Aggiunta di una nuova disciplina alla routine di fitness


 Aggiungi nuove discipline al tuo allenamento, parte 1: Come scelgo? - Fitness, fitness, sollevamento pesi olimpico, corsa, meditazione, MMA, jiu jitsu brasiliano, boxe, flessibilità, ashtanga, vinyasa, maratone, hatha yoga, power yoga, iyengar

La domanda si insinuerà sempre, in uno forma o altro. Qualcuno potrebbe chiedere come includere lo yoga nel loro programma di allenamento della forza. Qualcun altro, che ha definito la propria forma fisica attraverso allenamenti di bodybuilding, vuole sapere come superare l'ostacolo mentale di ridurre il tempo in palestra per iniziare a correre fuori.

È una normale maturazione ampliare i tuoi metodi e mezzi di salute fisica e funzione dopo un po 'di tempo focalizzato su un approccio. Con così tante opportunità e la riduzione delle barriere alle tante diverse esperienze che vogliamo, perché non dovremmo provare quante più cose possibile?

Ma attaccare il dito del piede in tutto e rimanere un dilettante in tutto è diverso dal prendere le misure per approfondire le tue abilità e attitudini in più discipline contemporaneamente.Così, che aspetto ha praticare un gruppo di metodi fitness / forza / movimento in un modo che crea uno stato di equilibrio e familiarità con tutti i lati della fisicità mentre migliora?

In primo luogo, dobbiamo capire che allo stesso tempo non significa necessariamente un miglioramento uguale . Il percorso più veloce per padroneggiare è concentrarsi su una sola pratica su una sola. – che può essere il percorso di un eroe . Ma se ti ritrovi a essere qualcuno che ha bisogno di fare molte cose e non solo una, c'è un percorso anche per te.

Scegli ulteriori discipline

Se ti sei dedicato a una fase di fitness, non puoi aggiungere più discipline a casaccio . Devi decidere cosa è più importante, eccitante, e probabilmente per tenerti impegnato e interessato ora, e poi mettere il lavoro per capire come migliorarli tutti, non solo uno.

Limita te stesso a 2-3 discipline

È buona norma limitarti a due-tre diverse pratiche, principalmente se sono in competizione per richieste come condizionamento ad alta intensità e powerlifting . Ma chi sono io per metterti dei limiti sulla base della mia esperienza, delle mie percezioni, degli standard personali o di ciò che ho letto nei libri? Forse sei più potente e pieno di risorse di quanto io possa immaginare. Capisci solo che più obiettivi hai, più intelligente è il piano per esercitarti e migliorarli.

Mentre devi allenare tutte queste sfaccettature simultaneamente, devi assicurarti di delineare le priorità per tutto l'anno. Sì, un anno. Devi accettare che questo è un gioco lungo, e devi mettere da parte il tuo desiderio di gratificazione a breve termine .

Userò me stesso come esempio perché sono abbastanza interessato a me stesso. Quest'anno ho fissato un obiettivo per competere in:

Sono abbastanza competitivo.

Il Backburner non è male

Se vuoi equilibrio in tutte le cose fisiche, sentirai spontaneo attrazione verso nuove, eccitanti attività e pratiche che potresti non aver pianificato nel tuo anno ben delineato. Va bene iniziare queste altre attività e giocare quando vuoi. Ammetti solo che non migliorerai sicuramente oltre la curva di apprendimento iniziale .

Elenca tutti quelli che appaiono nella tua mente e poi decidi cosa attira la tua attenzione. Quindi inizia a farlo. Accetta che stai facendo le nuove pratiche per l'esperienza stessa e per ampliare le tue conoscenze e la comprensione del processo di apprendimento .

Inoltre, fai attenzione nel scegliere cose che possano sminuire ciò che stai cercando di migliorare. Molto probabilmente un ritiro di una settimana di yoga non inibirà il sollevamento pesi quando tornerai, e potrebbe persino aiutarti. Ma l'allenamento per una cinquantina di chilometri che attraversa il deserto sicuramente influenzerà il tuo sollevamento pesi.

Ci sono sottocategorie in ogni pratica che dovrebbero essere etichettate quando stai cercando di capire cosa puoi fisiologicamente e psicologicamente combinare insieme. Ne esaminerò alcuni per spiegare l'idea.

In esecuzione

Tutti in esecuzione non sono uguali. L'allenamento che completi per una maratona è diverso dall'allenamento che farai per aumentare i tuoi 100 metri di tempo. Il ritmo per correre una maratona sarà diverso dal migliorare rigorosamente il tuo tempo di un miglio.

Quando identifichi queste sottocategorie, devi elencare tutte le richieste (sia fisiologicamente che psicologicamente) per vedere non solo ciò che ti serve per l'allenamento, ma anche ciò che puoi aggiungere. Una volta identificato il tipo di allenamento che sarà necessario per un 5k, potresti decidere che il tuo obiettivo di competere nel tuo primo spettacolo fisico è incompatibile. Quindi, forse tu decidi su una diversa categoria o forma di fitness che ti dà altrettanta soddisfazione.

Yoga

È troppo ingenuo dire che lo yoga, nel suo complesso, contribuirà a migliorare le tue prestazioni in uno sport con bilanciere, partendo dal presupposto che tu stia arrivando prima da questo punto di forza e non viceversa. Ma questo è ciò che senti da ogni direzione.

Lo yoga aiuta e lo yoga aiuta. Ma il problema è che ci sono diversi approcci nello yoga, e anche all'interno di questi approcci, può differire da studio a studio e da insegnante a insegnante.

Alcuni stili sono più di un tipo di yoga atletico per forza ed equilibrio: [19659003]

Mentre altri stili di yoga sono più lenti e più delicati con le prese lunghe e si concentra sul posizionamento:

Quindi, se stavi guardando lo yoga come allenamento, dovresti i primi tipi, ma se lo guardi come metodo riparativo, saresti più interessato al secondo gruppo.

È essenziale fare queste distinzioni invece di applicare un'etichetta allo yoga come pratica generale e riparativa quando le sottocategorie possono avere così tante influenze diverse . Se la tua priorità è l'arrampicata su roccia e sei interessato ad aggiungere lo yoga come attività strettamente meditativa per migliorare la flessibilità e la consapevolezza del corpo e aiutarti a recuperare, allora il tipo giusto deve essere scelto.

Combat Sports

Con la crescita della popolarità delle MMA, non c'è alcuna difficoltà a trovare un posto dove praticare arti che colpiscono o si toccano. Le arti marziali sono state abbastanza facilmente accessibili per molto tempo, ma l'ascesa delle palestre generali che offrono corsi di boxe o kickboxing o piccoli club di jiu-jitsu brasiliano che affittano lo spazio fuori dalle palestre commerciali è molto più comune di quanto non fosse in passato. [19659003]

Se decidi di voler usare fisicamente il tuo corpo in un modo nuovo e stimolante che ti insegna un diverso flusso, fluidità e controllo del movimento come molte forme di arti marziali, fai attenzione a scegliere ciò che si adatta al tuo attuale pratica piuttosto che fare ciò che ti salta immediatamente.

Di nuovo, non è detto che tra qualche mese non puoi cambiare tutto e concentrarti prima su quello stile di combattimento a cui sei più attratto. Quando aggiungi una pratica di combattimento ad altre forme di allenamento fisico e non sottrai nulla, devi pensare a come questa nuova domanda influenzerà i tuoi progressi in quello che stai cercando di migliorare . [19659003]

Se sei un powerlifter competitivo super-pesante, ancora preoccupato per l'aumento dei ranghi, con le spalle che sono state utilizzate solo per la panca per molti anni, il jiu-jitsu brasiliano potrebbe non essere adatto a te. La flessibilità delle spalle, fianchi e colonna vertebrale che avresti bisogno di migliorare in questa pratica sarebbe compromessa se continuassi a spingere in avanti nel powerlifting, ma probabilmente saresti anche ferito.

Se, tuttavia, sei disposto a rinunciare a dimensioni, forza e rigidità preziose per il totale del tuo powerlifting, allora è una storia diversa. In tal caso, potresti fare entrambe le cose. Ma se sei ancora più preoccupato per le tue prestazioni di powerlifting, dovresti prendere in considerazione altre opzioni. Forse stai praticando il pugilato una volta alla settimana sarebbe un'attività con abbastanza novità da tenere impegnata la tua mente e la tua curiosità nel provare nuove cose soddisfatte.

Il jiu-jitsu brasiliano potrebbe essere un passo più naturale per un pesista olimpionico o uno scalatore che ha più mobilità di base e ha praticato diversi sforzi coordinati di tutto il corpo.

Forse ti piace fare triathlon e devi optare per un arte marziale più gentile.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *