Mele alla cannella fermentate ricche di probiotici


Questi Mele alla cannella fermentate ricche di probiotici hanno il sapore di una torta di mele e sono così salutari! Questa è la ricetta perfetta per chi è interessato ai cibi fermentati perché la ricetta è semplice e il sapore è ottimo.

mele a fette che fermentano in un barattolo trasparente

MELE CANNELLA FERMENTATE RICCO DI PROBIOTICI

Le nostre diete moderne, che sono spesso ricche di zuccheri raffinati, e il nostro stile di vita frenetico e frenetico alimentano batteri cattivi che consentono loro di prosperare. L’introduzione di cibi fermentati ricchi di probiotici nella tua dieta è un ottimo modo per sostenere il tuo sistema immunitario e promuovere batteri intestinali sani e l’equilibrio.

Questa ricetta è un’ottima introduzione ai cibi fermentati. Chi non vuole fare uno spuntino con una torta di mele aromatizzata (e tutto!)?

PERCHÉ USARE IL SALE GIUSTO È COSÌ IMPORTANTE?

Il sale può creare o distruggere la tua ricetta e cambierà sicuramente il risultato. Il sale che scegli è importante perché aiuta a conservare il cibo, cambia il sapore e può aggiungere sostanze nutritive. Vuoi assicurarti di ottenere sale che non è stato raffinato, privo di minerali e non è stato rivestito con agenti antiagglomeranti (in pratica evita il sale da cucina). Ho scoperto che la grossolanità del sale non fa una grande differenza. Maciniamo il sale, ma non è molto importante che il sale sia macinato il più piccolo possibile.

CHE SALE DOVREI USARE?

Usiamo solo due tipi di sale per la fermentazione:

  1. Sale dell’Himalaya – Questo è il mio sale preferito da usare perché il sapore è ottimo e ci sono molti minerali che si trovano nel sale dell’Himalaya.
  2. Sale marino: il sale marino celtico è la nostra seconda scelta per lo stesso motivo dell’utilizzo del sale dell’Himalaya. Migliore qualità, sapore e minerali.

CONSIGLI PER QUESTA RICETTA

  • Usiamo questi Weck Jars.
  • Abbiamo uno SCOBY e usiamo il tè fermentato come coltura iniziale. Ti consigliamo di utilizzare questa cultura iniziale se non hai uno Scoby. Puoi usare anche il siero di latte.
  • Metti i vasetti in frigorifero dopo 2 giorni se non consumi subito le mele. Puoi conservare in frigorifero fino a 3 mesi.

AGGIORNAMENTI:

Puoi aspettarti lo stesso ottimo sapore piccante e dolce, ma con un metodo più semplice. Ora usiamo questi barattoli weck che rendono la ricetta più facile e forniranno un risultato migliore. Tritiamo anche le mele invece di tagliarle a fette per adattarle meglio ai vasi Weck. Le immagini in questo post non sono state aggiornate, ecco perché vedi ancora i barattoli di muratore e le mele a fette.

AMI LE MELE? PROVA QUESTE RICETTE AGGIUNTIVE:

Stampa

Mele alla cannella fermentate ricche di probiotici


Descrizione

Questi Mele alla cannella fermentate ricche di probiotici hanno il sapore di una torta di mele ma sono così salutari! Questa è la ricetta perfetta per chi è interessato ai cibi fermentati perché la ricetta è semplice e il sapore è ottimo.



Istruzioni

  1. Mescola sale, cannella, succo di limone e fermenti lattici in una terrina di medie dimensioni
  2. Tagliate le mele in quarti, privatele dei semi e tritatele. Lancia le mele tritate negli ingredienti nel boccale.
  3. Metti le mele e gli ingredienti dal tuo boccale nei tuoi barattoli Weck. Riempi con acqua lasciando circa un pollice di spazio lasciato in alto per l’espansione.
  4. Mettere i coperchi e conservare a temperatura ambiente lontano dalla luce solare diretta per 48 ore.

Appunti

Metti i vasetti in frigorifero dopo 2 giorni se non consumi subito le mele. Conservare in frigorifero per un massimo di 3 mesi.

0

->



Frullato di proteine ​​Fragolina Dolcecuore


Questo Frullato di proteine ​​Fragolina Dolcecuore è un’ottima opzione per colazione, merenda o persino dessert. Ha un sapore, ma è salutare!

barattolo di vetro con coperchio riempito con un frullato proteico rosa - il sapore è Fragolina Dolcecuore

Frullato di proteine ​​Fragolina Dolcecuore

Questo frullato proteico con crostata alle fragole è un frullato facile e veloce pieno di proteine ​​e pieno di sapore! È denso e cremoso e ha tutti i sapori del classico trattamento alla fragola. Se hai adorato i nostri morsi proteici di Fragolina Dolcecuore, adorerai questo frullato!

Trova la tua polvere proteica preferita

Trovare la giusta polvere proteica è un must. Dai un’occhiata alla nostra recensione di polvere di proteine ​​del siero di latte e polvere di proteine ​​vegetali. Questi sono i nostri preferiti personali e sono sicuro che troverai quello che ami!

Suggerimenti per realizzare questo frullato di proteine

Come per tutte le nostre ricette di frullati proteici, ti consigliamo di utilizzare un frullatore Vitamix, che è sicuramente un acquisto pazzesco o un frullatore Ninja, che è un acquisto economico. Produciamo i nostri frullati proteici e le nostre ricette di succo nel nostro Vitamix, ma abbiamo anche un frullatore Ninja più piccolo.

Se possibile, cerca lo yogurt greco da mucche allevate ad erba e allevate al pascolo certificate. È anche importante acquistare yogurt da mucche che non hanno ricevuto stimolanti della crescita, ormoni o antibiotici.

Inoltre, non dimenticare di aggiungere la zucca e le zucchine congelate per rendere il tuo frullato cremoso e ottenere una porzione di verdure (che non puoi nemmeno assaggiare!).

Ulteriori opzioni di frullato proteico

Stampa

barattolo di vetro con coperchio riempito con un frullato proteico rosa - il sapore è un'immagine quadrata di Fragolina Dolcecuore

Frullato di proteine ​​Fragolina Dolcecuore


  • Autore: Whitney Carlson


  • Tempo di preparazione:
    3 minuti

  • Tempo totale:
    3 minuti

  • Dare la precedenza:
    1 1X

Descrizione

Questo Frullato di proteine ​​Fragolina Dolcecuore è un’ottima opzione per colazione, merenda o persino dessert. Ha un sapore, ma è salutare!



Istruzioni

Metti tutti gli ingredienti in un frullatore e mescola fino a che liscio


  • Categoria: Bevanda
  • Metodo: Miscelato
  • Cucina: americano

1

->



Un confronto biomeccanico di stili di strappare Kettlebell


Quali lezioni possiamo imparare dai campioni del mondo in un confronto biomeccanico di diversi stili di strappare kettlebell?

Questo articolo analizzerà in modo approfondito la differenza tra gli stili di strappamento del kettlebell. No, non comparerò stile duro allo sport con kettlebell, ma invece, Daremo un’occhiata ad alcuni dei diversi stili all’interno dello stesso sport con kettlebell.

Stili sportivi Kettlebell

Lo sport Kettlebell prevede una grande varietà di stili, anche con alcuni simili stile duro. Ho avuto la fortuna di testare una gamma di sollevatori di kettlebell d’élite.

Tuttavia, ho scelto questi due perché sento che esemplificano quello che il campione del mondo GS Arseny Zhernakov definisce classico e moderno. Questi atleti non sono uno scherzo; entrambi hanno eseguito oltre 200 strappi con un kettlebell da 32 kg in 10 minuti!

Di seguito sono riportate alcune illustrazioni della traiettoria del kettlebell da una vista frontale di questi due atleti. Puoi vedere che il percorso dell’atleta A ha un movimento laterale maggiore.

In contrasto, l’atleta D sembra minimizzare il movimento da un lato all’altro (spostandosi solo tra le gambe direttamente sopra la spalla). Questo contrasto incarna le differenze tra questi due stili. Secondo me, il classico era un adattamento della tecnica di strappo al bilanciere (che si muoveva principalmente attraverso il piano sagittale).

Nel corso del tempo le persone hanno iniziato a sfruttare la mobilità aumentata dei kettlebell, consentendo movimenti laterali più significativi.

In sintesi, gli stili di strappare classici e moderni hanno una marcata differenza all’interno delle loro traiettorie. La figura seguente illustra il percorso degli atleti A e D. Se vuoi maggiori informazioni sulla traiettoria dello snatch di kettlebell, puoi consultare il mio documento – “Trappola di sneaker di girevoy (kettlebell) di livello sportivo e le sue implicazioni per la forza e coaching di condizionamento “.1

Un confronto biomeccanico degli stili di Kettlebell Snatch - Fitness, fitness, forza e condizionamento, forza di reazione al suolo, mobilità, kettlebell snatch, kettlebell clean, girevoy sport, hardstyle, kettle bell training, KB Swing, bilanciere in bicicletta, piano sagittale

Strappi KB classico e moderno

Lo stile classico dello schiocco del kettlebell è il più vicino dei due a uno schiocco del bilanciere, in cui entrambe le gambe svolgono il lavoro per spingere e rallentare insieme il kettlebell.

Al contrario, lo stile moderno ha un modello di movimento un po ‘asincrono, in cui la forza aumenta su una gamba e diminuisce sull’altra. Questo movimento è causato dallo spostamento del corpo per controbilanciare il kettlebell.

Come tale, la traiettoria dei kettlebell inizia a spostarsi ulteriormente sul lato.

La tabella seguente suddivide ogni fase dello snatch e delinea alcune delle differenze:

FASE

STILE CLASSICO

STILE MODERNO

Fissazione

Far cadere

backswing

  • Durante la fase di backswing, c’è una rapida decelerazione della potenza dal lato omolaterale e il peso è uno spostamento da quel lato

Fine del Backswing

Pull di accelerazione

(Secondo tiro)

Inserimento a mano (Catturare)

Fissazione

e kettlebell

Nel grafico seguente, puoi vedere come la forza di ciascuna gamba cambia nel corso del tempo della ripetizione (maggiore è la linea, maggiore è la forza).

La figura stilizzata sopra la traccia della forza di reazione al suolo inizia dal lato sinistro della pagina in fissazione. Questa fase è quindi seguita dalla fase di rilascio, che è dove inizi a vedere le differenze all’interno degli stili. La linea al centro interrompe le fasi verso il basso e verso l’alto.

GRF Snatch

La figura in alto è il sollevatore A che utilizza uno stile classico e la figura in basso è il sollevatore B che utilizza uno stile moderno. Negli esempi, non ho incluso alcun numero perché questi atleti hanno forme del corpo e livelli di forza diversi.

Se sei interessato a una lettura approfondita della forza coinvolta nello strappo di kettlebell, leggi il mio articolo – “Cinetica esterna dello strappo di kettlebell nei sollevatori amatoriali”.2

Di seguito sono riportati i grafici dei miei frammenti di stile classico e moderno. Li ho eseguiti lo stesso giorno. Sto benissimo eseguendo 200 ripetizioni con uno strappo di 32 kg; tuttavia, posso eseguire un set di 10 minuti con esso.

Ancora una volta, dobbiamo riconoscere e possiamo quasi vedere la forza di reazione al suolo come una firma unica.

Il mio classico stile kettlebell strappare:

Un confronto biomeccanico degli stili di Kettlebell Snatch - Fitness, fitness, forza e condizionamento, forza di reazione al suolo, mobilità, kettlebell snatch, kettlebell clean, girevoy sport, hardstyle, kettle bell training, KB Swing, bilanciere in bicicletta, piano sagittale

Il mio strappare kettlebell in stile moderno:

Un confronto biomeccanico degli stili di Kettlebell Snatch - Fitness, fitness, forza e condizionamento, forza di reazione al suolo, mobilità, kettlebell snatch, kettlebell clean, girevoy sport, hardstyle, kettle bell training, KB Swing, bilanciere in bicicletta, piano sagittale

Il grafico seguente mostra un confronto fianco a fianco della forza delle gambe sinistra e destra, una linea per ogni stile. È interessante notare che quando ho combinato la potenza di ciascuna gamba, la forza di reazione al suolo è molto simile per ogni stile.

Un confronto biomeccanico degli stili di Kettlebell Snatch - Fitness, fitness, forza e condizionamento, forza di reazione al suolo, mobilità, kettlebell snatch, kettlebell clean, girevoy sport, hardstyle, kettle bell training, KB Swing, bilanciere in bicicletta, piano sagittale

È difficile formulare raccomandazioni generali (dai dati della piastra di forza) in merito allo stile. Tuttavia, è individuale e devi utilizzare la tecnica più sicura che ti consente di ottimizzare le tue prestazioni.

È importante ricordare che con un cambio di mano, la resistenza alla forza di presa è in genere il fattore limitante nelle prestazioni sportive di kettlebell.

La traiettoria differisce

Il grande risultato da questo è che c’è una differenza nella traiettoria degli stili sportivi moderni e classici del kettlebell. Questa differenza può influire sulla forza di reazione al suolo e su come il peso si sposta.

Lo stile moderno accelera il kettlebell con una gamba (forse per far riposare l’altra gamba fino all’interruttore manuale), mentre il classico utilizzerà entrambe le gambe per accelerare il kettlebell (forse usando ogni gamba la metà).

Sia lo stile sportivo moderno che quello classico del kettlebell hanno un valore e puoi ottenere prestazioni eccellenti con entrambi.

Riferimenti:

  1. Ross, James A., Cameron J. Wilson, Justin WL Keogh, Kuok Wai Ho e Christian Lorenzen. “Strappa la traiettoria degli atleti sportivi Girevoy di livello Elite (Kettlebell) e le sue implicazioni sull’allenamento di forza e condizionamento.” International Journal of Sports Science & Coaching 10, no. 2-3 (2015): 439-452.

  2. Ross, James A., Justin WL Keogh, Cameron J. Wilson e Christian Lorenzen. “Cinetica esterna dello strappo del kettlebell nei sollevatori amatoriali.” PeerJ 5 (2017): e3111.

.

Un confronto biomeccanico di stili di strappare Kettlebell


Quali lezioni possiamo imparare dai campioni del mondo in un confronto biomeccanico di diversi stili di strappare kettlebell?

Questo articolo analizzerà in modo approfondito la differenza tra gli stili di strappamento del kettlebell. No, non comparerò stile duro allo sport con kettlebell, ma invece, Daremo un’occhiata ad alcuni dei diversi stili all’interno dello stesso sport con kettlebell.

Stili sportivi Kettlebell

Lo sport Kettlebell prevede una grande varietà di stili, anche con alcuni simili stile duro. Ho avuto la fortuna di testare una gamma di sollevatori di kettlebell d’élite.

Tuttavia, ho scelto questi due perché sento che esemplificano quello che il campione del mondo GS Arseny Zhernakov definisce classico e moderno. Questi atleti non sono uno scherzo; entrambi hanno eseguito oltre 200 strappi con un kettlebell da 32 kg in 10 minuti!

Di seguito sono riportate alcune illustrazioni della traiettoria del kettlebell da una vista frontale di questi due atleti. Puoi vedere che il percorso dell’atleta A ha un movimento laterale maggiore.

In contrasto, l’atleta D sembra minimizzare il movimento da un lato all’altro (spostandosi solo tra le gambe direttamente sopra la spalla). Questo contrasto incarna le differenze tra questi due stili. Secondo me, il classico era un adattamento della tecnica di strappo al bilanciere (che si muoveva principalmente attraverso il piano sagittale).

Nel corso del tempo le persone hanno iniziato a sfruttare la mobilità aumentata dei kettlebell, consentendo movimenti laterali più significativi.

In sintesi, gli stili di strappare classici e moderni hanno una marcata differenza all’interno delle loro traiettorie. La figura seguente illustra il percorso degli atleti A e D. Se vuoi maggiori informazioni sulla traiettoria dello snatch di kettlebell, puoi consultare il mio documento – “Trappola di sneaker di girevoy (kettlebell) di livello sportivo e le sue implicazioni per la forza e coaching di condizionamento “.1

Un confronto biomeccanico degli stili di Kettlebell Snatch - Fitness, fitness, forza e condizionamento, forza di reazione al suolo, mobilità, kettlebell snatch, kettlebell clean, girevoy sport, hardstyle, kettle bell training, KB Swing, bilanciere in bicicletta, piano sagittale

Strappi KB classico e moderno

Lo stile classico dello schiocco del kettlebell è il più vicino dei due a uno schiocco del bilanciere, in cui entrambe le gambe svolgono il lavoro per spingere e rallentare insieme il kettlebell.

Al contrario, lo stile moderno ha un modello di movimento un po ‘asincrono, in cui la forza aumenta su una gamba e diminuisce sull’altra. Questo movimento è causato dallo spostamento del corpo per controbilanciare il kettlebell.

Come tale, la traiettoria dei kettlebell inizia a spostarsi ulteriormente sul lato.

La tabella seguente suddivide ogni fase dello snatch e delinea alcune delle differenze:

FASE

STILE CLASSICO

STILE MODERNO

Fissazione

Far cadere

backswing

  • Durante la fase di backswing, c’è una rapida decelerazione della potenza dal lato omolaterale e il peso è uno spostamento da quel lato

Fine del Backswing

Pull di accelerazione

(Secondo tiro)

Inserimento a mano (Catturare)

Fissazione

e kettlebell

Nel grafico seguente, puoi vedere come la forza di ciascuna gamba cambia nel corso del tempo della ripetizione (maggiore è la linea, maggiore è la forza).

La figura stilizzata sopra la traccia della forza di reazione al suolo inizia dal lato sinistro della pagina in fissazione. Questa fase è quindi seguita dalla fase di rilascio, che è dove inizi a vedere le differenze all’interno degli stili. La linea al centro interrompe le fasi verso il basso e verso l’alto.

GRF Snatch

La figura in alto è il sollevatore A che utilizza uno stile classico e la figura in basso è il sollevatore B che utilizza uno stile moderno. Negli esempi, non ho incluso alcun numero perché questi atleti hanno forme del corpo e livelli di forza diversi.

Se sei interessato a una lettura approfondita della forza coinvolta nello strappo di kettlebell, leggi il mio articolo – “Cinetica esterna dello strappo di kettlebell nei sollevatori amatoriali”.2

Di seguito sono riportati i grafici dei miei frammenti di stile classico e moderno. Li ho eseguiti lo stesso giorno. Sto benissimo eseguendo 200 ripetizioni con uno strappo di 32 kg; tuttavia, posso eseguire un set di 10 minuti con esso.

Ancora una volta, dobbiamo riconoscere e possiamo quasi vedere la forza di reazione al suolo come una firma unica.

Il mio classico stile kettlebell strappare:

Un confronto biomeccanico degli stili di Kettlebell Snatch - Fitness, fitness, forza e condizionamento, forza di reazione al suolo, mobilità, kettlebell snatch, kettlebell clean, girevoy sport, hardstyle, kettle bell training, KB Swing, bilanciere in bicicletta, piano sagittale

Il mio strappare kettlebell in stile moderno:

Un confronto biomeccanico degli stili di Kettlebell Snatch - Fitness, fitness, forza e condizionamento, forza di reazione al suolo, mobilità, kettlebell snatch, kettlebell clean, girevoy sport, hardstyle, kettle bell training, KB Swing, bilanciere in bicicletta, piano sagittale

Il grafico seguente mostra un confronto fianco a fianco della forza delle gambe sinistra e destra, una linea per ogni stile. È interessante notare che quando ho combinato la potenza di ciascuna gamba, la forza di reazione al suolo è molto simile per ogni stile.

Un confronto biomeccanico degli stili di Kettlebell Snatch - Fitness, fitness, forza e condizionamento, forza di reazione al suolo, mobilità, kettlebell snatch, kettlebell clean, girevoy sport, hardstyle, kettle bell training, KB Swing, bilanciere in bicicletta, piano sagittale

È difficile formulare raccomandazioni generali (dai dati della piastra di forza) in merito allo stile. Tuttavia, è individuale e devi utilizzare la tecnica più sicura che ti consente di ottimizzare le tue prestazioni.

È importante ricordare che con un cambio di mano, la resistenza alla forza di presa è in genere il fattore limitante nelle prestazioni sportive di kettlebell.

La traiettoria differisce

Il grande risultato da questo è che c’è una differenza nella traiettoria degli stili sportivi moderni e classici del kettlebell. Questa differenza può influire sulla forza di reazione al suolo e su come il peso si sposta.

Lo stile moderno accelera il kettlebell con una gamba (forse per far riposare l’altra gamba fino all’interruttore manuale), mentre il classico utilizzerà entrambe le gambe per accelerare il kettlebell (forse usando ogni gamba la metà).

Sia lo stile sportivo moderno che quello classico del kettlebell hanno un valore e puoi ottenere prestazioni eccellenti con entrambi.

Riferimenti:

  1. Ross, James A., Cameron J. Wilson, Justin WL Keogh, Kuok Wai Ho e Christian Lorenzen. “Strappa la traiettoria degli atleti sportivi Girevoy di livello Elite (Kettlebell) e le sue implicazioni sull’allenamento di forza e condizionamento.” International Journal of Sports Science & Coaching 10, no. 2-3 (2015): 439-452.

  2. Ross, James A., Justin WL Keogh, Cameron J. Wilson e Christian Lorenzen. “Cinetica esterna dello strappo del kettlebell nei sollevatori amatoriali.” PeerJ 5 (2017): e3111.

.

Migliorare il movimento con Bill Hartman


Podcast sullo sviluppo del baseball CSP Elite: migliorare il movimento con Bill Hartman

Scritto il 5 agosto 2020 alle 7:37, da Eric Cressey

Siamo entusiasti di dare il benvenuto al fisioterapista Bill Hartman nel podcast di questa settimana. Bill discute come i suoi approcci all’allenamento e alla riabilitazione si siano evoluti nel corso degli anni e sottolinea l’importanza della gamma come specializzazione professionale piuttosto che precoce. Conversiamo sugli errori comuni commessi durante l’allenamento degli atleti sportivi rotazionali e approfondiamo argomenti più complessi come l’angolo infrasternale e il posizionamento sacrale.

Un ringraziamento speciale allo sponsor di questo spettacolo, Verdi atletici. Vai a http://www.athleticgreens.com/cressey e riceverai un pacchetto gratuito di 20 pacchetti da viaggio per Athletic Greens con il tuo primo ordine.

Mostra contorno

  • Come Bill è stato coinvolto nel mondo della riabilitazione e come si sono evolute le sue pratiche da quando è entrato in campo per la prima volta circa 30 anni fa
  • Quali strumenti sono rimasti coerenti durante la carriera professionale di Bill e come la sua prospettiva è cambiata nonostante questa coerenza
  • Perché Bill sta ancora modificando, adattando e perfezionando costantemente i suoi processi come fisioterapista e come sta lavorando per padroneggiare il suo modello e trovare la vera efficienza nella sua arte
  • Perché i professionisti dovrebbero diffidare della specializzazione ed evitare di limitare la propria prospettiva alle intuizioni di una professione
  • Perché la prospettiva gerarchica comune della riabilitazione del movimento non cattura il modo in cui guidiamo veramente l’adattamento negli individui
  • In che modo sia gli allenatori che i professionisti della riabilitazione possono iniziare al risultato ideale e lavorare all’indietro per creare un piano attuabile per guidare il cambiamento
  • Perché l’asimmetria può effettivamente essere la ricetta per prestazioni atletiche d’élite
  • Cos’è l’angolo infrasternale e come questa misura viene utilizzata come strumento di valutazione
  • Quali intuizioni specifiche ci offre l’angolo infrasternale per gli atleti rotazionali e le loro capacità di muoversi in modo efficiente per il loro sport
  • Quali sono i due tipi di presentazioni infrasternali e quale piano basato sull’azione Bill ha per affrontare rispettivamente ciascuna
  • Perché la dinamica della gabbia toracica è più importante della presentazione statica dell’angolo infrasternale e come i professionisti possono osservare la capacità di un individuo di muoversi al centro del corpo
  • Perché la posizione dell’osso sacro è un fattore trascurato per l’analisi del movimento ottimale
  • Quale posizione sacrale dimostra ai professionisti riguardo al profilo di movimento di un individuo
  • Perché una formazione di qualità non consiste nel cambiare qualcuno, ma piuttosto nel rafforzare ciò che qualcuno doveva fare
  • Perché la selezione degli esercizi è vitale per trasformare gli atleti nella migliore versione di se stessi e in che modo i professionisti possono creare programmi per gli individui che corrispondono alle loro capacità di movimento
  • Quanta forza è troppa forza per gli atleti e in che modo il dosaggio dell’allenamento può guidare adattamenti che in realtà peggiorano un individuo nel loro sport
  • Perché definire la quantità e la velocità di produzione della forza necessaria per uno sport è essenziale per allenare adeguatamente gli atleti dello sport e come queste intuizioni stabiliscono i parametri per le strategie di allenamento
  • In che modo la prescrizione di esercizi ciechi e un’eccessiva enfasi sull’allenamento della forza stanno limitando le capacità degli atleti rotazionali e quali sono le grandi rocce di Bill per la creazione di lanciatori d’élite
  • Perché un maggiore allenamento della forza non è sempre migliore e quali indicatori chiave di prestazione i professionisti possono monitorare per mantenere i progressi e limitare gli effetti negativi dell’allenamento
  • Perché l’allenamento della forza non è intrinsecamente negativo, ma i professionisti dovrebbero essere più particolari sulla sua attuazione
  • Quali sono le competenze chiave di Bill per gli studenti di alto livello e come puoi essere il miglior studente possibile
  • Quali tre libri dovrebbero leggere tutti i professionisti della performance
  • Quale ricerca Bill vorrebbe vedere fatto per far progredire il campo
  • Puoi seguire Bill su Twitter all’indirizzo @BillHartmanPT e e Instagram a @BillHartmanPT. Puoi anche saperne di più su di lui su www.BillHartmanPT.com.

Promemoria sponsor

Questo episodio ti è stato presentato da Verdi atletici. È un integratore superfood all-in-one con 75 ingredienti di origine alimentare progettati per supportare le esigenze nutrizionali del tuo corpo in 5 aree critiche di salute: 1) energia, 2) immunità, 3) salute dell’intestino, 4) supporto ormonale e 5 ) invecchiamento sano. Vai a www.AthleticGreens.com/cressey e richiedi la mia offerta speciale oggi – 20 pacchetti di viaggio GRATUITI (del valore di $ 79) – con il tuo primo acquisto. Uso questo prodotto ogni giorno da solo e lo consiglio vivamente anche ai nostri atleti. Ti incoraggio anche a fare un tentativo, soprattutto con questa grande offerta.

Feedback sul podcast

Se ti piace quello che ascolti, saremo entusiasti se consideri di iscriverti al podcast e di lasciarci una recensione su iTunes. Puoi farlo QUI.

E diamo il benvenuto ai vostri suggerimenti per futuri ospiti e domande. Basta inviare un’e-mail a elitebaseballpodcast@gmail.com.

Grazie per il vostro continuo supporto!

Iscriviti oggi alla nostra newsletter di baseball GRATUITA e ricevi l’accesso immediato a una presentazione di 47 minuti di Eric Cressey sull’individuazione della gestione degli atleti in testa!




it_ITItalian
es_ESSpanish it_ITItalian