L'importanza di essere certificati


Come proprietario di una palestra indipendente, ricevo richieste mensili da personal trainer non certificati che si sono allenati per molti … molti … anni che hanno deciso di non rinnovare la loro certificazione. Eppure desiderano ancora allenarsi fuori dalla mia struttura. Di seguito è riportato un piccolo elenco di risposte che ho ricevuto nel corso degli anni quando ho chiesto perché non sono certificate:

"Potrei insegnare questi corsi."

"Conosco più della maggior parte dei formatori comunque perché ho fatto questo per molto tempo. "

" È tutto un disastro "… (per renderti più intelligente … oh no!)

Io, essendo relativamente istruito nello spazio dell'esercizio e della scienza della salute, mantengo ancora più certificazioni. In realtà, voglio aumentare la mia istruzione piuttosto che continuare la formazione a causa di un requisito CEU. Quindi, quando quelli che non sono certificati vogliono spiegare perché dovrebbero allenarsi fuori dalle mie strutture a New York, non mi oppongo. È poco professionale e c'è anche una questione di responsabilità ENORME. Se vuoi diventare un personal trainer, DEVI ottenere la certificazione. Preferibilmente NASM …; -)

Questo episodio di The NASM-CPT Podcast discuterà, dal mio punto di vista, perché i trainer devono essere certificati. Sintonizzati e fornisci il tuo feedback e idee per futuri argomenti su IG: @ dr.rickrichey o e-mail rick.richey@nasm.org

Ricevi subito il 20% di sconto sul tuo ordine chiamando il numero 800-460 -6276 o visitando NASM.org e usando il codice Podcast 20.

ISCRIVITI:

Trascrizione:

Stai ascoltando Il NASC-CPT Podcast con Rick Richey, il podcast ufficiale della National Academy of Medicina dello sport.

Benvenuti nel podcast NASM-CPT. Mi chiamo Rick Richey e oggi parleremo dell'importanza di essere certificati. L'importanza di essere certificati. Possiedo diverse palestre a New York City e, senza dubbio, entro ogni mese o due mesi, ottengo qualcuno che raggiunge come allenatore indipendente e vogliono allenarsi fuori da una delle mie strutture. E diranno: "Di cosa ho bisogno per allenarmi lì?" E do loro un elenco di cose, e la prima cosa in quell'elenco è una certificazione accreditata.

Quindi ho bisogno di una certificazione accreditata aggiornata. E poi sono assicurazioni e CPR e il loro DAE e un elenco di alcune altre cose. E la maggior parte delle volte, quando qualcuno ha un problema con qualcosa, è la prima cosa che chiedo.

È, "Beh, ho lasciato scadere la mia certificazione, ma sono stato nel settore per 20 anni e quindi ho molta più esperienza di molte altre persone. Ho solo voglia di ricertificare o ottenere la certificazione e mantenere la certificazione, non è importante, è solo che sto girando le ruote, sono già certificato. "

E ho anche persone che dicono:" Conosco già queste cose. So allenarmi, mi alleno da solo. Spendere soldi per ottenere la certificazione è uno spreco di denaro e non ne ho bisogno. "

Di solito dico solo:" Ehi, lascia che ti fermi lì. "Stai abbaiando con me l'albero sbagliato, amico. Se non sei certificato, non sarai in grado di allenarti qui. "

Voglio dire, se vuoi dire a qualcuno che qualcosa non è importante quando si tratta di educazione sul campo che dici di cui vuoi far parte, quindi forse non vuoi far parte di quel campo. Immagina che il tuo medico, che abbia gli stessi requisiti, debba andare a fare formazione continua ogni anno o due anni per mantenere la licenza. Gli infermieri devono farlo, i massaggiatori devono farlo, gli allenatori atletici devono farlo.

Ma tu come personal trainer sei così intelligente che non devi essere aggiornato su nessuna delle informazioni che vengono divulgate perché non è necessario per te. Non penso che sia prezioso.

1. Be an Educated Personal Trainer

Passo numero uno, parte importante numero uno, dovresti voler essere educato. Dovresti desiderare di essere educato. E ti dirò che sono uno di quei ragazzi che sono rimasti sorpresi e sono sicuro che molti di voi sono su quella barca. Quando ho aperto il mio primo manuale di formazione personale, l'ho aperto e ho pensato: "Cos'è questo? Come se mi esercito già, sono atletico, ma ora devo imparare queste cose? ”

Sembrava travolgente e complicato, e tutto ciò che voglio fare è poter contare fino a 10 quando le persone sono come fare ripetizioni, lo sai quello che intendo? Come se fosse semplice, sì? Apri un libro di testo e scopri che è un po 'più avanzato di quanto pensassi. È più difficile di quanto pensassi, quindi noi, l'industria, eliminiamo un sacco di persone proprio lì, eppure le persone sono ancora là fuori e dicono: "Beh, non voglio ottenere la certificazione, no bisogno di ottenere la certificazione. Faccio le stesse cose in palestra che vedo tutti gli allenatori fare in palestra. Quindi, che importa? ”

Penso che devi stare molto, molto piuttosto attento con quella linea di pensiero. Essere aggiornati e avere qualcosa che dimostri di essere aggiornati, che è ciò che una certificazione valida, una certificazione accreditata che rientra nella tempistica del mantenimento della sua validità, ne hai bisogno.

2. Rimani aggiornato

Va bene, numero due, essere aggiornato nelle conoscenze è uno dei motivi principali per ottenere la certificazione. I libri di testo per le certificazioni accreditate passano attraverso aggiornamenti ogni quattro, cinque anni, qualcosa del genere? Quindi anche i libri di testo, queste aziende stanno spendendo denaro. Stanno facendo entrare i ricercatori e gli autori entrano, aggiornano il contenuto e trovano la ricerca aggiornata là fuori che supporta le informazioni che stanno producendo nei libri di testo. Quindi le aziende rimangono aggiornate. Gli accreditati sono tenuti a farlo per mantenere il loro accreditamento. Quindi è prezioso persino lavorare con un'azienda che sta mantenendo una certificazione aggiornata.

Beh, ho anche avuto persone che entravano e dicevano: "Beh, ho una laurea in questo campo. Ho una laurea in kinesiologia. "E sono d'accordo con loro quando dicono questo. Garantisco di aver imparato di più nei miei quattro anni di studio di kinesiologia di quanto qualcuno impari in un corso di studio a casa di 120 giorni e forse in un seminario del fine settimana che lo accompagna.

Probabilmente è vero. Forse è vero, ma cosa ti tiene aggiornato? Perché so che una volta che mi sono laureato, nessuno è venuto in giro qualche anno dopo e ha detto: "Hai aggiornato la tua laurea?" No, una volta laureato, mi sono laureato. Avrò sempre una laurea in questo e avrò sempre un qualunque in questo. Qualunque sia il tuo campo di studio, lo avrai sempre, quindi nessuno ti chiede: "Sei aggiornato?" Ma una certificazione lo fa ogni due anni.

La certificazione ti assicura di essere aggiornato ogni due anni in qualcosa e deve essere una disposizione approvata. Quindi, che si tratti di corsi universitari che ti danno credito per la tua certificazione o se sono corsi approvati che un organismo di certificazione afferma che riteniamo che questa persona abbia una buona istruzione, un buon contenuto, offriremo crediti di formazione continua per questa linea di studio verso l'aggiornamento del tuo credenziali. Quindi lo forniscono.

Quindi sì, potresti aver imparato molto di più di quello che ho fatto attraverso la tua laurea mentre stavo facendo la mia certificazione, ma devo continuare a seguire i corsi ogni anno per rimanere aggiornato. E la stessa cosa, ancora una volta, torniamo alla professione medica e torniamo ai medici e alle infermiere e agli LMT e ai preparatori atletici e ai fisioterapisti. Tutte le persone devono rimanere aggiornate nei loro contenuti.

Quindi le certificazioni richiedono che di solito, se si dispone di una licenza, esiste una registrazione, quindi è necessario conservare la licenza o la registrazione se si è professionisti in un determinato campo, come un medico o un fisioterapista. Questo è solo un modo in cui i trainer possono mantenerlo.

Ora dico anche questo. Molte università collaboreranno con un ente di certificazione. Pertanto, la NASM può collaborare con ACSM o diversi fornitori di contenuti e istruzione di alta qualità e molte di queste università non solo collaborano con loro, ma preparano i loro studenti a studiare e a passare questa certificazione accreditata come parte dei loro corsi.

Quindi, spesso, se sei andato a prendere una laurea, quella laurea ti sta preparando per una certificazione, non solo per una laurea. Quindi esci non solo come qualcuno che ha una laurea in scienze motorie o kinesiologia o fisiologia, ma esci anche con una certificazione come personal trainer attraverso l'Accademia Nazionale di Medicina dello Sport o chiunque altro, qualunque ente certificante sia associato al tuo college o università. I college trovano il valore della collaborazione e della creazione di questi rapporti con le certificazioni.

3. Prevenire le lesioni

Numero tre, imparare a non ferire qualcuno è fondamentale. Quindi l'ottimizzazione dei risultati sarà il prossimo. Quindi entrare e imparare a non fare del male a qualcuno penso che sia incredibilmente prezioso. So che potresti allenarti regolarmente, non pensi di doverti certificare, ma devi imparare a non ferire le persone. Dovrebbe essere molto importante. E quali sono le cose che le persone fanno quando si tratta di esercizio fisico, movimento, disfunzione e compromissione, e quindi aggiungere resistenza su di esso.

Cosa stai imparando quando non sei in possesso di una certificazione? Non ti stai concentrando su quali sono le potenziali lesioni. Forse ti sei concentrato sul fatto che l'ho fatto quando ero al college e questo ha funzionato per me, quindi fondamentalmente farò pagare alla gente la stessa cosa, un prezzo per quello che ho fatto al college. E non so se lo sai, ma ci sono molti programmi universitari là fuori che hanno terribili concetti di forza e condizionamento che vanno nella loro formazione.

E ricordo che uno dei miei amici che giocava a baseball in una squadra di alto livello della divisione I parlava della sua forza e del suo programma di condizionamento, e quando si riunì con alcuni degli altri atleti che praticavano sport diversi, tutti avevano lo stesso programma. Mi stai dicendo che questo ragazzo che giocava a baseball aveva lo stesso programma della giocatrice di pallavolo, che aveva lo stesso programma dei ragazzi della squadra di calcio.

Ora ci sono richieste totalmente diverse in tutti questi sport, ed è stato sconcertante, e ha detto: "In quel momento ero molto confuso" e ho capito che molte volte "i college non sono là fuori a produrre miglior contenuto quando si tratta di esercitare. ”

Ora non fraintendetemi, molti di loro sono brillanti e all'avanguardia e sono là fuori a fare ricerche e hanno cose fantastiche. Ma sappiamo che tutte quelle persone là fuori che fanno ricerche, persone come la NASM stanno trovando quella ricerca e la stiamo assimilando e inserendola nei nostri contenuti.

Sto lavorando proprio ora a fare alcune riscritture all'interno di uno dei nostri libri di testo e sto esaminando e archiviando tutti questi contenuti e ricerche aggiornate in queste università in modo da poter avere colleghi contenuti revisionati e di qualità che aggiorniamo continuamente all'interno del testo.

C'è un'altra cosa. Quando si tratta di non fare del male a qualcuno e che questo è primario, il contenzioso è in aumento, e voglio solo che tu possa immaginare come sarà se qualcuno si fa male mentre si allenano con te e non sei certificato come personal trainer, ma li stavi caricando in modo da poter insegnare loro come allenarsi. Non credo che ti sembrerà bello per la tua giornata in tribunale.

Quindi renditi conto che la certificazione e l'assicurazione, e avrai bisogno di un'assicurazione, e per essere assicurati, avere una certificazione è di vitale importanza. Quindi sei un personal trainer assicurato e certificato? E molte volte, entri per ottenere un'assicurazione, ti chiedono da chi sei certificato e qual è il tuo numero, come qual è il tuo numero di certificazione in modo che possano rintracciarlo e poi ti forniranno l'assicurazione.

Oh, amico. Non vuoi ferire nessuno. Prima di tutto, ottieni la certificazione in modo da poter ridurre al minimo l'opportunità che qualcuno possa mai farsi male mentre lavora con te, ma in secondo luogo, se qualcuno lo fa, perché siamo in uno sport attivo e atletico, e sono stato testimone esperto di un infortunio in un contenzioso prima e vuoi assicurarti che la persona che viene citata in giudizio sia certificata? Sono assicurati? Questo è importante per motivi finanziari. E poi, hanno seguito ciò che diceva la certificazione o gli standard e le linee guida di base per esercitare questa persona, ed era un'anomalia, un evento strano o quella persona è andata al di fuori del regno degli standard, e questa è la ragione per cui quella persona finito per essere ferito? Questo è ciò che vedremo. E poi vedremo anche un'altra cosa.

4. Comprendere la programmazione, la periodizzazione e l'indicazione

Numero quattro, è necessario comprendere la programmazione, la periodizzazione e l'indicazione. Quelle cose che penso sono di vitale importanza. Comprensione di programmazione, periodizzazione e spunto. C'è una grande differenza tra capire la programmazione e la periodizzazione e fare un allenamento.

Un allenamento, una routine di esercizi, è una cosa che fai un giorno quando vai in palestra. Sono circa 60 i minuti in cui ti trovi all'interno di una palestra, di un centro benessere o all'esterno e fai esercizio. Il programma è quanti di quelli messi insieme sono sistematici e progressivi?

E la periodizzazione sta cercando di trovare il modo in cui programmare e quindi cambiare l'aspetto di quel programma al fine di massimizzare i risultati in modo da avere un plateau minimo. Vogliamo ridurre al minimo la quantità di plateau creando periodizzazione.

E l'ultima cosa che ho menzionato è stata l'indicazione perché molte persone sono là fuori che non capiscono il concetto di indicazione, e se non sei istruito e praticato nell'indicazione, potresti non capire esattamente come aiutare la gente fa esercizio perché sai com'è, sai come dovrebbe essere e sai che puoi farlo. Ma se non puoi insegnarlo, allora che importanza ha se puoi farlo e sei un personal trainer? Devi essere in grado di insegnare tali informazioni.

Quindi hai i segnali giusti, quelli che aiuteranno a ottimizzare l'allineamento, quelli che aiuteranno a massimizzare i risultati, sia che si tratti di produzione di forza, quanto stai sollevando o sei in grado di stabilizzare, sei in grado di mantenere la stabilità e l'integrità strutturale e di creare questa efficienza neuromuscolare con la capacità del tuo corpo di produrre, ridurre e stabilizzare dinamicamente su più piani e varie velocità in modo sicuro e coordinato, e puoi spingere qualcuno mentre lo fai, ma anche non li ha superati?

Quindi ora il superamento del tempo può causare paralisi, paralisi da parte tua facendo una sovraanalisi di ciò che stanno facendo. Quello che scopri è che nell'apprendimento motorio è che le persone che sono molto nuove nell'esercizio non amano troppi segnali mentre si stanno esercitando, ma vogliono sapere che sei lì e prestare attenzione a loro. Quindi sì, dovresti ancora indicarli. Li mette a proprio agio. Dovresti comunque prestare attenzione alla loro forma e alla loro tecnica e far loro sapere che lo stai facendo, ma allo stesso tempo, essere meravigliosamente di supporto anche se non è perfetto, e non sarà perfetto.

Non mi siedo in giro con i miei figli, ho tre figli, e mentre crescevano, non ho mai pensato: “Ehi, ascolta, so che stai cercando di imparare a camminare, ma quando metti un piede davanti all'altro e la tua grande testa vacilla un po 'in avanti, devi tirare l'ombelico e stringere i glutei e provare a creare un piede corto per sollevare l'arco nel tuo piede, e poi vedere se forse quindi il tuo prossimo passo, sarai in grado di stabilizzarlo, senza cadere. Sarebbe fantastico. Va bene, provaci. "

Non è così che lo facciamo. Non insegniamo ai nostri figli in quel modo. Non voglio nemmeno escludere nessuno dei nostri clienti in quel modo. Non voglio esagerare. Ma ciò di cui hanno bisogno come giovani clienti, nuovi alla formazione, è un maggiore supporto. Quindi, come faccio con i miei figli, fanno i loro primi passi, cadono, tu vai, “Yay! Sì, proviamo di nuovo ", giusto? E poi forse ti avvicini a loro, giusto? Rendi più facile per loro arrivare a te. Forse ti allontani quando iniziano a progredire, e poi proviamo cose diverse.

Vogliamo dare indicazioni alle persone. Vogliamo che le persone siano in buona forma, ma dobbiamo essere davvero di supporto. Ora sappiamo con atleti avanzati e persone che stanno davvero cercando di imparare una volta che sono progrediti, non vogliono lo "yay" tutto il tempo. Vogliono: “Guarda, dimmi solo cosa devo fare per migliorare. Cosa devo fare per ottimizzare il mio movimento, per essere più grande, più veloce, più forte? Dammi i dadi e le viti. Sì, ne voglio di tanto in tanto cinque. Voglio sentirmi bene, ma per essere una persona di livello d'élite, dammi quello che devo fare per migliorare. So già che sto bene. Cosa devo fare per migliorare? ”

E quindi lo sappiamo sull'apprendimento motorio, e possiamo prenderlo con il nostro spunto e capire che non si trattava solo di qualcuno che si è avvicinato e si sono preparati e hanno mantenuto il loro il mento nascosto e stabilizzarono la colonna vertebrale e tenevano un arco nel piede? E non si tratta solo di quello, ma si tratta anche del supporto fornito anche con quello.

5. Una certificazione è il minimo indispensabile

E infine, l'ultima cosa di cui voglio parlare perché è importante avere una certificazione accreditata a livello nazionale è perché una certificazione accreditata a livello nazionale è il minimo indispensabile, è il livello base, è la minima quantità possibile di conoscenza che dovresti avere nella tua cupola per allenarti, è la minima quantità che dovresti avere.

Quindi sono curioso di sapere se verrai certificato o meno, aprirai il libro di testo e ti sembrerà “oh amico, sono molte informazioni, sembra davvero difficile ", che è quello che ho pensato quando ho aperto il libro di testo, e poi qualcuno come me ti picchietta sulla spalla e c'è un microfono proprio qui, e dice che questo è il minimo indispensabile che devi sapere per diventare un personal trainer, ti fa sapere che le persone là fuori che si stanno allenando hanno subito un certo rigore per essere in grado di fare il lavoro che stanno facendo.

E penso che dobbiamo capire il valore di ciò perché tutte queste cose, non mi aspetto che te lo ricordi due anni dopo. Ma va bene perché seguirai corsi di formazione continua per mantenere la tua certificazione.

Quindi ora, quello che voglio assicurarmi di fare è che potresti non avere più esperienza come trainer, ma ti fornirò un sacco di contenuti che quando si presenta il momento, non hai per memorizzarlo, ma quando si presenta il momento e te ne rendi conto. “Oh, l'ho studiato. Ciò di cui stai parlando, che non ti sembra giusto, o come ti stai muovendo, non sembra giusto. Ho studiato questo quando stavo ottenendo la certificazione. Scommetto che questo vale per questa situazione. "

Non si tratta di memorizzare cose. Si tratta di conoscere le cose. La maggior parte dei libri di testo, a proposito, non sono progettati per essere memorizzati. Sono progettati per essere un riferimento per cercare contenuti e poterli utilizzare, ma c'è una minima aspettativa di contenuti all'interno di quel libro di testo che dovresti essere in grado di conoscere, ed è da qui che vengono le domande e quelle sono tipo di punti salienti del contenuto all'interno di ogni libro di testo quando si prende un esame.

Quindi, sostenendo quell'esame e raggiungendo i minimi requisiti per essere un personal trainer certificato, il minimo possibile, quel livello di ingresso, hai dimostrato di essere in grado di iniziare un percorso in cui metti la forma fisica e il benessere degli altri risultati nelle tue mani. Hai dimostrato di poterlo fare ora. Ora puoi essere un personal trainer. E lasciatemi solo aggiungere una cosa.

Nuovi istruttori, farai errori e gli allenatori veterani commetteranno errori. Ma nuovi istruttori, commetterai errori. E ho un sacco di persone che si stanno paralizzando dicendo: "Non mi sento di sapere ancora abbastanza, che sono certificato ma non voglio addebitare soldi alle persone, non voglio chiedere loro soldi, non mi sento ancora sicuro delle mie capacità. ”

Dirò che lo capisco. Forse inizia con i tuoi amici e la tua famiglia e forma persone che ti sono vicine e perdoneranno gli errori che fai, ma anche, se commetti errori, commetti errori secondo le linee guida per ottenere la certificazione. All'interno delle linee guida per ottenere la certificazione, puoi fare quegli errori e imparare da quegli errori.

Spero che se sei certificato e stai per attraversare e colpire alcuni dossi sulla strada, quei dossi sulla strada saranno meno significativi perché ci sei passato, non solo leggi attraverso un testo e studiato del materiale di studio, ma sfidando te stesso attraverso un processo di esame fornito da un terzo ente, accreditando la società di certificazione che afferma che hai raggiunto il minimo indispensabile.

E poi, il processo di sviluppo inizia da dove inizi in una palestra e ti sviluppi con altri professionisti intorno a te, e poi continui a svilupparti, a continuare la tua educazione e il tuo apprendimento permanente, quindi ora prendi quella educazione e inizi ad applicarlo e scopri qual è la nicchia di cui vuoi far parte? È un esercizio correttivo? È il miglioramento delle prestazioni? È consulenza nutrizionale, coaching per il benessere? Che cosa vuoi fare e concentrarti davvero? E ora hai il tuo personal trainer certificato, ma hai una linea di specializzazione su cui puoi iniziare a concentrarti.

Spero che ciò sia stato utile per coloro che stanno prendendo in considerazione l'idea di diventare un personal trainer certificato, per quelli che sono nuovi nel tuo percorso e anche per quelli che stanno lavorando come personal trainer e cercando di identificare se devo mantenere o meno la mia certificazione Io no? Resisti, continua a sfidare te stesso, fai la tua formazione continua e aiuta a sostenere le altre persone là fuori che sono nel bisogno e farlo con la consapevolezza di essere certificato, hai attraversato il rigore per sfidare te stesso per essere in grado di chiamare te stesso un personal trainer certificato e quindi supportare gli altri là fuori che potrebbero aver bisogno del tuo aiuto.

Va bene, questo è il podcast NASM-CPT con Rick Richey. Spero che questo possa essere d'aiuto. Se volete contattarmi, su Instagram è probabilmente il posto in cui sono più attivo, D-R dot Rick, R-I-C-K, Richey, R-I-C-H-E-Y e DM me. Fammi sapere se vuoi sentire qualcosa. Puoi anche spararmi una mail a rick.richey@nasm.org.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *