Come tingerli senza usare sostanze chimiche – Hoy En Belleza


Le tinture per capelli ci consentono di cambiare l'aspetto, dando al taglio un aspetto più moderno, ma anche di nascondere i capelli grigi. Sapevi che ci sono estratti naturali per tingere i capelli, evitando l'uso di coloranti chimici? Molti di loro, oltre a morire, li idratano e li nutrono.

In questo articolo, spieghiamo cosa sono e come prepararli. Questi prodotti sono completamente naturali e sebbene i risultati durino meno di quelli commerciali, non hanno effetti collaterali e sono facilmente rimovibili, dando un tocco naturale ai capelli.

Capelli castani: Corteccia di noce verde. Sbucciare 15-20 noci, tagliare a pezzi il guscio verde e mescolare. Versare acqua calda e mescolare fino a quando entrambi gli ingredienti sono integrati. Applicare sui capelli con una spazzola, farlo per 20 minuti e poi risciacquare. Infine, sciacquare con aceto per fissare il colore.

Capelli castano chiaro: buccia di cipolla e buccia di quercia. Mescola mezza tazza di buccia di cipolla tritata e buccia di quercia. Versare sopra 1 litro di acqua bollita e cuocere per circa 1 ora. Lascialo raffreddare bene e applica sui capelli per circa 45 minuti. Lavare i capelli e lavare con aceto.

Capelli biondi: Camomilla. Versare 100 grammi di fiori di camomilla essiccati in mezzo litro di acqua bollente. Filtra e applica sui capelli. Lavare e asciugare i capelli, risciacquare con aceto.

Capelli rossi: barbabietola. Tagliare a pezzi e far bollire una barbabietola e lasciare raffreddare. Mescola bene per far uscire il colore della verdura fino a quando l'acqua diventa rossa. Applicare sui capelli per 15-20 minuti, quindi risciacquare con aceto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *