Spotlight per trainer di Skimble: Elisabetta Bruno


Allenatore per allenamento di Skimble: Allenatore Spotlight: Elisabetta Bruno

Incontra Elisabetta Bruno, Trainer in primo piano di Skimble! Questa regina di kettlebell punta a migliorare il movimento funzionale per sé e per i suoi clienti. Di recente abbiamo avuto la possibilità di chattare con Elisabetta e conoscere il suo viaggio dall’essere un’adolescente attiva a un fantino da scrivania passivo, causando molti problemi di salute. Un cambio di rotta tanto necessario l’ha aiutata a riprendere il controllo del proprio benessere e ora sta aiutando gli altri a fare esattamente questo.

Raccontaci un po ‘del tuo background e da dove vieni.

Elisabetta: Ho vissuto nel Regno Unito per molti anni, ma sono originario dell’Italia. Crescendo, ero una delle ragazze più attive, a volte l’unica della mia classe di educazione fisica che voleva davvero trasferirsi, quindi avrei finito per fare sport con i ragazzi! Ho iniziato con il judo, ma poi ho scoperto la pallavolo e mi sono appassionato. Anche se la pallavolo era il mio sport preferito, in un dato pomeriggio mi vedevi giocare a calcio, a basket o fare esercizi di qualche tipo. Anche se non mi è piaciuto molto quest’ultimo, ho anche provato a schivare!

Cosa ti ha ispirato a diventare un personal trainer?

Elisabetta: Una volta che ho iniziato a lavorare, sono diventato un serio fantino della scrivania. Ho finito per avere dei veri problemi con l’asma e ho ingrassato molto. Ho avuto mal di schiena paralizzante ricorrente. Non potevo nemmeno alzarmi in piedi, era così male … ed avevo appena 30 anni! Non mi avresti guardato e pensato, “Oh sì, amava lo sport da adolescente.”

Un giorno ho deciso di perdere peso davvero e ho assunto un allenatore online. Avere quel tipo di responsabilità mi ha davvero aiutato a rimanere motivato. Ed essendo me, non potevo semplicemente dirmi cosa fare, dovevo imparare di più sulle cose e capire cosa ci voleva per perdere peso. Ho esercitato e migliorato le mie abitudini alimentari. Ho iniziato con esercizi a corpo libero.

Devo ammettere che mi piacciono molto i videogiochi. Così, quando ho provato un auricolare per realtà virtuale, me ne sono innamorato. Puoi fare molta attività fisica con uno di questi. Finisci per fare kickboxing (ovviamente shadowboxing) o maneggiare un arco e schivare il fuoco in arrivo, o diventi un samurai. Ad ogni modo, mi ha ricordato quanto mi piaceva muovermi, quindi ho ricominciato a fare sport reali.

Prima che me ne rendessi conto, i miei problemi di asma erano scomparsi e così anche i miei problemi alla schiena. Avevo perso anche 26 libbre! Volevo che altre persone sperimentassero gli stessi benefici per la salute che avevo, quindi ho unito il mio amore per l’attività fisica e la mia ricerca infinita di conoscenza, ho ottenuto le mie certificazioni e sono diventato un allenatore.

Allenatore per allenamento di Skimble: Allenatore Spotlight: Elisabetta Bruno

Quali sono le tue specialità di allenamento?

Elisabetta: Mi concentro sullo stile di vita sano e recentemente sono diventato un Girevik. “Girevik” è la parola russa per qualcuno che partecipa a Kettlebell Sport, noto anche come Girevoy Sport. Questo è uno sforzo abbastanza nuovo per me, ma poiché trovo che gravito verso l’uso di kettlebell più di qualsiasi altro strumento, essere coinvolti nello sport è stata una progressione naturale.

Userò altri strumenti e so come programmare qualcuno usando bilancieri, attrezzi da palestra e, naturalmente, il peso corporeo. Quando mi alleno con i clienti, mi concentro su ciò che vorrebbero fare, sull’attrezzatura che hanno e sulle loro abilità. Quindi li alleno di conseguenza. E indipendentemente dal loro obiettivo, che si tratti di perdita di peso, aumento muscolare o prestazioni atletiche, metto sempre al primo posto la loro salute. Cercherò sempre un modo sostenibile di fare le cose. Diete senza crash. Senza steroidi Una grande enfasi sull’autoregolazione e sulla sana abitudine.

Qual è il tuo preferito Allenatore di allenamento caratteristica?

Elisabetta: Mi piace molto l’aspetto sociale di Workout Trainer e come puoi sostenerci a vicenda. Ho visto spesso un cliente terminare un allenamento e altre persone hanno semplicemente risposto e li hanno incoraggiati. È fantastico. E mi aiuta anche, poiché non sono l’unico che cerca di motivare i miei clienti.

Chi sono i tuoi eroi?

Elisabetta: Non direi di avere degli eroi, ma aspiro ad essere bravo quanto Brittany van Schravendijk nello sport di Kettlebell. Lei è sicuramente la mia ispirazione. È una Master of Sport (che è il grado più alto che puoi ottenere) e detiene diversi record.

Per Yoga, Dean Pohlman e il suo ManFlowYoga sono sicuramente i migliori per me. Si concentra sullo Yoga per gli uomini, ma i suoi consigli funzionano per tutti e ha clienti donne (dovrei saperlo, vero?). Mi piace così tanto per la sua applicazione pratica dello Yoga e per come lo usa e lo modella per adattarsi a qualsiasi situazione, sia che si tratti di prevenzione degli infortuni o di recupero atletico. Non ti darà solo un saluto al sole e poi lo chiamerà “Yoga per gli atleti”.

Ultimo ma non meno importante, Chris Peil. È un allenatore di forza e condizionamento e fisio, e allena molti concorrenti Strongman. Quello che mi piace del suo stile di riabilitazione è che prende in considerazione il tuo contesto atletico individuale. Ti riporta in allenamento il più presto possibile, rispettando i limiti del tuo corpo. I suoi articoli su T-nation sono forse un po ‘diversi da quelli che di solito troverai lì mentre si concentra su ciò che ti rende forte nel vero, piuttosto che su una panchina.

Allenatore per allenamento di Skimble: Allenatore Spotlight: Elisabetta Bruno

Cosa ti tiene motivato a rimanere in forma te stesso?

Elisabetta: Mi piace lottare per migliorare e questo mi motiva. Tuttavia, ho smesso di fare affidamento sulla motivazione per farmi andare avanti. La motivazione dà alla gente la scintilla, ma come una scintilla, è effimera. Dopodiché si tratta di tenere gli occhi sulla montagna, seguire il sentiero ed essere disciplinati. Direi che Girevoy Sport è ciò che ora mi sta portando avanti. È uno sport con cui puoi crescere e puoi lavorare continuamente per impostare il meglio e migliorare. Non voglio assolutamente tornare a essere la persona con problemi respiratori che non può nemmeno camminare. Mai più se posso aiutarlo.

Qual è il tuo piacere colpevole?

Elisabetta: Cioccolato. Con moderazione, ovviamente!

Quali sono i tuoi talenti nascosti?

Elisabetta: Se ti avessi detto che non sarebbero stati nascosti ora, vero? Va bene, va bene. Mi è stato detto che so cantare. Apparentemente.

Hai qualche attrezzatura per l’allenamento che consiglieresti?

Elisabetta: Wolverson per kettlebell se sei nel Regno Unito (o modelli statunitensi comparabili).

Allenatore per allenamento di Skimble: Allenatore Spotlight: Elisabetta Bruno

Per favore, condividi un consiglio segreto di salute / fitness con la community di Skimble …

Elisabetta: Preparati perché questo è forse il più grande segreto che l’industria del fitness sta cercando di nasconderti. Consistenza. Devi essere coerente. Questo è tutto. Cerca di fare scelte più sane più spesso. Cerca di essere coerente con queste scelte. E soprattutto costruisci abitudini, una alla volta se devi. Dimentica scorciatoie, integratori di miscele speciali e simili. Se lavorano in primo luogo, non sono sostenibili. Devi solo fare le buone scelte il 50% delle volte per diventare più sano.

Grazie per aver condiviso con noi, Elisabetta, siamo entusiasti di vedere cosa porterà il futuro per te e per il tuo allenamento!

Elisabetta Bruno sta attualmente accettando nuovi clienti per 1: 1 Online Personal Training in Workout Trainer. Iscriviti oggi e lascia che ti aiuti a distruggere i tuoi obiettivi di fitness.

Allenatore di Skimble: allenamento personale onlineVuoi seguire Elisabetta e altri grandi allenatori? Scarica l’app Workout Trainer per Android e iOS, quindi vai alla scheda Allenatori.


Sei un professionista del fitness? Vuoi diventare un trainer come Elisabetta e avere accesso ai nostri strumenti di coaching online e altro? Inizia gratuitamente sulla pagina Allenatore di Skimble.

Workout Trainer per Android - Download del Google Play StoreWorkout Trainer per iOS - download di iTunes App Store

Allenatore di Skimble: Amazon Appstore Scarica badge

Team Skimble

10 momenti in cui alla regina Elisabetta II non importava affatto


La regina Elisabetta II d’Inghilterra è ben nota in tutto il mondo per la sua cordialità e la sua capacità di combinare i suoi sguardi dalla testa ai piedi, letteralmente.

Dato che è un essere umano come noi, ha momenti di svago oltre a obblighi reali e ogni volta che viene catturata in questi momenti, è possibile vedere come conduce la vita in modo felice e leggero.

Pensando a questa leggerezza, abbiamo deciso di portare alcune foto che ritraggono tutta la semplicità e la regalità della regina allo stesso tempo.

1- Cinema

Alla regina piace anche godersi un film, soprattutto se è in 3D. Si noti che il cappello corrisponde alla parte superiore dei vestiti.



La regina Elisabetta smetterà finalmente di indossare abiti di pelliccia animale – Virgula



Mostra sottotitolo



Nascondi sottotitolo

Elisabetta ha perso 38 chili | Successo di perdita di peso nero


Trasformazione del giorno: Elisabetta perse 38 libbre . Keto e il digiuno hanno fatto miracoli per questo orgoglioso pompiere dopo aver subito un aumento di peso a seguito di un intervento chirurgico ACL. È anche la fondatrice di Black Girls Fight Fire . Guarda la sua storia.

 Elizabeth prima e dopo

Dopo un intervento chirurgico ACL nel 2018, ho perso la fiducia in allenamento. Non mi fidavo più del mio corpo. Sono sempre stato attivo e come pompiere mi muovo sempre o faccio qualcosa. Tuttavia, la chirurgia ACL mi ha davvero rallentato.

Di conseguenza, ho guadagnato 60 sterline. 245 sterline erano le più pesanti che avessi mai visto in vita. Non riuscivo a respirare. Ho sviluppato l'apnea notturna e mi sono letteralmente sottratto alle uniformi della mia stazione. Sapevo che stavo mettendo a rischio me e i miei colleghi non potendo esibirmi. Mi sono stancato di essere stanco di me stesso.

Così, a luglio, ho iniziato a utilizzare Keto, il digiuno intermittente e il digiuno prolungato. Mi allenavo anche 6 giorni alla settimana, facendo 2 ore di allenamento. Faccio un'ora di lezione HIIT ogni giorno, seguita da un'ora di cardio allo stato stazionario.

Sono 5’6 ”e attualmente pesa 207 sterline. In nove settimane, ho perso quasi 40 chili. Ho ancora molta strada da fare, ma mi sento meglio, più forte e sono più capace. GUARDO anche meglio. Le persone nella mia foto prima e dopo mi sembrano due persone completamente diverse.

Raccontaci di più sulla tua routine alimentare.
Il mio programma di digiuno intermittente è 16: 8 – 16 ore di digiuno seguito da un finestra di 8 ore per mangiare. Non ho un obiettivo giornaliero di calorie ora. All'inizio, ho soggiornato a 1700 al giorno. Ora sono più interessato al cibo intuitivo. Mangio per sazietà e poi mi fermo. Tuttavia, resto sempre sotto i 20 grammi di carboidrati.

Qual è la lezione più grande che hai imparato finora?
La lezione più grande che ho imparato è la coerenza e la pazienza. Vedrai i risultati delle tue azioni con coerenza. Indipendentemente dal fatto che non si prenda costantemente cura di te stesso o metta costantemente la tua salute al primo posto, alla fine si vede.

Che consiglio vorresti condividere con le donne che vogliono perdere peso?
Inizia da qualche parte. Non hai bisogno di pillole dimagranti, programmi costosi o anche un abbonamento a una palestra. Instagram è gratuito. YouTube è gratuito. Ci sono un sacco di risorse là fuori per aiutarti almeno a iniziare.

Instagram: @ gritandgrace __

Visualizza questo post su Instagram

Trasparenza: @blackgirlsfightfire è nato da un luogo di ansia. Entrare in una carriera in cui la maggior parte delle persone non mi assomigliava (e continua a non assomigliarmi), o proveniva dallo stesso tipo di esperienza che ho fatto io, è stato uno shock culturale. Essendo una delle poche donne e ancora meno donne di colore in una professione come i vigili del fuoco, stavo vivendo sessismo e razzismo a un livello che non avevo mai affrontato prima, e queste cose hanno iniziato a dare un tributo alla mia percezione di sé . Ero davvero capace di fare il pompiere? Ero davvero abbastanza bravo da essere qui? DESERVO di essere in questo spazio? Perché non potevo semplicemente entrare? Mi sono trovato conforme e MISERABILE. Stare zitto quando qualcuno mi ha mancato di rispetto, quindi non sembrerei magro. Secondo indovinando me stesso quando sapevo di avere la risposta giusta e qualcuno mi ha detto che avevo torto. Ho cercato (e non sono riuscito) di essere più simile a ciò che la gente diceva DOVREI essere, e meno di ciò che desideravo essere. Ho camminato in giro depresso, paranoico e arrabbiato tutto il tempo, e alla fine non mi sono più riconosciuto. Mi sentivo vuoto. A quel punto, sapevo che dovevo prendere una decisione consapevole, o vivere in una prigione creata per me da altri, o permettermi di sperimentare qualcosa di diverso. Così ho fatto la scelta di essere IMPEGNATO ad essere la versione di me stesso che era la più autentica, la più piacevole e la più incoraggiante per me. Ho preso la decisione di iniziare a combattere i "fuochi" con cui avevo a che fare, dentro di me. La rabbia e l'ansia. L'incertezza di sé. Il desiderio di far parte di qualcosa che non era destinato a me. Black Girls Fight Fire è molto più di un semplice pompiere nero. Si tratta di dare potere alle donne di colore per combattere ed estinguere efficacemente i fuochi che ci troviamo di fronte nella nostra vita quotidiana. Per alcuni di noi, ciò può essere eseguito in un edificio in fiamme, a livello professionale. Per altri, il tuo fuoco potrebbe essere una bassa autostima. Mancanza di motivazione. Trauma passato. Razzismo. Sessismo. Perdita di direzione. Depressione. Qualunque sia il tuo fuoco, la mia missione e il tuo desiderio per te, è che diventi autorizzato non solo a combatterlo, ma a spegnerlo del tutto. Collettivamente, salveremo le nostre stesse vite.

Un post condiviso da A Black Girl Fighting Fire (@gritandgrace__) il