Olio di eucalipto: rimedio domestico a tosse, raffreddori e dolori muscolari


La sensazione rinfrescante dell'olio di eucalipto può alleviare il dolore e il disagio causati da tosse, raffreddori e dolori muscolari.

Una terapia fisica multiuso funziona su muscoli e polmoni.

La baia di canfora (Cinnamomum camphora) è venduta come olio essenziale, spesso chiamato olio di canfora, ed è usato come rimedio casalingo per infiammazione, dolori muscolari, tosse e congestione. La canfora è stata a lungo osservata per il suo forte odore e ha usato una vasta gamma di usi nella medicina tradizionale. Ora, la scienza moderna ha iniziato a scoprire i segreti di questo interessante articolo.

Che cos'è l'olio di eucalipto?

Solido ceroso bianco quando estratto e purificato, la canfora si trova in tutto il legno dell'albero di canfora, radici e foglie. Per centinaia di anni, è stato ampiamente diffuso ed è stato usato come spezia per la cucina, il profumo e la medicina. Nella medicina tradizionale cinese, la canfora viene utilizzata come analgesico e per trattare una vasta gamma di malattie infiammatorie, come i reumatismi (dolori articolari) e la bronchite.

Come usare l'olio di eucalipto

I sintomi del raffreddore, inclusa la tosse, provano a usare alcune gocce di olio essenziale di canfora in un vaporizzatore ad acqua calda. La canfora è anche un ingrediente comune in molti trattamenti a freddo da banco, nonché antidolorifici e pomate per trattare l'irritazione della pelle e i dolori muscolari.

Effetti collaterali e rischi associati all'ingestione di olio di canfora

È importante tenere presente che l'ingestione di piccole quantità di canfora può causare mal di stomaco, convulsioni, insufficienza epatica e persino la morte solo per uso esterno. Allo stesso modo, l'olio di eucalipto non dovrebbe mai essere applicato sulla pelle rotta. I bambini piccoli e le donne in gravidanza sono maggiormente a rischio se l'olio di eucalipto viene assunto o applicato sulla pelle rotta • Contattare immediatamente il medico all'evento.

Ricerca e studi medici sull'olio di canfora. [19659005] Nel 2005, un gruppo di ricerca dell'Università nazionale di Cheju, in Corea del Sud, ha scoperto che la canfora interrompe la produzione di prostaglandine e altri messaggi chimici coinvolti nella risposta infiammatoria e nella creazione di sensazioni di dolore.

Sempre nel 2005, un team della Harvard Medical School ha scoperto che la canfora secerne una proteina chiamata TRPV1, che svolge un ruolo centrale nella sensazione di calore del corpo. Il blocco di questo processo porta una sensazione di freddo e aiuta a ridurre la percezione del dolore. La respirazione del vapore di eucalipto produce una sensazione di freddo nelle narici; Test di laboratorio negli anni '80 hanno dimostrato che questo effetto di raffreddamento era responsabile dell'effetto della presunta concentrazione di incenso di eucalipto.

Uno studio condotto nel 2011 ha anche dimostrato che TRPV1 svolge un ruolo chiave nel meccanismo alla base della tosse, e questo promuove l'uso della canfora come rimedio freddo. Inoltre, l'eucalipto produce un composto chiamato cineolo, un componente essenziale dell'olio di eucalipto. Negli studi clinici è stato dimostrato che il cineolo ha proprietà decongestionanti e antinfiammatorie.