Il monaco indiano potrebbe essere la persona più anziana del mondo


Un monaco indiano ha sorpreso i funzionari dell'aeroporto di Abu Dhabi presentando il suo passaporto. Lì, la sua data di nascita segnò l'anno 1896 essendo così la persona che aveva vissuto più a lungo. È stata una grande confusione e la situazione si è trasformata in viralizzante. Scopri come può essere in forma all'età di 123 anni e consigli per una vita migliore.

La maggior parte delle persone sogna di vivere molti anni, con la salute e l'energia per godersi l'età migliore. Per questo monaco indiano, questa è una realtà quotidiana, che vive semplicemente, con la qualità della vita. Con il pieno funzionamento del corpo e della mente, Swami Sivananda stava andando a un evento a Londra quando la sensazione si trasformò in aeroporto.

Il monaco indiano potrebbe essere la persona più anziana del mondo

 Il monaco indiano potrebbe essere la persona più anziana
Credit: Daily Mail

Non ancora confermato dal Guinness dei primati, ma in fase di studio, questo monaco potrebbe essere la persona più anziana del mondo. Secondo il suo passaporto, è nato l'8 agosto 1896, il che gli dà 123 anni nel 2019. Tuttavia, poiché il suo documento di registrazione è stato realizzato in un monastero, come molti all'epoca, Guinness sta lottando per attestare. legittimità.

Ma non era un ostacolo alla sua presenza che cessava di muoversi all'aeroporto di Abu Dhabi, dove passava. Stava lasciando la sua città natale per partecipare a un congresso a Londra, attirando l'attenzione dei funzionari per data di nascita. Da quel momento in poi ha dovuto scattare molte foto, diventando quasi una celebrità.

Sivananda è nato a Behala, in India, ma i suoi genitori sono morti quando aveva 6 anni. Incapace di allevarlo, i suoi familiari hanno chiesto che fosse cresciuto in un monastero da leader spirituali. Così è cresciuto nella città santa di Varanasi, sotto la rigida disciplina e con la promessa del celibato.

Fino ad oggi, dorme su una stuoia sul pavimento, non beve latte o mangia frutta, perché – nelle sue parole – è molto sofisticato. Ha dormito molte volte affamato da bambino e non vede alcun problema. Sivananda afferma che tutto ciò che serve per vivere bene è la disciplina. Inoltre, una dieta semplice, attività fisica e celibato.

 Il monaco indiano potrebbe essere la persona più anziana nel mondo dello yoga
Credit: Daily Mail

Ok, queste non sono regole molto semplici quindi tutti le persone possono seguire, sei d'accordo? quindi cosa raccomandano oggi i medici come buona qualità della vita? Una cosa è certa e si dovrebbe ascoltare il monaco Sivananda, si può essere più felici con meno cose se si hanno le giuste abitudini.

Come avere la qualità della vita

Il Ministero della Salute formula una serie di raccomandazioni per se hai la qualità della vita. Per qualità della vita, significa vivere più a lungo e meglio, senza malattie e con una buona interazione sociale. Ecco i cinque fattori essenziali per la longevità:

  • Abitudini salutari : Evita ciò che potrebbe farti del male, quindi non fumare o bere troppo, dormire almeno 8 ore al giorno e prenderti cura della tua salute mentale; 19659016] Lavoro : È meraviglioso, ma deve avere dei limiti. Non portare a casa il lavoro e non cercare una vera vacanza lontano dal tuo cellulare;
  • Sport e tempo libero : Mantenere il tuo corpo aggiornato richiede un certo sforzo, dover uscire dallo stile di vita sedentario per avere una migliore qualità della vita. Goditi anche le attività ricreative che ti danno soddisfazione
  • Sun : prendere il sole è essenziale per la salute, senza protezione e biancheria intima, almeno un'ora al giorno, fino alle 10 e dopo le 16. Ma il suo eccesso può anche fare molto male, quindi cerca sempre l'equilibrio:
  • Cibo : Naturalmente è fondamentale per la salute e la longevità complessive. Cerca di consumare cibi che combattono i radicali liberi e l'infiammazione bilanciando i nutrienti.

Questo ti rende più facile provare a battere il record attuale e persino il monaco indiano. Ricorda di prenderti cura della tua salute mentale investendo tempo per te stesso e, se necessario, cercando il supporto necessario per l'armonia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *