Come evitare la sindrome del burnout del personal trainer


Burnt out personal trainer: sono un'epidemia nell'industria del fitness.

Perché?

Per tre ragioni principali:

1. Energy Drain

Lavorare con le persone in un ambiente uno-a-uno è estenuante. Al primo avvio, è divertente. È divertente aiutare le persone a mettersi in forma, ed è divertente sentir parlare delle loro vite e trovare i modi per aiutarle.

Ma dopo alcuni anni, diventa meno divertente e più drenante fino allo zapping energetico. All'improvviso stai cercando di scrutare l'energia per mostrare che dai due cacche e ti senti come se fossi solo un baby-sitter degli adulti dipendenti e un conteggio monotono di ripetizioni, invece che un vero e proprio coaching. Non tutto ciò che soddisfa una carriera per l'allenatore.

2. Non abbastanza denaro

Se potessi lavorare tre o quattro ore al giorno sul pavimento, quanto sopra sarebbe meno drenante. Ma probabilmente stai facendo $ 15 a $ 35 l'ora, quindi per vivere bene devi lavorare fino a oltre 40 ore a settimana sul pavimento e non stai ancora facendo abbastanza soldi.

Inoltre, se decidi di andare in vacanza, significa che non verrai pagato. In realtà non hai i soldi extra, quindi di solito significa solo mesi (anche anni) senza una vera vacanza.

3. Troppo tempo sul pavimento

Solitamente essere un personal trainer significa una vita di turni di divisione che rende le lunghe giornate con troppo coaching a terra.

Ti svegli alle 5 del mattino per due o tre ore di coaching della folla prima del lavoro dei mattinieri mattinieri. Poi mangi e forse un pisolino, che ti fa sentire intontito, prima che inizi il pomeriggio e la sera. Molti personal trainer riferiscono di passare da 8 a 12 ore sul pavimento al giorno per guadagnare abbastanza da cavarsela.

Dove ci lascia:

Ciò significa che la maggior parte dei personal trainer dura solo qualche anno prima di lasciare il settore completamente perché sono bruciati e non riescono a guadagnarsi da vivere


Immagina un mondo in cui gli allenatori di fitness e di salute potrebbero effettivamente intraprendere una carriera nel settore come allenatori professionisti, che guadagnano uno stipendio professionale per abbinare la loro esperienza ad aiutare le persone vivere vite più lunghe, in forma, più sane.


Questo è esattamente ciò che stiamo facendo.

Come il modello OPEX corregge la sindrome del burnout del personal trainer:

  1. Energy Drain

OPEX Coaches si concentra sulla creazione più clienti indipendenti attraverso la progettazione del programma individuale.

I clienti passano attraverso un processo di valutazione individuale con il loro coach quando iniziano per la prima volta, ma dopo quelle tre sessioni iniziali, seguono il loro programma individuale senza che l'allenatore debba essere presente ogni singolo secondo. Questo significa che l'allenatore deve fare una piccola babysitter, come un tradizionale personal trainer.

Ciò non significa che l'allenatore non abbia una relazione con il proprio cliente. Gli autobus OPEX sono in contatto con i loro clienti regolarmente tramite testo, l'app TrueCoach, così come di persona durante le sessioni di allenamento in palestra aperte e durante i loro consuetudini sullo stile di vita di una volta al mese.

Gli allenatori OPEX spiegano che i consulti mensili consentono loro di offrire effettivamente coaching e guida, piuttosto che contare ripetizioni, poiché sono in grado di scavare in altre aree della vita del cliente, come nutrizione, sonno e stress e formulare un piano per aiutarli a fare cambiamenti nello stile di vita per migliorare la loro salute e forma fisica, oltre a lavorare con un personal trainer tre giorni alla settimana.

Nel frattempo, l'allenatore è solo sul pavimento per due (massimo tre ore) al giorno, quindi può entrare lì per correggere e valutare i movimenti dei vari clienti come necessario (cioè in realtà l'allenatore), invece di essere un peso commutatore per un solo cliente. Tutto ciò significa molto più soddisfazione per l'allenatore.

Il proprietario dell'allenatore e allenatore del programma OPEX Coach Certificate Program (CCP) Bobby Scott passò dall'essere un personal trainer a un allenatore del PCC e afferma che lo stile di vita del coach OPEX è molto più appagante e sostenibile nei suoi livelli energetici.

(Coach's Resource: Ottieni un'introduzione gratuita agli stessi principi insegnati in CCP qui. )

Dei suoi giorni di allenamento personali, disse questo: "Spesso mi sembrava quasi di fare da babysitter al mio i clienti, sapete, porgendoli pesi e contando i loro rappresentanti, e non c'era un sacco di auto-responsabilità o soddisfazione per loro. … E dal mio punto di vista, è diventato un po 'noioso a volte. "

Oggi, non lavora più da 10 a 12 ore di coaching al piano al giorno come ha fatto con un personal trainer. Ora, trascorre circa 18 ore a settimana sul pavimento, e quando è lì è pieno di energia.

"Mi piacciono molto le mie giornate ora e ho davvero il tempo di dedicarmi alla fine degli affari", ha disse.

2. Soldi

Invece di essere pagati all'ora come la maggior parte dei personal trainer, gli allenatori OPEX sono compensati in base a una percentuale di entrate, intorno al 40% (e in genere pagati all'ora per le loro ore di piano durante la palestra aperta volte).

Non è raro che un coach OPEX costruisca un libro di 50 clienti, dove guadagna tra il 40 e il 45 percento delle entrate generate dai suoi clienti. La maggior parte dei clienti OPEX paga circa $ 300 a $ 350 al mese per il loro programma individuale e consulenza mensile.

Quindi, se l'allenatore guadagna il 40% di $ 17.500 (50 clienti a $ 350), $ 7.000 al mese più quello che viene compensato dal ora per i suoi cambi di piano. Con 60 clienti, quel numero è $ 8.400 al mese più turni di piano. Colpire sei figure richiede lavoro in questo sistema, ma è molto possibile.

Thomas Madden è un grande esempio. Passò dal possedere una palestra che seguì un modello di business di gruppo per diventare un OPEX Coach, e passò dal non essere in grado di pagare i suoi conti e vivere gratuitamente nel seminterrato del padre di suo amico nel 2017 per avere 62 dei suoi programmi individuali di progettazione clienti oggi e guadagnando un salario professionale.

"Ho una relazione con più di 50 individui e posso andare a dormire la notte sapendo che sono pagato per fare ciò che amo e per aiutarli veramente", ha detto. "Lavoro molto duramente, ma finalmente ho un ritorno su quel lavoro."

Shanna Guzman, che allena all'OPEX Revival a San Rafael, in California, è un'altra. Ha 50 progetti di programmi individuali che pagano tra $ 235 e $ 300 al mese, da cui guadagna il 50% delle entrate lorde.

3. Tempo sul pavimento

Come abbiamo già sottolineato, gli autobus OPEX trascorrono da due a tre ore di coaching al giorno. Il resto del loro tempo è dedicato al design del programma, ai consulti sullo stile di vita, alla comunicazione con i propri clienti e su argomenti come i social media e lo sviluppo del business. Tutto sommato, la maggior parte degli allenatori del CCP lavorano a tempo pieno, ma le ore di allenamento al piano di scarico energetico sono mantenute da 10 a 20 ore settimanali, lasciando un sacco di tempo per le loro altre attività importanti.

E un sacco di tempo (e ora capacità finanziaria) per prendere una vacanza e ancora essere pagati. (In generale, la maggior parte delle palestre OPEX ha più allenatori, che si coprono a vicenda i turni di piano quando vanno in vacanza.)

Jim e Julie Migliaccio ( leggono la loro storia qui ), OPEX Coaches e palestra i proprietari di OPEX Gold Coast a Norwalk, nel Connecticut, sfruttano appieno la libertà che il loro lavoro consente.

"Onestamente, a malapena devo essere lì (in palestra). Quando sono in città, trascorro circa due giorni durante la settimana sul pavimento e alcune ore di sabato. Prima, avrei dovuto essere in palestra alle 7:00 e ci sarei stato tutto il giorno. All'epoca ero incatenato ai miei affari ", disse Julie. Oggi, Julie e suo marito trascorrono i mesi freddi in Florida, dove continuano a lavorare e connettersi con i propri clienti tramite videochiamate Zoom, godendosi il sole della Florida.

E non è solo il caso della palestra OPEX proprietari. Anche gli allenatori hanno i soldi e la libertà per prendere alcuni tempi di inattività necessari.

Guzman ha detto questo: "Una delle cose più grandi è che posso andare in vacanza di due settimane e sono ancora pagato, mentre quando ero allenandomi in una palestra CrossFit, se partissi per due settimane, non venivo pagato perché non stavo insegnando in una classe o (non ero) sul pavimento con un cliente di formazione personale, quindi non arrivava nessuna entrata. "

E come risultato di tutto quanto sopra …

Gli allenatori si mantengono freschi in termini di livelli di energia, guadagnano abbastanza denaro e lavorano ore di lavoro sostenibili al suolo: i clienti OPEX ricevono un livello di coaching più elevato rispetto ai tradizionali clienti di formazione personale.

"Tutti gli allenatori parlano tutti la stessa lingua e forniscono un alto livello di coaching, in cui i clienti ottengono davvero un valore elevato", ha detto Guzman.

L'allenatore del CCP Cody Loeffler ha aggiunto :

"Abbiamo preso l'idea dell'allenamento personale e l'abbiamo evoluto, o riorganizzato, in modo da poter fornire tutti i componenti individuali di fitness per ottenere i migliori risultati con la formula più potente per ottenere le persone si adattano velocemente. … E ciò che lo distingue è che ora possiamo offrire molto di più ai clienti con i componenti dello stile di vita e della nutrizione, e permettiamo loro di entrare quando si adatta al loro programma, quindi è un servizio completo ad ampio spettro all-inclusive che io pensa che non ha eguali nel settore. "

Ottieni un'introduzione alla stessa formazione che ha permesso agli allenatori OPEX di tutto il mondo di creare un coaching di carriera per tutta la vita nel Free 7-Day OPEX Coaching Course .

 Nuovo invito all'azione

(Visitato 5 volte, 5 visite oggi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *