Non esiste CrossFit, solo buoni e cattivi coaching


Ormai, la maggior parte delle persone è a conoscenza del contraccolpo contro Greg Glassman, fondatore e CEO di CrossFit, a causa delle osservazioni sorde, insensibili e sprezzanti che ha fatto sulla morte di George Floyd e COVID-19.

Non abbiamo bisogno di ripassare tutto questo qui perché è stato fatto a morte ovunque. Tuttavia, dobbiamo occuparci di una cosa, il futuro delle palestre, in particolare quando si fanno fatica ad aprirsi in un mondo post-pandemico e, come sembra probabile, in un mondo post-CrossFit. Il semplice fatto è che non esiste CrossFit.

CrossFit è un marchio. È un nome e un ideale. Un tempo era un sostenitore di un processo che organizzava l’allenamento ad intervalli ad alta intensità (HIIT) in una metodologia per l’idoneità funzionale e la preparazione generale fitosanitaria (GPP).

Ha reso popolare il sollevamento pesi olimpico, i kettlebell, il Tabata, l’EMOM, la ginnastica e la ginnastica in allenamento di gruppo. O amavi CrossFit o lo odiavi. Per molti personal trainer e allenatori di forza e condizionamento, era il loro biglietto per possedere una palestra, molti a partire dai loro garage.

CrossFit ha permesso alle palestre di box di trovare un pubblico mainstream. Ha inoltre aiutato gli studi di formazione privati ​​a trovare un’identità, vincolandoli tutti al marchio.

Per questo, i proprietari della palestra hanno pagato per le certificazioni, l’affiliazione e, infine, le quote di iscrizione CrossFit Open e Games. Le certificazioni sono passate dal Livello I al Livello II per comprendere tutte le discipline come l’approccio CrossFit Strongman.

Le affiliazioni erano un semplice kit di avvio per aspiranti imprenditori del fitness, basta dire CrossFit iscriviti e attendi l’iscrizione dei clienti. Per quanto riguarda l’Open e i Giochi, beh, erano strumenti di reclutamento, aspirazionali e costruzione di comunità.

CrossFit sempre succhiato

Mentre la comunità di CrossFit era, ed è, una cosa reale, CrossFit HQ (CFHQ), l’organo di governo, era tutt’altro che comunale. CFHQ è sempre stato brutale, aggressivo, insicuro, litigioso e semplicemente odioso per chiunque e per tutti coloro che lo hanno contrassegnato. Per molte persone che sono state coinvolte nel fuoco incrociato, CrossFit ha risucchiato come organizzazione. Per alcuni, sembrava più un culto che un’azienda di fitness.

Quindi, mentre CrossFit ha prosperato a livello globale, aprendo mercati ovunque e diventando sinonimo di allenamenti folli e intensi che ti lascerebbero vomitare o mentire in un profondo bacino del tuo sudore, non si è mai preso la responsabilità dei singoli affiliati e non ha mai avuto davvero una mano fornire formazione e orientamento alla programmazione oltre che attraverso le sue certificazioni.

In effetti, CrossFit ha messo tutto sugli affiliati, anche se supportandoli con i propri avvocati se riteneva che il suo marchio fosse sotto attacco, non impegnandosi mai veramente a definire un allenamento o una metodologia CrossFit in alcun modo che li farebbe assumere alcuna responsabilità per la responsabilità .

In altre parole, non ci sono allenamenti CrossFit, poiché il marchio è definito legalmente. Certo, ci sono allenamenti con nome CrossFit come Fran o Murph. Li conosciamo tutti.

Tuttavia, nessun affiliato potrebbe effettivamente affermare di aver fornito un allenamento CrossFit, in particolare se quell’allenamento finisse per danneggiare qualcuno. Gli affiliati fornivano i loro allenamenti sotto l’egida di essere una scatola CrossFit.

Non importava un po ‘perché il mondo applicava qualsiasi cosa volessero fare al nome CrossFit. È diventato un allenamento mitico per la stampa generale, e si è trasformato in un disordine confuso di qualità incoerente per i consumatori che sarebbero andati agli affiliati senza sapere cosa stavano ottenendo.

La palestra Darwinian CrossFit Box

Glassman si era sempre aspettato che gli affiliati aumentassero e diminuissero in base alle forze del mercato. Il bene sopravviverebbe e il male fallirebbe. Doveva essere libertario o qualcosa del genere, ma alla fine, ha creato incoerenza, coaching inaffidabile e cattiva programmazione perché non c’era supervisione.

E non importava quando il marchio stava decollando. Ci sono stati momenti in cui in alcune aree densamente popolate si trovavano tre o quattro scatole CrossFit tutte a pochi isolati l’una dall’altra. Non aveva senso dal punto di vista commerciale, ma ognuno stava incanalando gli stessi soldi su CFHQ, quindi non importava.

Certo, con il passare del tempo, è diventato chiaro che non puoi costruire un business attraverso l’attrito, soprattutto se stai chiedendo ai tuoi partner commerciali di andare in guerra tra loro e pagarti per il privilegio.

Ma ciò non ha fermato Glassman. Quando il mercato americano ha iniziato a ristagnare e a contrarsi per CrossFit, i mercati internazionali hanno ripreso a crescere. Gli Stati Uniti erano in anticipo di tre o quattro anni rispetto al resto del mondo.

Se CrossFit ha preso decisioni aziendali buone o cattive impallidisce rispetto a ciò che accade agli affiliati CrossFit di conseguenza quando prendono decisioni sbagliate. Quindi, poiché la disaffiliazione diventa una cosa, e poiché CrossFit perde rilevanza, proprio come qualsiasi altra moda o tendenza del fitness, la domanda è: cosa sostituisce gli allenamenti?

Tutto ciò che non è CrossFit potrebbe essere e viceversa

I proprietari di scatole CrossFit devono rendersi conto di essere il marchio dietro gli allenamenti. I consumatori dovrebbero rendersi conto che il capo allenatore o allenatore di una consociata CrossFit è la persona responsabile degli allenamenti e non CFHQ.

Una volta che lo fai, ti rendi conto che CrossFit è, per tutto il bene che ha fatto, irrilevante. Si è reso irrilevante, e pensare diversamente significa esagerare la sua capacità di creare grandi allenamenti e allenamenti.

Certo, forse CrossFit è una scorciatoia che tutti possono capire. Ma anche Box Gym. Anche le palestre sono una scorciatoia. Le affiliate di CrossFit sono, invariabilmente, palestre, il che significa che non sono palestre o Orange Theory o SoulCycle o studi di fitness. Sono barre per trazioni, bilancieri, kettlebell, vogatori, anelli, sudore e gesso.

Se tutti coloro che vogliono disaffiliarsi accettano di chiamarsi Box Gym, allora noi di Breaking Mucle saremo lieti di standardizzarci su quella terminologia.

Siamo onesti, Box Palestre farà HIIT, Tabata, EMOM, AMRAP, sollevamento pesi, allenamento personale, stacchi, camminate in verticale, burpees e, per quanto odiamo dirlo, palle a muro. Cos’altro ti serve?

.

Non esiste CrossFit, solo buoni e cattivi coaching


Ormai, la maggior parte delle persone è a conoscenza del contraccolpo contro Greg Glassman, fondatore e CEO di CrossFit, a causa delle osservazioni sorde, insensibili e sprezzanti che ha fatto sulla morte di George Floyd e COVID-19.

Non abbiamo bisogno di ripassare tutto questo qui perché è stato fatto a morte ovunque. Tuttavia, dobbiamo occuparci di una cosa, il futuro delle palestre, in particolare quando hanno difficoltà ad aprirsi in un mondo post-pandemico e, come sembra probabile, in un mondo post-CrossFit. Il semplice fatto è che non esiste CrossFit.

CrossFit è un marchio. È un nome e un ideale. Un tempo era un sostenitore di un processo che organizzava l’allenamento ad intervalli ad alta intensità (HIIT) in una metodologia per l’idoneità funzionale e la preparazione generale fitosanitaria (GPP).

Ha reso popolare il sollevamento pesi olimpico, i kettlebell, il Tabata, l’EMOM, la ginnastica e la ginnastica in allenamento di gruppo. O amavi CrossFit o lo odiavi. Per molti personal trainer e allenatori di forza e condizionamento, era il loro biglietto per possedere una palestra, molti a partire dai loro garage.

CrossFit ha permesso alle palestre di box di trovare un pubblico mainstream. Ha inoltre aiutato gli studi di formazione privati ​​a trovare un’identità, vincolandoli tutti al marchio.

Per questo, i proprietari della palestra hanno pagato per le certificazioni, l’affiliazione e, infine, le quote di iscrizione CrossFit Open e Games. Le certificazioni sono passate dal Livello I al Livello II per comprendere tutte le discipline come l’approccio CrossFit Strongman.

Le affiliazioni erano un semplice kit di avvio per aspiranti imprenditori del fitness, basta dire CrossFit iscriviti e attendi l’iscrizione dei clienti. Per quanto riguarda l’Open e i Giochi, beh, erano strumenti di reclutamento, aspirazionali e costruzione di comunità.

CrossFit sempre succhiato

Mentre la comunità CrossFit era ed è una cosa reale, CrossFit HQ (CFHQ), l’organo di governo, era tutt’altro che comunale. CFHQ è sempre stato brutale, aggressivo, insicuro, litigioso e semplicemente odioso per chiunque e per tutti coloro che lo hanno contrassegnato. Per molte persone che sono state coinvolte nel fuoco incrociato, CrossFit ha risucchiato come organizzazione. Per alcuni, sembrava più un culto che un’azienda di fitness.

Quindi, mentre CrossFit ha prosperato a livello globale, aprendo mercati ovunque e diventando sinonimo di allenamenti folli e intensi che ti lascerebbero vomitare o mentire in un profondo bacino del tuo sudore, non si è mai preso la responsabilità dei singoli affiliati e non ha mai avuto davvero una mano fornire formazione e orientamento alla programmazione oltre che attraverso le sue certificazioni.

In effetti, CrossFit ha messo tutto sugli affiliati, anche se supportandoli con i propri avvocati se riteneva che il suo marchio fosse sotto attacco, non impegnandosi mai veramente a definire un allenamento o una metodologia CrossFit in alcun modo che li farebbe assumere alcuna responsabilità per la responsabilità .

In altre parole, non ci sono allenamenti CrossFit, poiché il marchio è definito legalmente. Certo, ci sono allenamenti con nome CrossFit come Fran o Murph. Li conosciamo tutti.

Tuttavia, nessun affiliato potrebbe effettivamente affermare di aver fornito un allenamento CrossFit, in particolare se quell’allenamento finisse per danneggiare qualcuno. Gli affiliati fornivano i loro allenamenti sotto l’egida di essere una scatola CrossFit.

Non importava un po ‘perché il mondo applicava qualsiasi cosa volessero fare al nome CrossFit. È diventato un allenamento mitico per la stampa generale, e si è trasformato in un disordine confuso di qualità incoerente per i consumatori che sarebbero andati agli affiliati senza sapere cosa stavano ottenendo.

La palestra Darwinian CrossFit Box

Glassman si era sempre aspettato che gli affiliati aumentassero e diminuissero in base alle forze del mercato. Il bene sopravviverebbe e il male fallirebbe. Doveva essere libertario o qualcosa del genere, ma alla fine ha creato incoerenza, coaching inaffidabile e cattiva programmazione perché non c’era supervisione.

E non importava quando il marchio stava decollando. Ci sono stati momenti in cui in alcune aree densamente popolate si trovavano tre o quattro scatole CrossFit tutte a pochi isolati l’una dall’altra. Non aveva senso dal punto di vista commerciale, ma ognuno stava incanalando gli stessi soldi su CFHQ, quindi non importava.

Certo, col passare del tempo, è diventato chiaro che non puoi costruire un business attraverso l’attrito, soprattutto se stai chiedendo ai tuoi partner commerciali di andare in guerra tra loro e pagarti per il privilegio.

Ma ciò non ha fermato Glassman. Quando il mercato americano ha iniziato a ristagnare e a contrarsi per CrossFit, i mercati internazionali hanno ripreso a crescere. Gli Stati Uniti erano in anticipo di tre o quattro anni rispetto al resto del mondo.

Se CrossFit ha preso decisioni aziendali buone o cattive impallidisce rispetto a ciò che accade agli affiliati CrossFit di conseguenza quando prendono decisioni sbagliate. Quindi, poiché la disaffiliazione diventa una cosa, e poiché CrossFit perde rilevanza, proprio come qualsiasi altra moda o tendenza del fitness, la domanda è: cosa sostituisce gli allenamenti?

Tutto ciò che non è CrossFit potrebbe essere e viceversa

I proprietari di scatole CrossFit devono rendersi conto di essere il marchio dietro gli allenamenti. I consumatori dovrebbero rendersi conto che il capo allenatore o allenatore di una consociata CrossFit è la persona responsabile degli allenamenti e non CFHQ.

Una volta che lo fai, ti rendi conto che CrossFit è, per tutto il bene che ha fatto, irrilevante. Si è reso irrilevante, e pensare diversamente significa esagerare la sua capacità di creare grandi allenamenti e allenamenti.

Certo, forse CrossFit è una scorciatoia che tutti possono capire. Ma anche Box Gym. Anche le palestre sono una scorciatoia. Le affiliate di CrossFit sono, invariabilmente, palestre, il che significa che non sono palestre o Orange Theory o SoulCycle o studi di fitness. Sono barre per trazioni, bilancieri, kettlebell, vogatori, anelli, sudore e gesso.

Se tutti coloro che vogliono disaffiliarsi accettano di chiamarsi Box Gym, allora noi di Breaking Mucle saremo lieti di standardizzarci su quella terminologia.

Siamo onesti, Box Palestre farà HIIT, Tabata, EMOM, AMRAP, sollevamento pesi, allenamento personale, stacchi, camminate in verticale, burpees e, per quanto odiamo dirlo, palle a muro. Cos’altro ti serve?

.

Enfisema polmonare: sapere di cosa si tratta e se esiste una cura


Molte malattie si manifestano solo dopo diversi anni di esposizione ai suoi agenti causali. Ma quando compaiono i sintomi, compromettono lo stile di vita della persona. Una di queste malattie è enfisema.

Che cos’è?

Secondo il dott. Drauzio Varella, l’enfisema polmonare è un’irritazione respiratoria cronica. Questo si evolve lentamente e ciò che accade è che gli alveoli polmonari diventano sacche piene d’aria, il che rende difficile all’aria nei polmoni il contatto con il sangue, poiché il tessuto attraverso il quale passano i vasi sanguigni viene distrutto.

Le cause dell’enfisema vanno dal fumo, dall’eccessiva esposizione alla polvere, dagli inquinanti e dai vapori chimici, e ci sono anche fattori ereditari che possono contribuire allo sviluppo della malattia. Uno di questi fattori, che è relativamente raro, è una carenza congenita di un enzima che protegge i polmoni. In questo caso, la malattia si manifesta più rapidamente, anche in gioventù.

sintomi

È necessario essere ben consapevoli dei sintomi e dei fattori di rischio di questa malattia, poiché è grave e compromette gradualmente la salute.

Difficoltà a respirare

Essendo una malattia polmonare, i principali sintomi sono associati alla respirazione. Il paziente ha il fiato corto, il respiro sibilante è sibilante, inoltre tossisce e soffoca quando si manifesta mancanza di respiro. Man mano che la condizione peggiora, questi sintomi peggiorano.

Cambiamenti nella struttura polmonare

Insieme a questi sintomi, che sono realmente ciò che li provoca, i polmoni riducono la loro capacità di efficienza. Il torace assume una forma cilindrica. Gli alveoli nei polmoni vengono compromessi e perdono la capacità di fornire ossigeno al sangue e assorbire l’anidride carbonica.

Difficoltà nell’esecuzione di attività semplici

Quando la malattia è in fase avanzata, il benessere del paziente viene ulteriormente compromesso. Poiché è carente di ossigeno nel sangue e ha difficoltà a respirare, ha difficoltà a svolgere qualsiasi attività, anche se è molto semplice.

Esiste una cura per l’enfisema polmonare?

No, è una malattia cronica che non ha cura, ma è possibile tenerla sotto controllo, eseguendo i trattamenti appropriati con monitoraggio medico e prendendosi cura quotidianamente per evitare complicazioni.

Trattamenti per enfisema polmonare

Credito d’immagine: Dicasonline

Dopo aver diagnosticato la malattia utilizzando radiografie del torace, analisi dei gas nel sangue e spirometria, il medico valuterà la salute generale del paziente, la storia familiare della malattia e consiglierà il miglior trattamento. Tra le opzioni ci sono

farmaci

Le medicine sono prescritte in base alle esigenze del paziente e al rischio di peggioramento della condizione. Possono essere broncodilatatori che rilassano i muscoli bronchiali e migliorano il flusso d’aria, anche corticosteroidi che alleviano l’infiammazione polmonare, oltre agli antibiotici per prevenire infezioni più gravi e mucolitici per ridurre il muco formato dall’ostruzione dei canali respiratori.

Ossigenoterapia

Man mano che la malattia progredisce, il paziente avvertirà un crescente bisogno di ossigeno. Quindi può essere necessario il trattamento con ossigenoterapia, che è come una sostituzione artificiale dell’ossigeno, poiché i polmoni del paziente non possono eseguire il processo da soli.

Chirurgia polmonare e riabilitazione

In alcuni casi, può anche essere possibile un intervento chirurgico di riduzione del volume polmonare, contribuendo a migliorare i sintomi. Nei casi più gravi, può essere necessario un trapianto di polmone. Dopo il recupero, è interessante fare riabilitazione con esercizi di rafforzamento eseguiti con l’aiuto di un professionista.

Cura nelle attività quotidiane

Credito d’immagine: Dicasonline

Oltre ai trattamenti medici, è importante che il paziente sia consapevole della gravità della malattia per avere le cure necessarie quotidianamente, evitando mancanza di respiro e altri problemi. Queste precauzioni sono le seguenti:

  • Abbandona la dipendenza da tabacco per rallentare l’avanzamento della malattia;
  • Non frequentare ambienti con fumatori e aria fortemente inquinata;
  • Espirare lentamente e costantemente;
  • Fermati e riposa ogni volta che ti manca il respiro;
  • Inalare ossigeno supplementare quando necessario;
  • Pianificare la routine per eseguire le attività in modo efficiente e con il minimo sforzo possibile;
  • Dare priorità alle attività, evitando inutili affaticamenti;
  • Stabilire momenti di riposo durante il giorno;
  • Mantenere il peso appropriato per la propria struttura;
  • Mangia cibi a basso contenuto di grassi e fibre;
  • Fai attenzione ai movimenti accelerati nei rapporti sessuali.



Sfida di squat di 30 giorni: esiste un’alternativa migliore all’allenamento?


La Squat Challenge di 30 giorni è su Internet. Potresti aver letto su come trasformerà miracolosamente gambe e glutei …

Non ne ho sentito parlare – qual è la sfida di squat di 30 giorni?

Una sfida di allenamento in cui fai squat 5 volte a settimana, a partire da 50 ripetizioni a 200-300 ripetizioni al giorno. È promosso da molti siti Web e influencer sul fitness.

Donna che fa squat all'aperto

Ma lo Squat Challenge di 30 giorni è efficace e vale la pena?

Mettiamola in questo modo – qualunque cosa tu faccia da 0 a 200 ripetizioni in 30 giorni avrà qualche effetto, perché ti alleni tutti i giorni. Di certo batte senza fare nulla e fa bruciare le gambe. Ma è davvero il modo migliore per raggiungere i tuoi obiettivi?

Scopri quale potrebbe essere un’opzione migliore rispetto alla Squat Challenge di 30 giorni in base al tuo obiettivo specifico …

Vuoi solo migliorare la tua forma fisica

Alla ricerca di una sfida a breve termine per iniziare uno stile di vita attivo? Se sei fuori forma, ecco cosa dovresti sapere iniziare a lavorare.

Perché la Squat Challenge di 30 giorni non è l’opzione migliore

  • Fare molte ripetizioni dello stesso esercizio ogni giorno potrebbe renderti più suscettibile alle lesioni, soprattutto se non ci sei abituato.
  • Lo Squat è un ottimo esercizio ma fare solo Squat non è il modo migliore per rimettersi in forma. Perché non fare un mix di esercizi per la parte inferiore e superiore del corpo?

Cosa fare invece:

  • Un’opzione migliore: il Sfida di allenamento di 4 settimane per principianti, quale è un piano di allenamento a casa perfetto che puoi fare senza un viaggio in palestra.
  • Questa sfida non richiederà più tempo rispetto alla sfida Squat originale di 30 giorni. Potrebbe anche volerci meno. Tutti gli allenamenti durano meno di 15 minuti! E puoi costruire la tua base di fitness in sole 4 settimane.

Gambe da allenamento per uomo e donna

Vuoi modellare i tuoi glutei

Cerchi di modellare i tuoi glutei a casa senza pesi?

Perché la Squat Challenge di 30 giorni non è l’opzione migliore

  • Gli squat sono fantastici ma – prendono di mira i tuoi quad più che i tuoi glutei e
  • Otterrai risultati migliori utilizzando le variazioni di esercizio rivolte a tutte le parti dei glutei.

Cosa fare invece:

  • Un’opzione migliore – Glute Challenge di 4 settimane puoi fare come un programma di allenamento a casa.
  • Questa sfida di glutei combina diversi esercizi che sfidano i tuoi glutei da più parti, rendendolo più efficace che fare lo stesso esercizio più e più volte ogni giorno.
  • Tutti istruzioni per l’esercizio può essere trovato in questo elenco di esercizi di testa.

Vuoi perdere peso

Stai cercando di perdere peso senza entrare in palestra?

Perché la Squat Challenge di 30 giorni non è l’opzione migliore

  • Gli squat sono fantastici, ma – la perdita di peso riguarda il consumo di calorie e gli allenamenti per tutto il corpo bruceranno più calorie rispetto alla semplice ripetizione dello stesso esercizio, non importa quanto sia “funzionale”.
  • Solo una sfida di allenamento da sola non è sufficiente per una perdita di peso efficace; la nutrizione gioca un ruolo chiave qui. Quindi non aspettarti che le sfide di allenamento ti facciano perdere peso, a meno che non le abbini pasti sani, di dimensioni adeguate.

Cosa fare invece:

Se sei fuori forma …

  • Assicurati di cambiare le tue abitudini alimentari! Dovresti mirare a un deficit calorico moderato ogni giorno. La dieta gioca un ruolo chiave quando si tratta di perdita di peso; gli allenamenti possono solo supportare il processo – scoprilo tutto su diete sane.
  • Inizia con questo Sfida di allenamento di 4 settimane per principianti, quale è un programma di allenamento a casa che puoi fare comodamente dal tuo salotto senza alcuna attrezzatura necessaria.

Se sei già in forma …

Sei un corridore e vuoi evitare infortuni

Le lesioni sono complesse e non esiste un protocollo di prevenzione unico che funzioni meglio. Ma puoi fare molto rafforzando gambe e glutei!

Perché la Squat Challenge di 30 giorni non è l’opzione migliore

  • Gli squat sono fantastici, ma i glutei – specialmente il gluteo medio – sono i punti in cui i corridori di solito mancano della forza necessaria.
  • Otterrai risultati migliori utilizzando le variazioni di esercizio che colpiscono diversi muscoli delle gambe e dei glutei.

Uomo che fa affondi

Cosa fare invece:

  • Un’opzione migliore: fai 2-3 allenamenti di forza da questo Glute Challenge di 4 settimane. Gli allenamenti consigliati per i corridori sono contrassegnati da un simbolo speciale.
  • Questa sfida di allenamento a casa combina diversi esercizi che sfidano i tuoi glutei da più lati e si concentrano sulla forza della singola gamba, che è molto importante anche per i corridori.
  • Tutti istruzioni per l’esercizio può essere trovato in questo elenco di esercizi di testa.

Conclusione

Fare una Squat Challenge di 30 giorni è meglio che non fare nulla, ma per ottenere i migliori risultati è necessario un piano individuale su misura per il tuo obiettivo:

***



Sapevi che esiste una prescrizione per curare le ulcere dello stomaco in soli 7 giorni? – CONSIGLI PER LA CURA


Sapevi che esiste una ricetta per curare le ulcere dello stomaco in soli sette giorni?
La medicina naturale sta progredendo sempre di più, cioè ora possiamo trovare ricette e preparazioni che possono verificarsi con qualsiasi problema di salute o malattia.
Annunci

Incluse le ulcere allo stomaco, che possono diventare davvero fastidiose e molto gravi se non si segue un trattamento adeguato.
Tuttavia, in questo articolo, possiamo insegnarti molto semplicemente cosa puoi fare a casa in modo che in soli 7 giorni puoi dimenticare le ulcere allo stomaco, alcuni problemi intestinali e le conseguenze che causano, come la diarrea, bruciore e vomito.
Ulcera
Preparazione Si basa su un frutto che è davvero sottovalutato dalla sua forma di consumo e uso. Stiamo parlando di melograno.
Questa ricetta è stata creata da un erborista russo di nome GI Gluboki che l'ha scritta in un articolo per una rivista medica nel suo paese, confermando che il suo trattamento può combattere ulcere, dissenteria, appendicite non chirurgica, diarrea e salmonellosi. Quindi non abbandonare questo articolo e imparare a preparare questa meravigliosa ricetta che ti aiuterà in molti modi.

RACCOMANDAZIONE DI POMEGRANA PER COMBINARE ULCERE DI STOMACO IN SOLO 7 GIORNI
PREPARAZIONE:
Dovresti usare un rapporto tra buccia di melograno secco e acqua bollita 1:20
Per chiarire il punto precedente, aggiungi tra 10 e 12 mg di buccia di melograno essiccata preriscaldata in 200 ml di acqua bollita.
Copri il bicchiere e lascialo riposare per 25-30 minuti
Bevi il contenuto e vai
Per un lungo trattamento contro dissenteria, diarrea, salmonellosi, febbre tifoide, colera, appendicite acuta, segui questi passaggi:
Bevi mezzo bicchiere della preparazione precedente; Se senti sollievo, fai il resto perché è dovuto alla diarrea.
Se non provi sollievo, dovresti avere una malattia più grave come quelle sopra menzionate, dovresti rimanere a casa e assumere di nuovo il farmaco dopo 3 ore.
Per un trattamento di 7 giorni per malattie come ulcere, ulcere intestinali, colite o disbatteriosi intestinale; Dovresti prendere la soluzione durante il giorno fino a 4 volte.
Speriamo che queste informazioni siano davvero preziose e non esitate a commentare e condividere poiché questo è importante per noi.