram

Crediti: Riproduzione / Twitter

Crediti: Riproduzione / Twitter

Crediti: Riproduzione / Twitter

Crediti: Riproduzione / Twitter [19659007

Una condizione rara fa sì che una donna produca latte attraverso la vagina dopo la nascita.


È estremamente normale che il corpo di una donna subisca diversi cambiamenti dopo la nascita del bambino. Dopotutto, il corpo si prepara a prendersi cura del bambino che sta generando da 9 mesi. Tuttavia, per un austriaco di 29 anni, i cambiamenti avvenuti dopo la nascita del suo secondo figlio erano inimmaginabili per la maggior parte delle donne. Dopo il parto, ha iniziato a produrre latte attraverso la vagina.

Sappi come ciò accade

Quattro giorni dopo la nascita del suo secondo figlio, la madre austriaca si rese conto che la sua vulva era piuttosto gonfia. Accompagnando il gonfiore, avvertì un forte dolore al bacino. Quindi un liquido bianco latte ha iniziato a lasciare la sua vagina in quantità allarmanti.

Preoccupata per la situazione, cercò aiuto medico. I praticanti per primi hanno creduto che fosse un ascesso nella regione a causa dei punti ricevuti dopo il parto, e il liquido bianco sarebbe stato pus. A dire il vero, i medici hanno eseguito alcuni test con il liquido.

Credito immagine: Tipsonline

Gli esperti non sono riusciti a trovare la fonte del liquido, quindi hanno deciso di eseguire un'ecografia della regione. Con sorpresa dei medici, l'esame rivelò che la donna aveva tessuto mammario nella vulva e stava allattando.

L'ecografia rivelò anche perché il gonfiore e il dolore al bacino: i punti presi dalla donna erano nel condotto da cui usciva il latte. Quindi i medici hanno rimosso i punti. Pertanto, il dolore e il gonfiore sono migliorati. In sole due settimane, il tessuto mammario non produce più latte.

La condizione della madre austriaca si chiama tessuto mammario ectopico. Può svilupparsi in qualsiasi parte del corpo quando la donna è ancora un feto. Questa è una condizione rara, ma lo sviluppo del tessuto nell'intima è immensamente raro. Molto spesso, appare sotto le ascelle.

In alcuni casi, la donna sviluppa anche l'intera struttura del capezzolo. Di solito, questa condizione è evidente solo dopo la gravidanza. Oppure puoi sviluppare il cancro ai tessuti attivando il capezzolo aggiuntivo. Quando viene scoperto il tessuto mammario ectopico, i medici raccomandano di rimuoverlo il più presto possibile.