6 motivi per cui è necessario registrare cibo e attività


Un'app per la perdita di peso che semplifica la registrazione della dieta, dell'esercizio fisico, del peso e altro (come NuMi di Nutrisystem ), potrebbe essere il segreto del successo della perdita di peso.

La ricerca ha dimostrato che le persone che registrano ciò che mangiano, che si tratti di un diario alimentare vecchio stile o su uno smartphone o un'app smartwatch, hanno maggiori probabilità di perdere peso, perdere più e tenerlo spento rispetto alle persone che no.

Le prove scientifiche sono così schiaccianti che molte organizzazioni sanitarie stanno investendo in essa e gli assicuratori sanitari lo incoraggiano perché promuove il benessere, un fattore che potrebbe ridurre i costi sanitari. (È molto più economico rimanere in salute che guarire una volta che sei malato.)

Ecco i vantaggi di tenere traccia di ciò che mangi e di quanto ti muovi:

1. Potresti perdere più peso.
Ecco come ha funzionato per i 1700 partecipanti allo studio in uno studio del 2008 condotto presso il Center for Health Research del Kaiser Permanente. Coloro che hanno tenuto un diario di tutto ciò che hanno mangiato hanno perso il doppio di quelli che non hanno mangiato. E più scrivevano, più peso perdevano. Perché il diario alimentare, ora disponibile come pratica app per smartphone, è un potente strumento per perdere peso? Tenere traccia di cosa e quanto mangi e di quanto ti alleni ti incoraggia a essere consapevole di entrambi e a fare scelte sane, anche se sei l'unico che vede il tuo diario.

Perdere peso e ottenere risparmi esclusivi con Numi

Maggiori informazioni

2. La bilancia può diventare il tuo migliore amico per la perdita di peso.
Salire sulla bilancia ogni giorno era un grande no-no – dopo tutto, il peso fluttua naturalmente – ma i ricercatori stanno ora dicendo che potrebbe aiutare alcune persone a perdere peso. In uno studio della Cornell University del 2015 su 168 frequentatori di palestra obesi o in sovrappeso, quelli che sono saltati sulla bilancia ogni giorno hanno perso più peso e lo hanno tenuto fuori rispetto a quelli che non lo facevano. Hanno anche tenuto traccia del loro successo su un grafico, un altro modo per tenere sotto controllo i tuoi progressi. Un altro studio, pubblicato sulla rivista online PLOS ONE ha scoperto che le persone che hanno saltato il peso per solo una settimana hanno guadagnato peso. Come i diari alimentari, la bilancia ti mantiene onesto e ti dà quella motivazione per mantenere il quadrante spostato verso il basso.

3. Ti sposterai di più.
Ricercatori dell'Università di Boston e del Monte. La Sinai School of Medicine di New York ha dato a un gruppo di 54 persone con prediabete una piccola cosa che li ha fatti aumentare la loro attività quotidiana e potenzialmente scongiurare il diabete in piena regola. Era un contapassi. I partecipanti che indossavano quotidianamente il loro contapassi hanno fatto più di 1400 passi in più rispetto a quelli che non ne indossavano uno, e hanno anche perso peso.

4. Inizierai a collegare i punti.
Non ti chiederai più perché hai guadagnato peso questa settimana. Va tutto bene nel diario alimentare o nel diagramma delle attività. Confronta le tue buone settimane con le tue cattive settimane e trova il luogo in cui tutto è andato storto. Pochi cucchiai di zucchero nel caffè di cui avevi bisogno perché non dormivi abbastanza? Sei arrivato in palestra solo due volte questa settimana? Ciò ti dice che devi prestare maggiore attenzione alle tue abitudini di sonno, controllare il consumo di zucchero ed essere fedele al tuo programma di esercizi. Ad esempio, se hai due cucchiaini di zucchero per ciascuna delle tre tazze di caffè, hai aggiunto 100 calorie alla tua dieta e hai raggiunto il limite raccomandato dall'American Heart Association per gli zuccheri aggiunti per le donne. (Gli uomini ottengono un po 'di più.) Per dimagrire, hai bisogno di circa 150 minuti a settimana di esercizio moderatamente vigoroso (come camminare per un miglio di 15 minuti) mentre stai anche seguendo una dieta, secondo le linee guida del governo degli Stati Uniti. Sono più di tre ore che puoi dividere in sessioni di mezz'ora facili da gestire sei giorni alla settimana.

7 errori dietetici che bloccano la perdita di peso

Maggiori informazioni

5. Puoi evitare quegli altipiani.
Il massimo della perdita di peso è frequentemente mitigato dal basso di colpire un plateau. È spesso lì che perdiamo la speranza e torniamo ai nostri vecchi modi malsani. Dieta, terminata. Ma se sai di essere bloccato dove ti trovi, grazie al monitoraggio quotidiano, puoi adattare la tua dieta o il tuo esercizio per aiutare a rimettere in moto le cose.

6. Puoi essere più flessibile.
Gli studi hanno scoperto che le diete rigide, ad esempio quelle che non consentono il pezzo occasionale di cioccolato, o che richiedono di attenersi a un piano alimentare limitato, semplicemente non funzionano. Non superano il test del mondo reale, non puoi viverci. I ricercatori dell'Università di Salisburgo, in Austria, hanno scoperto che le persone a dieta hanno avuto molto più successo se erano in grado di essere flessibili nel decidere cosa mangiare. Tenere traccia dell'assunzione giornaliera di cibo può aiutarti a dire di sì alla pazzia occasionale perché il tuo diario ti dirà cosa hai già mangiato e se c'è spazio per una pallina di yogurt gelato e se puoi anche avere uno schizzo di salsa al cioccolato e una ciliegia in cima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *