5 strumenti per aiutarti a eliminare la cultura della dieta per sempre


La cultura della dieta è intorno a noi. Influenza il modo in cui parliamo ed esercitiamo, ciò che mangiamo e indossiamo, e anche come ci sentiamo e parliamo. Viviamo e respiriamo la cultura della dieta ogni giorno, eppure la maggior parte della gente non sa nemmeno che esiste. Questo perché è così profondamente radicato nella nostra vita che sembra del tutto normale (finché non inizi a fare un po 'di scavo, cioè).

Cos'è la cultura della dieta?

La cultura della dieta è un sistema di credenze e valori che dà priorità al peso corporeo, alla forma e alle dimensioni rispetto alla salute e al benessere.

La cultura della dieta attribuisce un valore morale ai comportamenti, ai prodotti e agli obiettivi progettati per raggiungere un tipo specifico di corpo.

Nel mondo della cultura della dieta i corpi sottili sono i corpi più preziosi, il cibo può essere categorizzato ordinatamente in "buono" e "cattivo", e solo alcuni tipi di esercizio sono utili. L'attenzione si concentra su obiettivi esterni anziché su quelli interni, e le decisioni provengono da un luogo di autocontrollo anziché di auto-cura.

Forse starai pensando, "Ma io non sono a dieta, quindi la cultura della dieta ha a che fare con me? "

Il fatto è che non è necessario seguire una dieta chiamata Keto o Paleo per partecipare alla cultura della dieta. La maggior parte di noi vive da così a lungo nella cultura della dieta che abbiamo una mentalità alimentare interiorizzata che influenza il modo in cui pensiamo al cibo, ai movimenti e ai corpi.

Come individuare la cultura della dieta e la mentalità della dieta in azione

la cultura della dieta è tutto ciò che hai mai conosciuto, all'inizio alcune forme di esso possono essere difficili da individuare. Con il tempo e la pratica, diventa più facile identificare la cultura della dieta intorno a te e nella tua stessa mente.

Le forme più ovvie della cultura della dieta utilizzano principalmente il pensiero in bianco e nero. Il cibo è descritto con termini come pulito e sporco, o sano e malsano, senza lasciare spazio a sfumature. Alcuni cibi sembrano assumere proprietà magiche e sono descritti come alimenti "disintossicanti", "super" o "miracolosi", mentre altri sono demonizzati per essere "falsi" e "spazzatura".

Sotto la mentalità della dieta, il semplice l'atto del mangiare può facilmente trasformarsi in un senso di colpa o in una spirale di vergogna. Le decisioni alimentari possono basarsi su ciò che pensi che debba mangiare invece di ciò che si vuole mangiare, e la limitazione degli alimenti o dei gruppi alimentari è comune.

Mantra come "Ogni morso si prende o si combatte la malattia o la si nutre " si gettano in giro, sottintendendo che scegliere i cibi giusti per evitare di ammalarsi è una responsabilità personale e un imperativo morale.

La cultura della dieta insegna che l'esercizio esiste per espiare peccati di quello che abbiamo mangiato e quell'esercizio può essere usato per "guadagnare" cibo. Il linguaggio dell'esercizio è di una varietà più dura, più veloce e più forte con un'enfasi sull'atteggiamento di "nessuna scusa".

La cosa peggiore è che la cultura della dieta identifica il peso e le dimensioni con la salute. Questo non solo ignora ulteriori aspetti della salute al di là del fisico (come la salute mentale, spirituale, emotiva e sociale), ma porta anche a pesare lo stigma e normalizza la costante ricerca della perdita di peso, spesso a scapito dei veri e propri indicatori di salute.

La cultura della dieta si manifesta anche in modi più subdoli.

È lì quando tu ei tuoi colleghi festeggiate un compleanno in ufficio e c'è una discussione di 5 minuti su chi è senza glutine quel mese, se la torta è innocente e quanto è "indulgente" una fetta. È lì quando giudichi qualcun altro per quello che ordinano in un ristorante o li metti nel loro piatto ad una festa.

La cultura della dieta è anche lì quando stai complimentando qualcuno per la perdita di peso e sussurri dietro la schiena di qualcuno sul loro aumento di peso . È lì ogni volta che credi che il tuo corpo non debba essere fidato e che la tua naturale fame e voglie siano un tradimento.

La cultura della dieta ci sta danneggiando in più modi

I danni della cultura della dieta sono diffusi. Con la cultura della dieta in carico, ci aspettiamo che spendiamo il nostro prezioso tempo, denaro ed energia per cercare di guardare in un certo modo ed essere "sani" e "in forma" abbastanza. Siamo socializzati per credere che possiamo guadagnare il nostro valore attraverso il peso e il benessere. Questo ci distrae da altri importanti aspetti della nostra vita, come lavoro, istruzione, relazioni e riposo.

La cultura della dieta contribuisce anche alla prevalenza dei disturbi alimentari, che hanno il più alto tasso di mortalità di qualsiasi malattia mentale. Si stima che fino a 30 milioni di persone soffrano di disordini alimentari solo negli Stati Uniti. 1 Molti fattori di rischio noti come disturbi del comportamento alimentare, come l'insoddisfazione dell'immagine corporea, lo stigma del peso e una storia di dieta sono par il corso nella cultura della dieta. 2

Mentre la cultura della dieta nuoce a tutti, i suoi effetti sono particolarmente dannosi per i gruppi emarginati. Questo perché la cultura della dieta rafforza i sistemi esistenti di oppressione.

Ad esempio, la cultura della dieta promuove un tipo di corpo unico (sottile e visibilmente "in forma") come sano e desiderabile. Questo ignora la realtà della diversità del corpo e perpetua la diffusa fatfobia.

Inoltre, il tipo di corpo che incoraggia la cultura della dieta è più spesso attribuito ai corpi bianchi conformi agli ideali di bellezza occidentali. Questo è intrinsecamente razzista e contribuisce a una lunga storia di corpi bianchi visti come lo status quo, mentre tutti gli altri corpi sono visti come meno desiderabili e degni.

Anche la cultura della dieta ha radici nel classismo. Spinge una "cultura del benessere" obbligatoria con costi proibitivi, ignorando le questioni come la povertà e la disponibilità di cibo. Inoltre, la cultura della dieta è abile nella sua insistenza sul fatto che possiamo essere tutti "sani" e allontanare la malattia se compriamo i cibi giusti, prendiamo gli integratori giusti e ci impegniamo per la giusta routine di esercizio.

Questo non è un elenco esaustivo dei danni causati dalla cultura della dieta o dei tipi di oppressione che supporta, ma fornisce una base per aiutarti a capire che quando la cultura della dieta è la norma, tutti perdiamo.

5 Strumenti per smantellare la dieta

Se hai preso parte alla dieta e sperimentato la mentalità della dieta, non devi incolpare per questo. Il sistema è in difetto, non gli individui, e questa discussione sulla cultura della dieta e sui danni che provoca non è destinata a vergognarsi.

Pensa alla cultura della dieta come a un flusso che viaggia in una sola direzione – non solo le persone nuotano consapevolmente con la corrente che segue il percorso dell'acqua, sono anche le persone che fluttuano passivamente nel flusso.

Ma c'è un'altra opzione, e cioè quella di nuotare attivamente controcorrente contro la corrente, lavorando per smantellare la dieta e la propria mentalità alimentare . Ci vorrà tempo e pratica per disimparare anni di comportamenti di cultura alimentare e non sarà facile (il nuoto controcorrente non lo è mai), ma ci sono alcuni passi da fare per iniziare:

1. Rifiuta la mentalità della dieta

Sbarazzati di cose che ti tengono bloccato nella mentalità della dieta come i libri di cucina a basso contenuto calorico e le tue dimensioni. Lasciarsi alle spalle la dieta e limitando per sempre, e non farti distrarre dalla nuova moda. Smetti di mettere la perdita di peso e la magrezza su un piedistallo e gira la tua vita intorno a raggiungerli a scapito della tua salute e benessere.

Impegnati a prenderti quando ripieni di dieta parla in situazioni sociali e inizia a riconoscere il tuo regole alimentari interiorizzate in modo da poter praticare lasciandole andare.

2. Sii critico della lingua che usi

Una volta che sai come suona la lingua della dieta, inizierai a notarlo ovunque. Evita il linguaggio:

  • Moralizza il cibo come buono cattivo pulito cattivo peccaminoso barare barare giorno ecc.
  • Collegamenti cibo ed esercizio come "Ho guadagnato quel pezzo di pizza", [19659037] "Mi merito quella ciambella" "Ho bisogno di bruciare quel ripieno di vacanza."
  • Shames o svilisce le persone per le loro scelte come "Soda ti ucciderà , sai, "" Cardio è uno spreco del tuo tempo "," Penso che probabilmente hai avuto abbastanza da mangiare "" Dovresti davvero mangiarlo? "
  • Focuses sui corpi come "Dovresti pensare di perdere un po 'di peso. Sono solo preoccupato per la tua salute "," Sei incredibile, hai perso peso? "

Se ti senti a tuo agio nel farlo, puoi anche sfidare delicatamente gli altri che usano questa lingua spiegando loro quanto è problematico .

3. Impara a mangiare in modo intuitivo

Se stai per lasciare la dieta alle spalle, dovrai trovare un nuovo modo di mangiare che non faccia affidamento su regole alimentari esterne. La pratica del mangiare intuitivo ti aiuterà a diventare più consapevole di ciò che sta succedendo all'interno del tuo corpo, così potrai ricominciare a fidarti del tuo corpo. Imparando a mangiare intuitivamente, sarai in grado di riconnetterti con i tuoi segnali di fame e pienezza, concentrarti sulla soddisfazione e smettere di limitare

4. Coltiva il tuo rapporto con la nutrizione e l'esercizio come forma di cura di sé

Allenta la presa su una qualsiasi delle tue pratiche precedenti che erano radicate nell'ossessione e nel perfezionismo invece della vera cura di sé. Se il pensiero di ottenere meno di 10.000 passaggi al giorno ti riempie di paura, è il momento di decollare l'activity tracker. Se sei abituato a tutte le tue scelte alimentari guidate da calorie e macros, preferisci invece ascoltare le tue voglie.

Dare priorità al cibo e al movimento che ti fanno sentire al posto del cibo e del movimento che speri di farti sembrare in un certo modo.

Una buona cartina di tornasole ti sta chiedendo, "Farei ancora X se sapessi per certo che il mio corpo non cambierebbe di conseguenza?"

5. Build Community

Abbandonare la cultura della dieta da soli quando sembra che tutti gli altri siano ancora bloccati può sentirsi terribilmente solo. Aiuta a essere in contatto con persone che la pensano allo stesso modo.

Sui social media, conti non conformi che non si adattano più ai tuoi valori e cercano quelli nuovi che includono contenuti sull'alimentazione intuitiva, movimenti gioiosi e un peso approccio inclusivo alla salute.

Cerca gruppi online o localmente nella tua zona che siano anti-dieta e abbracci la diversità del corpo. Istruisci te stesso su questi argomenti attraverso libri, podcast e conversazioni spontanee.

Che cosa succede se sei tentato di tornare alla cultura della dieta?

Partecipare alla cultura della dieta è una forma di valuta sociale che molti di noi hanno cercato di incassare su tutte le nostre vite. Inevitabilmente ci saranno momenti in cui vorresti tornare al suo abituale abbraccio.

Quando ciò accade, senti i tuoi sentimenti e ricorda a te stesso che stai avendo una reazione normale. Ascoltare la canzone della cultura dieta dalla tua testa non sarà facile, soprattutto all'inizio. Ma se rimani concentrato su tutti i motivi per cui è importante smantellare la cultura della dieta, sarai in grado di continuare a nuotare controcorrente, un colpo alla volta.

Se sei un professionista della salute, del fitness o della nutrizione (oppure voglio essere) …

Imparare come allenare clienti, pazienti, amici o familiari attraverso un'alimentazione sana e cambiamenti nello stile di vita – senza cultura dietetica – è sia un'arte che una scienza.

Se tu fossi come per saperne di più su entrambi, prendi in considerazione l'iscrizione alla nostra certificazione GGS Livello 1 che si apre per iscrizioni MOLTO presto.

Imparare come insegnare correttamente alle donne trasformare la tua carriera – e cambiare la vita dei tuoi clienti.

E la nostra Girls Gone Strong Level 1 Certification è la certificazione di coaching più rispettata al mondo per lavorare con le donne .

La maggior parte degli allenatori e allenatori non si rendono conto che coaching femminile è diverso dal coaching uomini.

La ​​verità è che il coaching delle donne richiede un diverso insieme di abilità e conoscenze che va oltre la comprensione delle differenze anatomiche.

Questa certificazione dà salute, professionisti del fitness e della nutrizione – e aspiranti professionisti – lo skillset, la conoscenza e il kit di strumenti di cui hanno bisogno per allenare con successo e fiducia le donne.

La nostra Accademia per donne coaching e formazione ha certificato migliaia di professionisti in oltre 60 paesi in tutto il mondo. I loro risultati sono stati sorprendenti.

Ora, ti stiamo offrendo tutta quella conoscenza e formazione.

Interessato? Aggiungi il tuo nome alla nostra lista di prevendita senza impegno . Potrai risparmiare fino al 33% e proteggere i tuoi spot 24-48 ore prima del pubblico.

Il 16 aprile 2019 apriremo l'iscrizione alla nostra certificazione GGS di livello 1 ad un numero limitato di studenti

Per ulteriori informazioni, consulta la nostra lista di prevendite che ti offre due vantaggi enormi:

  • Pagherai meno di tutti gli altri. Gli studenti che sono più desiderosi di migliorare le loro capacità di coaching sono i nostri studenti di maggior successo, quindi ci piace premiare coloro che aderiscono alla lista pre-vendita offrendo uno sconto fino al 33% sul prezzo generale.
  • Mi iscriverò presto. Apriamo le iscrizioni solo due volte all'anno e gli spot si esauriscono sempre VELOCEMENTE. Iscrivendosi alla lista pre-vendita, hai la possibilità di iscriverti 24-48 ore davanti al grande pubblico, aumentando le tue possibilità di ottenere un posto.

Le donne vogliono lavorare con gli allenatori che "ottengono".

Sono alla ricerca di professionisti in salute, fitness e nutrizione che li capiscano, sanno come sostenerli e si impegnano a fare una vera differenza per la loro salute.

E il nostro GGS Level 1 La certificazione è la soluzione. Questa è la tua occasione.

Distinguiti. Costruisci una carriera prospera. E fai il tipo di differenza che sei nato per fare.

ISCRIVITI ADESSO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *