I grassi saturi non danneggiano il cuore


Il burro, il formaggio o la carne rossa non sono così dannosi come si credeva in precedenza, secondo uno studio di uno dei cardiologi più prestigiosi del mondo pubblicato sulla rivista medica British Medical Journal .

La ricerca è stata condotta da Aseem Malhotra, uno dei principali cardiologi e specialisti del Regno Unito presso il Croydon University Hospital di Londra.

Nel suo articolo, Malhotra afferma che il consumo di prodotti a basso contenuto di grassi "paradossalmente" ha aumentato il rischio di malattie cardiovascolari.

Secondo l'esperto, le persone consumano tutti i tipi di prodotti perché pensano di essere migliori per la salute o ti aiuteranno a perdere peso, ma in realtà molti di essi contengono grandi quantità di zuccheri aggiunti.

La spiegazione è che l'industria alimentare sostituisce i grassi eliminati negli alimenti con malcaras az e dolcificanti, poiché gli alimenti senza grassi hanno un sapore peggiore, ha aggiunto Malhotra.

Tuttavia, continua l'esperto, è necessario distinguere tra i cosiddetti "grassi trans" (grassi presenti negli alimenti a rapida preparazione, nella pasticceria e nella margarina). ), nocivi e grassi del latte, del formaggio e della carne, che sono diversi in quanto non danneggiano la salute.

L'esperto ha criticato l'ossessione medica per i livelli di colesterolo, che ha portato milioni di persone a prendere troppe statine per ridurre la quantità di grassi dannosi nel sangue.

A tal fine, il cardiologo raccomanda alle persone a rischio di malattie cardiovascolari di creare una dieta mediterranea ricca di pesce azzurro, olio d'oliva, verdure e noci.

"È giunto il momento di rompere il mito del ruolo dei grassi saturi nelle malattie cardiache", presente nei consigli dietetici e nelle raccomandazioni nutrizionali per quasi quattro decenni, ha detto Malhotra.

Questa teoria è stata sostenuta da altri esperti, come David Haslam, capo del National Obesity Forum, che ha affermato che attualmente ci sono prove scientifiche per dimostrare che i carboidrati In realtà, lo zucchero raffinato è responsabile dell'aumento del grasso nel sangue .

Timothy Noakes, professore di scienze dello sport e attività fisica all'Università di Città del Capo, ha aggiunto: «Il peggior errore medico del nostro tempo. Si è concentrato sull'ipercolesterolemia come unica causa di malattia coronarica. . "

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *