In che modo la nutrizione può alimentare il movimento dei tuoi clienti

Anzitutto, la ricerca della salute è una scelta individuale e sarà molto diversa da persona a persona. In secondo luogo, la nutrizione e il movimento sono solo due piccoli pezzi per la grande torta. Genetica, igiene del sonno, stress, stigma (razzismo, sessismo, dimensioni), età, sesso, orientamento sessuale, accessibilità all’assistenza sanitaria, fattori economici, ambiente di lavoro, qualità ambientale, accesso al cibo …. questa lista potrebbe andare avanti e avanti.

Quindi, se decidi che vuoi mangiare e muovere il tuo corpo in un modo che promuova la tua salute, è importante ricordare che non garantiscono la salute. Ancor di più, ciò che è elencato di seguito potrebbe non funzionare per te … e va bene! Questo è un consiglio molto generale, non un comandamento. C’è un sacco di grigio nel modo in cui mangiamo e muoviamo i nostri corpi (e un sacco di opzioni su come lo facciamo). Ciò che sembra o sembra “sano” per una persona potrebbe non funzionare per un’altra perché siamo tutti esseri umani singolarmente unici.

Per la maggior parte, per migliorare la tua salute con nutrizione e movimento, dovresti aggiungere alla tua vita e non limitare -Come siamo spesso portati a credere nella ‘cultura del benessere’. Questo è particolarmente vero se sei nuovo nel movimento, come dovresti mangiare PIÙ di prima, non di meno.

Il cibo per un movimento gioioso (e sicuro) + un corpo felice:

Il cibo è carburante, ma è anche una grande parte del modo in cui viviamo e godiamo questo mondo. Se stai spostando il tuo corpo, dovresti mangiare prima e dopo (e forse durante e sicuramente tra le sessioni di movimento).

Prima del movimento, il tuo corpo BISOGNA carboidrati. I carboidrati sono risparmiatori di muscoli. Questo significa che se non hai abbastanza zucchero nei tuoi negozi (situati nel muscolo e nel fegato come glicogeno e forse alcuni nel sangue se hai mangiato di recente) il tuo corpo ricorrere a rompere i muscoli per il carburante, il che non è l’ideale! Quindi, se sono trascorse più di due ore dall’ultimo pasto e stai per partecipare a un’attività, prendi in considerazione la possibilità di mangiare carboidrati semplici. Questo potrebbe includere: frutta, cracker di graham, succo di frutta, pane tostato, barrette di cereali o persino caramelle gommose. Potresti scoprire che certi cibi funzionano meglio per te prima di allenarti, e questo può cambiare, non esitare a provare cose diverse per trovare quello che si adatta meglio.

Durante il movimento è fondamentale rimanere idratati! Per ogni ora di intensa attività, si perde circa un litro di liquido. Portate la vostra bottiglia d’acqua, poiché la disidratazione può portare a prestazioni scadenti, vertigini, confusione o vertigini. Insieme al liquido perso, è altrettanto importante sostituire gli elettroliti attraverso qualcosa come una bevanda sportiva o altri supplementi di elettroliti. Se l’attività durerà più di due ore, è importante considerare anche gli snack durante l’evento. Se dovessimo correre per due ore, il nostro corpo sarebbe esaurito dalla maggior parte delle sue riserve di energia facilmente utilizzabili (quel glicogeno menzionato prima).

Dopo il movimento, devi mangiare! Se non si sta seduti a un pasto completo, è comunque importante mangiare qualcosa. Le proteine ​​sono particolarmente importanti per iniziare il processo di riparazione di qualsiasi danno causato dai muscoli, così come iniziare a sostituire le riserve di carboidrati esauriti. Alcune grandi opzioni sono il latte al cioccolato, un burro di arachidi e sandwich di gelatina, cracker, noci, frutta o molte altre opzioni. Il rapporto ideale per ricerca dopo un intenso esercizio fisico è un rapporto di carboidrati: proteine ​​che è approssimativamente 4: 1, ma se questo non è ‘possibile, è più importante che tu mangi solo QUALCHE attività successiva. (1)

Se muovi il tuo corpo dovresti essere più affamato dei giorni in cui non lo fai. E ‘normale. Ciò che è importante oltre a rifornire il tuo corpo prima e dopo (e durante il periodo necessario) è continuare a mangiare regolarmente tra le sessioni di movimento. Idealmente, in risposta ai tuoi segnali di fame e pienezza dovresti avere fame approssimativamente ogni tre o quattro ore.Se sei in grado di identificare i tuoi indizi, questo dovrebbe accadere naturalmente, indipendentemente dal fatto che ti muovi o meno.

muovi il tuo corpo, hai ancora bisogno di mangiare. Non dobbiamo guadagnare cibo e non è quello che dovrebbe essere il movimento. Pensa al movimento come a una celebrazione di ciò che il nostro corpo può fare, non una punizione per mangiare. L’importo che qualcuno deve mangiare nei giorni in cui non si muove varia da persona a persona. Molto probabilmente non avrà bisogno di uno spuntino pre e post allenamento ma dovrebbe comunque mangiare tre pasti solidi e almeno due o tre spuntini. Idealmente, ti sintonizzeresti con i segnali del tuo corpo di fame e pienezza per aiutarti a guidarti la maggior parte del tempo. Se questo non è accessibile a te, considera di mangiare ogni tre o quattro ore.

Il movimento dovrebbe essere sicuro e divertente. Dovrebbe permetterti di fare le cose che ami o migliorare la tua capacità di farle. Mangiare dovrebbe essere semplice. I due dovrebbero essere un piccolo pezzo del quadro generale non solo della tua salute, ma della vita. Se lotti con entrambi, non esitare a contattare gli esperti. Un personal trainer può darti consigli sui movimenti e allenamenti individuali, un istruttore di gruppo può guidarti attraverso un movimento sicuro in un ambiente divertente e di supporto, e un dietologo potrebbe aiutarti a capire il tuo rapporto con cibo e nutrizione.

  1. Volare AD, Johnston JD, Karp JR, ​​Mickleborough TD, Stager JM, latte al cioccolato Tecklenburg S. come un aiuto di recupero post esercizio. (2006) International Journal of Port Nutrition and Exercise Metabolism . 16, 78-91. Estratto da:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITItalian
es_ESSpanish it_ITItalian