Una donna perde temporaneamente la memoria dopo aver esercitato troppa forza nel bagno


Perdere memoria durante l'esecuzione di alcune attività quotidiane non è molto comune nella vita delle persone. Tuttavia, è quello che è successo a una donna che vive in Cina. Fondamentalmente, perse temporaneamente la memoria dopo aver provato troppo a defecare. Riesci a immaginare in una situazione del genere? Leggi e impara la storia completa.

Know What Happened

Il fatto curioso si è verificato in Cina, dove la donna, che ha mantenuto la sua identità anonima, ha affermato di aver perso la memoria dopo aver defecato. Secondo suo figlio, che ha raccontato la storia in un'intervista a Sky Post, è andata in bagno e dopo aver lasciato ha detto di non ricordare nulla di quello che era successo, almeno negli ultimi 10 anni.

Dopo l'apparente mancanza di memoria, la famiglia pensò che fosse meglio portare la donna in ospedale, e lo fecero. È stata ricoverata in ospedale tutta la notte e, quando si è svegliata la mattina, ha completamente recuperato la memoria, tranne per 8 ore dopo essere andata in bagno.

Credito immagine: Tipsonline [19659006] I medici dell'ospedale dove fu ricoverato lo testarono mentre dormiva. Hanno concluso che la loro salute fisica e mentale era in ottime condizioni, il che significa che non avevano seguito alla perdita di memoria che avevano.

Secondo la scienza, esiste la possibilità che i suoi sforzi gli abbiano fatto perdere la memoria, anche se non è un evento molto comune. Lo sforzo eccessivo in queste e altre situazioni può causare svenimenti e perdita di coscienza nelle persone. La spiegazione è che il corpo produce un picco acuto di frequenza cardiaca e pressione sanguigna quando è forte. Segue quindi un rapido calo di entrambi. Ciò porta a una temporanea riduzione del flusso sanguigno nel cervello, che può causare svenimenti e perdita di coscienza.

Secondo gli esperti, questo non è molto comune, ma è possibile subire una perdita temporanea di memoria dopo lo svenimento. Questo è ancora più comune per le persone che sono già più anziane. Ciò può essere dovuto al fatto che la mancanza di flusso sanguigno nel cervello può interferire per qualche tempo con regioni cerebrali come l'ippocampo e il sistema di attivazione reticolare. Queste sono aree del cervello associate alla memoria.