Non riesci a dormire? Ecco 5 motivi per cui


È a quell'ora della notte che i tuoi occhi si posano su di te, sbadigli in modo incontrollabile e il tuo programma TV preferito ha iniziato a perdere il suo fascino. Sei sfinito ed è chiaro che il tuo corpo è alla disperata ricerca di un piccolo occhio chiuso. Strisci sotto le lenzuola e chiudi gli occhi, solo per ritrovarti ad aspettare un sonno che non arriva mai.

Che tu abbia difficoltà ad addormentarti o ti svegli durante la notte, potresti soffrire di insonnia. Secondo l'American Sleep Association, ci sono due tipi di insonnia. Primaria, formalmente conosciuta come insonnia idiopatica, si riferisce all'incapacità di addormentarsi che non è causata da una condizione medica, da un problema psichiatrico o da farmaci. L'insonnia secondaria è una conseguenza di una condizione medica, come la broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) o il dolore cronico.

Indipendentemente dal tipo di dilemma sonnecchiante che ti trovi ad affrontare, hai bisogno di aiuto in fretta. Secondo Healthline, la ricerca mostra che le persone che non dormono abbastanza hanno un rischio maggiore di malattie croniche, ridotta coordinazione, mancanza di concentrazione e incidenti minori o potenzialmente letali.

Prima che la privazione del sonno inizi a ostacolare la salute e la capacità di funzionare, è fondamentale identificare ciò che ti tiene sveglio la notte.

5 modi in cui la privazione del sonno influisce sul tuo peso

Maggiori informazioni

Ecco cinque motivi per cui non puoi addormentarti di notte e cosa fare al riguardo:

1. Non ti attieni a un programma

 non riesco a dormire

L'ormone m elatonina viene rilasciata nel corpo come risposta a una diminuzione della luce, afferma Harvard Health Publishing. La melatonina svolge un ruolo enorme nel ritmo circadiano, che è essenzialmente il tuo orologio interno. Durante il giorno in cui fuori è luminoso, la melatonina viene soppressa. Al calare del tramonto, il tuo corpo inizia a rilasciare questo ormone per aiutarti a rilassarti per dormire. Per mantenere questo processo in esecuzione in modo efficiente, prova a seguire un programma di sonno coerente come raccomandato da Healthline. Anche nei fine settimana, cerca di svegliarti ogni giorno alla stessa ora. Il tuo corpo alla fine si adatterà alla routine, aiutandoti ad addormentarti più facilmente di notte.

2. You Not Not Power Down

 non riesco a dormire

Se la tua routine notturna include coccole sul tuo laptop, telefono o tablet, potresti voler trovare un altro amico coccole. Questi componenti elettronici a portata di perdita possono emettere luce blu. Secondo Harvard Health Publishing, numerosi studi hanno dimostrato che l'esposizione alla luce blu può sopprimere la melatonina e influire sul ritmo circadiano. Per evitare che la luce blu ti mantenga in piedi, si consiglia di impostare un coprifuoco elettronico da due a tre ore prima di dormire. Cerca di lasciare tablet e laptop fuori dalla camera da letto. Se dormi con il telefono nelle vicinanze, mettilo nel cassetto del comodino o appena fuori dalla portata del braccio in modo da non essere tentato di navigare in rete prima di dormire. Potresti anche considerare di sostituire il tuo rotolo di social media notturno con una rilassante attività pre-sonno come leggere o meditare.

Letti telefonici: la soluzione migliore per dormire?

Maggiori informazioni

3. Mangi o bevi troppo tardi

 non riesci a dormire

La National Sleep Foundation suggerisce che se vuoi dormire bene, dovresti prestare molta attenzione a quando mangi e bevi. E consumare un pasto abbondante troppo vicino all'ora di coricarsi può influire sul ritmo circadiano e ostacolare la capacità di addormentarsi. Prova a mangiare il tuo ultimo pasto qualche ora prima di colpire il sacco e tenerlo leggero.

La caffeina è anche uno stimolante noto che può tenerti sveglio, quindi fai attenzione a quanto consumi durante la giornata, dice Healthline. Se fai fatica ad addormentarti, potresti dover ridurre la quantità o evitare di berla troppo vicino al momento di coricarti. Non dimenticare che la caffeina è in più di un semplice caffè. Cioccolato, tè e persino farmaci possono essere fonti subdole di caffeina.

Nutrisystem offre una varietà di programmi di perdita di peso che possono aiutarti a creare un programma alimentare ideale e abitudini sane. Fai clic qui per saperne di più>

4. Esercizio troppo vicino all'ora di andare a letto

 esercizio

L'esercizio al momento giusto della giornata può essere più efficace per dormire bene rispetto al conteggio delle pecore. Tuttavia, la National Sleep Association afferma che c speronamento in una sessione di sudore troppo vicino all'ora di coricarsi può effettivamente ostacolare la qualità del sonno. È stato dimostrato che aumenta la frequenza cardiaca e la temperatura corporea, impedendoti infine di andare alla deriva nel mondo dei sogni. Le persone che si esercitano al mattino in genere tendono ad addormentarsi più velocemente di quelle che si esercitano in seguito. Tuttavia, questo può variare tra individui. Si consiglia di provare diversi programmi di allenamento per trovare ciò che funziona meglio per te. Odio fare ginnastica mattutina? Ecco alcuni suggerimenti per semplificare>

5. Hai messo troppa pressione sull'addormentarsi

 non riesci a dormire

Se sono passati dai 10 ai 20 minuti e non stai ancora cadendo in un sonno, non stressarti. L'American Sleep Association suggerisce di alzarti dal letto fino a quando non hai sonno. Prova ad andare in un altro spazio calmo nella tua casa e fai qualcosa di rilassante, come leggere o ascoltare musica calma. Stare a letto più a lungo può portare a frustrazione o ansia. Alzandoti dal letto e facendo qualcosa di rilassante, potresti trovare più facile dormire e prevenire associazioni negative tra la tua camera da letto e l'incapacità frustrante di addormentarsi.

10 modi in cui la privazione del sonno influisce sulla tua salute

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *