“Non immagino le nostre vite senza di essa” – Virgula


Una residente della Florida, negli Stati Uniti, ha viaggiato in Colombia per eseguire interventi di chirurgia plastica a un prezzo inferiore, ma le operazioni eseguite male hanno portato alla sua necrosi e alla perdita di uno dei suoi capezzoli.

Crediti: Riproduzione / Notizie WPTV

Gli infermieri hanno cercato di drenare il fluido dal suo corpo nella sua camera d’albergo in Colombia

Crediti: riproduzione / Instagram

I liquidi hanno iniziato a fuoriuscire dall’ombelico

Crediti: riproduzione / Instagram

Lyndsay ha mostrato parte del suo seno necrotico

Crediti: riproduzione / Instagram

Una residente della Florida, negli Stati Uniti, ha viaggiato in Colombia per eseguire interventi di chirurgia plastica a un prezzo inferiore, ma le operazioni eseguite male hanno portato alla sua necrosi e alla perdita di uno dei suoi capezzoli.

Crediti: riproduzione / Instagram

Prima e dopo

Crediti: riproduzione / Instagram

.

Una guida alla dieta chetogenica (per coloro che lottano con essa) – James Pedrick


La dieta cheto è diventata un piano di dieta virale in quanto è utile per una serie di disturbi come il diabete e come un ottimo modo per ottimizzare la tua salute. Potresti chiederti perché la dieta cheto ha una grande quantità di guide e variazioni, e ciò è dovuto al fatto che il piano di dieta non è facile. È abbastanza difficile da seguire senza una guida o istruzioni adeguate.

In breve, questa dieta è ricca di grassi ma povera di carboidrati. Riduce i livelli di insulina e glicemia spostando il metabolismo per bruciare i grassi, causando la produzione di chetoni. Può essere popolare ed efficace, ma è adatto a te? Ecco le cose che devi conoscere prima di lanciarti in una dieta chetogenica.

—-> Completa la sfida chetogenica di 28 giorni con 10 guide esperte <—-

Come funziona la dieta cheto?

Il chetogeno, per in breve, la dieta cheto è una dieta ricca di grassi e povera di carboidrati. La dieta riduce la capacità del corpo di bruciare energia come il glucosio e modella la principale fonte di energia del corpo in grassi. Questo diminuisce l'uso di carboidrati e zuccheri e porta il corpo a una condizione metabolica chiamata chetosi.

In questo stato metabolico, il tuo corpo inizia a bruciare i grassi in energia, ed è incredibilmente efficace per perdere peso. Nel corso di un mese il tuo corpo subisce una trasformazione vivendo di alimenti trasformati e fonti di energia di bassa qualità in energia sostenibile e di alta qualità. Dopo aver seguito una dieta chetogenica, il tuo corpo non solo perderà peso ma ti fornirà un'abbondanza di energia raramente percepita dal 90% delle persone oggi. Un evidente vantaggio del cibo cheto è che ti aiuta a sentirti meno affamato e ad avere una quantità adeguata di energia. Questo ti aiuta a essere concentrato e nitido durante il giorno.

—-> Completa la sfida chetogenica di 28 giorni con 10 guide esperte per insegnarti e ispirarti a raggiungere i tuoi obiettivi di perdita di peso più velocemente che mai <—-

Quale cibo dovresti mangiare con una dieta chetogenica?

  • Carne ( no carboidrati)
  • Uova (1g di carboidrati)
  • Frutti di mare e pesce (no carboidrati)
  • Grassi naturali come olio d'oliva e burro (no carboidrati)
  • Verdure fuori terra (1-5g di carboidrati)
  • Formaggi e latticini (1 g di carboidrati)
  • Alimenti da evitare
  • Cioccolato (60g)
  • Caramelle (70g)
  • Pasta (29g )
  • Soda / succo di frutta (10 g)
  • Frutta (6-20 g)
  • Verdure – sottoterra (8-17 g)

Sfide discrete:

I giorni iniziali sono molto difficili poiché il tuo metabolismo ha riaggiustare in un'assunzione di cibo a basso contenuto di carboidrati. Durante la regolazione, cioè per bruciare i grassi anziché il glucosio, potresti avvertire effetti collaterali o assolutamente nulla! Varia da persona a persona, ma è importante ricordare che molto probabilmente proviene da qualsiasi dipendenza da zucchero del nostro corpo. Nessuno zucchero non crea dipendenza con meth o nicotina, ma fa sì che il nostro corpo brami, quindi può verificarsi un ritiro quando tale sostanza viene rimossa.

I sintomi di solito raggiungono il picco in termini di gravità entro pochi giorni e sono sempre così raramente qualcosa per cui un medico dovrebbe essere visto. La transizione può e andrà molto più agevolmente se prepari i pasti in anticipo, poiché il numero uno dei motivi per cui le persone non riescono a perdere peso con la dieta cheto non si attacca al loro piano alimentare almeno per il primo mese. La disciplina è la chiave all'inizio, e in futuro offrirà qualche allentamento.

Suggerimenti e trucchi da considerare:

L'uso saggio del grasso piuttosto che eccessivo

La dieta cheto significa che hai un alto consumo di grasso e un basso contenuto di carboidrati, ma ciò non significa che devi aggiungere grasso ad ogni pasto che mangi. Non puoi innamorarti di quei trucchi di cheto: aggiungi la patatina al burro al tuo caffè. Ascolta i segnali del corpo, nel caso in cui ti senti affamato subito dopo aver mangiato è perché non hai avuto abbastanza grassi o proteine. Se segui la tua dieta cheto nella giusta quantità, il pasto ti manterrà soddisfatto e pieno per ore.

Cerca il cheto nutrizionale anziché i livelli di chetoni elevati

Per ottenere il massimo beneficio dalla dieta cheto , dovrai ottenere un livello di chetosi compreso tra 1,6 e 3 mol / L su un chetone. Se mangi pasti ben progettati e rimani lì con la tua fame e altri sintomi come insonnia, irritabilità, nausea o incapacità di esercitare fino al pasto successivo e ci arriverai in pochissimo tempo. Un livello elevato di chetoni determina che hai una buona circolazione del chetone nel tuo corpo, ma non vuoi confonderlo con un'efficace combustione dei grassi, e questo è il nostro obiettivo principale della dieta.

La chetosi non è t per sempre

Si suggerisce di continuare la dieta a meno che non si raggiunga uno stato in cui il proprio corpo si abitua a bruciare i grassi per guadagnare energia e mantenere il glucosio come combustibile per il corpo. Puoi quindi fare una vacanza di chetosi che sarebbe quella di aggiungere cereali integrali non trasformati al tuo pasto per evitare che il tuo corpo non lavori troppo. Se rimani a lungo in chetosi senza interruzioni, può causare nausea, dolore muscolare e affaticamento.