‘How To’ è inutile senza ‘Why’


"Colui che ha un" perché "può sopportare quasi ogni" come ".

– Nietzsche

Già nel 1800, Nietzsche ha capito quanto sia cruciale la questione del" perché "nell'esperienza umana .

In questi giorni però, nell'era delle informazioni istantanee e abbondanti, chiedere 'perché' è un'arte perduta . Per molti, fare il lavoro di scavare in profondità e chiedere "why" non è altrettanto conveniente o comodo come chiedere "how to".

Questo è particolarmente vero quando si tratta di fitness: non sembra che ci stanchiamo mai dello stesso vecchio "how to" allegro. Giorno dopo giorno, anno dopo anno, la tua edicola e il tuo feed di notizie si presentano come i più grandi successi di alcune delle domande più giocate del pianeta:

  • Come perdere velocemente 10 chili!
  • Come tonifica le braccia!
  • Come perdere quel grasso testardo della pancia!
  • Come bruciare più calorie con l'exe rcise!
  • Come ottenere risultati migliori in meno tempo!
  • Come diventare più grande / più veloce / più forte!

Come se tutti non avessimo visto queste domande rigurgitate migliaia di volte. Ma c'è sempre un nuovo succhiatore che è affascinato dal fascino della promessa della soluzione rapida di apparire e sentirsi favoloso in cinque semplici passaggi.

Il movimento "come" in palestra è ovunque tu guardi. Gli influencer del fitness ti mostrano i passi verso i tuoi obiettivi supportati dalle loro immagini prima e dopo sgargianti. Gli "esperti" di fitness ti mostrano "come" nei loro allenamenti più recenti ed efficienti.

I produttori e i rivenditori di integratori promettono il genio nella bottiglia che risolverà il tuo problema di peso cronico. E gli imprenditori del fitness non vedono l'ora di rivelare le loro ultime mode e aggeggi che sicuramente porteranno alla tua imminente felicità.

Ecco un lampo di cronaca: È tutta una cazzata senza un 'perché. '

Ordina la tua motivazione

Se mai ci stancheremo o meno della stessa vecchia storia è di chiunque indovina. Ma una cosa è certa che il "come fare" è perennemente popolare e redditizio. "How to" porta le persone a casa perché è confortante, facilmente digeribile e fornisce risposte chiare (con foto colorate!).

"Come" ha indubbiamente senso per gli affari, ma sfortunatamente per quelli di noi sul continuum della salute e del benessere, non esiste una taglia adatta a tutte le risposte. Soprattutto quando si tratta della tua forma fisica— delineando le fasi successive per raggiungere un obiettivo senza fare il lavoro del "perché" è uno sforzo nella pura futilità . Raggiungere uno stato di salute e benessere prolungati richiede la capacità di essere introspettivi e responsabili delle nostre carenze.

 'How To' è inutile senza 'Why' - Fitness, perdita di peso, obiettivi, mentalità, abitudini, forza mentale, cambiamento, piano di allenamento

Fotografia di Bev Childress of Fort Worth, Texas

Non fraintendetemi, "come" è importante. Non guideresti attraverso il paese senza una mappa o un GPS. Ma "come" sta mettendo il carro davanti al cavallo. "How to" ti porterà da qualche parte, ma non risolve la radice dei tuoi problemi, ma semplicemente informa la direzione. Non puoi aspettarti di sapere dove stai andando se non sai dove sei (e cosa ti ha portato lì). Chiedi a un tossicodipendente in via di guarigione.

Nel recupero della dipendenza, potrebbero esserci 12 passaggi "come fare", ma il vero lavoro riguarda il "perché": la volontà di guardarsi dentro, trovare accettazione e fare ammenda. La pace della mente nel recupero si ottiene solo appoggiandosi al dolore del problema e lottando con "why ."

È ciò che informa lo scopo, la passione e la persistenza. Sta risolvendo il problema al contrario. Non vai avanti se non guardi prima all'indietro. In forma fisica, il parallelo è quello che corre verso qualcosa rispetto a quello che corre da qualcosa. Il primo ha un "perché", il secondo è solo alla ricerca di una via d'uscita.

Alcuni potrebbero obiettare che passare troppo tempo a rimuginare sul "perché" è in realtà un ostacolo e la vita non accade nello specchietto retrovisore. Abbastanza giusto – a volte devi solo saltare. Quando stai annegando, non hai bisogno di capire cosa ti ha messo in quel casino, hai bisogno di un salvagente e di un piano! Ma è anche vero che se non vuoi che la tua situazione si ripeta, il lavoro di guardare indietro è essenziale.

Il "Perché" rivestito di ferro

Come abbiamo visto più volte in palestra, "come fare" fa appello a molti a breve termine. Ma "come fare" non funziona quando si tratta di sostenibilità. Nonostante la massiccia crescita nel settore del fitness negli ultimi due decenni, il movimento del fitness non ha avuto alcun impatto collettivo nella lotta contro le cause profonde della pandemia di obesità.

Milioni di persone iniziano i programmi di allenamento ogni anno, ma oltre la metà di loro si dimette entro sei mesi. Il motivo per cui le persone iniziano i programmi di allenamento è a causa delle domande sul "come fare". Il motivo per cui hanno smesso è che non hanno abbastanza "perché". Personalmente, nei miei oltre 20 anni in palestra, ho visto centinaia, se non migliaia di persone, perdere peso. Ma non ho visto nessuno mantenere quel peso senza un "perché" rivestito di ferro.

In verità, in qualsiasi impresa di successo, hai bisogno di un po 'di "perché" e "come". Hai anche bisogno di un po 'di "what if?" – come in "E se non provassi mai?" o "Quali sono le poste in gioco del non cambiare?" Ma saltare dentro senza un "perché" è un modo sicuro per ritrovare la perdita e / o il ritorno da dove hai iniziato. Soprattutto dopo una sconfitta come aumento di peso, infortunio o mancato raggiungimento di un obiettivo, devi affrontare te stesso prima di affrontare il tuo prossimo avversario.

Il lavoro inizia con 'Why'

Viviamo in un periodo di proporzioni epidemiche dalla dipendenza all'obesità a una speranza di vita in declino (dovuta in gran parte all'aumento del tasso di suicidi) . La mancanza di "perché" sta guidando gran parte di questo vuoto.

Non c'è niente di sbagliato nel seguire un influencer del fitness, entrare in una palestra o assumere un allenatore: potrebbero semplicemente mostrarti qualcosa di utile. Ma le risposte reali alle domande più importanti della vita non arrivano in comodi pacchetti con le istruzioni; vengono dall'interno. Il lavoro inizia con 'why.'

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *