Qual è il tuo core, come funziona e cosa puoi renderlo più forte


 forza di base, tensione del core, allenamento addominale, allenamento del core, add

Il tuo core è una complessa serie di muscoli che si estende ben oltre gli addominali, incluso tutto oltre alle braccia e alle gambe. È incorporato in quasi tutti i movimenti del corpo umano.

Questi muscoli possono agire come uno stabilizzatore isometrico o dinamico per il movimento, trasferire la forza da un'estremità all'altra o iniziare il movimento stesso. Le seguenti schermate consentiranno per valutare la stabilità del core e condurre test di forza fondamentali per vedere come si misura.

What the Core Is

In questo articolo, ci occuperemo di come diventare un umano funzionale e forte, come opposto ad essere un altro dei sovrani infiniti sopravvalutati sugli addominali scolpiti, quindi dobbiamo prima identificare il nucleo e come appare: in questo diagramma vediamo la muscolatura esterna del corpo umano.

Il nostro centro ha profondità tridimensionale e movimento funzionale in tutti e tre i piani di movimento Molti dei muscoli sono nascosti sotto la muscolatura esterna che normalmente si allena: i muscoli più profondi comprendono gli addominali trasversali, il multifido, il diaframma, il pavimento pelvico e molti altri più profondi muscoli

Ciò che fa il nucleo

Il tuo nucleo più spesso funge da stabilizzatore e centro di trasferimento della forza piuttosto che da un motore primo. Eppure, coerentemente, le persone si concentrano sull'addestramento del core come primo motore e in isolamento. Questo sarebbe fare crunch o estensioni della schiena contro movimenti funzionali come deadlift, overhead squat e pushups, tra molti altri esercizi a catena chiusa. 1

Allenandoti in quel modo, non solo sei perdere una grande funzione del nucleo, ma anche migliori guadagni di forza, movimento più efficiente e longevità della salute.

Dobbiamo considerare la forza di base come la capacità di produrre forza rispetto alla stabilità del nucleo, che è la capacità di controllare la forza che produciamo. Secondo Andy Waldhem nel suo Assessment of Core Stability: Developing Practical Models ci sono "cinque diversi componenti della stabilità del core: forza, resistenza, flessibilità, controllo motorio e funzione". 2

Senza il controllo motorio e la funzione, le altre tre componenti sono inutili, come un pesce che si riversa fuori dall'acqua, non importa quanto sei forte o quanta resistenza hai.

È importante innanzitutto raggiungere la stabilità del nucleo per proteggere la colonna vertebrale e la muscolatura circostante da lesioni in movimenti statici e quindi dinamici. Secondo, vogliamo trasferire in modo efficace ed efficiente e produrre forza durante i movimenti dinamici, mantenendo al contempo la stabilità del nucleo.

Questo può includere correre, eseguire sollevamenti olimpici, o raccogliere il litro di latte lontano nel frigorifero, mantenendo la schiena al sicuro. Le ricerche hanno dimostrato che gli atleti con stabilità core più elevata hanno un rischio minore di lesioni Ciò è dimostrato forse più efficacemente dalla schermata del movimento funzionale 3

Esiste una moltitudine di vari test che misurano la stabilità del core, ma io uso e raccomando costantemente il FMS a causa di i risultati della ricerca e l'efficacia delle strategie correttive.

Trunk Stability Pushup Test

Ai fini dell'autovalutazione, condurremo una semplice versione pass / fail dello schermo (questo è diverso dal test FMS standard, ma useremo posizioni che rappresentano un "2 "in quel sistema).

In primo luogo iniziare in una posizione pushup prono, con le dita infilate sotto, sdraiato a terra. Le tue mani dovrebbero essere alla larghezza delle spalle. Gli uomini avranno i palmi delle mani in linea con il mento e le donne in linea con la clavicola (colletto).

In un singolo movimento, eseguire un piegamento mentre si mantiene un corpo completamente dritto. Ai fini della valutazione, è possibile utilizzare un perno di centraggio o un tubo in PVC per valutare il mantenimento di un nucleo solido e un corpo diritto, come mostrato di seguito.

 forza di base, tensione del core, allenamento addominale, allenamento del core, add

 forza del nucleo, tensione del core, allenamento addominale, allenamento del core, addominali

Foto in alto: posizione iniziale delle donne, mani in linea con le spalle (gli uomini iniziano col mento).

Foto in basso: Top of pushup.

Passaggio:

  • La posizione di partenza corretta è assunta e mantenuta (le mani non possono scivolare più in basso)
  • Il torace e lo stomaco lasciano il terreno allo stesso tempo
  • Spinale l'allineamento viene mantenuto con il corpo che si muove come una singola unità (può usare il tassello per determinare e misurare l'allineamento)

 forza del nucleo, tensione del nucleo, allenamento addominale, allenamento del core, add

 forza del nucleo, tensione del nucleo, allenamento addominale, allenamento del nucleo, addominali

Se uno qualsiasi dei criteri è fallito lo schermo è considerato come un punteggio in errore. Hai un massimo di tre tentativi per completare questa schermata. Se superi con successo la schermata di stabilità, passa alle schermate di forza.

I progressi nella stabilità e forza del nucleo dovrebbero produrre progressi più efficaci e guadagni di forza in altri movimenti, inclusi lo squat e lo stacco. Senza stabilità di base, i modelli di movimento grossolano diventano molto difficili da realizzare.

Test di resistenza del nucleo

La plancia e valutano la forza del nucleo statico, mentre il ginocchia al torace e dita del piede valuta la forza del core dinamico. Infine, la valutazione della resistenza allo stacco aumenta la domanda sulla stabilità del nucleo posteriore per gestire carichi più grandi.

Plank

 forza centrale, tensione del nucleo, allenamento addominale, allenamento del nucleo, addominali

Tieni una tavola sui gomiti per 90 secondi. La postura rigorosa deve essere mantenuta, con un dorso piatto e fianchi livellati. Un tassello può essere usato per aiutare a valutare l'allineamento posturale. Le mani dovrebbero essere davanti alle spalle, con gli avambracci paralleli alla colonna vertebrale, mentre i gomiti si trovano direttamente sotto le spalle.

Se stai lottando per mantenere o trovare l'allineamento, usa la seguente procedura: Assumi la posizione prona con i gomiti situati sotto le spalle. Fletti i quadricipiti, sollevando le ginocchia dal pavimento, stringi il sedere e stringi e ritragga gli addominali. Quando tutti e tre i muscoli si contraggono correttamente, bloccherete i fianchi nella posizione corretta assicurando una zona lombare piatta.

Side Plank

Tieni un longherone laterale per 60 secondi. Il gomito deve essere posizionato direttamente sotto la spalla e i piedi impilati uno sopra l'altro, mantenendo l'allineamento rettilineo orizzontale e verticale

 forza centrale, tensione del core, allenamento addominale, allenamento del core, add

Ginocchia al petto o dita dei piedi

Completa 5 ginocchia rigide al petto per un punteggio che passa e 5 dita dei piedi per un punteggio ottimale. Mentre appendi una barra di trazione, assicurati innanzitutto un allineamento attivo della spalla, per mantenere le spalle al sicuro, come mostrato di seguito. Sollevare lentamente e deliberatamente le dita dei piedi fino alla barra (o le ginocchia al petto) e abbassarle sotto controllo senza oscillare. Completa cinque ripetizioni.

Per superare questo test di forza, devi mantenere il pieno controllo del movimento, non usare alcun impulso per raggiungere l'intera gamma di movimento e rimanere senza dolore.

 forza di base, tensione del nucleo, allenamento addominale, allenamento del core, addominale  forza del nucleo, tensione del nucleo, allenamento addominale, allenamento del nucleo, addominali

Foto di sinistra: dita dei piedi da sbarrare. Foto a destra: ginocchia al petto

 forza del nucleo, tensione del core, allenamento addominale, allenamento del core, addominale  forza del nucleo, tensione del core, allenamento addominale, allenamento del core, addominali

Foto di sinistra: spalle attive (buone). Foto a destra: spalle rilassate (non buone)

Deadlift

Completa un singolo deadlift che incontri il peso del debuttante elencato di seguito nella tabella delle forze. Per risultati ottimali, completare un singolo deadlift meeting o superare il peso intermedio. Per domande sulla forma dello stacco da terra fare riferimento all'articolo dell'articolazione dell'anca.

 forza di base, tensione del core, allenamento addominale, allenamento del core, add

Per un programma dettagliato di stabilità, forza e condizionamento per iniziare a migliorare i tuoi schermi e lavorare verso punteggi di forza ottimali, continuare con il programma di resistenza core di 10 giorni – Screening, test e training.

Riferimenti:

1. "Esercizi a catena cinetica chiusa" accessibili il 18 febbraio th 2013

2. "VALUTAZIONE DELLA STABILITÀ DEL CORE: SVILUPPARE I MODELLI PRATICI" Andy Waldhelm May, 2011

3. "Screening del movimento funzionale" al 18 febbraio th 2013

4. "Deadlift Strength Standards" al 18 febbraio th 2013

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *