Le chiavi per mantenere i clienti entusiasti mentre le risoluzioni svaniscono


Tutti i professionisti del fitness, indipendentemente dalla loro attenzione nel settore, comprendono che il nuovo anno porta con sé un aumento della partecipazione al fitness. All’inizio di ogni nuovo anno, le persone motivate si iscrivono per iscrizioni e programmi con il desiderio di dare il via a comportamenti insalubri e iniziare un nuovo inizio verso un futuro più sano. Sebbene inizialmente promettente, questa tendenza è spesso di breve durata poiché molte persone lottano per rimanere motivate e coerenti con la risoluzione del loro nuovo anno.

Per i professionisti del fitness, la domanda fondamentale diventa: “Come possiamo mantenere i nostri clienti entusiasti e motivati ​​su questi obiettivi per rimanere coerenti con le loro intenzioni?”

1. Va bene perfezionare la risoluzione

Nel
eccitazione del nuovo anno, è semplice per i nostri clienti o noi stessi
per impostare grandi aspettative. Pur avendo buone aspettative è buono, diventano
irraggiungibili quando non sono realistici. Pertanto, i professionisti del fitness dovrebbero
non rifuggire dall’aiutare i loro clienti a ricalibrare verso più realistici e
obiettivi raggiungibili. Porre le seguenti domande
al tuo cliente aiuta: “Era l’obiettivo
realistico e raggiungibile? Era troppo grande? Troppo piccolo?”

Sempre
ricorda: a meno che un obiettivo non sia un obiettivo SMART, che sta per specifico, misurabile,
raggiungibile, realistico e specifico per il tempo, è facile perderne traccia, il che
a sua volta funge da ostacolo al percorso verso il successo del cliente. Aiutando il tuo
i clienti perfezionano la loro risoluzione, si assicurano di aiutarli a semplificare le loro intenzioni
in base a un comportamento specifico, aiutali a definire l’aspetto del successo per loro,
e aiutarli a impostare azioni settimanali realistiche.

Per esempio,
se un cliente sta cercando di cambiare tutto ciò che riguarda la sua alimentazione, allora non lo è
specifico, raggiungibile, né realistico. Invece, fai concentrare i tuoi clienti su uno o
due azioni chiaramente definite. Un esempio
potrebbe essere quello di concentrarsi solo sull’aumento del loro livello di idratazione. Una volta un’azione chiara
è stato determinato, fagli stabilire una linea di base. In questo caso, lo sarebbe
quanta acqua attualmente assorbono ogni giorno.

Come passo successivo, chiedi loro di impostare una quantità target di acqua per la quale vorrebbero lavorare per rendere misurabile l’obiettivo. Chiedi loro la linea temporale entro la quale vorrebbero raggiungere questo obiettivo in modo coerente; creare piccoli obiettivi lungo il percorso per ogni settimana per aiutarli ad arrivarci. Una buona regola empirica è quella di concentrarsi su un aumento del 10% ogni settimana per aiutare i clienti a evitare di essere sopraffatti e demotivati.

2. Considerare indicazioni ambientali positive

Col passare del tempo, l’entusiasmo diminuisce facilmente. Per
evitarlo, i professionisti del fitness dovrebbero aiutare i loro clienti a considerare specifici
segnali ambientali o fattori scatenanti che possono mettere in casa o nel lavoro
ambiente per aiutarli a rimanere motivati ​​verso i loro obiettivi di fitness.

Ad esempio, potrebbero mettere messaggi positivi sul frigorifero o immagini motivazionali come sfondo del telefono o registrarsi per ricevere e-mail incoraggianti ogni giorno. Chiediglielo – “Quale spunto o trigger troverebbero utile e prenderebbero in considerazione il posizionamento nel loro ambiente?” Il cliente deve creare questa idea da solo, anziché sentirsi dire cosa fare dal professionista del fitness perché funzioni su una base sostenibile. Infine, ricorda ai tuoi clienti che qualunque indizio ambientale positivo decidano non deve essere complicato. Può essere semplice come un post-it dalla loro sveglia che ha la frase positiva, “L’hai capito!”

3. Festeggia il successo lungo la strada

Una cosa con la quale trovo molti problemi con i clienti è
celebrando il loro successo lungo la strada. È facile farsi prendere dal
mentalita – “Cosa posso fare di meglio?” o “Non sto facendo abbastanza ” o
confrontandosi con gli altri che potrebbero essere su una strada diversa. Aiuta il tuo
i clienti si concentrano sulla celebrazione del successo lungo la strada anziché sul confronto,
giudicare o concentrarsi sul fare di più.
Poni loro domande incentrate sul successo della settimana.

Per esempio, “Cosa è andato bene questa settimana? Quali azioni hai intrapreso questa settimana per renderti orgoglioso?“È possibile che non abbiano posticipato la sveglia un giorno della settimana e siano arrivati ​​in palestra. Festeggia l’allenamento mattutino di successo con il tuo cliente in modo che aiuti a costruire e motivare il loro comportamento positivo mentre progrediscono verso i loro obiettivi. Quella sensazione “sentirsi bene” di celebrare quel giorno potrebbe essere ciò di cui il tuo cliente ha bisogno per passare da un giorno a due giorni!

4. Rapporto, Rapporto, Rapporto

Se lavori direttamente con un cliente o hai una clientela
interagisci regolarmente, avere un forte rapporto con loro aiuta ad aumentare
ispirazione, specialmente quando l’energia di risoluzione inizia a diminuire. Fare domande
a questi individui per farli parlare dei loro obiettivi. Chiedi a tempo indeterminato
le domande che suscitano cambiamenti nel comportamento parlano o li aiutano ad aprirsi sulla loro
intenzioni. Più vocalizzano i loro piani e condividono con gli altri, più
probabilmente devono impegnarsi per raggiungere i loro obiettivi. Non esitare a chiedere
queste domande come “Quali azioni hanno intrapreso questa settimana nei loro confronti
obiettivi? In che modo stanno pianificando di continuare i loro sforzi? Come fanno
intende perfezionare i propri obiettivi per risultati ancora migliori? “

Mentre consolidi questo rapporto con il tuo cliente,
aiutarli a capire e normalizzare che il cambiamento di comportamento non è lineare. Ci saranno
essere riflussi e flussi naturali nel viaggio verso i propri obiettivi. Se non l’hanno fatto
sono stati alla pari o sono caduti fuori strada verso il loro obiettivo, aiutarli a realizzare
che va bene e chiedi: “Cosa faranno per tornare in pista? ” Inoltre,
è altrettanto importante chiedere: “Cosa hanno imparato cadendo fuori strada?”
Infine, chiedi ai tuoi clienti, “Potrebbero usare questo apprendimento per cambiare il loro
approccio mentre progrediscono verso il loro obiettivo oggi o questa settimana? “
Ricorda,
è essenziale elevare e non castigare i nostri clienti quando lottano.
Ricorda loro che i fallimenti sono grandi maestri; cosa imparano dai passi falsi
potrebbe benissimo essere il momento “aha” di cui hanno bisogno per essere coerenti
cambiamento comportamentale.

Nel complesso, ci sono vari motivi per cui la loro motivazione a diminuire. Come professionisti del fitness, possiamo o meno essere in grado di aiutare ogni cliente o membro a rimanere motivato. Tuttavia, le tattiche critiche delineate sopra potrebbero aiutare alcune persone a impegnarsi per raggiungere i propri obiettivi anche dopo che la risoluzione del nuovo anno svanisce. Il cambiamento non è lineare. A volte tutto ciò che serve per mantenere motivato il tuo cliente è quel piccolo passo in più. Li sta aiutando a perfezionare i propri obiettivi, aiutandoli a integrare un supporto ambientale più positivo, celebrando le loro vittorie grandi o piccole e continuando a consolidare un forte rapporto con loro.

Gli artisti sono entusiasti di dire addio a Gugu Liberato – Virgula


Crediti: Riproduzione / Instagram

Magda Cotrofe ha accompagnato l'attrice nel servizio fotografico

Crediti: Riproduzione / Instagram

Magda Cotrofe, Mari Alvarenga e Vera Fischer

Crediti: Riproduzione / Instagram

e Alexander Ruscheinsky, creatore del Museo tedesco

Crediti: Riproduzione / Instagram

Magda Cotrofe, Mari Alvarenga, Alexander Ruscheinsky e Vera Fischer

Crediti: Riproduzione / Instagram

Magda Cotrofe, Alexander Ruscheinsky e Vera Fischer [19659003] Crediti: Riproduzione / Instagram