Come rilassarti durante il canottaggio a distanza


Come ex vogatore del college, è difficile impedirmi di entrare e allenare chiunque vada in palestra a remare con una tecnica insolita.

Tecnica a parte per un momento, però, perché una carenza ancora più grande a cui ogni giorno assisto è una mancanza di comprensione del ritmo . Se decollassi per una corsa di 5 km, probabilmente non avresti scattato i primi 400 metri alla massima velocità, ti sarei fatto gas e finiresti per camminare per gli ultimi 4,5 km. Molto probabilmente mireresti a correre ad un ritmo costante per 18-30 minuti, o comunque per una corsa di 5 km che ti porta.

Tuttavia, quando si tratta di remare, spesso assisto alle persone che fanno esattamente questo, poiché non sono sicuri di cosa significhino i numeri, figuriamoci come velocemente dovrebbero andare a varie distanze. Quindi, il primo passo per imparare a camminare sull'ergometro (alias: vogatore) è di familiarizzare con il numero al centro dello schermo: il tuo tempo parziale .

In questa immagine, dice 2: 00 / 500m, il che significa che se avessi tenuto la stessa velocità per 500 metri, ti occorrerebbero esattamente 2 minuti per remare 500 metri.

 Rower schermo con tempo parziale ". class = "imagecache-full_width" src = "https://cdn2.omidoo.com/sites/default/files/imagecache/full_width/images/bydate/201907/rowerphoto.jpeg" style = "altezza: 480px; larghezza: 640px "title =" Schermo del vogatore con tempo parziale. "/> </p>
</p>
<p> Comprendere e acquisire familiarità con i vari tempi parziali sarà il principale produttore di differenze in termini di aiuto per massimizzare i tuoi sforzi durante qualsiasi allenamento che ha canottaggio. <strong> Ti aiuterà anche ad evitare quella dolorosa sensazione di volare e morire – quella che ti fa desiderare di arrenderti e fermarti </strong>. </p>
</p>
<h2> Comprensione della divisione: matematica di grado 7 in azione </h2>
<p> Se stai andando per una fila di 2 km e tieni una media di 2: 00 / 500m per 2 km, ti serviranno 8:00 minuti per completare 2 km. [19659002] </p>
<ul>
<li> 500 x 4 = 2.000 me 2:00 x 4 = 8:00. </li>
</ul>
<p> Se tieni 2: 00 / 500m per 5km, ci vorranno 20:00 per raggiungere 5km. </p>
</p>
<ul>
<li> 500 x 10 = 5.000 me 2:00 x 10 = 20:00 </li>
</ul>
<p> <strong> Sia che stai remando 2 km, 500 metri o 5 km, il ritmo più efficiente è costante </strong>. Allo stesso modo in cui non accelereresti e non rallenteresti in momenti diversi durante una corsa di 5 km, ogni colpo sulla macchina dovrebbe essere a una velocità deliberata e coerente indipendentemente dalla distanza che stai remando. </p>
</p>
<p> In effetti, i vogatori esperti che eseguono un test da 2 km terranno sostanzialmente la stessa divisione dell'intera gara (meno una partenza di sprint e una fine di sprint, che probabilmente sarebbero una coppia leggermente più veloce). </p>
</p>
<p> Ma ogni altro colpo avrebbe la stessa velocità. Quando ero un vogatore del college, sono diventato così in sintonia con la mia velocità da poter sollevare il monitor e colpire esattamente la stessa divisione (più o meno) per 30 minuti, senza nemmeno guardare lo schermo, basandomi solo sulla sensazione. [19659002] </p>
<p> La cosa grandiosa dell'ergometro è che puoi guardare la memoria sul monitor dopo la riga per verificare quanto sei coerente. </p>
</p>
<!-- Quick Adsense WordPress Plugin: http://quickadsense.com/ -->
<div class=

In genere, quando guardo la memoria sulle macchine dei rematori alle prime armi, e molti dei miei clienti, dopo aver fatto una fila di 500 metri o una fila di 2 km, ad esempio, il loro tempo parziale è di solito tutt'altro che coerente. Molto spesso iniziano troppo duramente e si esauriscono man mano che la gara continua .

Come regolare in modo coerente la tua fila

Questo è l'obiettivo qui: aiutarti a familiarizzare con il tuo ritmo per una fila di 500 metri, una fila da 1 km, una fila da 2 km e una da 5 km, e aiutarti a sviluppare un ritmo costante per ciascuno.

Di seguito è riportato un modo semplice per sapere come si sente un ritmo di scatto, rispetto a un passo di sforzo medio, rispetto a una velocità di riscaldamento .

  1. Dopo un buon riscaldamento del canottaggio, dove aumenti la frequenza cardiaca un paio di volte, imposta il monitor della tua macchina per 500 metri e fai uno sforzo del 95 percento del 500 per cento.
  2. Alla fine, controlla la tua memoria sul monitor. Quanto è stata coerente la tua divisione? Coerente significa che ogni 100 metri del pezzo da 500 metri si trovavano entro due o tre divisioni l'uno dall'altro.

Ad esempio, se i tuoi primi 100 metri erano in media 1: 45 / 500m, il tuo secondo era un 1:46, il tuo terzo un 1:46, il tuo quarto un 1:47 e il tuo quinto un 1:45, tu hai ragione.

Tuttavia, se hai iniziato con una divisione in 1:45 durante i primi 100 o 200 metri e sei finito con un 2:05 e alla fine hai colpito un 2:10, sicuramente sei uscito troppo forte e non eri per niente coerente . Dopodiché, guarda qual è stata la tua velocità media durante l'intero pezzo. Supponiamo che la tua media nel corso dei 500m sia stata di 2: 05 / 500m.

Quindi, riposa da 5 a 10 minuti e poi prova un altro pezzo in cui colpisci 2: 05 / 500m per tutto il tempo, invece di iniziare alle 1:55 e terminare alle 2:10. Se riesci a tenere un 2:05 per tutto il tempo, ti sembrerà molto più facile del primo pezzo incoerente in cui sei uscito troppo forte.

Una volta capito come si sente una fila dura e coerente di 500 metri, puoi usare quel numero per capire quanto veloce andare in una corsa da 1 km o 2 km a 5 km o durante un multi -allenamenti di condizionamento modulari che includono canottaggio e altri movimenti (se ti piace quel tipo di allenamento).

Come regola generale, se sei un principiante al canottaggio, puoi aspettarti che la tua fila da 1 km sia in media da quattro a sei divisioni più alta della tua rigida fila da 500 metri e la tua fila da 2 km da 8 a 12 divisioni superiore alla velocità di 500 metri.

Ad esempio, se il tuo sforzo di 500 metri è 1: 45 / 500m, puoi aspettarti di tenere tra 1:49 e 1:51 per una fila di 1 km e tra una divisione di 1:53 e una di 1:57. [19659002]

Per quanto riguarda la fila dei 500 metri, è meglio usare la fila dei 2 km come guida. Cerca di colpire tra 8-10 divisioni più lentamente della tua fila di 2 km. Quindi, se la tua divisione media di 2 km è 1: 55 / 500m, allora punta tra una divisione 2:03 e una 2:05 durante un test di 5 km.

Impara i tuoi numeri

Nota che si tratta di velocità per sforzi intensi, a tutto campo, al contrario di velocità di allenamento . Ma proprio come sollevare, se conosci i tuoi sforzi massimi, puoi scegliere di andare al 70 percento o all'80 percento, ad esempio, del tuo massimo sforzo durante l'allenamento. Ciò contribuirà solo a rendere il tuo allenamento più efficace poiché remerai con intenzione, invece di saltare su una macchina e remare a casaccio e senza un piano.

Nel migliore dei casi, imparerai qual è la velocità di prova e la velocità di allenamento per varie distanze, vale a dire 500 metri, 1 km, 2 km e 5 km.

Quando conosci questi numeri, sarai in grado di avvicinarti a qualsiasi allenamento che prevede il canottaggio in un modo molto più calcolato ed efficace, che alla fine servirà solo ad aumentare le tue prestazioni, il canottaggio e altrimenti, a nuove altezze. [19659063] (function (d, s, id) {var js, fjs = d.getElementsByTagName (s) [0]; if (d.getElementById (id)) return; js = d.createElement (s); js.id = id; js.src = ""; https://connect.facebook.net/en_US/sdk.js#xfbml=1&version=v3.0&appId=211218215726889 fjs.parentNode.insertBefore (JS, FJS);} (document,' sceneggiatura ',' facebook-jssdk ')); .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *