Incinta di due gemelli, ha ricevuto solo un bambino dopo il parto


Due presepi, doppio passeggino e molti, molti vestiti già lavati, stirati e ordinati per aspettare i tuoi gemelli. Momenti di attesa e paura accompagnano sempre una donna incinta, aggiunta alla gioia della preparazione. Tutta la famiglia si avvicina e il tema centrale della conversazione diventa il bambino, in questo caso i due.

Quindi immagina la frustrazione di questa madre e di tutta la famiglia che non c'erano due bambini nella stanza. Tutta quella preparazione non è stata solo uno spreco di aspettative, tempo e denaro, ma anche sogni lasciati indietro. Un forte tonfo, ancora senza spiegazioni logiche o convincenti.

Vedi anche: Malato di cancro con miglioramenti sorprendenti dopo la visita del suo cane

Ha ricevuto solo uno dei gemelli alla nascita

Aline Parreira de Jesus Andò all'ospedale municipale Antonio Martins da Costa di Goiás per dare alla luce i suoi gemelli, pieni di gioia e aspettativa. Tuttavia, le cose non sono andate bene come previsto. In primo luogo, non poteva avere compagni alla nascita, il che è garantito dalla legge. È un atto di violenza ostetrica, che impedisce a una donna di avere un supporto emotivo.

Quindi, durante il parto, l'anestesia è stata somministrata molto più forte del necessario, facendola cancellare presto. . In questo modo, la madre non poteva seguire nulla di ciò che stava accadendo e, ancor meno, vedere il volto dei loro bambini, subito dopo la loro nascita. Non era neppure possibile ascoltare il suo pianto.

 Alla nascita ricevette solo uno dei gemelli
Credito: Riproduzione TV Anhanguera

Alla fine, al risveglio nella sua stanza, ebbe una sola culla con uno dei suoi figli. . Nessun medico o infermiere poteva spiegare cosa fosse realmente successo, il che rese Aline disperata. Era sicura che fossero due bambini, poiché tre ultrasuoni venivano eseguiti in diversi laboratori, dove si potevano udire cuoricini.

Secondo l'ospedale, questo era tutto un malinteso. Gli esami precedenti avrebbero fornito una diagnosi errata. Tuttavia, un altro fatto ha contribuito a complicare la versione dei medici, poiché alla dimissione, la madre ha ricevuto due dichiarazioni nate dal vivo. L'ospedale rivendicò confusione, poiché avevano perso il primo e ne avevano fatto un altro, poi riscoperto.

Il caso è stato portato alla stazione di polizia e il Capo Simone Casemiro Campi sta indagando sul caso. All'inizio crede nella versione di diagnosi errata, ma per essere sicuro sta indagando ulteriormente sul caso. L'avvocato di famiglia Sandra Garcia de Oliveira afferma che gli esami chiariscono l'immagine, il peso, le misurazioni e i battiti di due bambini.

Aspetta solo di vedere il risultato delle indagini, ma vengono sollevate molte teorie. Si parla di errori medici, negligenza e persino traffico di esseri umani. Tesi molto forti che comportano molte responsabilità. Per te, cosa può essere successo davvero? I tre test erano davvero sbagliati o è successo qualcosa in ospedale?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *