Come prevenire una lacrima ACL


Sapevi che la forza dei muscoli intorno al ginocchio ha molto a che fare con l'aiuto di prevenire una lacrima ACL? Andiamo un po 'nell'anatomia e capirai perché.

Il ginocchio è un'articolazione intrinsecamente instabile … è fondamentalmente un femore (osso della coscia) impilato sulla parte superiore della tibia (osso della parte inferiore della gamba principale) … e questo è tutto. Sto solo scherzando … in un certo senso. Questa è davvero la struttura di base. La fibula è un altro osso della parte inferiore della gamba che ha un attacco legamentoso, ma non sopporta pesi al ginocchio, e la rotula (cuffia per il ginocchio) ha benefici per la meccanica della forza, ma non fornisce alcun supporto strutturale. Esiste qualcosa chiamato meccanismo "a vite", che si verifica quando il ginocchio è completamente dritto e la tibia si blocca nel femore, ma l'unico vantaggio strutturale è che il ginocchio è dritto.

Forse ti starai chiedendo come il ginocchio non cada casualmente a questo punto (con una buona ragione!), Ed è qui che entrano in gioco i legamenti e i muscoli per prevenire una lacrima ACL.

I legamenti principali :

  • ACL: legamento crociato anteriore. Semplicemente, va dalla parte posteriore del femore alla parte anteriore della tibia ed è il legamento principale ad impedire alla tibia di scivolare troppo in avanti sul femore.
  • PCL: legamento crociato posteriore. Semplicemente, va dalla parte anteriore del femore alla parte posteriore della tibia ed è il legamento principale che impedisce al femore di scivolare troppo in avanti sulla tibia.
  • MCL: legamento collaterale mediale. Ciò si trova sull'aspetto mediale dell'articolazione dal femore alla tibia e sostiene il ginocchio interno.
  • LCL: legamento collaterale laterale. Ciò si trova sull'aspetto laterale dell'articolazione dal femore alla fibula
  • Menisco mediale: un cuscino mediale tra il femore e la tibia
  • Menisco laterale: un cuscino laterale tra il femore e la tibia

Il maggiore muscoli:

  • quadricipite: 4 muscoli – retto femorale, vasto laterale, vasto mediale, vasto intermedio. In genere si attaccano dalla parte anteriore del femore alla rotula (quindi la rotula si attacca alla tibia. Insieme, estendono il ginocchio; il vasto laterale aiuta a stabilizzare lateralmente il ginocchio. Senza supporto dalle strutture posteriori, tirerebbero la tibia in avanti sul femore.
  • Cordini della coscia: semimembranoso, semitendinosi, bicipite femorale. Si attaccano dalla parte posteriore del femore alla parte posteriore della tibia. Insieme, flettono il ginocchio. Senza supporto dalle strutture anteriori, tirerebbero il tibia sul femore.
  • Gracile: corre dal bacino alla parte anteriore della tibia. Flette il ginocchio, ruota internamente la tibia
  • Gastrocneumi: corre dalla parte posteriore del femore al calcagno (il tallone osso. Aiuta i muscoli posteriori della coscia con la flessione del ginocchio.

Come siamo sicuri che puoi dire, senza i legamenti o i muscoli, il ginocchio non sarebbe molto più di niente. Inoltre! Con troppo da alcuni gruppi muscolari e non abbastanza f da altri, potresti essere in grado di vedere quanto può essere squilibrato il ginocchio. Caso in questione: quadricipiti forti e muscoli posteriori della coscia deboli possono portare a uno squilibrio così grave che l'ACL viene spesso utilizzato eccessivamente per prevenire la traduzione anteriore della tibia sul femore. Cosa intendiamo con questo? In sostanza, a causa della linea di trazione del quadricipite (ed è la tendenza ad essere il più forte dei principali giocatori muscolari, può spingere la tibia in avanti sul femore. Se ricordi, il lavoro dell'ACL è prevenire questa traduzione in avanti, ma è progettato solo per eseguire circa l'85% del lavoro. L'altro 15%, in teoria, dovrebbe provenire dai muscoli posteriori della coscia. Se i muscoli posteriori della coscia sono deboli, come spesso accade, ciò significa che il povero piccolo ACL deve fare più lavoro di in realtà è progettato per! Immagina che tu e i tuoi colleghi siete progettati solo per svolgere i vostri lavori specifici … se qualcuno al lavoro se ne andasse e la vostra azienda decidesse che invece di assumere un sostituto, darebbero a voi e ai vostri colleghi un lavoro aggiuntivo che non eravate progettato per … col passare del tempo, vi sentireste tutti stressati e oberati di lavoro e potreste semplicemente scattare – questo è ESATTAMENTE ciò che può accadere a un ACL se è eccessivamente tassato e non ha il sistema di supporto corretto.

Morale della storia : forza n i tuoi muscoli posteriori della coscia per prevenire una lacrima ACL!

-Dr. Alexandra Terpos-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *