I’m A Juggler – Pilates In The Grove


Sono un giocoliere.

E il più delle volte, non molto buono. Come imprenditore che coltiva sia un business che i bambini, le persone spesso mi chiedono "Come fai a fare tutto?" Beh … ad essere sincero, non lo sono. In genere mi sento come se non stessi facendo nulla di buono … sto deludendo la mia squadra al lavoro, sto deludendo la mia famiglia a casa, deludendo i miei amici. Il più delle volte vivo in una grande sensazione di fallimento.

E questo non è un modo di vivere. Ho capito che non potevo essere tutto per tutti. Non potevo tenere tutte quelle palle in aria e essere la persona che volevo essere, e essere la mamma che i miei figli meritavano, e far crescere il società che volevo crescere. In nessun luogo è possibile mantenere un numero di oggetti "nell'aria" più prevalente (o necessario) rispetto alla gestione di una piccola impresa. Più ti muovi nel ciclo di vita di una piccola impresa, più palle devi imparare a destreggiarti. La salsa segreta per la giocoleria è pratica, persistenza e velocità – e hai bisogno delle stesse abilità per costruire un'azienda.

Ecco 3 suggerimenti che i veri giocolieri usano che aiutano anche a padroneggiare il loro commercio e mi aiutano a rimanere in pista nel mio lavoro far crescere un'azienda e una famiglia:

  1. Tieni gli occhi puntati invece di seguire le palle

I giocolieri professionisti si allenano per lanciare costantemente la palla nello stesso punto ogni volta, quindi non devono prova a seguire le palle con gli occhi. I bravi giocolieri tengono gli occhi su quel punto. È lo stesso di quando un ballerino si trova su un punto quando fa una piroetta. In questo modo non hanno le vertigini e cadono … non si distraggono e non si guardano intorno. Gli imprenditori efficaci hanno una visione di dove vogliono andare l'azienda. Invece di cercare di essere tutto per ogni cliente che abbia una chiara visione di chi sei e dove stai andando aiuta a mantenere solo le palle giuste in aria. Comprendi esattamente quali problemi stanno cercando di risolvere e per quale mercato ti tiene concentrato sui tuoi obiettivi. Questo è ciò che i giocolieri stanno cercando di realizzare tenendo gli occhi sullo stesso punto a livello degli occhi, gli imprenditori di successo si concentrano strettamente sul loro mercato di riferimento.

  1. Aspetta di lanciare la palla successiva solo dopo il primo picco.

Nel giocoleria, hai solo due mani per tenere in aria più palline contemporaneamente.

Ci sono ritmi e schemi che impediscono alle palline di colpirsi e cadere. Ci vuole molta pratica per capirlo, ma una volta che ce l'hai, ce l'hai. Lo stesso si può dire con l'imprenditorialità. Soprattutto perché hai appena iniziato. Quando un imprenditore sta iniziando, stiamo testando le acque. Le risorse sono limitate; a volte lo facciamo da soli e abbiamo solo le nostre due mani per tenere tutte le palle in aria. I tempi qui sono critici. La priorità è un must. Quando proviamo a lanciare 4, 5 o 6 palle in aria senza capire come destreggiarvi davvero tutte quelle palle in modo efficiente sopraffatto, presto seguirà. Devi dare la priorità. Decidi un MVP (prodotto minimo praticabile), decidi un ICA (avatar del cliente ideale), determina il tuo focus principale, la tua nicchia e il tuo PERCHÉ. Ci vuole molta pratica e ci sono molti dettagli nel mezzo, ma una volta che ne hai la presa, ne hai la presa e quindi tutte le palline iniziano a fluire in modo efficiente nell'aria fintanto che aspetti di lanciare quella palla successiva una volta che la prima è al suo apice.

  1. Non allungare la mano verso la palla, lascia che arrivi a te

Quando un giocoliere lancia una palla dritta verso il picco desiderato, la mano scenderà nella mano desiderata. Ma se il giocoliere lancia in avanti o afferra una palla, il ritmo è rotto; il trucco cade a pezzi. Gli imprenditori vogliono che le cose accadano velocemente. Questo ero (e forse lo è ancora fino a un certo punto) sicuramente io. Volevo che le cose venissero fatte ieri … Per nostra natura, siamo agenti impazienti di cambiamento. MA dobbiamo imparare a fare un passo indietro e operare da un luogo di pazienza e persistenza equilibrata. Nelle parole di Joseph Pilates "La pazienza e la persistenza sono qualità vitali in ogni sforzo utile" Solo così le cose andranno a posto.

  1. Devi sapere quando ci sono troppe palle in aria

Probabilmente una delle lezioni più importanti è capire quando hai raggiunto la tua capacità e non puoi più lanciare altre palle in aria. Questo è il momento in cui devi imparare a delegare alcuni compiti ad altri. Troppi imprenditori, avendo dovuto svolgere ogni singolo compito, ogni singola volta, finiscono per non essere in grado di rompere questa abitudine. Quindi, quando le attività prioritarie che devono essere fatte si moltiplicano, il piccolo imprenditore viene sopraffatto, cercando di fare tutto da solo. Questo è un posto pericoloso dove stare. Diventerai rapidamente il collo di bottiglia che ostacola la crescita della tua azienda e ti spingerai nel terreno. Nelle parole di Gino Wickman: "Lascia andare la vite".

Ci vogliono anni di pratica per essere un buon giocoliere allo stesso modo in cui la pratica richiede un imprenditore di successo. Lascerai cadere le palle molte, molte, molte volte. Molto probabilmente ti colpirai in faccia e forse ti spezzerai anche le cose mentre impari a destreggiarti. Ma l'obiettivo è continuare. Devi continuare a raccogliere le palline e riprovare. Un giorno quelle palle rimarranno tutte lisce in aria.

In Health,

Christa Gurka, MSPT, PMA®-CPT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *