Suggerimenti per integrare Mindful Break dalla tecnologia


Con il crescente utilizzo della tecnologia nella vita sia personale che professionale, sembra che ci sia meno tempo per "solo essere" senza una pletora di stimoli intorno a noi. Tra l'uso del computer al lavoro, l'uso dello smartphone nella nostra vita personale e la popolarità dell'utilizzo di dispositivi e app per il fitness per tenere traccia di cibo, allenamenti e assunzione di acqua durante il giorno, meno tempo viene dedicato alla tecnologia.

In alcuni casi, le persone controllano e rispondono alle e-mail di lavoro al di fuori dell'orario di lavoro a causa dell'accessibilità e della praticità della tecnologia. In molti modi, questa capacità di multitasking e rimanere connessi, indipendentemente da dove siamo, è utile; tuttavia, può influire negativamente sulla nostra salute se non incorporiamo interruzioni della tecnologia.

Tenendo presente questa idea, è importante considerare come i nostri alti livelli di utilizzo della tecnologia possano influire sul nostro benessere. Una domanda più importante da porsi è: " In che modo il nostro stato interno e la nostra capacità di essere consapevoli, sono influenzati dalla nostra connessione con la tecnologia ?"

Praticare la consapevolezza

Essere consapevoli significa che noi focalizzare la nostra attenzione sul momento presente – senza giudicare. Praticando la consapevolezza, l'obiettivo è coltivare la capacità di essere presenti ai segnali interni (pensieri, sentimenti e sensazioni), esperienze ambientali esterne e il nostro respiro per rimanere radicati in un momento specifico. Questa abilità aiuta a migliorare le metriche sanitarie come la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca, può ridurre l'ormone dello stress cortisolo e nel tempo cambiare la nostra risposta a situazioni stressanti. Come dimostra questo, la consapevolezza è un'abilità che pratichiamo e miglioriamo. Ma come possiamo farlo quando abbiamo notifiche di app, pop-up e-mail e più schermate aperte contemporaneamente sul nostro telefono? Anche se le notifiche sono disattivate, potremmo comunque controllare altrettanto il nostro telefono.

Personalmente, credo che più utilizziamo la tecnologia, più è essenziale che prendiamo "pause consapevoli" lontano da quella tecnologia. Come ci dice la ricerca, l'utilizzo dell'alta tecnologia può aumentare l'ansia e la depressione che incidono negativamente sui nostri pensieri, sentimenti e comportamenti. In alternativa, essere in grado di focalizzare la nostra attenzione sul momento presente, senza giudizio e distrazione tecnologica, può diventare il "reset meditativo" di cui abbiamo bisogno per migliorare significativamente il nostro umore e livelli di energia. Tutti abbiamo bisogno di pause dalla stimolazione tecnologica per connetterci al nostro stato interno e alle nostre intenzioni personali.

Quando provo grandi volumi di utilizzo della tecnologia, sento un forte segnale interno dentro di me per scollegare e ripristinare. Le mie pratiche di consapevolezza regolare come yoga, pranayama e meditazione mi hanno aiutato a notare quando ho bisogno di prendere le distanze dalla tecnologia più regolarmente. Anche l'altra sera, ho sentito questo suggerimento interno e ho scelto di leggere un capitolo di un libro invece di guardare Netflix per i 20 minuti che volevo rilassarmi di notte.

Se desideri controllare di più nel tuo stato interno e coltivare interruzioni più consapevoli della tecnologia, porsi le seguenti domande:

  1. Stai prendendo tempo per prestare attenzione al tuo stato interno (energia, umore, stress) per tutta la settimana dopo l'uso dell'alta tecnologia?
  2. Se sì, come si fa noti quando è necessario staccare dalla tecnologia e ripristinare? Cosa succede nel tuo corpo e / o mente quando ciò accade?
  3. In caso contrario, quando e dove potresti iniziare a incorporare questo controllo consapevole durante la tua settimana? (Una volta selezionato, ti consiglio di scriverlo come una responsabilità utile).

Se sei consapevole del tuo bisogno di scollegare ma fai fatica a metterlo in azione, ecco alcuni suggerimenti su come potresti fare una pausa consapevole ”. Questi suggerimenti ti aiuteranno ad avere più successo nello scollegarti dalla tecnologia e nell'incoraggiare la consapevolezza.

Suggerimenti per staccare consapevolmente dalla tecnologia:

1. Metti i dispositivi lontano e li metti in silenzio

Metti i tuoi dispositivi tecnologici fuori dalla vista e assicurati che tutte le notifiche e i suoni siano disattivati. Ad esempio, metti il ​​telefono in un cassetto e assicurati che sia silenzioso. Rimuovi Fitbit e mettilo da qualche parte dove non puoi vederlo. Sentirlo al polso potrebbe essere una distrazione. Spegni il computer e vai in una stanza libera da dispositivi.

2. Scegli l'ambiente giusto

Vai in una stanza con il minor numero di distrazioni oltre alla tecnologia. Questo potrebbe essere difficile a seconda di fattori come animali domestici, bambini e disordine. Se questo è vero per te, vai da qualche parte nella natura come un parco locale, una spiaggia o il tuo cortile per staccare la spina. Preparati al successo scegliendo l'ambiente giusto.

3. Sposta l'attenzione sulle sensazioni

Inizia notando silenziosamente gli oggetti nel tuo ambiente per spostare la tua attenzione sul momento presente. Guarda i colori nel tuo ambiente; connettiti ai suoni intorno a te; notare se sono presenti fragranze.

4. Respirare profondamente

La respirazione profonda è il modo migliore per connettersi all'interno e sentirsi più a proprio agio nella calma. Ci aiuta anche a connettere e attivare la nostra risposta al rilassamento. Più lo pratichi, più facile diventerà la respirazione profonda.

5. Opzionale

Chiudi gli occhi: Se ti trovi in ​​un ambiente appropriato, chiudi delicatamente gli occhi e connettiti a un respiro regolare e uniforme. Si noti che chiudere delicatamente gli occhi è facoltativo e, se si preferisce, è anche possibile mantenere uno sguardo morbido in un punto.

6. Continua a concentrarti sul respiro

Mentre la mente vaga o le distrazioni emergono, continua a concentrarti sul tuo schema respiratorio. Lavora per rallentare il respiro e persino inspirare ed espirare. Nota cosa si prova a inspirare ed espirare. Resta presente a questa esperienza.

7. Concediti il ​​permesso di essere solo

Concediti il ​​permesso di essere solo in questa esperienza. Concediti il ​​permesso di prendere questa pausa consapevole e forse trasformarla in un'affermazione. Dì a te stesso mentre inspiri ed espiri, " Mi sto dando il permesso di scollegare ". Ripeti questo per te.

8. Auto-riflesso

Dopo un periodo di tempo dedicato, consenti al respiro di tornare a un ritmo naturale e apri gli occhi. Prenditi un momento per autoriflessione e notare eventuali cambiamenti interni all'umore, all'energia o alla consapevolezza a seguito della pausa consapevole.

Come diceva il cantautore David Roth, " La pratica fa progressi ". Più pratichi questi passaggi, più facile diventerà ciascuno di essi. Col tempo, questi passaggi aiuteranno a colmare il divario tra il voler fare delle pause dalla tecnologia e farlo con successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *