Kameko ha perso 27 libbre | Successo di perdita di peso nero


Kameko ha perso 27 libbre con un’alimentazione pulita e molto esercizio. La trasformazione del suo stile di vita si è evoluta in una passione per aiutare gli altri. Oggi è un’istruttrice di Pilates e possiede un’azienda di fitness con sua sorella.

kameko prima e dopo

Mi dedico al fitness da quando ero bambino. Ero una ragazza magra che cresceva che non poteva aumentare di peso. Dopo la scuola, sollevavo pesi e facevo scricchiolii sul pavimento di mia nonna. Ricordo di aver acquistato un kit dietetico alla fiera del libro della scuola per sapere come aiutare mia zia, che voleva perdere peso.

Ho raggiunto il mio peso più pesante nel 2011 perché pensavo che se avessi messo del cibo nel piatto, avrei dovuto mangiarlo tutto, anche se ero pieno. Ho iniziato a mangiare porzioni più sane, ad allenarmi e ho perso peso.

Invecchiando, più della mia famiglia e dei miei amici sono stati diagnosticati diabete, colesterolo alto e ipertensione. Quindi, sono diventato un personal trainer e ho ottenuto un A.A. in salute e fitness. Volevo sapere come aiutare loro e gli altri.

Il mio peso ha oscillato nel corso degli anni perché le mie vecchie abitudini sarebbero tornate. Sono diventato serio nel 2017. Sapevo di avere una chiamata per aiutare gli altri e me stesso.

Inizialmente pensavo di insegnare yoga, ma uno dei miei insegnanti di yoga mi ha consigliato di esaminare il Pilates. L’ho fatto e sono diventato un istruttore di Pilates. Ho imparato a concentrarmi sull’allenamento della forza, flessibilità, respiro, postura e molto altro da condividere con gli altri.

Ho fondato un’azienda, KB Fusion Fitness, con mia sorella quest’anno. Condividiamo il nostro amore per la salute e il benessere attraverso Pilates, Zumba e altro ancora. Facciamo sfide di 21 giorni per aiutare coloro che hanno bisogno di sostegno e incoraggiamento.

Qual è la tua motivazione?
Oltre ad aiutare la mia famiglia e gli altri, diventare mamma mi ha motivato perché voglio modellare abitudini alimentari sane e uno stile di vita attivo per i miei figli.

Essere coinvolto nell’industria del Pilates mi ha motivato perché sono rimasto scioccato nel vedere i clienti di Pilates di tutte le età in condizioni stupende. Lo volevo per me. Mi ha mostrato che l’età è davvero un numero. Il pilates ha cambiato la mia visione generale del mio stile di vita personale e ha riacceso la mia passione per tornare in pista per ottenere ciò che volevo per me stesso.

Continuai anche perché il peso influiva sulla mia autostima; Ero stanco di camuffare pancia, girovita e braccia. Due anni fa, ho raggiunto un punto di realizzazione. Da allora, ho cercato di diventare un me migliore.

La mia vera motivazione è ispirare le persone. Uso molto le metafore. Sento che quando inizi il tuo viaggio per perdere peso, sei l’artista con una tela bianca. Puoi dipingerlo nel modo in cui immagini. Quando sbagli, fai solo quella parte dell’immagine e va bene. Più vedi quella visione manifestarsi, più ti ecciti e più diventa reale perché sai che ti stai avvicinando a vedere i risultati che desideri.

Come hai cambiato le tue abitudini alimentari?
Mi sono reso conto di quanto fossi affamato (spuntino affamato, affamato di cibo, ecc.), Rispetto a svuotare l’intero piatto anche quando ero pieno. Ho eliminato un sacco di cibo spazzatura e ho smesso di bere bibite e succhi. Ho sostituito quelli con acqua o miscele per bevande senza zucchero in acqua. Ho iniziato a limitare lo zucchero, il sodio e anche i grassi saturi.

Una tipica settimana di pasti per me era mangiare pulito dal lunedì al venerdì. Mangiavo quello che volevo nei fine settimana. Mi sono assicurato che il mio piatto fosse bilanciato con grassi, proteine ​​e carboidrati sani. (limitando gli amidi a ¼ del mio piatto e aumentando le mie verdure a ½ piatto)

In cosa consisteva la tua routine di allenamento? Quante volte ti sei allenato?
Mi alleno dal lunedì al venerdì e mi rilasso nei fine settimana. All’inizio facevo allenamento a corpo libero (squat, affondi, flessioni, ecc.) E cardio. Poi ho iniziato ad aggiungere HIIT, yoga, Zumba e Pilates. È così che io e mia sorella abbiamo avuto l’idea di iniziare KB Fusion Fitness. È un’istruttrice di Zumba e fitness di gruppo e io insegno Pilates. Volevamo offrire alle persone un mix di allenamenti in una classe e motivarle a mangiare in modo più sano.

Qual era il tuo peso iniziale? Qual’e ‘il tuo peso attuale?
Il mio peso iniziale era di 197 libbre e il mio peso attuale è di 170 libbre.

Quanto sei alto?
5’11”

kameko prima e dopo

Quando hai iniziato il tuo viaggio? Quanto tempo è durata la tua trasformazione?
Ho iniziato nel 2010. Ho avuto ricadute nell’allenamento e nel mangiare sano. Poi tornerei ai miei vecchi modi di mangiare e non essere attivo. Ci sono voluti un totale di 10 anni per arrivare dove sono oggi. Due anni fa sono diventato molto coerente nel mio viaggio.

La chirurgia per la perdita di peso fa parte del tuo viaggio?
No

Qual è la lezione più importante che hai imparato finora?
La disciplina è enorme. Devi decidere che vuoi i risultati e rimanere impegnato a fare ciò che serve per ottenerli. La perdita di peso è tanto un allenamento mentale quanto fisico. Devi allenare la tua mente a cambiare il suo precedente modo di pensare. Limito i pensieri autolesionistici come “Non puoi farlo, non hai tempo, sei troppo impegnato, non l’hai fatto bene, ecc.”, E sostituisco quei pensieri con pensieri e soluzioni positivi.

Che consiglio daresti alle donne che vogliono perdere peso?
Sappi perché lo vuoi. (La risposta è diversa per tutti.) Quindi, presentati ogni giorno pronto a lavorare per il tuo obiettivo. Se non fai tutto ciò che ti sei prefissato di fare quel giorno, va bene. Si tratta più di celebrare i tuoi successi che i tuoi fallimenti. Concentrati su ciò che hai fatto bene, non su ciò che hai fatto di sbagliato o non hai fatto.

Se riesci a fare una cosa in più rispetto a ciò che fai di solito, ti stai comunque muovendo verso il tuo obiettivo. Se intendevi allenarti per un’ora ma hai fatto solo 10 minuti, va comunque bene. Continua a fare qualcosa. Continua a premere in avanti e non guardare indietro.

Inoltre, non confrontare te stesso o i tuoi risultati con quelli di nessun altro. Sei sul tuo viaggio per diventare il TUO migliore io (come definito da te e solo tu). Potrebbe non sembrare gli obiettivi di qualcun altro. Va bene con quello. Onora te stesso dove sei. Stai INIZIANDO un viaggio, quindi dai il tuo permesso di non avere tutto a posto tutto il tempo.

Infine, mi piace scattare una foto dei progressi (davanti, dietro e ai lati) ogni settimana per vedere i piccoli cambiamenti nel mio corpo perché a volte può sembrare che tu non veda alcun progresso. Quelle foto ti mostrano quei piccoli cambiamenti. Finché non diventa ossessivo, può essere un piccolo trucco interessante. Le mie foto mi hanno motivato e non vedevo l’ora di vedere i miglioramenti settimana dopo settimana. Alcune settimane non c’è stato alcun miglioramento. C’era invece un tiro in più, lol. Tuttavia, questo mi ha motivato a tornare in pista.

Instagram: @kamekojackson



->
dopo l’entrata->

.

Dopo un allenamento: cosa mangiare


Sai cosa succede quando provi a guidare la tua macchina quando finisce la benzina. Esatto, niente. Non arrivi da nessuna parte. Ecco perché dopo un allenamento, in palestra, a fare jogging o anche a fare una camminata veloce, devi rigenerare il tuo corpo.

Innanzitutto, devi sostituire i liquidi persi con il sudore. Secondo, hai bisogno di un po ‘di carburante istantaneo per mantenerti energico. Per circa un’ora dopo l’allenamento, il tuo corpo immagazzinerà SmartCarbs e proteine ​​come energia. E terzo, hai bisogno di proteine ​​dopo un allenamento per aiutare a riparare le piccole fibre muscolari che vengono danneggiate durante l’allenamento. (Non preoccuparti! Secondo gli esperti del Lake Erie College of Osteopathic Medicine, questa è una buona cosa. Il tuo corpo, adeguatamente alimentato, ripara e sostituisce quelle fibre.)

Mentre una coppa gelato fornisce tecnicamente tutte le tue esigenze post allenamento, ci sono modi migliori, meno calorici, per non parlare dei modi approvati da Nutrisystem per riempire il tuo serbatoio. Bonus: ci sono alcuni alimenti che ti aiutano a recuperare più velocemente e possono persino aiutare a prevenire il dolore e rafforzare il tuo sistema immunitario. Alcuni che puoi persino tenere nascosti nella tua borsa da palestra!

Cardio e allenamento per la forza: cosa c’è di meglio?

Leggi di più

Ecco 10 cibi che dovrebbero essere nel tuo menu dopo un allenamento:

1. Acqua minerale

Puoi perdere abbondanti quantità di liquidi quando sei fisicamente attivo. E secondo Medline Plus, se non lo sostituisci, rischi la disidratazione che può portare a mal di testa, vertigini e stanchezza. Ti trovi anche a corto di elettroliti, minerali caricati elettricamente (come calcio, potassio e magnesio) nel tuo corpo che, tra le altre cose, assicurano che cuore, cervello, muscoli e nervi funzionino come dovrebbero. Le bevande sportive sono infuse con questi minerali vitali. Tuttavia, non è necessario ingoiare una bevanda sportiva, attenersi all’acqua minerale per reintegrare i minerali e i nutrienti persi.

2. Farina d’avena

ciotola di farina d'avena

Metti nel microonde mezza tazza di farina d’avena mescolata con acqua e spalmala con la tua frutta preferita o le noci tritate per un semifreddo super rigenerante. Oppure prepara un pacchetto di istantaneo Nutrisystem Farina d’avena alla mela e cannella o Farina d’avena con zucchero di canna d’acero. La farina d’avena è piena zeppa di fibre solubili che ti faranno sentire più pieno più a lungo. Potresti anche avere meno probabilità di prendere un raffreddore. Uno studio del maggio 2017 pubblicato su Journal of Applied Physiology ha scoperto che avere un buon carboidrato post-allenamento può invertire il calo del sistema immunitario che si verifica dopo un intenso esercizio fisico.

3. Uovo

Uova strapazzate

Uno studio dell’Università dell’Illinois del 2017 ha scoperto che mangiare uova, tuorli inclusi, dopo l’allenamento aumenta l’attività di costruzione muscolare del tuo corpo. Pensa all’uovo sodo: comodo da preparare in anticipo e da riporre nel frigorifero dell’ufficio o di casa. Sul Piano Nutrisystem, le uova sono considerate PowerFuels, alimenti che contengono aminoacidi essenziali e proteine, e ora puoi capire perché. Poiché il tuo corpo impiega più tempo per digerire i PowerFuels come le uova, rimani anche più pieno più a lungo.

5 più cibi da evitare prima di un allenamento

Leggi di più

4. Tonno o Salmone

Trancio di salmone crudo

È abbastanza comodo trasportare o riporre un sacchetto di tonno o salmone ricco di proteine ​​nella borsa della palestra o nel cassetto della scrivania per uno spuntino veloce e salutare. Una mezza tazza di tonno equivale a un PowerFuel. Ma il tonno, come il salmone, ha un’altra cosa: gli acidi grassi Omega-3. Gli studi hanno scoperto che questi grassi essenziali aiutano ad allargare i vasi sanguigni in modo che il sangue più ossigenato arrivi ai muscoli. Riducono anche l’infiammazione che riduce il dolore muscolare, secondo una ricerca condotta dall’Università degli Stati occidentali. E secondo la Palo Alto Medical Foundation, i grassi come quelli del tonno e del salmone ti aiutano anche a spostare le vitamine liposolubili e altre sostanze salutari attraverso il tuo corpo e aiutano il tuo corpo a bruciare i grassi invece di immagazzinarli, quindi fai il pieno dopo un allenamento!

5. Noci

noci miste in una ciotola

Nel tuo Guida alla drogheria Nutrisystem, troverai una varietà di noci elencate sotto “PowerFuels”. Danno un pugno uno-due dopo un allenamento: sono un’ottima fonte di proteine ​​riparatrici muscolari, inoltre contengono grassi monoinsaturi che aiutano a fornire nutrienti vitali al tuo corpo. Le noci contengono anche acidi grassi omega-3 che alcuni studi suggeriscono possono ridurre il dolore muscolare. Sono anche ricchi di calorie, quindi rispetta il tuo limite: 2 cucchiai per porzione. I burri di noci spalmati su un cracker ad alto contenuto di fibre o gambi di sedano rientrano in questa categoria post-allenamento. In alternativa, salva uno dei tuoi snack, come quello da leccarsi i baffi Barretta di cioccolato fondente e sale marino, che fornisce la giusta quantità di proteine ​​e grassi a base di noci con quei deliziosi carboidrati di cioccolato fondente. Consideralo anche come motivazione per l’allenamento.

6. Frullato di proteine

frullato proteico

Puoi certamente crearne uno tuo, ma perché non risparmiare tempo e fatica: tienine un lotto di Nutrisystem scuote in giro per tirarti su dopo un allenamento estenuante con il tuo allenatore o dopo Zumba. Hanno 15 grammi di proteine ​​e cinque grammi di fibre. Aggiungi la tua frutta SmartCarb, come abbiamo fatto in queste ricette> e hai una scossa di recupero completo.

I 10 migliori alimenti per dimagrire (e per la tua salute!)

Leggi di più

7. Latte a basso contenuto di grassi o senza grassi

latte

Sì, c’è scienza per questo. Uno studio del 2012 pubblicato sulla rivista, Medicina e scienze motorie, ha scoperto che questo preferito dell’infanzia contiene un equilibrio ideale di carboidrati-proteine ​​quattro a uno, insieme a liquidi e sodio, per aiutare a ridurre i danni muscolari e sostituire i liquidi e gli elettroliti persi negli atleti di resistenza. Una tazza di latte scremato equivale a un PowerFuel. Se stai mangiando latte a basso contenuto di grassi, assicurati di non consumare più di 120 calorie per porzione.

8. Avocado

avocado

Gli avocado hanno tutto per loro. Ufficialmente sono frutta, il che li rende uno SmartCarb. Ma sono anche ricchi di grassi monoinsaturi, di tipo sano, compresi gli acidi grassi omega-3 che possono ridurre il dolore muscolare. Secondo il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti (USDA), contengono anche proteine, acqua e fibre in quantità significative, insieme ai minerali che puoi perdere con il sudore dopo il tuo decimo burpie. Spalmato su una fetta di pane tostato integrale, questo “extra” di Nutrisystem – una porzione di purea di avocado è un cucchiaio e puoi avere tre extra al giorno – è un’opzione di pasto di recupero sano e mirato.

9. Yogurt greco e frutti di bosco

yogurt greco

Una tazza di yogurt senza grassi costituisce un PowerFuel e fornisce circa nove grammi di proteine. Abbinalo al tuo carboidrato fruttato preferito – mirtilli, lamponi, fragole a fette, banana – e avrai la giusta combinazione di proteine ​​e carboidrati per reintegrare le tue riserve di carburante e riparare i tuoi muscoli.

10. Burro di arachidi e mela

mela al burro di arachidi

PowerFuel e SmartCarb: vedi il modello post allenamento qui? Affetta semplicemente una mela e spalmala con un cucchiaio di burro di noci, a tua scelta. Oppure scegli quella vecchia preferita dell’infanzia, “formiche su un tronco”. Quello uno schmear di burro di noci su una costa di sedano, punteggiato di uvetta. Puoi avere un minimo di quattro porzioni di verdure al giorno e fino a un quarto di tazza di uvetta, quindi scatenati con il tuo cucchiaio di burro di noci dopo un allenamento!

Fai scorta di cibi dopo l’allenamento controllando il nostro delizioso menu>



Ashley ha perso 27 libbre | Successo di perdita di peso nero


Ashley ha perso 27 libbre. Di recente divorziata e alle prese con l’attuale pandemia, ha deciso di concentrare il suo tempo e le sue energie sul rimettersi insieme finanziariamente, fisicamente ed emotivamente. Questa soror Delta Sigma Theta era pronta per un cambiamento e determinata a essere una mamma attiva per suo figlio.

Ashley prima e dopo

La storia della perdita di peso di Ashley

Qual è stata la tua motivazione?
Volevo perdere peso per mio figlio Ashton e per me, ovviamente. Ashton ha sei anni e io sono divorziato da poco a 35 anni. Se mi avessi detto che sarei una mamma single e divorziata a 35 anni, avrei riso.

Negli ultimi mesi (soprattutto da Corona), non ho avuto altro che il tempo di mettermi insieme finanziariamente, fisicamente ed emotivamente. Affrontiamolo; tutti vogliono essere attraenti. Verso la fine del mio matrimonio, non lo sentivo né lo guardavo. È semplice: se non ti piace, cambialo.

Nel vestito bianco, pesavo 203 libbre. Ora peso 176 libbre a 5’5 “. Ne pesavo 176 prima di sposarmi (che ironia). So che il mio cuore è più sano. I miei organi non fanno gli straordinari solo per tenermi in vita, ed è una sensazione soddisfacente sapere che mi sono preso il controllo della mia vita e ho fatto il lavoro.

Quando qualcuno diventa bravo e stanco, cambierà. Volevo essere pronto quando il mio bambino di sei anni vuole uscire e giocare o correre per casa. I ragazzi sono molto attivi, quindi devo essere in grado di stare al passo come una mamma single.

Come hai cambiato le tue abitudini alimentari?
Ho cambiato le mie abitudini alimentari praticando la moderazione e eliminando il cibo spazzatura. Ascolta, sono una ragazza di campagna. Mi piacciono le mie ossa del collo e il pollo di Church’s, ma ora so che devo tenerle a bada e non averle ogni giorno. Sono passato a più acqua, meno succo, più frutta e meno torta. Ho letteralmente ripulito i miei armadietti.

Inoltre, voglio che mio figlio stia bene. Abbiamo troppi bambini obesi in America e non lo voglio a parte le statistiche. Quello che mangio, mangia la maggior parte del tempo. Non lo privo delle chicche dell’infanzia, ma gli parlo dell’importanza di fare scelte sane. Guardo anche quello che mangia.

Un’altra cosa che ho fatto è stata incorporare il digiuno intermittente nella mia routine. Mi schiarisce la mente e dà il tono alle mie abitudini alimentari durante il giorno. Digiuno per almeno 12+ ore durante la settimana e mangio solo nelle ore 16-18. Cucinare i pasti a casa durante questa pandemia non solo ha migliorato le mie capacità culinarie, ma sono più consapevole di ciò che è effettivamente nel mio cibo. Mangiare fuori era un grosso problema per me in passato. Usare ingredienti freschi e sfidare me stesso a mangiare più verdure è stato fantastico. Quella che prima era la pizza del venerdì sera ora è pollo e verdure grigliate o almeno una pizza vegetariana.

Ashley prima e dopo

Parlaci della tua routine di allenamento.
Ho tutto questo tempo a causa della pandemia e lavoro da casa (che mi libera di più), quindi cammino ogni giorno! 3-6 miglia è sempre l’obiettivo. Qualcosa di meno è inaccettabile. Porto Ashton con me. Va in scooter / bici e io faccio jogging al suo fianco. Ho anche approfittato degli allenamenti virtuali GRATUITI offerti da Reginald May di Loft Fitness Club ad Atlanta, GA.

Qual è la più grande lezione che hai imparato?
Questa grande trasformazione, avvenuta negli ultimi tre mesi, mi ha insegnato ad ottenere quello che voglio. Vivi una vita che meriti. Il mio divorzio non significa che sono danneggiato. Significa che posso ricominciare (mentalmente, emotivamente e fisicamente) e raggiungere un luogo di pace e gioia.

In realtà mi piace il sudore e il duro lavoro necessari per avere un aspetto così bello. È una sfida mentale per me che mi piace. Voglio alzarmi ogni giorno e andare a piedi? No, ma so di essere arrivato troppo lontano per fermarmi e la mia testimonianza sta ispirando altri. Sono determinato a mantenere il peso fuori.

Continuerò a fare il lavoro. È davvero uno stile di vita che comporta sfide, ma ne vale la pena. La mia autostima è su “10” ora, ma tengo le “foto dell’altra ragazza” sul telefono per mantenermi umile in ogni momento.

Che consiglio vorresti condividere?
Le donne nere sono fantastiche in ogni aspetto e dobbiamo farci sapere a vicenda che si può perdere peso. Puoi avere quella gioia interiore e quella pace che tutti desiderano. Perdere peso è importante, non solo per vanità ma perché ci stiamo riprendendo la nostra salute.

Sono molto grato di essere in questa posizione, sia fisicamente che mentalmente. Le persone mi chiedono consigli! Dico loro di prenderlo un’ora alla volta, assicurati di farlo per te e vai avanti. Ogni giorno NON sarà facile. Alcuni giorni, ti sembrerà di non arrivare da nessuna parte. Abbi fiducia in Dio in tutto ciò che fai e lui dirigerà il tuo cammino.

Instagram: @ ms_smith2.0

Ashley prima e dopo



->
dopo l’entrata->

.

Manuella ha perso 60 libbre. | Successo di perdita di peso nero


Trasformazione del giorno: Manuella ha perso 60 libbre. Pensava che sarebbe sempre stata la persona più pesante nella stanza, affrontando il ridicolo ed essendo disprezzata. Dopo che una persona cara è morta in giovane età, ha riflettuto su quanto sia breve la vita e su come voleva vivere il resto della sua vita. Ha usato una combinazione di diversi metodi per ottenere risultati, tra cui Keto, digiuno intermittente e utilizzo di piante.

Manuella prima e dopo

Qual è stata la tua motivazione? Cosa ti ha ispirato quando hai deciso di mollare?
Dopo il mio primo anno di università, ho raggiunto il punto più basso della mia vita in termini di salute mentale. Mi sentivo come se fossi in una gabbia e le mie abitudini alimentari sono peggiorate al punto che mi abbuffavo ogni giorno.

Non mi sono mai considerato brutto. Tuttavia, non mi apprezzavo e mi amavo abbastanza. Prima del mio viaggio nella perdita di peso, la mia salute non era mai stata la mia priorità numero 1 perché pensavo di non poter perdere peso. Ho pensato che sarei sempre stata la persona più pesante nella stanza e che le persone mi avrebbero guardato dall’alto in basso. Lavoro molto duramente per realizzare i miei sogni, quindi mi sono seppellito nel mio lavoro e ho fatto di questo la mia priorità numero 1.

Durante un episodio depressivo, ho perso una persona cara. Mi sentivo molto confuso perché era molto giovane. (Questo è successo anche dopo aver perso mia nonna solo pochi mesi prima.) Sebbene l’evento sia stato tragico, mi ha fatto capire quanto sia breve la vita. Non volevo più restare per sempre bloccato nel “Sarò obeso per sempre e non c’è niente che io possa fare al riguardo”. mentalita. Nell’aprile 2019, ho deciso che dovevo iniziare ad amare me stesso e fare della salute la mia prima priorità.

Sembra ridicolo che qualcuno non faccia della salute la sua priorità assoluta, ma dopo essere stata per anni la ragazza più grande che veniva chiamata per nome e veniva disprezzata così tanto, non apprezzavo abbastanza il mio valore da apprezzare la mia salute. Il mio viaggio nella perdita di peso non è stato solo di perdere peso. Si trattava anche di amare me stesso (mente, corpo e anima), capire il mio corpo e la mia mente, trovare la mia verità e formare la mia fiducia.

Il viaggio non è stato per niente facile! Ci sono ancora giorni in cui ricado nella mia vecchia mentalità. In quei momenti, ricordo sempre a me stesso che posso lavorare sodo per ottenere molte cose. Tuttavia, se non sono vivo e vegeto, non posso godermi i frutti del mio lavoro. Ci sono molti giorni a cui voglio rinunciare, ma ricordo sempre a me stesso che sono degno di una bella vita, di un buon corpo e di una buona mente. Il mio corpo si sente più forte, la mia mente è diventata più resiliente e la vita si sente molto meglio. Sono contento di non essermi arreso.

Come hai cambiato le tue abitudini alimentari?
Ho iniziato la perdita di grasso con la dieta chetogenica. Ho provato a fare la versione più pulita possibile di Keto ma ci sono stati molti giorni di Keto “sporco”. Clean Keto è composto da più verdure a basso contenuto di carboidrati, senza latticini e grassi più sani. Dirty Keto consente l’assunzione di latticini, tutti i tipi di grassi, ecc. Ha comunque funzionato perché ho limitato l’assunzione di carboidrati a meno di 20 g al giorno.

Alla fine, ho sentito il bisogno di iniziare una dieta più sana. Ho iniziato a sviluppare sintomi negativi ogni volta che mangiavo carne (non sono ancora sicuro del perché), quindi ho iniziato a utilizzare i vegetali. Oltre ad andare a base vegetale, ho fatto il digiuno intermittente. Con entrambe le diete (Keto e a base vegetale), sono riuscito a perdere peso. Più perdevo peso, più dovevo limitare il mio apporto calorico. In questo momento, sto incorporando lentamente la carne nella mia dieta. Voglio seguire una dieta interamente a base di cibi integrali.

Manuella prima e dopo

Com’era la tua routine di allenamento? Quanto spesso ti alleni?
Inizialmente, la mia routine di allenamento consisteva principalmente in attività cardio. Andavo a fare passeggiate (avevo l’obiettivo di 10.000 passi al giorno). Anch’io ho corso. (All’inizio, riuscivo a malapena a correre mezzo marciapiede, e ora corro 5K! La pazienza e la costanza sono importanti).

Adoro ballare (specialmente con gli Afrobeat), quindi ballerei molto, anche se sembrassi sciocco. Dopo che il mio corpo è diventato un po ‘più forte, ho fatto alcuni allenamenti a corpo libero e band resistenti.

Ero preoccupato di come sarebbe stata la mia figura dopo aver perso peso, quindi volevo iniziare a costruire muscoli in alcune aree mentre perdevo grasso. Ho fatto un sacco di esercizi per gambe / glutei / fianchi e ho dimenticato il giorno delle braccia alcune (beh, molte) volte. Sfortunatamente, ora mi restano gambe forti e braccia molto deboli. Sto ancora esercitando (il grind non si ferma) e lavoro di più sulla parte superiore del corpo.

Qual era il tuo peso iniziale? Qual’e ‘il tuo peso attuale?
Il mio peso iniziale era di 275 libbre e attualmente peso 215 libbre. Il mio obiettivo è di 175 libbre e sono così eccitato per la giornata che posso dire di aver perso 100 libbre. A questo punto mi sto concentrando maggiormente sui pollici piuttosto che sul peso, poiché vorrei sostituire il grasso con il muscolo, e il muscolo è più denso del grasso.

Quanto sei alto?
Sono intorno ai 5’7 “.

Quando hai iniziato il tuo viaggio? Quanto tempo è durata la tua trasformazione?
Ho iniziato il mio viaggio nell’aprile 2019. In circa cinque mesi ho perso 50 libbre. Quando la scuola è ricominciata a settembre, sapevo che lo stress avrebbe danneggiato i miei progressi, quindi ho deciso di mantenere il mio peso. Quando è iniziato il 2020, il mio programma era meno stressante, quindi ho deciso di rimettermi in carreggiata con la perdita di peso. Con la preparazione dei pasti e il digiuno intermittente, sono riuscito a perdere 10 libbre in più in circa due mesi. Il mio peso si è poi fermato per un po ‘, ma ho perso altri due pollici dalla mia vita nonostante il mio peso rimanesse lo stesso. Non ho controllato la bilancia di recente, ma questa settimana ho perso più pollici in vita e sulle braccia!

La chirurgia per la perdita di peso fa parte del tuo viaggio?
No, non ho fatto alcun intervento chirurgico.

Qual è la più grande lezione che hai imparato?
In primo luogo, c’è un’enorme differenza tra perdita di peso e perdita di grasso. La perdita di grasso è ciò che dovresti mirare.

In secondo luogo, la perdita di peso più efficace si verifica quando inizi ad apprezzare e prenderti cura della tua salute in modo olistico. Dovresti mirare a modificare lo stile di vita in modo che il mantenimento del tuo nuovo corpo sia più facile.

L’esercizio può creare dipendenza e divertimento! Questo viene dalla ragazza che l’anno scorso riusciva a malapena a fare un push-up.

È anche fondamentale circondarti delle persone giuste. Non ti sto dicendo di tagliare fuori gli amici che vivono uno stile di vita sedentario. Può essere qualcosa di piccolo come seguire più influencer di fitness sui social media. Quando diventerai più attivo e vivrai uno stile di vita più sano, vedrai che inizierai anche a influenzare le persone nella tua cerchia.

Che consiglio hai per gli altri che vogliono perdere peso?
Immagina il numero 1000.000.000 (enorme, giusto?) Ora togli l ‘”1″. Tutto ciò che ti resta è 000.000.000 (zero, niente). Devi prenderti cura della tua salute per vivere più a lungo in modo da poter godere dei frutti del tuo lavoro, vedere crescere i tuoi cari e trovare più belle sorprese e benedizioni che la vita può portare.

In secondo luogo, devi volerlo fare da solo. Molte persone possono dirti di perdere peso, ma se non sei all’altezza della sfida al 100%, sarà un processo molto più difficile.

In terzo luogo, non dimenticare che la salute mentale è importante quanto la salute fisica. La mente e il corpo sono molto ben collegati.

Infine, goditi il ​​viaggio: i fallimenti, i successi, tutto. Sentirai il tuo corpo diventare più forte in alcuni giorni. Completerai gli allenamenti e mangerai bene. Poi, ci saranno giorni in cui non vorrai alzarti dal letto e preferiresti guardare Netflix mentre mangi molto cibo spazzatura. Qualunque cosa accada, non arrenderti. Questo è il tuo viaggio e non è impossibile. Fallo per te.

La mia pagina di fitness su Instagram è @psychedelicfitness. Sulla mia pagina condivido di più la mia trasformazione, i miei pasti e le mie routine di allenamento.



->
dopo l’entrata->

.

Fonti di zuccheri aggiunti | Il blog Leaf Nutrisystem


Ci dispiace dirlo ma a parte il gusto, non c’è niente di dolce nello zucchero aggiunto. In effetti, gli zuccheri di questo tipo sono una specie di killer silenzioso. Ci sono molte fonti subdole di zucchero aggiunto nel tuo negozio di alimentari medio. Considera questo: secondo uno studio del 2014, pubblicato su Journal of the American Medical Association Internal Medicine, consumare dal 17 al 21 per cento delle calorie giornaliere da zuccheri aggiunti ha aumentato il rischio di morte per malattie cardiache del 38 per cento.

Ciò non significa che non puoi assolutamente mangiare zuccheri aggiunti: l’American Heart Association raccomanda un limite di 100 calorie al giorno di zucchero aggiunto per le donne – circa 24 grammi e 150 al giorno per gli uomini – circa 36 grammi. Fortunatamente, sta per diventare più facile determinare quanti zuccheri aggiunti stai consumando. Questo perché l’etichetta “Valori nutrizionali” sugli alimenti confezionati verrà presto aggiornata per includere il contenuto di zucchero aggiunto.

Fino a quando non verranno apportate queste modifiche, è importante essere informati sulle fonti di cibo che contengono zuccheri aggiunti. Poiché questo ingrediente subdolo trova la sua strada in qualcosa di più dei semplici dessert, abbiamo messo insieme un elenco di 11 fonti subdole di zucchero aggiunto che potresti voler evitare (o almeno confrontare le opzioni).

7 cibi “sani” con più zucchero di uno Snickers

Leggi di più

1. Salsa barbecue

Fino a quando l’etichetta dei dati nutrizionali non verrà aggiornata, il retro della bottiglia elencherà solo gli “zuccheri”, ma anche questo ti scioccerà quando si tratta di salsa barbecue: secondo il database dei nutrienti del Dipartimento dell’agricoltura degli Stati Uniti, solo due cucchiai di la salsa ha quasi 12 grammi di zucchero nascosto.

La chiave per trovare fonti di zucchero aggiunto è guardare l’elenco degli ingredienti: parole come sciroppo di mais ad alto fruttosio, miele, zucchero di canna, zucchero di canna, destrosio, maltosio, saccarosio, sciroppo, melassa, succo di canna evaporato, glucosio, concentrati di succhi di frutta , o il nettare di agave sono il codice per lo zucchero aggiunto. E sulle salse barbecue, il primo ingrediente – e quindi, l’ingrediente con più peso nel prodotto di qualsiasi altro – è spesso lo sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio.

Le ultime novità sull’etichetta nutrizionale

Leggi di più

2. Salsa per spaghetti

Una mezza tazza di uno dei principali sughi per pasta in barattolo contiene 10 grammi di zucchero, secondo l’USDA. E, in un’altra marca popolare, il quarto ingrediente elencato è semplicemente “zucchero”: c’è più roba dolce che cipolle!

I marchi più grandi ora offrono una varietà “senza zucchero aggiunto”: prendi un barattolo e aggiungi un po ‘di sapore con pepe nero extra, una spolverata di origano essiccato o alcune foglie di basilico a fette sopra.

6 motivi per cui i carboidrati non sono il nemico

Leggi di più

3. Acqua tonica

Potresti non accorgertene a causa del gin e del lime, ma l’acqua tonica è più simile a una bibita tonica: una bottiglia da 11 once può distribuire quasi 30 grammi di zucchero, secondo il database dei nutrienti dell’USDA. Molte marche famose elencano lo sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio all’inizio dell’elenco degli ingredienti, il che spiega l’aumento dello zucchero. Opta invece per l’acqua semplice con una spruzzata di limone e lime o, se stai cercando delle bolle, controlla un’acqua frizzante o seltz.

È semplice: bere acqua, perdere peso

Leggi di più

4. Salsa di mele aromatizzata

È frutta, vero? Unico tipo: quelle tazze di salsa di mele colorate di blu o arancione che sono state magicamente trasformate in prelibatezze al gusto di mirtillo o mango non sono effettivamente realizzate per magia: sono fatte aggiungendo zucchero. Vogliono che tu pensi che sia una fonte naturale di zucchero. Un marchio popolare elenca le purea di mango e pesca tra gli ingredienti, ma solo dopo lo sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio e il semplice zucchero vecchio. Non c’è da stupirsi che una porzione contenga 22 grammi di zuccheri.

Le varietà di salsa di mele “naturali” e sane ottengono circa 11 grammi di zucchero dalle mele: prendine una tazza e metti un po ‘di cannella nel cassetto della scrivania. Cospargilo sopra per dare alla tazza di frutta un po ‘di zing in più senza lo zucchero extra.

5. Frutta secca

Molti frutti secchi sono ricoperti di zucchero o miele sia come conservante che per renderli ancora più dolci, quindi continui a prenderli finché il sacchetto non è finito. Le chips di banana sono un ottimo esempio: 225 grammi di banana cruda (pari a circa 2 banane medie) contengono 27,5 grammi di zucchero naturale. Ma una porzione da 100 grammi di banana chips contiene 35 grammi di zucchero … e quei grammi extra provenivano da qualche parte oltre a un albero di banana.

Ma l’aggiunta più eclatante di zucchero alla frutta potrebbe essere nei mirtilli rossi secchi. I mirtilli rossi non sono dolci, ma questi sacchetti di uvetta sultanina sono abbastanza dolci da essere saltati come spuntino, probabilmente perché una porzione da un quarto di tazza contiene ben 29 grammi di zucchero. Vengono iniettati di zucchero per far diventare dolci quelle bacche aspre. Mangia invece uvetta regolare, non zuccherata.

Come fare la frutta secca senza un disidratatore

Leggi di più

6. Latte di mandorle, anacardi e altri tipi di latte

Questi latti sembrano sani e la maggior parte ha meno calorie rispetto al latte vaccino tradizionale. Ma non diventano così dolci e aromatizzati alla vaniglia solo dalle mandorle: secondo l’USDA, una porzione da una tazza di uno dei latte di mandorle aromatizzato alla vaniglia del marchio leader ha 15 grammi di zucchero grazie al secondo ingrediente elencato— zucchero di canna.

La soluzione è semplice: puoi ancora avere il sapore di vaniglia dalle varietà “vaniglia non zuccherata”: risparmierai tutti i 15 grammi di zucchero, oltre a goderti il ​​latte con quasi 60 calorie in meno per tazza.

Come sapere quale latte acquistare

Leggi di più

7. Yogurt aromatizzati

Molte delle principali marche di yogurt pubblicizzano che ora hanno meno zucchero, ma ce n’è ancora in abbondanza nelle varietà dolci e caramellate al gusto di frutta. Il gusto di mirtillo di una delle principali marche ha 18 grammi nella minuscola tazzina ed elenca “zucchero” prima di “mirtilli” nell’elenco degli ingredienti!

Mescola la tua frutta: porta un quarto di tazza di mirtilli e mescolali con yogurt bianco senza grassi. Una porzione da cinque once di yogurt greco senza grassi ha più proteine ​​di quelle tazze zuccherate e solo quattro grammi di zucchero naturale dal latte all’interno.

8. Muesli

Il muesli potrebbe essere il “cibo salutare” più malsano mai creato. Un residuo dai giorni della Piramide alimentare – quando il governo raccomandava ben 12 porzioni di cereali al giorno – solo una mezza tazza anche delle varietà “a basso contenuto di grassi” può contenere 14 grammi di zucchero, secondo l’USDA. Questo perché per far aderire tutti quei grappoli di riso, grano intero e avena, hai bisogno di roba appiccicosa: di solito melassa, ma anche sciroppo di mais, zucchero e miele.

Fatti un solido e salta la roba zuccherina e opta invece per noci e semi.

9. Bevande sportive

L’etichetta della bevanda sportiva leader si legge così: acqua, zucchero, destrosio. Poiché il destrosio è una parola in codice per lo zucchero aggiunto, è una forma di glucosio, il secondo e il terzo ingrediente della lista sono semplici zucchero vecchio. Ecco perché se bevi l’intera bottiglia, perderai 30 grammi di zucchero, secondo il database USDA.

Certo, bruci alcune calorie quando ti alleni, ma una bottiglia da 20 once di bevanda sportiva ha quasi 160 calorie, un po ‘meno di quelle che bruci in una corsa di due miglia. Non preferiresti fare rifornimento più tardi con cibo vero? Sorseggia un po ‘d’acqua mentre lavori e risparmia calorie e zuccheri per cibi solidi in seguito.

5 deliziose ricette Mocktail da sorseggiare

Leggi di più

10. Farina d’avena istantanea

Se hai mai assaggiato un pacchetto di farina d’avena istantanea prima di aggiungere l’acqua, sai che è più zucchero della farina d’avena. Ma l’importo totale potrebbe ancora scioccarti: il database USDA indica che il sapore di mela e cannella di un marchio leader contiene 12 grammi di zucchero ed elenca “zucchero” prima di “mele disidratate” sull’etichetta.

5 potenziamenti per una migliore ciotola di farina d’avena

Leggi di più

11. Fagioli al forno

Una porzione da mezza tazza del sapore “originale” di un marchio leader di fagioli al forno ha più di 10 grammi di zucchero, afferma l’USDA. E non è probabile che tu stia mangiando solo mezza tazza! Dopo i fagioli e l’acqua, l’etichetta su un prodotto popolare elenca lo zucchero di canna e zucchero, quindi lo zucchero aggiunto non è certo un segreto.

Elimina le fonti subdole di zuccheri aggiunti dalla tua dieta! Questi sette semplici suggerimenti possono aiutare. >

Pronto per iniziare sulla strada per una persona più sana? Dai un’occhiata ai nostri programmi alimentari oggi! >

* Informazioni nutrizionali tratte dal database dei nutrienti dell’USDA e dai siti dei singoli prodotti al 27/5/2016.



it_ITItalian
es_ESSpanish it_ITItalian